Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come ricaricare PayPal

di

PayPal è un famosissimo sistema di pagamento online che permette di fare acquisti e ricevere denaro su Internet senza svelare a nessuno i dati della propria carta di credito o del proprio conto corrente bancario. Se in questo momento sei qui e stai leggendo questa guida è evidente il fatto che lo usi anche tu, quindi probabilmente ti sarà capitato di trovarti nella fastidiosa situazione in cui devi effettuare un acquisto online e non hai abbastanza fondi sul conto. Un bel problema, eh? In realtà non è proprio così, si risolve tutto nel giro di poco tempo. In che modo? Beh, semplice: andando a ricaricare PayPal.

Come dici? Ci eri già arrivato da solo ma non hai la più pallida idea di come fare? Ma non devi preoccuparti, posso spiegarti tutto io, passo dopo passo. Nelle righe successive andrò infatti ad indicarti tutto ciò che bisogna fare per riuscire a ricaricare PayPal in modo semplice e, come si suol dire, “indolore”. Che il tuo intento sia quello di ricaricare l’account online oppure la carta prepagata poco importa, in entrambi i casi si tratta di un’operazione fattibile e per la messa a segno della quale non è necessario essere degli esperti in finanze e nuove tecnologia, hai la mia parola.

Se sei quindi effettivamente interessato a scoprire che cosa bisogna fare per poter ricaricare PayPal ti suggerisco di prenderti qualche minuto di tempo libero, di metterti ben comodo e di concentrarti sulla lettura di questo tutorial. Sono sicuro che alla fine avrai le idee molto più chiare sul da farsi e che sarai anche pronto ad affermare che ricaricare PayPal era in realtà un vero e proprio gioco da ragazzi. Detto ciò, mettiamo al bando le ciance e cominciamo subito a darci da fare.

Ricaricare PayPal – Account online

Se vuoi scoprire come ricaricare Paypal andando ad incrementare il saldo del tuo account online, non devi far altro che seguire le istruzioni riportate nella pagina principale del servizio. Collegati quindi al sito Internet di PayPal digitando www.paypal.com nella barra degli indirizzi del tuo browser Web preferito, pigia il pulsante Invio presente sulla tastiera ed accedi al tuo conto facendo clic sul pulsante Accedi posto in alto a destra, riempiendo i campi visualizzati a schermo con l’indirizzo di posta elettronica e la password facenti riferimento al tuo account PayPal e pigiando poi pulsante blu Accedi.

Screenshot di PayPal

Nella nuova pagina Web che a questo punto ti verrà mostrata accertati che sia selezionata la scheda Riepilogo nella parte in alto a sinistra della schermata e poi clicca sulla voce Ricarica conto situata nella barra laterale di sinistra. Una volta fatto ciò, ti verrà mostrata una pagina Web contenente le coordinate bancarie (beneficiario, banca del beneficiario, codice IBAN e codice BIC) che dovrai utilizzare per effettuare un bonifico a PayPal e mediante cui andrai a ricaricare il tuo conto.

Screenshot di PayPal

Prendi quindi nota dei suddetti dati oppure stampa la pagina Web di riferimento dopodiché provvedi a disporre un bonifico direttamente dalla tua banca utilizzando le informazioni precedentemente appuntate ed inserendo come causale il termine ricarica. Per effettuare il bonifico puoi recarti personalmente nella sede più vicina della tua banca oppure puoi utilizzare il servizio di home banking offerto dalla stessa avviando la creazione di un nuovo bonifico europeo usando l’apposita opzione presente nel pannello di gestione del conto.

L’ammontare del bonifico verrà accreditato sul tuo conto online nell’arco di 2–3 giorni lavorativi senza alcun costo aggiuntivo.

Tieni ben presente che la procedura per ricaricare Paypal appena vista andrà a buon fine solo ed esclusivamente se il conto da cui parte il bonifico è intestato alla stessa persona titolare del conto PayPal. Non è però indispensabile che il C/C bancario risulti associato al conto PayPal da ricaricare.

Quello che ti ho appena indicato non rappresenta l’unico sistema mediante cui ricaricare PayPal. In alternativa, naturalmente, puoi ricaricare il tuo conto ricevendo (o richiedendo) dei pagamenti da parte di altri utenti iscritti al servizio che magari ti devono un pagamento. Per fare ciò collegati nuovamente alla pagina iniziale di PayPal dopodiché pigia sulla voce Invia e richiedi che risulta collocata in alto in modo tale da poter accedere alla sezione del tuo account PayPal mediante cui inviare e richiedere denaro. In seguito, fai clic su Richiedi denaro.

Screenshot di PayPal

Compila poi il modulo visualizzato a schermo digitando nel campo Indirizzo email o nome l’indirizzo di posta elettronica relativo alla persona dalla quale desideri ricevere soldi sul tuo account PayPal dopodiché indica nel campo relativo all’importo la cifra in denaro che è tua intenzione ottenere. Se necessario, modifica il tipo di valuta cliccando sull’apposito menu a tendina ed eventualmente compila il campo Scrivi un messaggio (opzionale) digitando un messaggio da associare alla tua richiesta di pagamento. Per concludere pigia sul bottone Richiedi denaro.

Screenshot di PayPal

Una volta effettuati questi passaggi, il destinatario della richiesta riceverà un messaggio di notifica della cosa tramite posta elettronica all’indirizzo email precedentemente indicato che lo avvertirà della tua intenzione di voler ricaricare PayPal ricevendo un pagamento. Se l’utente non è ancora iscritto a PayPal verrà inoltre invitato a creare un account.

Qualora necessario potrai anche inviare un sollecito di pagamento recandoti nella scheda Cronologia del tuo account PayPal, cliccando sulla voce relativa alla richiesta di pagamento e pigiando sulla voce Invia un promemoria. Nel caso in cui dovessi ripensarci potrai invece annullare la richiesta di pagamento recandoti nella scheda Cronologia del tuo account PayPal, cliccando sulla voce relativa alla richiesta di pagamento e pigiando su Annulla.

Un altro modo per ricaricare PayPal richiedendo il trasferimento di una determinata somma di denaro ad altri utenti è quello di sfruttare PayPal.Me. Si tratta del nuovo sistema ideato da PayPal consistente nella creazione di un link personalizzato per ciascun account che può essere condiviso tramite email, social network, chat e chi più ne ha più ne metta con la persona dalla quale si desidera ricevere del denaro. Chi riceve il link può inviare una somma di denaro a proprio piacimento semplicemente cliccandoci sopra ed attenendosi alla facile e veloce procedura guidata proposta nella finestra del browser.

Per ricaricare PayPal mediante PayPal.Me il primo passo che devi compiere consiste nel creare un link personalizzato per poter usufruire del servizio. Se non hai già provveduto a farlo attieniti alle seguenti indicazioni altrimenti passa direttamente alla lettura delle righe successive. Per creare un link PayPal.Me digita www.paypal.me nella barra degli indirizzi del browser Web, pigia il pulsante Invio presente sulla tastiera e poi fai clic sul pulsante blu Inizia ora collocato al centro dello schermo. Se necessario provvedi inoltre ad effettuare il login al tuo account PayPal.

In seguito, compila il campo collocato sotto la voce Immetti il tuo link di seguito digitando la parte finale del link che intendi utilizzare per usufruire del servizio (es. NomeCogonome) dopodiché fai clic sul bottone Crea link. Seleziona ora un colore di sfondo che intendi applicare al tuo profilo su PayPal.Me, specifica il motivo per il quale intendi utilizzare il servizio scegliendo fra Amici e familiari e Beni e servizi dopodiché fai clic sul pulsante Crea link presente in basso.

Come ricaricare PayPal

A questo punto, pigia sul pulsante Vedi il tuo link, copia ed incolla quanto riportato nella barra degli indirizzi della nuova scheda che andrà ad aprirsi nel browser Web ed invia il collegamento ai tuoi conoscenti in modo tale da fare richieste per ricaricare PayPal.

Come ricaricare PayPal

Se dimentichi il link PayPal.Me puoi visualizzarlo nuovamente accedendo alla sezione Invia e richiedi di PayPal, facendo clic sulla voce Crea un link PayPal.Me e prendendo nota del collegamento riportato accanto alla voce Il tuo link annesso alla nuca pagina Web visualizzata.

Le operazioni da compiere per inviare un sollecito di pagamento per poter ricaricare PayPal che ti ho indicato nelle precedenti righe possono essere effettuate anche da mobile. In base a quelle che sono le tue preferenze puoi dunque ricaricare PayPal da smartphone o tablet mediante il sito in versione mobile oppure tramite l’apposita app per iOS, per Android e per Windows Phone. A te la scelta!

Nel primo caso non dovrai far altro che accedere alla schermata del tuo smartphone o tablet in cui sono raggruppate tutte le applicazioni, pigiare sull’icona del browser Web che solitamente utilizzi per navigare in rete da mobile, digitare nella barra degli indirizzi dello stesso https://www.paypal.com/it/webapps/mpp/home e pigiare il pulsante Invio o Vai presente sulla tastiera visibile a schermo.

Successivamente dovrai attenerti per filo e per segno ai passaggi che ti ho indicato nelle precedenti righe, quando ti ho spiegato come fare per ricaricare PayPal da computer, la procedura è praticamente identica.

Come effettuare un pagamento con Paypal

Se invece desideri ricaricare PayPal utilizzando l’apposita applicazione del servizio innanzitutto collegati all’app store della piattaforma in uso sul tuo smartphone o tablet, digita nel campo di ricerca il termine paypal, premi il pulsante Invio o Vai presente sulla tastiera visibile a schermo, pigia sull’anteprima dell’app. Eventualmente puoi velocizzare l’esecuzione di questi passaggi pigiando qui direttamente dal tuo dispositivo se stai utilizzando un iPhone, pigiando qui se stai utilizzando uno smartphone o un tablet Android e facendo tap qui se stai utilizzando uno smartphone Windows Phone. In seguito, avvia la procedura di download e installazione della app facendo tap sugli appositi pulsanti.

Completata l’installazione, pigia sull’icona dell’applicazione presente nella schermata principale del tuo dispositivo ed immetti i dati di login al tuo account PayPal digitandoli ove richiesto.

Una volta visualizzata la schermata principale dell’app pigia sulla voce Richiedi denaro collocata in basso a destra e fai tap su Inizia. Digita poi nel campo Nome, email o numero di cellulare il nome, l’indirizzo di posta elettronica o il numero di telefono cellulare del destinatario del pagamento.

Indica quindi la somma in denaro da “riscuotere” e pigia su Avanti, aggiungi un eventuale messaggio di testo d’accompagnamento facendo tap sul bottone + collocato in corrispondenza della voce Aggiungi messaggio annessa alla nuova schermata che ti viene proposta, rivedi tutti i dati per la richiesta di ricarica ed assicurati che sia tutto corretto dopodiché pigia sulla voce Richiedi denaro presente in basso per completare la procedura.

Come ricaricare PayPal

Se invece desideri ricaricare PayPal da mobile sfruttando PayPal.Me fai tap sull’icona a forma di ingranaggio presente nella schermata principale dell’applicazione, seleziona la voce PayPal.Me, se non hai già provveduto a creare un tuo link personalizzato effettua la semplice procedura guidata proposta a schermo seguendo le indicazioni che ti ho fornito nelle precedenti righe dopodiché pigia sul pulsante Condividi il tuo link e seleziona il metodo di condivisione desiderato scegliendo tra quelli proposti. In alternativa, copia il link che ti viene mostrato nella casella sottostante la voce Condividi il link con gli amici ed incollalo ove meglio credi.

Ricaricare PayPal – Carta prepagata

Se invece ti interessa capire come ricaricare PayPal andando ad agire sulla tua carta prepagata sappi che puoi scegliere tra differenti modalità. Per ricaricare la tua carta PayPal puoi infatti trasferire i fondi del saldo del tuo account, puoi agire mediante i punti convenzionati Lottomaticard, puoi fare un bonifico dal tuo conto corrente bancario oppure puoi agire da uno sportello bancomat.

In tutti i casi, prima di poter ricaricare PayPal andando ad agire sulla carta prepagata tieni conto del fatto che questa dovrà risultare attiva. Se non sai come fare puoi scoprire quali operazioni effettuare per poter attivare la carta prepagata PayPal consultando la mia guida su come attivare PayPal.

Se ti interessa effettuare una ricarica della carta trasferendo i fondi dal saldo del tuo conto PayPal le prime cose che devi fare sono aprire il tuo browser Web preferito e collegarti alla pagina principale di PayPal effettuando l’accesso al tuo account. Nella pagina Web che a questo punto ti verrà mostrata, fai clic sulla voce Portafoglio che risulta collocata in alto e poi scegli la voce Trasferisci denaro. Procedi digitando la somma di denaro che vuoi utilizzare per ricaricare la carta PayPal e poi conferma l’esecuzione dell’operazione.

Come effettuare un pagamento con Paypal

Solitamente PayPal completa i trasferimenti in 2-3 giorni lavorativi ma non è escluso che per il completamento dell’operazione possa essere necessario ancora più tempo. Inoltre, il trasferimento risulta gratuito per importo uguale o superiore a 100,00 euro mentre si paga 1,00 euro per importi uguali o inferiori a 99,99 euro.

Se in alternativa al metodo per ricaricare PayPal che ti ho appena proposto preferisci aggiungere del saldo sulla tua prepagata mediante contanti o pagobancomat nei punti vendita convenzionati Lottomaticard tutto quello che devi fare altro non è che recarti fisicamente in un punto vendita convenzionato, dire all’addetto presente che desideri ricaricare la tua carta PayPal, scegliere se pagare in contati o con il bancomat e comunicare l’importo da ricaricare e i dati della tua carta.

Tieni conto che scegliendo questa soluzione ricaricare carta PayPal ti costerà 0,90 euro mentre dai 400,00 euro in su l’operazione risulta totalmente gratuita.

Se non vuoi o puoi ricaricare PayPal direttamente dal tuo account online e se non preferisci modificare il saldo della tua pregata nei punti vendita convenzionati puoi anche far fronte alla cosa andando ad effettuare un bonifico bancario. Per ricaricare PayPal mediante bonifico bancario tutto quel che devi fare altro non è che disporre un bonifico direttamente dalla tua banca indicando come IBAN quello che trovi sul retro della carta PayPal, inserendo come causale ricarica e come beneficiario il nome del titolare della carta. Per eseguire il bonifico puoi recarti personalmente in banca oppure puoi utilizzare il tuo servizio di home banking.

Scegliendo di ricaricare la carta PayPal tramite bonifico devi però tenere conto del fatto che per poter sfruttare sulla tua carta l’importo scelto per la ricarica dovrai attendere qualche giorno, quelli che solitamente la tua banca impiega per effettuare un bonifico.

Un ultimo sistema per ricaricare PayPal andando ad agire sulla carta consiste invece nel servirsi dello sportello bancomat. Per ricaricare PayPal tramite bancomat ti basta individuare uno sportello bancomat appartenente al circuito QuiMultiBanca, inserire nello sportello bancomat la tua carta bancomat o un’altra ricaricabile, scegliere come opzione la ricarica della carta PayPal, digitare l’importo desiderato e confermare l’esecuzione dell’operazione.

Come ricaricare PayPal

Tieni presente che se decidi di effettuare ricarica PayPal utilizzando il metodo appena indicato l’operazione avrà un conto pari a 2,50 euro.