Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come scoprire il numero di una chiamata anonima

di

E’ possibile risalire alla persona che ci fa una chiamata anonima e ci disturba continuamente? E’ una delle domande che ricevo più spesso via e-mail, non ci sono dubbi. Per rispondere al quesito, le chiamate anonime sono così definite perché, per l’appunto, non è mostrato il numero di chi ci chiama. Scoprire il numero di una chiamata anonima non è però impossibile, anzi. Grazie a degli appositi servizi è diventato piuttosto semplice, ma bisogna fare degli opportuni distinguo.

Se le chiamate anonime sono utilizzate per disturbarci in maniera insistente o addirittura per minacciarci, il mio consiglio è quello di non indugiare oltre e di andare a fare subito una denuncia alle autorità competenti (magari dopo aver registrato le conversazioni e aver appuntato l’orario in cui sono state ricevute), mentre per i casi isolati, quelli non troppo seri, è possibile affidarsi ai servizi a cui facevo prima riferimento.

Fatta questa doverosa nonché importante precisazione, se sei effettivamente interessato a scoprire il numero di una chiamata anonima ti invito a metterti seduto ben comodo, a prenderti cinque minuti o poco più di tempo libero ed a concentrarti sulla lettura delle indicazioni che trovi qui sotto. Sono sicuro che alla fine potrai dirti più che soddisfatto e che in caso di necessità sarai anche ben disponibile a fornire tutte le spiegazioni del caso ai tuoi amici bisognosi di ricevere una dritta analoga. Allora, sei pronto? Si? Molto bene, mettiamo al bando le ciance e cominciamo!

Whooming

Per poter scoprire il numero di una chiamata anonima ti suggerisco di ricorrere all’uso di Whooming. Non ne hai mai sentito parlare? Beh, stano. Ad ogni modo rimediamo subito. Si tratta di un servizio italiano che permette di svelare il numero di chi chiama con l’anonimo. Funziona sia per le utenze di linea fissa sia per i cellulari con la tecnica dell’inoltro di chiamata: in sostanza la telefonata viene dirottata verso il numero di Whooming, che ne identifica l’autore. Interessante, vero?

Si può utilizzare gratuitamente ma, in questo caso, i numeri di chi effettua le telefonate anonime viene mostrato solo 24 ore dopo l’avvenuta chiamata. Se si vogliono risultati istantanei occorre acquistare una ricarica online dal valore di almeno 10,00 euro.

Se sei interessato, puoi attivare Whooming sul tuo cellulare o sul tuo telefono di casa. Adesso ti spiego subito come fare. In primo luogo, clicca qui in modo tale da poterti subito collegare alla pagina Web principale di Whooming dopodiché pigia sul pulsante bianco Registrati gratis presente al centro dello schermo. Scegli ora se registrarti al servizio utilizzando il tuo indirizzo di posta elettronica, digitandolo nel campo collocato al centro della pagina e cliccando sul bottone blu Registrati, oppure se autenticarti mediante il tuo account di Facebook facendo clic sull’apposito pulsante.

Screenshot di Whooming

Adesso apri, a seconda della scelta fatta in fase di creazione dell’account, la casella di posta elettronica facente riferimento al tuo account Facebook o quella relativa mail specificata in fase di sottoscrizione al servizio, individua il messaggio che conferma l’iscrizione a Whooming (se non riesci a visualizzarlo tra la posta in arrivo prova a dare uno sguardo alla cartella Spam), prendi nota della password temporanea che ti è stata assegnata e poi clicca sulla voce Vai al sito >> annesso allo stesso

Nella pagina che ora andrà ad aprirsi clicca sul pulsante Accedi presente in alto a destra e compila il modulo di login digitando il tuo indirizzo email e la password che ti è stata comunicata precedentemente nell’email dopodiché fai clic sul bottone Accedi in modo tale da avviare la procedura di configurazione iniziale di Whooming.

Leggi ora le pagine di introduzione al servizio e fornisci a Whooming il tuo numero di telefono. Per fare ciò, ti basta cliccare sul pulsante + Aggiungi numero e poi su Prosegui e compilare il modulo che ti viene mostrato indicando la nazione di appartenenza del tuo gestore telefonico, il nome del tuo gestore telefonico ed il tuo numero di telefono. Una volta compilati tutti i campi, apponi il segno di spunta accanto alla voce Ho letto ed accetto i termini del servizio e clicca ancora una volta su Prosegui per passare allo step successivo.

Screenshot di Whooming

Ti verrà dunque mostrato come abilitare la deviazione delle chiamate sul tuo numero di telefono in modo che le telefonate effettuate con l’anonimo vengano rifiutate e dirottate automaticamente sul numero di Whooming. Per capire come fare attieniti alle seguenti indicazioni (se necessiti di maggiori dettagli puoi dare un’occhiata alla mia guida su come deviare le chiamate).

  • Per abilitare la deviazione su occupato ovvero se desideri poter scoprire il numero privato solo quando rifiuti una chiamata da parte di quest’ultimo spunta la casella collocata accanto alla voce Deviazione su occupato, componi **67*0694802015# sulla tastiera del tuo telefono ed avvia una chiamata.
  • Per abilitare la deviazione su tutte le chiamate (in questo caso il tuo telefono non squillerà più finché la deviazione risulterà attiva!) spunta la casella collocata accanto alla voce Deviazione totale, componi **21*0694802015# sulla tastiera del tuo telefono ed avvia una chiamata. Successivamente fai clic sul pulsante Prosegui collocato in basso a destra.

Adesso controlla la corretta attivazione del servizio sulla tua linea telefonica effettuando il test illustrato sul sito. Sostanzialmente, se hai scelto di attivare la deviazione delle chiamate solo in caso di telefono occupato devi auto-chiamarti dal tuo stesso numero mentre se hai scelto di attivare la deviazione totale delle chiamate dovrai provvedere a chiamare sul tuo numero da un’altra numerazione e rifiutare la chiamata.

Screenshot di Whooming

A questo punto dovresti visualizzare un messaggio sullo schermo del computer indicante il fatto che il servizio mediante cui scoprire il numero di una chiamata anonima di Whooming risulta correttamente attivato!

D’ora in avanti, ogni qual volta riceverai una chiamata da parte di un numero privato o sconosciuto non dovrai far altro che rifiutare la telefonata e, nel giro di pochi secondi, riceverai una email da parte di Whooming con indicato il numero reale di chi ha provato a contattarti. L’email verrà inviata all’indirizzo di posta elettronica che hai indicato durante la registrazione al servizio, quindi scoprire il numero privato di chi ti ha contattato sarà un giochetto. Se invece hai scelto di attivare la deviazione totale delle chiamate, tieni presente che per scoprire il numero di una chiamata anonima non dovrai rifiutare alcuna chiamata poiché quest’ultima verrà bloccata automaticamente.

Oltre che così come ti ho appena indicato, puoi scoprire il numero di una chiamata anonima anche consultando la cronologia delle telefonate ricevute collegandoti al sito Internet di Whooming e facendo clic sul pulsante Chiamate collocato in alto a destra. I numeri completi di coloro che hanno provato a contattarti con il privato possono essere visualizzati solo trascorse 24 ore dalla ricezione delle chiamate.

Screenshot di Whooming

Come ti ho già accennato qualche riga più su, puoi inoltre visualizzare i numeri in maniera istantanea, ma solo se decidi di effettuare una ricarica a pagamento da almeno 10,00 euro o se promuovi l’uso del servizio sui servizi di social networking, cliccando sull’apposito pulsante. Previa esecuzione di una ricarica sono disponibili anche altre utili funzioni, quali: Parla con lo stalker, che fa sentire il suono della linea libera ai mittenti delle chiamate anonime quando in realtà Whooming ne avrà già rintracciato il numero; Registra la chiamata con lo stalker, che consente di registrare le conversazioni intercettate da Whooming e permette poi di scaricarle sul computer; Notifiche SMS, per ricevere un SMS con il numero di chi ti ha chiamato.

Queste ultime funzioni possono tornare particolarmente utili nei casi seri, quelli in cui si subiscono minacce o attività di stalking telefonico. Come ti dicevo prima, però, nelle situazioni più delicate è bene rivolgersi alle autorità. A tal proposito, ti ricordo che solitamente chi ci minaccia in modo pesante è una persona che conosciamo, a noi molto vicina o che comunque lo è stata in un tempo non tanto lontano. Difficilmente uno sconosciuto inizia a disturbarci di sana pianta via telefono. Se sospettiamo di alcune persone, quando facciamo la denuncia, indichiamoli chiaramente: può agevolare il lavoro delle autorità.

Qualora ti interessasse, sappi poi che Whooming è disponibile anche sotto forma di app per smartphone Android e per iPhone mediante cui è possibile controllare la cronologia delle chiamate ricevute e gestire il proprio account da mobile. Puoi scaricare l’app Whooming per Android pigiando qui direttamente dal tuo smartphone mentre puoi ottenere la versione dell’applicazione per iPhone facendo tap qui. Per quanto riguarda invece gli smartphone Windows Phone, al momento non risulta disponibile un’app apposita ma è comunque possibile accedere alla versione mobile del servizio.

Come scoprire il numero privato

Nota: Ci hai ripensato e non vuoi più utilizzare Whooming per scoprire il numero di una chiamata anonima? Nessun problema, il servizio può essere disattivato in qualsiasi momento. In che modo? Semplice: digitando la stringa ##002# sul tastierino numerico del tuo telefono ed avviando poi una telefonata. Dopo aver composto e chiamato il codice che ti ho appena indicato vedrai comparire un messaggio a schermo che ti avvertirà della disattivazione del servizio.

Override

Se invece Whooming non è stato in grado di soddisfare le tue esigenze e sei ancora alla ricerca di un valido sistema che ti permetta discoprire il numero di una chiamata anonima potresti affidarti a Override. Trattasi dello strumento messo a disposizione direttamene dai gestori telefonici che consente di “smascherate” tutte le telefonate effettuate con l’anonimo mostrando sul display del telefono il vero numero di chi chiama. La soluzione è tanto efficace quanto infallibile ma purtroppo ha costi abbastanza elevati per un arco di tempo limitato: circa 30,00 euro per 15 giorni.

Se vuoi usufruire di questo servizio per scoprire il numero di una chiamata anonima, puoi richiederne l’attivazione tramite raccomandata A/R al tuo gestore di telefonia avendo cura di allegare alla stessa un tuo documento di identità valido.

In alternativa e se la funzione è supportata, puoi fare richiesta di attivazione del servizio Override anche direttamente sul sito Internet del tuo operatore, nella sezione online dedicata ai servizi voce dello stesso previa registrazione e/o login al tuo account.

Come scoprire il numero di una chiamata anonima

Nota: Per ulteriori dettagli riguardo Override e circa la possibilità di servirtene per poter scoprire il numero di una chiamata anonima tramite questa funzione, ti suggerisco di metterti in contatto il servizio clienti del tuo operatore telefonico: se il tuo gestore è TIM e non sai come contattare il servizio clienti puoi seguire le indicazioni presenti nella mia guida su come fare per parlare con un operatore TIM; se il tuo gestore è Vodafone puoi seguire le indicazioni presenti nella mia guida su come faccio a parlare con un operatore Vodafone?; se il tuo gestore è 3 puoi seguire le indicazioni della mia guida su come contattare operatore Tre; se il tuo gestore è Wind e vuoi scoprire come metterti in contatto con il servizio clienti leggendo il mio tutorial su come parlare con operatore Wind.