Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Migliori app iPhone

di

Hai appena acquistato il tuo primo iPhone e vorresti qualche consiglio sulle migliori app da scaricare dall’App Store? Beh, ce ne sarebbero centinaia da prendere in considerazione. Ad ogni modo, se vuoi posso darti qualche indicazione e fornirti dei nomi di applicazioni must-have che non dovrebbero mancare su nessun “melafonino”.

Ce n’è per tutti i gusti, gratis e a pagamento, per chi vuole lavorare e per chi vuole solo divertirsi con il proprio telefono. Direi dunque di non perdere più tempo e vedere subito quali sono le migliori app iPhone categoria per categoria.

Social Network e Comunicazione

  • Facebook Messenger – se la app ufficiale di Facebook è un must-have, non è da meno Messenger che permette di messaggiare con tutti i propri amici con facilità e di effettuare chiamate gratuite attraverso Internet. Gratis.
  • Tweetbot – il client ufficiale di Twitter per iPhone non è male, tuttavia questa app gli è per molti versi superiore. Supporta la sincronizzazione della timeline attraverso più dispositivi, il filtraggio di hashtag e altri contenuti, l’invio di link e tweet ad app come Pocket e Chrome e molto altro ancora. Costa 4,49 euro. La versione per iPad richiede un acquisto separato.
  • WhatsApp Messenger – il servizio più usato al mondo per messaggiare tramite Internet e risparmiare i soldi degli SMS. Si può scaricare e utilizzare gratis per sempre.
  • Skype – il celebre client VoIP di Microsoft è disponibile anche per iPhone. Consente di chattare, effettuare chiamate in tutto il mondo e videochiamate. Gratis.
  • Im+ – permette di chattare su Facebook, Google Hangouts, ICQ, AIM, Yahoo! Messenger, Jabber e altre piattaforme di messaggistica istantanea usando un unico client. Gratis.

Internet

  • Google Chrome – il browser di Google. Sincronizza i dati di navigazione con tutti i computer e i dispositivi su cui è installato e sfrutta una potente tecnologia di compressione che permette di risparmiare sulla rete 3G/4G. Permette di visualizzare i siti in modalità desktop e di effettuare ricerche all’interno delle pagine Web. Gratis.
  • Mailbox – un originale client email che permette di gestire fino a 10 account Gmail o iCloud con un sistema simile alle to-do list. Gratis. In alternativa, il client ufficiale di Gmail con supporto alle notifiche push non è affatto male.
  • Pocket – il miglior sistema di read later in cui raccogliere tutti gli articoli e le pagine Web da “leggere dopo” e consultarli anche offline. Gratis.
  • Unread – eccellente app per la lettura dei feed RSS con un’interfaccia elegante e una comoda navigazione basata su gesture. Supporta vari servizi per gli RSS, compreso Feedly, il feed reader che ha sostituito Google Reader nel cuore di molti utenti. Si può scaricare gratis come trial mentre la versione completa costa 3,99 euro.
  • 1Password – la migliore app per iPhone e iPad che consente di conservare i dati di accesso ai sori Internet, generare password sicure e custodire i numeri delle carte di credito (oltre che delle licenze software) sincronizzando la sua libreria con tutti i device e anche con Windows/Mac. La versione base si può scaricare gratis, ma non include funzioni come l’archiviazione delle licenze dei software. La versione completa costa 8,99 euro.
  • TomTom – il navigatore GPS per eccellenza. Costa 34,99 euro. L’alternativa gratuita esiste e si chiama Waze.

Migliori app iPhone

Produttività

  • Fantastical – una delle migliori app per gestire gli impegni nel calendario, permette di aggiungere nuovi eventi usando un linguaggio naturale (es. “Pranzo con Elon a Palo Alto venerdì”) traendo automaticamente i dati importanti da quanto si scrive. Costa 2,99 euro.
  • Microsoft Office – La suite per la produttività più famosa al mondo è disponibile gratuitamente per iOS sotto forma di app separate per Word, Excel, PowerPoint e OneNote. Come alternativa è possibile scaricare le app di iWork (Pages, Keynote ecc.) che sono gratis per tutti coloro che hanno acquistato un dispositivo Apple dopo il primo settembre 2013.
  • Dropbox e Google Drive – le app ufficiali di due dei servizi di cloud storage più famosi del mondo. Indispensabili se si è iscritti ad essi. Entrambe gratis.
  • Editorial for iPhone – una delle migliori app per scrivere in markdown su iPhone, include gesture e pulsanti extra sulla tastiera che la rendono comodissima. Supporta la sincronizzazione con iCloud e Dropbox. Costa 5,99 euro.
  • Evernote – una delle migliori soluzioni per la gestione degli appunti e delle note. Si sincronizza con tutti i dispositivi e i sistemi operativi. Gratis. Un’altra app per le note da prendere seriamente in considerazione è Drafts che costa 2,69 euro e permette di sincronizzare i dati su vari servizi cloud e creare nuove annotazioni “al volo” senza troppe perdite di tempo.
  • Documents – un file manager completo che permette di organizzare documenti, foto, video, archivi e cartelle comodamente, come se si stesse usando Finder su Mac o Explorer su Windows. Gratis.
  • PDF Expert – una delle migliori app per gestire e modificare i PDF, inserendo in essi scritte, frecce, annotazioni e quant’altro. Costa 8,99 euro. In alternativa, si può provare Foxit Reader che è gratis.
  • Scanbot – trasforma la fotocamera dell’iPhone in uno scanner per digitalizzare documenti, ottimizzarne il formato e salvarli sotto forma di PDF per poi caricarli su Dropbox o altri servizi cloud. La versione base si può scaricare gratis, quella completa invece costa 4,49 euro.
  • TeamViewer – permette di comandare il PC da remoto. Gratis.

App iPhone

Multimedia

  • VSCO Cam – la migliore app per modificare foto disponibile su App Store. Consente di migliorare i propri scatti e applicare tanti effetti speciali ad essi in maniera estremamente intuitiva. Gratis con filtri aggiuntivi a pagamento.
  • Infuse – il miglior media player per i video. Ha una grafica bellissima e scarica automaticamente copertine e informazioni su film e e serie TV da Internet. È gratis ma per sbloccare la visione di file diversi dagli MP4 bisogna pagare 4,49 euro. La migliore alternativa grata è HD Player.
  • Spotify – la app ufficiale del celebre servizio di musica in streaming. Nella versione base, gratuita, consente di ascoltare soltanto brani in modalità casuale. Per non avere limitazioni bisogna sottoscrivere l’abbonamento Premium a 9,99 euro/mese.
  • Overcast – eccellente podcatcher per la sottoscrizione e l’ascolto di podcast contraddistinto da un’ottima grafica e da funzioni avanzate, come la pulizia dell’audio e il salto dei silenzi in tempo reale. Si può scaricare gratis ma la versione completa per sfruttare le funzioni avanzate costa 4,49 euro.
  • YouTube – semplicemente la app ufficiale di YouTube. Gratis.
  • Radium – per ascoltare le radio online di tutto il mondo. Gratis.
  • Instagram – la app più famosa al mondo per abbellire e condividere foto online.

Altro

  • Instashare – permette di condividere file velocemente fra Mac e iPhone sfruttando il Wi-Fi o la connessione Bluetooth. Gratis, ma bisogna acquistare il client per il computer a 2,69 euro.
  • iTV Shows – permette di tenere traccia delle serie TV e degli anime che si stanno guardando, include trame e molte altre info interessanti. Costa 2,69 euro.
  • QuizPatente – per esercitarsi con i quiz dell’esame di teoria per la patente di guida. Gratis.
  • Deliveries – permette di tracciare i pacchi di tutti i principali corrieri del mondo e le spedizioni di Amazon con un semplice inoltro delle email di conferma dell’ordine. Costa 4,49 euro.
  • Sleep Cycle – una sveglia “intelligente” che monitora gli stadi del sonno e sveglia l’utente quando è il momento giusto per farlo.