Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come scaricare musica gratis su iPad

di

Ho ricevuto diversi messaggi nei quali mi si chiedeva se fosse possibile scaricare musica gratis su iPad. La verità è che di app del genere non ce ne sono tantissime, o meglio, girovagando sull’App Store se ne possono incontrare a decine ma la maggior parte di esse funziona male e/o smette di funzionare dopo pochi giorni di vita. Ecco il motivo per il quale oggi voglio occuparmi del download di musica su iPad, ma in un modo un po’ diverso da quello che si potrebbe immaginare.

Nel tutorial di oggi non ti segnalerò dei semplici downloader musicali, bensì delle applicazioni più avanzate – dedicate principalmente ad altri scopi – che possono essere sfruttate anche per scaricare la musica da Internet. Lo so, magari detta così può sembrare una cosa po’ strana, ma ti assicuro che se mi dedichi cinque minuti del tuo tempo e leggi quanto sto per proporti, non te ne pentirai. Allora, sei pronto a cominciare? Ti posso garantire che c’è un mucchio di buona musica pronta a finire dritta sul tuo iPad!

ATTENZIONE: scaricare musica da Internet in maniera abusiva è un reato. Non è assolutamente mia intenzione incentivare la pirateria e pertanto non mi assumo alcuna responsabilità circa l’uso che potrebbe essere fatto delle informazioni presenti in questo post.

Documents

Come scaricare musica gratis su iPad

Di Documents ti ho parlato tantissime volte in passato. Si tratta di un ottimo file manager gratuito che permette di visualizzare e gestire i file su iPad come se si stesse utilizzando l’Esplora Risorse di Windows o il Finder del Mac. Include anche un browser, ed è quella la funzione che ci interessa di più in questa circostanza.

Visitando un motore di ricerca per file MP3, un servizio di file hosting o qualsiasi altro sito ospiti dei brani musicali con Documents, avrai la possibilità di scaricare canzoni e album musicali sul tuo iPad in maniera estremamente facile e veloce.

Tutto quello che devi fare è scaricare Documents dall’App Store, avviare l’applicazione e selezionare l’icona Browser dalla barra laterale di sinistra. Ad operazione completata, collegati a uno qualsiasi dei siti che permettono di scaricare musica gratis da Internet, ad esempio MP3C.cc o BeeMP3, cerca i brani di tuo interesse e avviane normalmente il download, come se stessi utilizzando un PC.

Non appena rileverà un file pronto per il download, Documents ti chiederà che nome vuoi assegnargli e in quale cartella della app vuoi scaricarlo (di default viene selezionata quella dei Download). Dopo aver impostato queste due preferenze, pigia sul pulsante Fatto che si trova in alto a destra e attendi che il download dei brani venga portato a termine.

Al termine dello scaricamento, pigia sull’icona ad hamburger collocata in alto a sinistra, seleziona l’icona Documenti dalla barra che compare di lato ed entra nella cartella Downloads: qui troverai i brani che hai scaricato con il browser di Documents.

A questo punto devi decidere se avviare la riproduzione dei brani direttamente in Documents (pigiando sulle loro icone) oppure se esportarli in altre applicazioni che hai installato sull’iPad. Per esportare le canzoni scaricate con Documents in altre app, pigia sul pulsante Modifica collocato in alto destra, metti il segno di spunta accanto alle loro icone e seleziona l’opzione Apri in… dalla barra laterale di sinistra.

Se invece vuoi trasferire i file sul computer, attiva la funzione Drive Wi-Fi di Documents, collegati con il computer all’indirizzo indicato dall’applicazione (computer e iPad devono essere connessi alla stessa rete wireless) e clicca sul nome dei file che vuoi scaricare sul PC. Per attivare la funzione Drive Wi-Fi di Documents, pigia sull’icona dell’ingranaggio collocata in alto a sinistra (nella barra laterale della app), seleziona la voce Drive Wi-Fi dal riquadro che si apre e sposta su ON l’opzione Attiva Drive. L’indirizzo al quale devi collegarti da PC è quello che compare in basso (es. 192.168.1.3).

Total Downloader

Come scaricare musica gratis su iPad

Total Downloader è un’applicazione molto popolare che consente di “catturare” tutti i flussi audio e video presenti nelle pagine Web. Puoi utilizzarla per scaricare musica gratis su iPad da quei siti che permettono di ascoltare la musica in streaming ma non di scaricarla offline, come i servizi di streaming e le piattaforme di condivisione musicale.

Per utilizzare Total Downloader, non devi far altro che scaricare l’applicazione da App Store, avviarla e visitare il sito che ospita il brano che vuoi scaricare sull’iPad (usando il browser interno dell’applicazione). Fai partire, dunque, la riproduzione del brano e attendi che compaia un riquadro con su scritto Link audio trovato.

A questo punto, pigia sull’icona della freccia contenuta nel riquadro di download, scegli il nome da assegnare al file e pigia sul pulsante Download (in alto a destra) per avviarne lo scaricamento. Per seguire l’avanzamento del download puoi pigiare sull’icona ad hamburger collocata in alto a sinistra e selezionare la voce Downloads dalla barra laterale di Total Downloader.

Al termine dello scaricamento, per ascoltare i brani “catturati” da Total Downloader o esportarli in altre app, pigia sull’icona ad hamburger collocata in alto a sinistra, seleziona la voce File dalla barra che compare di lato e fai “tap” sulla cartella Downloads. A questo punto, pigia sull’icona di una canzone per avviarne la riproduzione e/o pigia sul pulsante Apri in collocato in alto a destra per esportarlo in altre applicazioni.

Se vuoi trasferire i brani musicali scaricati con Total Downloader sul PC, pigia sull’icona ad hamburger collocata in alto a sinistra, seleziona la voce File dalla barra che compare di lato e attiva la funzione Drive Wi-Fi dell’applicazione facendo “tap” sull’icona del Wi-Fi che si trova in basso a sinistra. A questo punto, collegati dal computer all’indirizzo che compare sullo schermo dell’iPad (es. 192.168.1.3) e seleziona i file da scaricare sul PC. Computer e tablet devono essere connessi alla stessa rete wireless.

Nota: Total Downloader permette di effettuare un solo download alla volta. Per rimuovere questo limite (e i banner pubblicitari presenti all’interno dell’applicazione) acquista Total Downloader Pro, che costa 2,99 euro.

Jamendo

Come scaricare musica gratis su iPad

Sei un amante della musica indipendente? Vai costantemente alla ricerca di nuovi artisti e band emergenti? Allora credo che dovresti installare la app ufficiale di Jamendo per iPad.

Qualora non ne avessi mai sentito parlare, Jamendo è un famoso portale dedicato alla musica “free”. Ospita le opere di centinaia di band e artisti provenienti da ogni angolo del mondo, che si possono ascoltare e scaricare gratis in maniera totalmente legale. Alcune opere sono distribuite perfino sotto licenza Creative Commons e si possono riutilizzare liberamente in progetti personali (per quelli commerciali è disponibile la piattaforma a pagamento Jamendo Licensing).

Per “sfogliare” i brani e gli album disponibili su Jamendo, avvia l’applicazione e seleziona la scheda Sfoglia che si trova in basso al centro. Si aprirà una schermata con i brani, gli album e gli artisti più popolari del momento, più una barra di ricerca che permette di trovare brani e album in maniera molto veloce.

Una volta individuato un brano di tuo interesse, avviane la riproduzione e pigia sull’icona della nuvola collocata in basso a sinistra per scaricarlo sul tuo iPad. Al termine del download, potrai ascoltare i brani scaricati da Jamendo offline selezionando la scheda La mia musica dell’applicazione.

App di streaming musicale

Come scaricare musica gratis su iPad

Per concludere vorrei ricordarti che esistono dei servizi di streaming musicale, completamente legali, che in cambio di pochi euro al mese (parliamo di circa 9,9 euro/mese) permettono di ascoltare e scaricare offline gli album e i brani di tutti i più grandi artisti del mondo.

Mi riferisco in particolar modo a Spotify che si può provare gratis per 1 mese e Apple Music che invece si può provare gratis per 90 giorni, entrambi senza obbligo di rinnovo. Provali e sono convinto che non tornerai indietro!