Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Cambiare schermata di accesso Windows

di

Personalizzare il computer è una cosa che ti ha sempre divertito ed appassionato parecchio, questo devi ammetterlo. Di tanto in tanto, ti piace infatti modificare lo sfondo del desktop, le icone ed i suoni di Windows. E della schermata di login e di quella di blocco? Non ne vogliamo parlare? Non dirmi che a questo non ci hai mai pensato. Ma come? Un amante della customizzazione come te non può lasciarsi sfuggire un elemento così rilevante! Ho capito… forse non sai come fare. Beh, se vuoi posso fornirti io tutte le indicazioni di cui ha bisogno. Se la cosa ti interessa, leggi pure questa mia guida su come cambiare la schermata di accesso a Windows, insieme ne vedremo delle belle!

Con questo tutorial di oggi desidero infatti illustrarti, in maniera semplice ma al tempo stesso dettagliata, come personalizzare lo sfondo della schermata di login e di blocco del tuo fido PC Windows sostituendo quello di default con un’immagine a piacere. L’operazione, te lo anticipo subito, sui più recenti sistemi operativi di casa Microsoft è fattibile direttamente dalle impostazioni di sistema, mentre per quel che concerne le edizioni più vecchie dell’OS (a questo proposito, ci tengo rapidamente a sottolineare il fatto che faresti bene ad aggiornare quanto prima il tuo computer se vuoi evitare problemi relativi alla sicurezza del sistema ed al funzionamento in generarle) occorre ricorrere all’uso di strumenti terzi.

Come dici? Possiedi un Mac e ti piacerebbe capire se la cosa è fattibile anche in tal caso? Nessun problema, anche se non me lo avevi chiesto prima ci avevo già pensato. Proprio per questo, a fine articolo trovi un passo interamente dedicato all’argomento. Allora? Ti andrebbe di mettere le chiacchiere da parte e di passare finalmente all’azione? Si? Grandioso. Non perdiamo dunque altro tempo ed iniziamo a darci da fare. Buona lettura e… buon divertimento!

Indice

Cambiare la schermata di accesso su Windows 10

Cambiare schermata di accesso Windows

Possiedi un PC con su installato Windows 10 e ti interessa capire come fare per cambiare la schermata di accesso al sistema e quella di blocco? La procedura da compiere per riuscirci è davvero semplice, molto più di quel che tu possa pensare. Mi chiedi cosa bisogna fare? Te lo indico subito. Innanzitutto, fai clic sul pulsante Start (quello con la bandierina di Windows) che trovi nella parte in fondo a sinistra della barra delle applicazioni e pigia sull’icona di Impostazioni (quella con l’ingranaggio) nel menu che si apre.

Nella finestra che a questo punto è comparsa sul desktop, clicca sulla voce Personalizzazione e poi pigia sulla dicitura Schermata di blocco che trovi a sinistra. Premi quindi sul menu che trovi sotto la voce Sfondo e seleziona Immagine per selezionare un’immagine di sfondo per la schermata di blocco scegliendo tra quelle disponibili “di serie” sotto la voce Scegli la tua immagine che è apparsa.

Cambiare schermata di accesso Windows

Se invece preferisci impostare un’immagine diversa da quelle in elenco (es. una tua foto, uno sfondo scaricato da Internet ecc.), clicca sul bottone Sfoglia e seleziona il file di riferimento salvato sul tuo PC. Semplice, vero?

Volendo, puoi anche scegliere di visualizzare una presentazione di immagini. Per riuscirci, seleziona la voce Presentazione dal menu che trovi sotto la voce Sfondo sempre nella stessa schermata delle impostazioni di Windows 10 e scegli se prelevare le foto dal tuo account OneDrive oppure dalla cartella Immagini di Windows. In alternativa, puoi selezionare una cartella a piacere che contiene le foto da visualizzare facendo prima clic sulla voce Aggiungi una cartella.

Qualora poi dovessi ripensarci e volessi impostare nuovamente lo sfondo di default, clicca ancora sul menu sottostante la voce Sfondo e scegli Contenuti in evidenza di Windows. In questo modo, l’immagine usata per la schermata di blocco del tuo PC sarà modificata giornalmente ed in maniera automatica dal sistema stesso, come da impostazione predefinita.

In tutti i casi, assicurati che l’interruttore in corrispondenza della voce Mostra l’immagine di sfondo della schermata di blocco nella schermata di accesso risulti impostato su Attivato (ed in caso contrario provvedi tu), altrimenti le modiche avranno effetto solo sulla schermata di blocco del computer e non anche su quella per l’acceso al tuo account.

Sfondo a parte, ti faccio presente che puoi personalizzare la schermata di blocco a Windows 10 anche scegliendo le applicazioni di cui visualizzarne dettagli e stato, puoi scegliere se visualizzare oppure no info e suggerimenti vari da Windows e da Cortana ecc. Per riuscirci, ti basta fare clic sulle ulteriori voci annesse sempre alla stessa schermata delle impostazioni del PC ed intervenire poi sulle opzioni disponibili su schermo. Le modifiche avranno effetto praticamente immediato.

Cambiare la schermata di accesso su Windows 8/8.x

Cambiare schermata di accesso Windows

Se invece sul tuo computer hai installato Windows 8/8.x, puoi cambiare la schermata di accesso al sistema e quella di blocco andando in primo luogo a fare clic sul pulsante Start (quello con la bandierina di Windows) che trovi nella parte in fondo a sinistra della taskbar e facendo poi clic sull’icona di Impostazioni (quella con l’ingranaggio) che trovi nella Start Screen.

Nella schermata che a questo punto vedi apparire, clicca sulla voce Schermata di blocco, dopodiché se desideri usare una delle immagini di serie di Windows 8/8.x per personalizzare la schermata di login e la lock screen, clicca su quella che preferisci sotto l’anteprima. Le modifiche saranno applicate immediatamente al sistema.

Cambiare schermata di accesso Windows

Se invece vuoi usare un’immagine personalizzata (es. una tua foto, uno sfondo scaricato da Internet ecc.), pigia sul bottone Sfoglia e seleziona il file di riferimento dal tuo computer.

Se vuoi, puoi anche scegliere di visualizzare una presentazione di foto invece che una singola immagine. Per fare ciò, porta su Attivato l’interruttore che trovi sotto la dicitura Riproduci una presentazione nella schermata di blocco facendoci clic sopra dopodiché scegli se prelevare le immagini dal tuo account OndeDrive oppure dalla cartella Immagini di Windows facendo clic sul pulsante corrispondente.

Se poi le immagini che vuoi usare per la presentazione si trovano in una posizone differente, clicca su Aggiungi una cartella e seleziona dalla finestra che compare la cartella di riferimento.

Ti segnalo anche la possibilità di apportare ulteriori personalizzazioni scegliendo di visualizzare solo immagini adatte alla dimensione dello schermo, se disattivare la schermata dopo aver riprodotto la presentazione, quali app visualizzare nella lock screen ecc. intervento sulle ulteriori opzioni sottostanti.

Cambiare la schermata di accesso su Windows 7, Vista e XP

Cambiare schermata di accesso Windows

Se invece il sistema operativo in uso è più datato, ovvero se stai usando Windows 7, Windows Vista oppure Windows XP, per cambiare la schermata di accesso e la lock screen non puoi intervenire dalle impostazioni del sistema in quanto non sono disponibili opzioni apposite. Devi dunque avvalerti di un software di terze parti come nel caso di LognStudio, gratuito, di semplice impiegato e compatibile con tutti e tre gli OS appena menzionati. Insomma, provalo subito e vedrai che non riuscirai più a farne a meno.

Per usarlo, provvedi in primo luogo ad effettuarne il download sul tuo computer recandoti sulla pagina Internet di riferimento e facendo clic sul bottone Download annesso alla stessa. A scaricamento completato, apri l file .exe ottenuto, clicca su Si, poi su Next per tre volte di fila e, per concludere, premi su Finish.

Cambiare schermata di accesso Windows

Avvia dunque il programma richiamandolo dal menu Start (quello a cui puoi accedere pigiando sul pulsante con la bandierina di Windows sulla taskbar) e premi su Si nella finestra che compare. Adesso, seleziona l’immagine che vuoi usare per rimpiazzare quella di default nella schermata di accesso ed in quella ldi blocco nell’elenco che visualizzi su schermo e pigia sul bottone Apply per applicare le modifiche. Ecco qui!

Cambiare schermata di accesso Windows

Volendo, puoi scaricare ulteriori immagini da usare per personalizzare lo sfondo della schermata di accesso al sistema prelevandole direttamene dal sito Internet del programma previo clic sulla voce Download che trovi nella parte sinistra della finestra dello stesso. Facile come bere un bicchier d’acqua!

Se invece vuoi utilizzare un’immagine già in tuo possesso salvata sul computer, premi sulla dicitura Create posta sempre sulla sinistra, assegna un nome all’immagine, premi sul bottone Browse… e seleziona il file di riferimento salvato sul tuo PC dopodiché clicca su Save. Seleziona poi l’immagine dalla sezione principale del programma come ti ho indicato qualche riga più su in modo tale da applicarla.

Cambiare la schermata di accesso su Mac

Cambiare schermata di accesso Windows

Come anticipato in apertura, pur essendo questa una guida incentrata in primo luogo su Windows mi sembra giusto parlarti anche del versante macOS. Anche in tal caso, è infatti possibile cambiare la schermata di accesso oltre che quella di sblocco andandola a personalizzare con un’immagine diversa da quella che viene impostata in maniera automatica da macOS e che è praticamente la stessa immagine applicata come sfondo per la scrivania. Vediamo dunque come bisogna procedere.

Innanzitutto, individua l’immagine che vuoi usare come sfondo per la schermata di login ed assicurati che questa sia in formato PNG. Se non sai come fare per scoprire il formato dell’immagine che vuoi usare, puoi leggere il mio tutorial su come visualizzare estensione file per schiarirti le idee sul da farsi. Se il formato è diverso da quello richiesto, puoi rimediare facilmente alla cosa leggendo la mia guida su come convertire immagini.

Adesso, devi preoccuparti di creare una copia dell’immagine scelta sulla scrivania. Per riuscirci, seleziona quest’ultima, facci clic destro sopra, scegli Copia “nome file” dopodiché fai clic destro in un qualsiasi punto dello schermo senza icone e, dal menu che si apre, seleziona Incolla elemento. In alternativa, seleziona l’immagine d’origine, usa la combinazione di tasti cmd + C per copiarla negli appunti di macOS dopodiché clicca in un qualsiasi punto vuoto della scrivania e premi la combinazione di tasti cmd + V per incollarla.

Procedi andando a rinominare la copia dell’immagine appena creata sulla scrivania in com.apple.desktop.admin.png, fai clic destro sull’icona del Finder (quella con il sorriso) che sta sulla barra Dock e seleziona ala dicitura Vai alla cartella… dal menu che si apre. Successivamente immetti /library/Caches/ nella finestra comparsa sullo schermo e premi il bottone Vai.

Trascina quindi l’immagine precedentemente copiata sulla scrivania e rinominata nella posizione appena raggiunta del Finder e premi sul pulsante Sostituisci nell’avviso che compare. Ecco qui!

Come cambiare sfondo Mac

Nota: Il sistema in questione non funziona se hai abilitato la funzione di cambio utente rapido per consentire a più utenti di restare connessi contemporaneamente. Inoltre, quando andrai a modificare lo sfondo del desktop, cambierà in automatico anche la relativa immagine nella schermata di login.