Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come unire file Word

di -

Hai redatto una ricerca scolastica, una tesina o addirittura un libro in Microsoft Word salvando ciascun capitolo come un file separato e ora stai cercando un modo per riunire il tutto? Forse posso darti una mano e aiutarti a capire come unire file Word. Ci sono vari modi per riuscirci, ognuno dei quali con i suoi pro e contro.

Puoi sfruttare la funzione “Inserisci file” di Word che permette di unire più documenti in uno facilmente, ma purtroppo non rispetta la formattazione originale dei file. Oppure puoi intraprendere una strada un po’ più articolata – la creazione di uno script – e mantenere in maniera quasi perfetta la formattazione di tutti i documenti da unire. Sta a te scegliere la la soluzione più adatta alle tue esigenze.

Come dici? Non utilizzi Microsoft Office ma LibreOffice? Non temere, c’è una soluzione anche per te. Puoi prendere due o più file in formato Word e unirli con Writer, l’applicazione di word processing inclusa nella celebre suite per la produttività open source. Per scoprire in dettaglio tutti i passaggi da compiere con l’uno o l’altro programma, continua a leggere. Trovi spiegato tutto qui sotto.

Unire documenti Word

Se i documenti che devi unire non contengono formattazioni particolari (quindi sono composti perlopiù da testo e non contengono né immagini né tabelle), puoi unirli sfruttando la funzione Inserisci file inclusa in tutte le edizioni più recenti di Microsoft Word. Tutto quello che devi fare è aprire il primo file da unire, posizionare il cursore di Word alla fine del documento (o comunque nel punto in cui vuoi importare gli altri file) e selezionare la scheda Inserisci che si trova in alto a sinistra.

A questo punto, pigia sulla freccia che si trova accanto al pulsante Oggetto (l’icona della finestra collocata nell’angolo in alto a destra), seleziona la voce Testo da file dal menu che compare e scegli i file di Word che vuoi aggiungere a quello che hai già aperto. Se non sai come selezionare più file contemporanea, basta tenere premuto il tasto Ctrl della tastiera (cmd su Mac) e cliccare sulle icone dei documenti da selezionare.

Come unire file Word

Adesso, utilizza il mouse per disporre i documenti nell’ordine che più preferisci (basta spostare i loro titoli nella barra laterale di sinistra) e salva il risultato finale sotto forma di file Word, OpenDocument, PDF o XPS in base a quelle che sono le tue necessità.

Come unire file Word

Nota: i documenti aggiunti in Word mantengono solo le formattazioni base, quindi grassetti, testi in corsivo ecc. Il colore del testo, l’ordine delle immagini, le tabelle e altri elementi “complessi” spesso si perdono o, comunque, non vengono riportati in maniera fedele rispetto ai documenti originali.

Metodo alternativo

Se vuoi unire file Word mantenendo in maniera più precisa la formattazione dei documenti originali, sfrutta la macro che sto per proporti. Di cosa si tratta? Di un piccolo script che, una volta incollato nel pannello di Visual Basic incluso in Word, permette di automatizzare il processo di unificazione dei documenti DOC o DOCX.

Prima di cominciare, raduna tutti i documenti da unire nella stessa cartella, accertati che siano tutti dello stesso formato (quindi DOC o DOCX) e rinominali in modo che il loro ordine alfabetico rispetti l’ordine in cui vuoi unirli (quindi cambia i loro nomi in qualcosa come documento1, documento2 ecc. in modo da essere sicuro che siano tutti precisamente in ordine).

Come unire file Word

Una volta preparati tutti i file da unire, apri Microsoft Word e attiva la visualizzazione della scheda Sviluppo nella barra degli strumenti del programma. Se non sai come si fa, tranquillo, tutto quello che devi fare è cliccare sul pulsante File che si trova in alto a sinistra, andare su Opzioni e selezionare la voce Personalizzazione barra multifunzione dalla barra laterale di sinistra. A questo punto, metti il segno di spunta accanto alla voce Sviluppo che si trova nel pannello Schede principali (sulla destra), clicca su OK e il gioco è fatto.

Come unire file Word

Ora sei pronto a passare all’azione! Avvia la creazione di un nuovo documento di Word, seleziona la scheda Sviluppo dalla barra degli strumenti del programma e clicca sull’icona Macro che si trova in alto a sinistra.

Nella finestra che si apre, digita un nome qualsiasi per la tua macro (es. MergeDocs, l’importante è che sia senza spazi), clicca sul pulsante Crea e incolla il seguente codice nel pannello di Visual Basic cancellando tutto quello che già scritto nella finestra.

Sub MergeDocs()

Dim rng As Range

Dim MainDoc As Document

Dim strFile As String

 

Const strFolder = "C:\Documenti\"

 

Set MainDoc = Documents.Add

strFile = Dir$(strFolder & "*.docx")

Do Until strFile = ""

Set rng = MainDoc.Range

rng.Collapse wdCollapseEnd

rng.InsertFile strFolder & strFile

strFile = Dir$()

Loop

End Sub

Al posto di C:\Documenti\ devi inserire il percorso completo della cartella in cui hai radunato i documenti da unire (non scordare lo “\” finale) mentre al posto di strFile = Dir$(strFolder & “*.docx”) puoi scrivere strFile = Dir$(strFolder & “*.doc”) se i file da unire sono in formato DOC e non DOCX. Se vuoi copiare velocemente il percorso della cartella in cui hai copiato i documenti da unire, fai click destro su quest’ultima mentre tieni premuto il tasto Shift della tastiera e seleziona la voce Copia come percorso dal menu che si apre.

A questo punto, clicca sull’icona del floppy che si trova in alto a sinistra per salvare il tuo script, chiudi il pannello di Visual Basic ed esegui la macro per unire i tuoi documenti.

Come unire file Word

Per eseguire la macro, recati nella scheda Sviluppo di Word, clicca sull’icona Macro in alto a sinistra, seleziona il nome dello script che hai creato poc’anzi e clicca sul pulsante Esegui. Entro qualche secondo verrà creato un file Word unico con all’interno tutti i documenti che hai copiato nella cartella indicata nello script.

Come unire file Word

Per salvare il risultato finale – nessuna sorpresa -, clicca sul pulsante File che si trova in alto a sinistra e seleziona la voce Salva con nome dal menu che compare. Puoi esportare il documento di output sotto forma di file DOC, DOCX, OpenDocument, PDF o XPS in base a quelle che sono le tue preferenze.

Unire file Word con LibreOffice/OpenOffice

Sul tuo PC non c’è installato Microsoft Office bensì LibreOffice o OpenOffice? Nessun problema. Puoi unire file Word anche con queste due suite per la produttività gratuite, basta sfruttare la funzione Documento master che permette di combinare facilmente il contenuto di due o più file DOC, DOCX o ODT (OpenDocument).

Per creare un nuovo documento master con LibreOffice o OpenOffice, avvia la creazione di un nuovo documento Writer standard, dopodiché clicca sulla freccia collocata accanto all’icona del foglio in alto a sinistra e seleziona la voce Documento master dal menu che compare.

Come unire file Word

A questo punto, clicca sul pulsante Inserisci che si trova nella finestra che si è appena aperta (l’icona del menu) e scegli la voce File dal menu che compare. Seleziona quindi i documenti da unire e disponili nell’ordine che più preferisci utilizzando il mouse. Si tratta di un’operazione estremamente facile e veloce.

Come unire file Word

Quando sei soddisfatto del risultato ottenuto, clicca sull’icona del floppy che si trova in alto a sinistra, assegna un nome che vuoi assegnare al documento di output e seleziona la cartella in cui vuoi archiviarlo.

Puoi esportare il file finale in tutti i formati che desideri: DOC, DOCX, ODT o PDF. Tutto quello che devi fare è espandere il menu a tendina per la selezione del formato di output.