Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come cambiare DNS Windows 7

di

Un tuo amico ti ha appena suggerito di cambiare i DNS della connessione Internet ma non hai capito bene a cosa si riferisse? Provo a spiegartelo io in parole povere. Gli indirizzi che digitiamo nei nostri browser per raggiungere i siti Internet (es. aranzulla.it) sono delle “semplificazioni” degli indirizzi IP: lunghe sequenze di numeri che corrispondono alle reali coordinate dei siti.

I server DNS sono degli intermediari che “traducono” per noi gli indirizzi che digitiamo nel browser e ci portano verso gli IP corrispondenti. Ora, esortandoti a “cambiare DNS”, il tuo amico ti ha suggerito di sostituire i server DNS predefiniti del tuo operatore con dei servizi di terze parti che spesso sono più veloci (quindi agevolano un caricamento più rapido delle pagine Web), bloccano automaticamente l’accesso ai siti pericolosi e in alcuni casi consentono di eseguire una vera e propria attività di parental control sulla connessione Internet.

Molto interessante, vero? Allora dimmi: qual è il sistema operativo installato sul tuo PC? Windows 7? Perfetto. Rimboccati subito le maniche e segui le indicazioni che sto per darti. In men che non si dica ti farò vedere come cambiare DNS Windows 7 e ti suggerirò alcuni server DNS di terze parti che permettono di aumentare velocità e sicurezza della connessione istantaneamente.

Impostare i DNS su Windows 7 è davvero un gioco da ragazzi. Per prima cosa devi cliccare sull’icona della connessione di rete situata nell’area di notifica (accanto all’orologio di Windows) e selezionare la voce Apri centro connessioni di rete e condivisione dal menu che compare. L’icona della connessione di rete può essere rappresentata da un monitor bianco, se utilizzi una connessione via cavo, oppure da delle “tacchette” bianche, se utilizzi una connessione senza fili.

Nella finestra che si apre, clicca sul nome della connessione in uso (es. Connessione a rete wireless), pigia sul pulsante Proprietà e fai doppio click sulla voce Protocollo Internet versione 4 (TCP/IPv4) presente nell’elenco La connessione utilizza gli elementi seguenti (al centro dell’ennesima finestra che si apre).

A questo punto, apponi il segno di spunta accanto alla voce Utilizza i seguenti indirizzi server DNS, digita l’indirizzo dei server DNS da utilizzare nei campi Server DNS preferito e Server DNS alternativo e conferma le modifiche premendo OK. Facile, vero? Adesso però devi scegliere quali server DNS utilizzare.

Come cambiare DNS Windows 7

Sono diverse le aziende che offrono server DNS pubblici: server ai quali possiamo affidarci per velocizzare e proteggere le nostre “scorribande” online gratuitamente. Tra queste, spiccano Google ed OpenDNS.

I server DNS di Google sono noti soprattutto per la loro velocità e per il fatto che, essendo internazionali, permettono di accedere anche ai siti che vengono oscurati dai provider italiani. Quelli di OpenDNS sono altresì veloci, consentono anch’essi l’accesso ai siti bloccati in Italia, ma vengono sfruttati soprattutto per la loro funzione di parental control mediante la quale è possibile inibire la visualizzazione di determinate categorie di siti: social network; siti per soli adulti; siti dedicati ai giochi; servizi di Web Mail e molto altro ancora.

Per attivare i DNS di Google sul tuo PC devi semplicemente recarti nelle impostazioni della connessione (come visto in precedenza) e impostare gli indirizzi 8.8.8.8 e 8.8.8.4 come Server DNS preferito e Server DNS alternativo.

Le “coordinate” per OpenDNS sono invece 208.67.222.222 (server DNS preferito) e 208.67.220.220 (server DNS alternativo) ma se vuoi sfruttare la funzione di parental control, dopo aver provveduto a cambiare DNS Windows 7 devi compiere due operazioni aggiuntive: registrarti sul sito Internet dell’azienda e scaricare un programmino che mantiene il parental control attivo anche quando l’indirizzo IP della connessione cambia.

Per registrare il tuo account gratuito sul sito di OpenDNS, collegati a questa pagina, fai click sul pulsante Sign up now e compila il modulo che ti viene proposto: basta inserire indirizzo email e password.

Ad operazione completata, clicca sul pulsante Continue, verifica la tua identità aprendo il link di conferma ricevuto via email e accedi alla Dashboard di OpenDNS per associare il tuo PC al servizio. Clicca quindi sulla voce Add a network, seleziona l’opzione Add this network nella pagina che si apre e digita un nome per identificare facilmente il tuo computer.

Come cambiare DNS Windows 7

A questo punto, fai click sulla voce OpenDNS Updater for Windows per scaricare sul tuo PC il programmino a cui accennavo prima e premi sul pulsante Done per concludere la configurazione iniziale di OpenDNS. A download completato, avvia l’eseguibile OpenDNS-Updater-xx.exe e clicca prima su e poi su Install e Finish per concludere il setup. Esegui dunque l’accesso con i dati del tuo account il gioco è fatto.

Ora non ti resta che accedere alla Dashboard di OpenDNS, recarti nella scheda Settings e selezionare il nome del tuo PC dal menu a tendina Settings for. Apponi il segno di spunta accanto al tipo di siti che intendi bloccare: Low per impedire la visualizzazione solo dei siti per adulti; Moderate per vietare l’accesso anche ai siti ritenuti potenzialmente illegali; High per inibire l’accesso a tutte le categorie di siti menzionate in precedenza più social network e affini, oppure Custom per selezionare manualmente le categorie di siti da bloccare, clicca su Apply e i cambiamenti saranno attivi entro qualche secondo.