Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come resettare il telefono

di

Stai per vendere il tuo smartphone e vorresti una mano a cancellare tutti i dati presenti sulla memoria del dispositivo? Il tuo telefono è diventato improvvisamente lento, si blocca di continuo e vorresti resettarlo per vedere se così la situazione migliora? Nessun problema. Se vuoi sapere come resettare il telefono sei capitato nel posto giusto al momento giusto.

Con il tutorial di oggi, infatti, vedremo insieme come resettare uno smartphone cancellando tutti i dati presenti sulla sua memoria. Ci occuperemo di tutti i principali modelli di smartphone, da quelli equipaggiati con Android agli iPhone fino ai Windows Phone (che pur rappresentando una piccola frazione del mercato smartphone, in Italia sono ancora abbastanza diffusi). Qui sotto trovi tutte le informazioni e tutte le indicazioni di cui hai bisogno.

Al termine della procedura ti ritroverai con un cellulare "nuovo", senza più dati di alcun genere al suo interno e con un sistema operativo riportato allo stato di fabbrica. Attenzione però, si tratta di una procedura irreversibile, non è possibile tornare indietro, quindi pensaci molto bene (e adotta tutte le precauzioni del caso) prima di metterla in pratica. Poi non dirmi che non ti avevo avvertito!

Operazioni preliminari (backup dei dati)

Come resettare il telefono

Resettare uno smartphone significa cancellare tutti i dati che si trovano al suo interno, quindi prima di passare all'azione assicurati di avere una copia di backup di foto, video, messaggi, contatti e di tutte le informazioni che non vuoi perdere per sempre.

I backup possono essere effettuati in locale, cioè sull'hard disk di un computer o su una scheda SD (nel caso dei telefoni dotati di memoria espandibile) oppure sul cloud, cioè su Internet. Personalmente ti consiglio di sfruttare entrambe le soluzioni, così avrai i tuoi dati su un dispositivo del quale hai il pieno controllo (un hard disk o una scheda SD, per l'appunto) e non dovrai rinunciare alla comodità della sincronizzazione dei dati tramite i servizi cloud, come Google Drive o iCloud.

Per creare il backup di un telefono Android puoi collegare il dispositivo al computer e copiare "manualmente" le cartelle con foto, video ecc. sul PC oppure puoi utilizzare il software di sincronizzazione fornito dal produttore del device (es. SmartSwitch se hai un telefono Samsung). In alternativa puoi installare delle applicazioni come Titanium Backup ed Easy Backup & Restore e creare un backup dei tuoi dati direttamente sullo smartphone (su una microSD o sulla memoria del telefono, per poi trasferire tutto sul PC). Quanto al backup online, devi semplicemente recarti nelle impostazioni di Android e assicurarti che tutte le funzioni di sincronizzazione di Google siano attive. Trovi spiegato tutto nel mio tutorial su come fare backup Android.

Se hai un iPhone, puoi effettuare un backup completo del tuo telefono utilizzando iTunes (il software multimediale di Apple per Windows e Mac) oppure puoi importare foto e video usando applicazioni come Foto (Mac) ed Esplora Risorse (Windows). Per quanto concerne i backup online, puoi accedere al menu Impostazioni > iCloud > Backup del tuo "melafonino" e impostare un backup del dispositivo tramite iCloud. Per avere informazioni più precise su entrambe le procedure puoi consultare le mie guide su come eseguire backup iPhone e come importare foto da iPhone.

Anche Windows Phone consente di effettuare il backup dei dati in locale e sul cloud. Per effettuare il backup dei dati in locale puoi connettere il telefono al computer e importare "manualmente" le cartelle di foto, video ecc. oppure puoi sincronizzare automaticamente tutti i dati con l'applicazione Windows Phone per Windows 7 e successivi. Il backup online può essere impostato facilmente recandosi nel menu impostazioni > backup di Windows Phone e attivando tutte le opzioni relative ai backup di OneDrive. Per maggiori dettagli consulta il mio tutorial su come ripristinare Windows Phone.

Come resettare un telefono Android

Come resettare il telefono

Se vuoi sapere come resettare il telefono e utilizzi Android, fai così: recati nel menu Impostazioni del tuo smartphone (l’icona dell’ingranaggio che si trova nella schermata con tutte le applicazioni installate sul device) e seleziona la voce Backup e ripristino da quest’ultimo. Dopodiché vai su Ripristino dati di fabbrica, pigia sui pulsanti Ripristina telefono e Cancella tutto e il gioco è fatto.

Il cellulare si riavvierà ed entro 15-20 minuti verrà rimesso a nuovo: tutti i dati presenti sulla sua memoria verranno cancellati e Android verrà riportato allo stato di fabbrica. All'avvio successivo dovrai eseguire la procedura di configurazione iniziale del sistema operativo impostando il tuo account Google e configurando le tue preferenze relative a lingua, connessione Internet ecc.

Il tuo smartphone si è sbloccato e non riesci a resettarlo correttamente? Niente panico! Eseguendo un hard reset puoi forzare lo spegnimento del cellulare e avviare il ripristino di Android tramite Recovery. La Recovery è un software che viene eseguito prima del sistema operativo (quindi prima di Android) e permette di compiere varie operazioni, fra cui per l'appunto il reset di Android. Ecco in dettaglio tutti i passaggi che devi compiere.

  • Spegni completamente lo smartphone. Se il dispositivo si è bloccato, forza il suo spegnimento tenendo premuto il tasto Power per una decina di secondi oppure estraendo e reinserendo la batteria (ammesso che la batteria sia rimovibile);
  • Accendi il telefono tenendo premuti i tasti Volume +, Power e Home (oppure Volume – e Power, la combinazione può variare da smartphone a smartphone) e attendi che compaia il menu della Recovery;
  • A questo punto, utilizza i tasti fisici del telefono per selezionare l'opzione wipe data/factory reset, poi quella yes – – delete all user data (per avviare il ripristino di Android) e infine quella reboot system now per riavviare lo smartphone.

Se qualche passaggio della procedura non ti è abbastanza chiaro, consulta il mio tutorial su come resettare Android in cui mi sono occupato dell'argomento in maniera ancora più approfondita.

Nota: resettando Android non si cancellano i dati ospitati sulle microSD. Se hai uno smartphone dotato di memoria espandibile e vuoi cancellare i dati presenti sulla microSD, recati nel menu Impostazioni > Memoria di Android e seleziona l'opzione Formatta SD Card da quest'ultimo.

Come resettare un iPhone

Come resettare il telefono

Se hai un iPhone puoi resettare il tuo telefono in due modi differenti: utilizzando la funzione di ripristino inclusa in iOS oppure collegando lo smartphone al computer e utilizzando iTunes. In entrambi i casi vengono eliminati tutti i dati presenti sulla memoria del device e iOS viene riportato allo stato di fabbrica, ma c'è un'importante differenza da sottolineare: eseguendo il ripristino da iOS il sistema operativo viene lasciato alla versione corrente, mentre effettuando il ripristino da iTunes l'iPhone viene aggiornato forzatamente alla versione più recente di iOS. Fatta questa doverosa premessa, passiamo all'azione!

Se vuoi resettare il tuo iPhone senza collegarlo al PC, recati nel menu Impostazioni > Generali > Ripristina di iOS e fai "tap" sulla voce Inizializza contenuto e impostazioni. Digita quindi il PIN di sblocco del tuo "melafonino" e pigia sul bottone Inizializza iPhone per avviare la procedura di ripristino del dispositivo. Se ti viene chiesto di disattivare la funzione antifurto "Trova il mio iPhone", recati nel menu Impostazioni > iCloud > Trova il mio iPhone di iOS, sposta su OFF la levetta relativa a Trova il mio iPhone e digita la password del tuo ID Apple.

Per resettare l'iPhone tramite iTunes, collega il dispositivo al PC e disattiva la funzione Trova il mio iPhone come spiegato poc'anzi. Ad operazione completata, seleziona l'icona del telefono che compare in alto a sinistra (nella finestra principale di iTunes), clicca sulla voce Riepilogo collocata nella barra laterale e pigia sul bottone Ripristina iPhone. Dopo aver scaricato la versione più recente di iOS da Internet (operazione che potrebbe richiedere un bel po' di minuti), iTunes avvierà il reset dell'iPhone e la installerà su quest'ultimo.

A ripristino effettuato dovrai affrontare la procedura di configurazione iniziale di iOS; procedura durante la quale potrai scegliere se configurare il tuo iPhone come un nuovo dispositivo o se ripristinare un backup precedente da iTunes o iCloud. Per maggiori informazioni da' un'occhiata alle mie guide precedenti su come resettare iPhone e come ripristinare backup iPhone.

Nota: se hai un iPhone jailbroken e vuoi resettarlo per rimuovere il jailbreak, effettua un ripristino in modalità DFU come spiegato nel mio tutorial su come rimuovere il jailbreak.

Come resettare un Windows Phone

Come resettare il telefono

Resettare un Windows Phone è davvero un gioco da ragazzi. Se hai un telefono di questo tipo, non devi far altro che recarti nel menu delle Impostazioni (l'icona dell'ingranaggio che si trova nel menu con tutte le app installate sul dispositivo) e selezionare la voce informazioni su dalla schermata che si apre.

Dopodiché devi pigiare sul pulsante ripristina il telefono e rispondere ai due avvisi che compaiono sullo schermo. Se utilizzi un dispositivo dotato di memoria espandibile e vuoi cancellare anche i dati contenuti della microSD, metti il segno di spunta accanto alla voce cancella anche la scheda SD.

Lo smartphone si riavvierà ed entro 10-15 minuti verrà rimesso a nuovo. Alla successiva accensione, dovrai affrontare la procedura di configurazione iniziale di Windows Phone e scegliere se configurare il telefono come un nuovo dispositivo o se ripristinare un backup precedente da OneDrive.

Se qualche passaggio non ti è chiaro, consulta la mia guida su come resettare Windows Phone in cui mi sono occupato della questione in maniera più approfondita.

Come resettare un telefono a distanza

Come resettare il telefono

Tutti gli smartphone più recenti sono dotati di un sistema antifurto che permette di rintracciarli e comandarli da remoto. Tra le funzioni offerte da questi servizi c'è anche quella per resettare il telefono quando ormai non si hanno più speranze di recuperarlo: ecco come si usa.

  • Android – collegati al sito Android Device Manager, autenticati con il tuo account Google e clicca sul pulsante Cancella collocato sotto l'icona dello smartphone. Maggiori info qui.
  • iPhone – collegati al sito Internet di iCloud, autenticati con il tuo ID Apple e clicca sull'icona Trova il mio iPhone. Dopodiché fai click sulla voce Tutti i dispositivi che si trova nella pagina che si apre (in alto), seleziona il nome tuo iPhone e clicca sul pulsante Inizializza l'iPhone. Maggiori info qui.
  • Windows Phone – collegati al sito Internet Microsoft Devices, autenticati con il tuo account Microsoft e seleziona la voce Trova il mio telefono che si trova accanto all'icona dello smartphone. Clicca quindi sul pulsante Cancella, metti il segno di spunta accanto alla voce Sono pronto per cancellare i dati personali dal telefono e pigia nuovamente su Cancella. Maggiori info qui.