Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come sentire l’audio dal PC alla TV

di

Seguendo i miei consigli, finalmente sei riuscito a collegare il PC alla TV, purtroppo però l’audio continua ad uscire dalle casse del computer anziché da quelle del televisore. Evidentemente c’è un problema di configurazione nel sistema, o forse non hai collegato tutto in maniera corretta: cerchiamo di scoprirlo insieme.

Prenditi cinque minuti di tempo libero e prova a mettere in pratica i consigli che trovi di seguito, cercheremo di risolvere, insieme, tutti i problemi che attualmente ti impediscono di sentire l’audio dal PC alla TV. Vedremo dunque quali sono i cavi da utilizzare per collegare il PC al televisore, quali sono le impostazioni di Windows o Mac OS X su cui agire per “dirottare” l’audio del computer sul televisore e, per non farci proprio mancare nulla, daremo anche uno sguardo alle tecnologie wireless che permettono di inviare l’audio del PC al televisore senza l’ausilio dei cavi.

Te l’assicuro, la soluzione al tuo problema è molto più semplice di quello che immagini. Quindi direi di non perdere altro tempo e metterci subito al lavoro. Trovi tutte le indicazioni di cui hai bisogno qui sotto!

Cavi per sentire l’audio dal PC alla TV

La soluzione più semplice: HDMI

Come sentire l’audio dal PC alla TV

Cominciamo questa guida scoprendo quali cavi utilizzare per sentire l’audio dal PC alla TV. Ormai la stragrande maggioranza dei televisori e dei computer supportano la tecnologia HDMI, quindi fossi in te acquisterei un economicissimo cavo HDMI (che è in grado di trasportare sia il segnale video che quello audio alla massima qualità) e collegherei i due apparecchi usando semplicemente quello.

Se il tuo computer è un portatile che dispone di porte Mini-HDMI (connettore tipo C) o Micro-HDMI (connettore tipo D) al posto delle porte HDMI standard, puoi stabilire il collegamento con il televisore usando un cavo HDMI tradizionale e un pratico adattatore come quelli che trovi elencati di seguito.

StarTech HDACFM Mini Adattatore HDMI a HDMI, Femmina - Maschio
Amazon.it: 9,78 € 4,90 €Compra ora
Adattatore HDMI a micro HDMI tipo D F/M
Amazon.it: 0,28 €Compra ora

Se poi sei in possesso di un MacBook 12″ o di un altro portatile che dispone solo di uscite USB Type-C, devi acquistare un adattatore in grado di convertire l’USB Type-C in HDMI o, meglio ancora, di un hub che contiene sia l’uscita HDMI sia delle porte USB standard (in modo da non perdere tutte le opzioni di connettività con il solo adattatore HDMI).

AUKEY Adattatore USB C a HDMI Femmina Cavo Convertitore Type C (DP) pe...
Amazon.it: 45,99 € 17,99 €Compra ora
Hub USB C HooToo, Hub USB 3.0 Macbook a 3 Porte + Porta HDMI + Lettore...
Amazon.it: 99,99 € 59,99 €Compra ora

Per i MacBook Pro di vecchia generazione (quelli con disco meccanico e display non Retina) va invece utilizzato un adattatore da Mini DisplayPort a HDMI da associare, come tutti gli altri, a un comune cavo HDMI.

Patuoxun Cavo Adattatore 3 in 1 Mini DisplayPort/ThunderboltTM Port a ...
Amazon.it: 24,49 € 16,49 €Compra ora

HDMI: problemi frequenti

Hai già collegato il tuo PC al TV tramite cavo HDMI ma l’audio continua a uscire dalle casse del computer? Non disperare, questo di solito succede quando Windows o Mac OS X non impostano automaticamente l’uscita HDMI come uscita audio predefinita. Per risolvere il problema, clicca sul pulsante Start di Windows e recati nel Pannello di controllo.

Nella finestra che si apre, clicca prima su Hardware e suoni e poi sull’opzione Gestisci dispositivi audio che si trova sotto la dicitura Audio. Qualora incontrassi delle difficoltà a muoverti nei menu del Pannello di controllo, digita Gestisci dispositivi audio o semplicemente Audio nel menu Start di Windows (o nella Start Screen) e seleziona la prima icona che compare fra i risultati della ricerca.

A questo punto, seleziona la voce HDMI oppure il nome del tuo televisore con il tasto destro del mouse e fai click sulla voce Imposta come dispositivo predefinito dal menu che compare. In alternativa puoi anche cliccare sul pulsante Predefinito che si trova in basso a destra, è la stessa cosa.

Bene, adesso la situazione dovrebbe essersi risolta e dovresti riuscire a sentire l’audio del PC attraverso le casse del televisore. Mi raccomando però, dopo aver scollegato PC e TV verifica che gli Altoparlanti siano stati impostati nuovamente come dispositivo audio predefinito in Windows.

Come sentire l’audio dal PC alla TV

Utilizzi un Mac? No problem, puoi compiere la stessa operazione recandoti in Preferenze di sistema (l’icona dell’ingranaggio che si trova nella barra Dock), selezionando la voce Suono nella finestra che si apre e spostandoti sulla scheda Suono.

Individua dunque la voce relativa al televisore e fai doppio click su quest’ultima per impostare il TV come dispositivo di output predefinito per l’audio del Mac.

Mac

Altri cavi per sentire l’audio dal PC alla TV

Se il tuo PC e/o il tuo televisore non supportano la tecnologia HDMI, devi ricorrere a delle combinazioni di cavi che permettono di inviare il segnale video e il segnale audio dal computer al TV.

Per quanto riguarda il segnale video, puoi optare per un cavo VGA, un cavo DVI oppure un cavo S-Video, a seconda del tipo di uscite supportate dal tuo PC.

Startech.Com Cavo Monitor VGA, 1.8 m, HD15 M/M, Grigio
Amazon.it: 5,12 €Compra ora
CSL - Cavo 2 metri High Speed da DVI a DVI | Dual Link 24+1 | contatti...
Amazon.it: 9,85 €Compra ora
ITB Solution Cavo S-Video 5 Mt
Amazon.it: 3,13 €Compra ora

Per quanto riguarda l’audio, ti consiglio di usare un cavo 2 RCA maschio/Jack 3.5 mm maschio, il quale è composto da tre “spinotti”: il classico jack da 3.5mm da inserire nell’uscita delle cuffie del PC e due connettori RCA da inserire nelle porte RCA rossa e bianca del televisore.

HAMA Cavo 2 RCA M/Jack 3.5 mm M, 2 metri, nero, 1 stella
Amazon.it: 6,49 €Compra ora

In alternativa puoi optare anche per un cavo con Jack Audio Stereo da 3.5 mm su entrambi i lati, da collegare nelle apposite porte di televisore e PC.

KabelDirekt Cavo Jack Audio Stereo 3.5 mm Jack a 3.5 mm, Pro Series, 0...
Amazon.it: 6,79 €Compra ora

Sentire l’audio dal PC alla TV in modalità wireless

Come sentire l’audio dal PC alla TV

Stai cercando un modo per sentire l’audio dal PC alla TV senza spargere altri cavi per la stanza? Beh, esistono dei dispositivi wireless che, se collegati alla porta HDMI del televisore e connessi alla stessa rete Wi-Fi del computer, permettono di trasmettere il segnale audio da PC a TV senza usare cavi. Per i contenuti audio/video sono perfetti, mentre per giocare o “lavorare seriamente” possono risultare talvolta limitanti perché soggetti a “lag”, cioè a ritardi fra l’input di un comando e la sua visualizzazione sullo schermo. Quanto ai prezzi, non sono esagerati ma saliamo un bel po’ rispetto ai cavi di cui abbiamo parlato prima.

Chromecast

Come sentire l’audio dal PC alla TV

Il Chromecast di Google rappresenta la soluzione più economica per connettere computer e televisore in modalità wireless. Si tratta di un piccolo dongle, cioè di una “chiavetta”, che una volta collegata alla porta HDMI del televisore e connessa alla stessa rete Wi-Fi del computer, permette di condividere vari tipi di contenuti fra i due apparecchi. Lo puoi usare per trasmettere un brano di Spotify o Google Music al televisore, per guardare i video di YouTube, Netflix o Infinity o addirittura per proiettare il desktop di Windows o Mac OS X sul TV. Costa 39 euro e lo puoi acquistare direttamente sullo store di Google o nei negozi di elettronica.

Per usare il Chromecast di Google con il tuo computer, devi installare il browser Chrome e l’estensione gratuita Google Cast. Dopodiché devi collegarti alla pagina Web che desideri inviare al televisore, cliccare sull’icona della trasmissione collocata in alto a destra (lo schermo con le onde del Wi-Fi accanto) e selezionare il nome del tuo Chromecast dal menu che compare.

Alcuni siti Web, come ad esempio YouTube, supportano nativamente Chromecast e quindi proiettano sul televisore solo i loro contenuti (i video, nel caso di YouTube). Altri siti, invece, non supportano direttamente Chromecast e vengono proiettati per intero sul televisore.

Per inviare l’audio di Spotify al televisore, poi, bisogna fare un giro un po’ particolare: si deve avviare la app di Spotify su uno smartphone o su un tablet, si deve selezionare il Chromecast dalla lista dei dispositivi di output disponibili e solo allora si ottiene la possibilità di “comandare” il servizio da PC ascoltando i brani dal televisore. Naturalmente tutti e tre i device (smartphone/tablet, Chromecast e computer) devono essere connessi alla stessa rete wireless.

Per maggiori informazioni sul Chromecast di Google e il suo funzionamento ti invito vivamente a leggere il mio tutorial su come configurare Chromecast.

Apple TV

Come sentire l’audio dal PC alla TV

Se hai un Mac e il tuo budget te lo consente, puoi collegare computer e TV in modalità wireless usando un’Apple TV.

Apple TV è un piccolo media center, cioè una “scatoletta” che si collega alla porta HDMI del televisore e permette di riprodurre vari tipi di contenuti su quest’ultimo. Per trasmettere audio e video in modalità wireless sfrutta la tecnologia AirPlay, la quale è supportata da tutti i dispositivi prodotti da Apple e in minima parte anche dai PC Windows (usando programmi come iTunes o software dedicati, come AirParrot).

Sono disponibili due modelli di Apple TV: uno di terza generazione che include poche applicazioni predefinite (iTunes Store, YouTube, Netflix e poco altro) e uno di quarta generazione che invece ha un’app store dedicato, dispone di un telecomando touch e i controller per i videogiochi. Il modello più economico costa 79 euro, quello più completo 179 euro nella variante da 32GB e 229 euro nella variante da 64GB, entrambi si possono acquistare sul sito Internet di Apple e nei principali store di elettronica. Ai fini della condivisione del segnale audio/video tramite AirPlay non ci sono differenze fra i due modelli del media center.

Per inviare l’audio di un Mac al televisore tramite Apple TV, non bisogna far altro che recarsi in Preferenze di sistema > Suono > Uscita e selezionare il nome della Apple TV dall’elenco dei dispositivi disponibili. In alternativa si può fare alt+click sull’icona dell’altoparlante presente nella barra dei menu (accanto all’orologio di sistema) e selezionare il nome di Apple TV dall’elenco che compare. In questo modo tutti i suoni che normalmente vengono riprodotti sul Mac vengono riprodotti sul TV. Per trasmettere anche lo schermo del computer al televisore, bisogna cliccare sull’icona di AirPlay presente nella barra dei menu di OS X e selezionare il nome della Apple TV dal menu che si apre.

Alcune applicazioni, come ad esempio iTunes, consentono l’invio di singoli contenuti ad Apple TV (es. le canzoni che si stanno ascoltando) lasciando la riproduzione degli altri suoni sul computer. Per sfruttare questa funzione basta cliccare sull’icona di AirPlay presente nella finestra principale del programma e selezionare il nome di Apple TV dal menu che si apre.

Per maggiori informazioni sul funzionamento di Apple TV, leggi il mio tutorial su come funziona Apple TV.