Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come scaricare video con Android

di

Stai cercando delle app per scaricare video con Android? Bingo! Sei capitato nel posto giusto al momento giusto! Con la guida di oggi, infatti, scopriremo insieme quali sono le migliori applicazioni per Android che permettono di scaricare video da Internet. Fra queste ci sono dei download manager capaci di “catturare” i file multimediali presenti nelle pagine Web, client per la rete BitTorrent, applicazioni per il download dei file dai servizi di hosting, app per scaricare (e trasmettere) i video che si trovano all’interno della rete locale e molto altro ancora. Avrai solo l’imbarazzo della scelta, credimi!

Non aspettare oltre. Scegli l’applicazione che fa maggiormente al caso tuo e comincia subito a utilizzarla seguendo le indicazioni che sto per darti. Ti assicuro che sono tutte intuitive al massimo: ci metterai pochissimo a capire come funzionano. Non c’è da aver paura nemmeno per quel che concerne la compatibilità, queste app funzionano sulla maggior parte degli smartphone e dei tablet Android presenti attualmente nelle nostre case. Buon divertimento!

Attenzione: il download abusivo di materiale audiovisivo protetto da copyright rappresenta un reato. Questo tutorial è stato scritto a pure scopo illustrativo, io non mi assumo alcuna responsabilità circa l’uso che potrebbe essere fatto delle informazioni presenti in esso.

Scaricare video dai siti Internet

Come scaricare video con Android

Se vuoi scaricare i video contenuti all’interno di una pagina Web, non pensarci su due volte e prova GetThemAll. Si tratta di un’ottima applicazione gratuita che permette di “catturare”, e quindi scaricare sulla memoria del proprio device, tutti i file multimediali incorporati o linkati all’interno di una pagina Web.

Per utilizzarla, scaricala dal Google Play Store, avviala e seleziona la scheda Browse che si trova in basso a sinistra. Collegati quindi alla pagina Web che contiene i video che vuoi scaricare, pigia sull’icona della freccia che compare in basso a destra e aspetta qualche secondo affinché compaia la lista con tutti i file multimediali contenuti (o linkati) nella pagina selezionata.

A questo punto, metti il segno di spunta accanto alle icone dei filmati che vuoi scaricare su Android, pigia sul pulsante Download che si trova in basso a destra e il trasferimento dei file verrà avviato in maniera istantanea.

Se vuoi, puoi anche selezionare automaticamente tutti i file video presenti all’interno della lista. Tutto quello che devi fare è pigiare sul pulsante Filters che si trova in basso a destra, mettere il segno di spunta accanto alla voce relativa ai file video e il gioco è fatto.

Scaricare video dai servizi di streaming

Come scaricare video con Android

I servizi di streaming, come ad esempio NowVideo, Videomega e Streamin rappresentano una fonte inesauribile di video interessanti. Se vuoi scaricare dei file da questi ultimi, rivolgiti ad AndStream, un’applicazione che permette di scaricare i video presenti su tutte le principali piattaforme di streaming e di trasmetterli in tempo reale sul televisore, tramite Chromecast.

Il funzionamento di AndStream è estremamente intuitivo. Dopo aver avviato l’applicazione, basta selezionare la scheda Home, inserire l’indirizzo del video da scaricare nell’apposito campo di testo e pigiare sul pulsante Download che si trova in basso a destra. Lo scaricamento del video dovrebbe cominciare in maniera istantanea.

Una valida alternativa ad AndStream è rappresentata da Hubi, un’altra applicazione gratuita che consente di scaricare video da tutti i principali siti di streaming e di trasmetterli al televisore tramite Chromecast. Dalle un’occhiata e non te ne pentirai!

Scaricare video dai servizi di file hosting

Come scaricare video con Android

Adesso vediamo come scaricare video con Android attingendo da quell’immenso bacino rappresentato dai cyberlocker. Cosa sono i cyberlocker? Nulla che tu non conosca. Si tratta molto semplicemente di quei servizi, cosiddetti di file hosting, che consentono di scaricare file di qualsiasi genere da Internet senza ricorrere ad applicazioni particolari (e senza condividerli obbligatoriamente con altri utenti). Fra i servizi più noti di questo genere ci sono MEGA, NowDownload, Rapidgator, Backin, ma l’elenco potrebbe andare avanti ancora a lungo.

Per scaricare i video ospitati sui servizi di hosting, ti invito a provare Ponydroid, un’applicazione che possiamo definire una sorta di JDownloader per Android. Permette di scaricare qualsiasi tipo di file dai cyberlocker in maniera estremamente facile e veloce. Supporta gli account premium e perfino i servizi di Debrid, grazie ai quali è possibile scaricare alla massima velocità da vari servizi di hosting pagando un solo abbonamento. Purtroppo la app non è gratuita (costa 2,83 euro) ma credo valga ogni centesimo del suo prezzo.

Se vuoi scoprire come funziona, acquistala dal Google Play Store, avviala e pigia sull’icona ad hamburger collocata in alto a sinistra. Dopodiché seleziona la voce Aggiungi collegamenti dalla barra che compare di lato, incolla il collegamento al file che vuoi scaricare sul tuo smartphone nella schermata che si apre (facendo “tap” sull’icona del foglio collocata in alto a destra) e attendi che il conto alla rovescia giunga al termine.

Quando il countdown giunge al termine, torna nella barra laterale di Ponydroid, seleziona la voce Captchas e digita il codice di verifica necessario a far partire il download del file.

Sia il conto alla rovescia che l’inserimento del codice captcha riguardano i file scaricati con gli account gratuiti dei servizi di hosting. Se tu hai un account premium (o un account di Debrid) e vuoi usarlo per scaricare i file con Ponydroid, recati nella sezione Download della app, pigia sul pulsante (…) collocato in alto a destra e seleziona la voce Premium dal menu che si apre.

Scaricare video dalla rete BitTorrent

Come scaricare video con Android

Forse non tutti lo sanno, ma anche Android permette di scaricare video – e qualsiasi altro tipo di file – dalla rete BitTorrent, basta utilizzare le applicazioni giuste.

Fra i client Torrent più completi ed efficienti per il sistema del robottino verde c’è Flud, il quale è completamente gratuito, ha un’interfaccia estremamente intuitiva e dispone anche del supporto ai magnet link.

Per utilizzarlo devi seguire la stessa procedura che segui sul PC quando scarichi un file con uTorrent o qBitTorrent. In altre parole devi aprire il browser (es. Chrome), trovare il file Torrent o il magnet link da scaricare e pigiare su quest’ultimo. Quando compare l’elenco delle app che possono aprire il file o il link da te selezionato, scegli Flud e pigia sul pulsante “+” (in alto a destra) per avviare il download.

Se ti servono delle “dritte” su quali siti Torrent utilizzare per trovare video, film e altri contenuti interessanti, da’ un’occhiata alla guida che ho realizzato sull’argomento.

Scaricare video dalla rete locale

Come scaricare video con Android

Vorresti scaricare su Android alcuni video che hai conservato sul PC, su un NAS o su un hard disk di rete? In questo caso potrebbe tornarti utile un’applicazione come BubbleUPnP for DLNA/Chromecast, la quale permette di rilevare tutti i file multimediali presenti all’interno della rete locale e di scaricarli sulla memoria del proprio smartphone/tablet. Una volta scaricati, i video si possono riprodurre con qualsiasi media player adatto allo scopo (es. VLC o MX Player) oppure si possono mandare in streaming su un Chromecast.

Per utilizzare BubbleUPnP for DLNA/Chromecast, scarica l’applicazione dal Google Play Store, avviala e scegli se visualizzare o meno il suo tutorial iniziale. Dopodiché pigia sull’icona ad hamburger collocata in alto a sinistra, espandi il menu Local Media Server e seleziona il nome del tuo PC o del dispositivo di rete dal quale intendi scaricare i video.

A questo punto, naviga nella cartella in cui si trova il filmato di tuo interesse, pigia sul pulsante (…) collocato accanto alla miniatura del video e seleziona la voce Download dal menu che si apre.

Al termine dello scaricamento, pigia nuovamente sull’icona ad hamburger collocata in alto a sinistra, espandi il menu Local Media Server e recati nella cartella dei video locali: qui troverai il tuo filmato pronto per la riproduzione in VLC, MX Player o qualsiasi altro player video installato sul tuo smartphone/tablet. Buona visione!

Scaricare film su Android

Il tutorial di oggi si conclude qui. Prima di salutarti, però, vorrei invitarti a dare un’occhiata anche al mio post su come scaricare film su Android in cui ho parlato di tutte le migliori app per scaricare film su Android. Alcune di esse sono presenti anche in questa guida, ma altre no: corri subito a scoprire quali!