Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come bloccare PC con una chiavetta USB

di

Davvero originale questa imprecazione, non l’avevo mai sentita prima. Dimmi, cos’è che ti ha fatto arrabbiare così tanto? La tua amata sorellina che, mentre eri fuori casa, ha messo per l’ennesima volta a soqquadro i documenti presenti nel PC? Me lo aspettavo. Fossi in te, metterei da parte password ultra-avanzate e cartelle segrete ed opterei per una soluzione più drastica. Una password, infatti, per quanto complessa ed avanzata possa essere, non potrà mai garantirti la totale sicurezza del tuo computer in quanto, come tuo malgrado hai avuto modo di notare, può essere bypassata in vari modi.

Tenendo conto di quanto appena scritto, che ne diresti di bloccare il tuo PC con una chiavetta USB? Un sistema questo che risulta essere tanto originale quanto sicuro, non trovi? Se la cosa ti interessa, leggi pure questa mia guida dedicata giust’appunto all’argomento per scoprire in che modo procedere. Posso assicurarti sin da subito che alla fine potrai dirti ben contento e soddisfatto di quanto appreso.

Per riuscire nell’impresa, te lo anticipo subito, dovrai ricorrere all’impiego di alcuni programmi appositamente concepiti per lo scopo in questione. Sono tutti piuttosto semplici da usare e configurare ma riescono al contempo ad assicurare un elevato livello di protezione per PC. Allora? Che ne diresti di mettere le chiacchiere da parte e di passare finalmente all’azione vera e propria? Si? Grandioso. Procediamo! Ti auguro, come mio solito, buona lettura e ti faccio un grande in bocca al lupo per tutto.

Indice

Predator

La prima tra le risorse utili allo scopo di cui desidero parlarti è Predator. Si tratta di un programma commerciale (però fruibile in versione di prova gratuita per 10 giorni, quella che ho usato io per redigere questo passo) che consente giust’appunto di bloccare il PC con una chiavetta USB, facendo funzionare quest’ultimo solo quando la penna è collegata al computer. Nel momento in cui la pendrive viene rimossa dal PC questo smette di funzionare. Vediamo più in dettaglio come fare per configurare e sfruttare il programma.

Il primo passo da compire è quello di scaricare il programmino sul PC. Per riuscirci, collegati alla pagina di download di Predator e seleziona la voce Download Predator Home Edition dopodiché seleziona il collegamento relativo alla versione di Windows in uso sul tuo PC: Download Predator Home Edition for 64-bit Windows (se stai usando Windows a 64 bit) oppure Download Predator Home Edition for 32-bit Windows (se stai usando Windows a 32 bit).

A scaricamento ultimato, estrai in una qualsiasi posizione del tuo computer l’archivio compresso appena ottenuto ed avvia il file eseguibile InstallPredator.exe presente al suo interno e, nella finestra che si apre, fai clic sul pulsante Next. Accetta quindi le condizioni di utilizzo del programma, selezionando la voce I Agree, e clicca prima su Next per tre volte consecutive, poi su Si e successivamente su Close, per completare la procedura di setup.

Come bloccare PC con una chiavetta USB

Una volta visualizzata la finestra del programma su schermo, inserisci nel PC la chiavetta USB che intendi usare per bloccare il computer e clicca sul pulsante OK in risposta all’avviso che compare. Nella finestra che si apre, seleziona l’unità relativa alla penna USB dal menu a tendina situato accanto alla voce Unità selezionata:, digita la password che intendi usare per bloccare/sbloccare il computer nel campo Nuova Password: e fai clic prima su OK per salvare la password sul dispositivo USB.

Come bloccare PC con una chiavetta USB

A questo punto, estrai la penna USB dal computer per bloccarlo. Lo schermo diventerà quindi nero entro pochi secondi e non potrai compiere alcuna operazione fino a quando la penna non verrà reinserita nel PC. Fantastico, vero?

Puoi anche far avviare Predator ad ogni accesso a Windows, facendo clic destro sulla sua icona situata nell’area di notifica (accanto all’orologio di Windows) e selezionando la voce Preferenze… dal menu che si apre. Nella finestra che appare, metti quindi il segno di spunta accanto alla voce Avvia con Windows: e clicca sul pulsante OK per salvare i cambiamenti.

Come bloccare PC con una chiavetta USB

Ti segnalo poi che sempre dalla medesima finestra delle preferenze del programma puoi impostare gli orari relativi all’intervallo di lettura e di scrittura agendo dal scheda Opzioni principali, mentre recandoti in quella Opzioni di allarme puoi regolare l’eventuale riproduzione di un suono d’allarme sul tuo computer nel caso in cui qualcuno tenti di accedere a quest’ultimo senza la pendrive di sblocco.

Se invece vuoi visionare il registro completo delle attività di blocco e sblocco del computer che sono state compiute mediante Predator, fai clic destro sull’icona del programma che trovi sempre nell’area di notifica di Windows, seleziona Mostra Registro… dal menu che appare e nella finestra che successivamente vedrai comparire sul desktop potrai dunque consultare (ed in caso di necessità anche esportare) il registro completo della attività effettuate.

USB Raptor

In alternativa alla risorsa di cui sopra, puoi appellarti ad USB Raptor per riuscire a bloccare il tuo PC con una chiavetta USB. Si tratta infatti di un altro software appartenente alla categoria, totalmente gratuito e che non necessita di installazione per poter funzionare che è in grado di adempiere alla perfezione allo scopo in questione. Sono altresì numerose le opzioni avanzate per configurare e personalizzare al meglio il funzionamento del programma.

Per servirtene, provvedi in primo luogo ad effettuare il download del programma sul tuo computer collegandoti alla relativa pagina di download e facendo poi clic sul bottone Download. A scaricamento ultimato, estrai in una qualsiasi posizione del tuo computer l’archivio compresso ottenuto ed avvia il file eseguibile USB Raptor.exe presente al suo interno.

Se nell’avviare il programma vedi apparire un avviso del firewall mediante cui ti viene chiesto se consentire l’accesso a tutte le funzioni di USB Raptor acconsenti senza problemi. Nella finestra del programma che in seguito vedrai apparire, spunta la casella accanto alla voce I have read the above e poi pigia sul bottone I agree che sta in basso per accettare le condizioni di utilizzo del software.

Adesso, collega la chiavetta che vuoi usare per bloccare e sbloccare il PC ad una delle prese USB del computer, seleziona la relativa unità dal menu a tendina che trovi sotto la voce Select USB drive: in corrispondenza della sezione Unlock file creation dopodiché digita la password che vuoi usare nel campo sottostante la voce Password in corrispondenza della sezione Encryption che sta in alto e per concludere premi sul pulsante Create k3y file.

Come bloccare PC con una chiavetta USB

Spunta dunque la casella che trovi accanto alla voce Enable USB Raptor in corrispondenza della sezione USB Raptor status che sta in basso ed il programma entrerà immediatamente in azione. Fatto ciò, se vuoi, puoi minimizzare la relativa finestra delle impostazioni nell’area di notifica di Windows (accanto all’orologio di sistema) facendo clic sul pulsante Mnimize to tray.

A partire da questo momento, scollegando la chiavetta USB il computer verrà bloccato e lo schermo del PC verrà oscurato. Ricollegando la chiavetta USB il computer verrà sbloccato e sarà dunque pronto per riprendere il lavoro esattamente da dove si aveva interrotto.

Qualora la cosa ti interessasse, ti segnalo, come anticipato qualche riga più su, che USB Raptor offre tutta una serie di opzioni avanzate accessibili selezionando la casella accanto alla dicitura Advanced configuration nella parte in alto a destra della finestra principale del programma. Così facendo, vedrai apparire delle ulteriori schede nella finestra di USB Raptor con svariate opzioni che potrebbero tornarti utili a seconda di quelle che sono le tue personalissime esigenze.

Come bloccare PC con una chiavetta USB

Ad esempio, c’è l’opzione per far avviare USB Raptor con Windows, per proteggere con password anche l’accesso all’interfaccia grafica del programma, per impostare un ritardo di 5 secondi prima che il PC venga bloccato dopo la rimozione della chiavetta USB, per abilitare lo sblocco del computer solamente quando si collega una specifica chiavetta USB ecc.

Rohos Logon Key

Le risorse di cui ti ho parlato nelle precedenti righe per bloccare il PC con una chiavetta USB non ti hanno convinto in maniera particolare e stai cercando un’alternativa? Allora prova a dare un’occhiata a Rohos Logon Key e vedrai che non te ne pentirai. Si tratta di un programmino gratuito (ma eventualmente disponibile in variante a pagamento con funzioni extra) che, diversamente dalle soluzioni di cui sopra, permette di impostare la password dell’account Windows su una chiavetta USB per effettuare l’accesso in automatico al sistema quando la pendrive viene collegata al computer. Il funzionamento è insomma differente rispetto ai software già menzionati ma può comunque tornare date le sue caratteristiche. Ora ti spiego subito come configurarlo.

Innanzitutto, collegati al sito Internet del programma e fai clic sul bottone Download Now che sta in alto per scaricare subito Rohos Logon Key sul tuo PC. A download ultimato, apri il file eseguibile ottenuto e clicca su Esegui dopodiché premi su Si e su OK per impostare l’uso della lingua italiana. Premi quindi su Avanti e seleziona la voce Accetto i termini del contratto di licenza dopodiché clicca ancora su Avanti per tre volte consecutive, su Installa e per concludere il setup pigia su Fine.

Come bloccare PC con una chiavetta USB

Collega adesso la chiavetta USB che vuoi usare per bloccare e sbloccare il PC ad una delle porte USB del computer ed una volta visualizzata la finestra del programma sul desktop, fai clic sul pulsante Imposta la chiavetta USB.

Come bloccare PC con una chiavetta USB

Nell’ulteriore finestra che appare, digita la password del tuo account utente su Windows compilando il campo apposito dopodiché premi sul bottone Imposta chiavetta USB. La successiva comparsa della notifica La chiavetta USB è stata correttamente configurata! Ora puoi utilizzarla per il login di Windows e per sbloccare il desktop ti confermerà l’avvenuta configurazione del dispositivo di memoria.

Quindi, a partire da questo momento quando dovrai accedere a Windows, invece di digitare manualmente la password ti basterà collegare la pendrive al computer e nel giro di pochi secondi verrà effettuato l’accesso all’account in maniera automatica.

Tieni comunque presente che il fatto di aver configurato la chiavetta per effettuare l’accesso a Windows non esclude che sia sempre possibile accedere con la tradizionale immissione della parola chiave. Sappi comunque che la password di Windows memorizzata sulla chiavetta USB non è visibile, non può essere copiata né tantomeno duplicata poiché tutti i dati che la riguardano sono criptati con l’algoritmo AES-256 bit.

Soluzioni alternative per Mac

E per quel che concerne il versante Mac? Esistono delle soluzioni simili a quelle viste insieme nelle righe precedenti per bloccare un PC con una chiavetta USB ricorrendo all’uso di appositi programmi? Di software analoghi purtroppo non sembrano essercene, o comunque sia non di effettivamente funzionanti, ma questo non toglie il fatto che non esistano delle soluzioni per proteggere il computer alternative alla classica password e sufficientemente valide.

Puoi ad esempio bloccare e sbloccare il Mac con il tuo iPhone, grazie ad apposite applicazioni (come ad esempio Unlox), oppure puoi riuscire nel tuo intento con l’Apple Watch, sfruttando le funzioni “di serie” dell’orologio smart dell’azienda di Cupertino e dei suoi computer. In entrambi i casi, la procedura di blocco e sblocco avviene tramite connessione Bluetooth, la cui versione LMP del relativo modulo deve per forza di cose essere pari o superiore alla 4.0.

Per ulteriori approfondimenti sulla questione e per scoprire come configurare il Mac ed i tuoi dispositivi per lo scopo in oggetto, leggi il mio tutorial dedicato proprio a come sbloccare Mac e nel caso specifico dello sblocco mediante Apple Watch anche la pagina di supporto dedicata annessa al sito Internet ufficiale di Apple.