Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come riavviare in modalità provvisoria

di

Quando un computer equipaggiato con il sistema operativo Windows comincia a fare le bizze, non si avvia più correttamente o diventa altamente instabile, è possibile cercare di risolvere il problema avvalendosi della modalità provvisoria.

La modalità provvisoria è una modalità di avvio particolare in cui il sistema operativo carica solo i suoi componenti essenziali, evitando così di eseguire programmi o driver di terze parti che potrebbero essere alla base dei suoi malfunzionamenti. Utilizzandola, è possibile ripristinare l’accesso a Windows e rimuovere i software (solitamente malware o driver incompatibili) alla base dei problemi del PC senza formattare quest’ultimo.

A proposito, ma tu lo sai come riavviare in modalità provvisoria il tuo computer? No? Allora rimediamo subito. Prenditi cinque minuti di tempo libero e prova a mettere in pratica le indicazioni che sto per darti. Qui sotto trovi tutte le istruzioni necessarie ad avviare Windows in modalità provvisoria più alcuni suggerimenti su cosa fare una volta attivata tale modalità. Mi auguro possano esserti d’aiuto per sistemare la situazione poco felice in cui si trova attualmente il tuo computer!

Windows 10

Se hai un PC con Windows 10, il primo passo che devi compiere è cliccare sul pulsante Start che si trova nell’angolo in basso a sinistra (la bandierina di Windows) e selezionare la voce Impostazioni dal menu che compare.

Nella finestra che si apre, fai click su Aggiornamento e sicurezza (l’icona della freccia circolare), seleziona la voce Ripristino dalla barra laterale di sinistra e pigia sul bottone Riavvia ora collocato sotto la dicitura Avvio avanzato.

Come riavviare in modalità provvisoria

Verrà effettuato un caricamento di pochi secondi e ti verranno mostrate tutte le opzioni disponibili per l’avvio avanzato del PC. Per accedere al menu che permette di accedere alla modalità provvisoria, clicca sui pulsanti Risoluzione dei problemiOpzioni avanzateImpostazioni di avvio e Riavvio e attendi che il computer venga riavviato.

Come riavviare in modalità provvisoria

Al riavvio del computer ti verrà mostrata una schermata con tutte le opzioni di avvio di Windows. Per entrare nella modalità provvisoria devi premere il tasto 4 sulla tastiera del PC, mentre se vuoi attivare la modalità provvisoria con il supporto della rete (cioè con la connessione a Internet attiva) devi premere il tasto 5.

Windows 8.x

Utilizzi Windows 8 o successivi? Allora devi seguire un percorso diverso per avviare il tuo PC in modalità provvisoria. Devi andare in Start, cercare il termine impostazioni e selezionare la voce Impostazioni PC fra i risultati della ricerca. Nella schermata che si apre, seleziona la voce Aggiorna e ripristina dalla barra di sinistra e fai click sul pulsante Riavvia ora collocato sotto la dicitura Avvio avanzato.

Come riavviare in modalità provvisoria

Al nuovo avvio del computer verrà visualizzato un menu con le opzioni di ripristino e avvio di Windows 8: per richiamare la modalità provvisoria devi cliccare prima su Risoluzione dei problemi e poi su Opzioni avanzate, Impostazioni di avvio e Riavvia.

Potrai dunque scegliere quale tipo di modalità provvisoria eseguire premendo i tasti 4 (modalità provvisoria standard), 5 (modalità provvisoria con rete) o 6 (modalità provvisoria con prompt dei comandi). Per avviare Windows 8 normalmente, premi semplicemente Invio.

Modalità provvisoria Windows 8.1

Windows 7, Vista e XP

Se vuoi imparare come riavviare in modalità provvisoria il tuo PC e utilizzi Windows 7, XP o Vista, tutto quello che devi fare è riavviare il computer e premere continuamente il tasto F8 della tastiera prima che compaia il logo di avvio di Windows sullo schermo.

Verrà visualizzato un menu con tutte le opzioni di avvio disponibili per Windows: Modalità provvisoria, Modalità provvisoria con rete che aggiunge il supporto Internet alla modalità provvisoria e Modalità provvisoria con prompt dei comandi che permette di usare la linea di comando. Scegli quella più adatta alle tue esigenze usando le frecce direzionali della tastiera e premi il tasto Invio per eseguire Windows nella modalità selezionata.

Come riavviare in modalità provvisoria

Un metodo alternativo per riavviare in modalità provvisoria il PC consiste nel richiamare l’utility Esegui di Windows, premendo la combinazione di tasti Win+R sulla tastiera del PC,  ed accedere al programma di Configurazione di sistema dando il comando msconfig.

Nella finestra che si apre, occorre dunque selezionare la scheda Opzioni di avvio, selezionare la versione di Windows da avviare in modalità provvisoria (es. Windows 7) e mettere il segno di spunta accanto alla voce Modalità provvisoria che si trova in basso a sinistra. Infine, se si vuole attivare il supporto a Internet nella modalità provvisoria, bisogna mettere il segno di spunta accanto alla voce Rete e occorre cliccare sul pulsante OK per riavviare il PC.

Come riavviare in modalità provvisoria

Nota: attivando la modalità provvisoria tramite l’utility di Configurazione di sistema, Windows si avvierà sempre in questa modalità. Per annullare l’esecuzione automatica di Windows in modalità provvisoria, accedi nuovamente all’utility di Configurazione di sistema e togli il segno di spunta dalla voce Modalità provvisoria.

Mac

Anche i Mac, o per meglio dire anche macOS dispone di una modalità provvisoria che carica solo i componenti essenziali del sistema. Per attivarla, non devi far altro che spegnere il computer, riaccenderlo e tenere premuto il tasto Shift della tastiera dal momento in cui viene riprodotto il suono d’avvio fino a quando non vedi comparire sullo schermo una barra di avanzamento.

In alternativa, avviando il Mac e tenendo premuta la combinazione di tasti cmd+r è possibile accedere alla modalità di ripristino di macOS che consente di eseguire operazioni di manutenzione, come la riparazione dei permessi, di reinstallare il sistema operativo e di formattare il computer. Trovi maggiori dettagli nella mia guida su come formattare un Mac.

Come riavviare in modalità provvisoria

Cosa fare in modalità provvisoria

Come accennato in apertura del post, riavviare in modalità provvisoria permette di caricare il sistema operativo in una versione “essenziale” priva di tutti quei componenti che normalmente potrebbero comprometterne il funzionamento. Ma cosa bisogna fare dopo essere entrati nella modalità provvisoria del computer? Te lo spiego subito. Ecco una lista di operazioni che potrebbero aiutarti a “sistemare” il PC e ripristinare il corretto funzionamento del sistema operativo.

  • Disinstalla i programmi e i driver che potrebbero essere alla base dei problemi riscontrati sul tuo PC. Se il tuo computer ha cominciato a dare segni d’instabilità dopo l’installazione di alcuni software o di alcuni driver, recati nel pannello di controllo e disinstallali seguendo la procedura standard. Qualora la procedura standard non dovesse funzionare, prova con Revo Uninstaller o altri strumenti che ti ho consigliato nel post “Non riesco a disinstallare un programma: ecco come risolvere il problema“.

Come riavviare in modalità provvisoria

  • Rimuovi gli aggiornamenti che potrebbero aver portato all’instabilità del sistema. Aggiornare il sistema operativo del PC è importante, ma ogni tanto capita che qualche aggiornamento venga rilasciato con dei bug (cioè dei difetti) che possono inficiare il corretto funzionamento del PC. Se il sistema operativo ha cominciato a dare problemi dopo un aggiornamento del sistema operativo, recati dunque nel pannello di controllo di Windows, clicca sull’icona relativa alla disinstallazione dei programmi e clicca sulla voce per visualizzare gli aggiornamenti installati sul PC (nella barra laterale di sinistra). Individua dunque gli aggiornamenti che hai installato più di recente e prova a rimuoverli.
  • Effettua una scansione antivirus ed antimalware. Se i problemi del tuo computer sono dovuti a un virus o un malware che il tuo antivirus non è riuscito a bloccare, prova ad effettuare una scansione del sistema usando le applicazioni che ti ho consigliato nei miei tutorial su come ripulire il computer dai virus e come eliminare malware dal PC.
  • Ripristina Windows. In situazioni che appaiono disperate, quando né la disinstallazione dei software né la scansione antimalware sortiscono gli effetti desiderati, non ti resta che ripristinare Windows e riportarlo a uno stato precedente. Per compiere quest’operazione segui le indicazioni che trovi nel mio tutorial su come ripristinare computer come nuovo.

Quando credi di aver messo a posto la situazione, riavvia il PC per uscire dalla modalità provvisoria e attendi che il sistema operativo venga avviato in modalità standard.