Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero
Salvatore Aranzulla Day
Evento di formazione SEO con Salvatore Aranzulla. Scopri il programma

Come avere più like su Facebook

di

Anche tu ti sei lasciato contagiare dalla mania di postare contenuti su Facebook ma, almeno finora, non hai avuto molto successo su questo social network? Se hai risposto in modo affermativo a questa domanda, scommetto che ora ti piacerebbe scoprire come avere più like su Facebook e acquisire un po’ di popolarità su questo famosissimo social network. Ho indovinato, vero? Beh, in tal caso sono ben felice di dirti che sei capitato nel posto giusto al momento giusto!

Se vuoi, infatti, posso darti qualche “dritta” che ti sarà estremamente utile per avere un po’ di successo in più su Facebook. Sia chiaro, non si tratta di soluzioni miracolose: i consigli contenuti in questo articolo non cambieranno la tua situazione in un batter d’occhio, ma se li applicherai con costanza i risultati non tarderanno ad arrivare, fidati!

Dimmi, sei ancora interessato a sapere come puoi avere più “Mi piace” su Facebook? Bene, allora non perdiamo ulteriore tempo prezioso e addentriamoci subito nel clou di questo articolo. Mettiti bello comodo, prenditi qualche minuto di tempo per concentrarti sulla lettura dei prossimi paragrafi e, cosa ancora più importante, attua i consigli che ti darò. Ti auguro buona lettura e ti faccio un grosso in bocca al lupo per tutto!

Indice

Scrivere post interessanti

Scrivere post interessanti e, se possibile, divertenti è il primo passo per ottenere più like su Facebook. Ma qual è l’identikit del post “perfetto” per Facebook? In realtà non ci sono delle regole ferree da dover seguire. In linea di massima, però, ti consiglio di scrivere post che siano brevi, chiari e semplici: se scrivi un post troppo lungo o comunque troppo articolato rischieresti di “stancare” gli utenti, i quali potrebbero addirittura smettere di seguirti su questo social network.

Nei post che scrivi, inoltre, cerca di esprimerti con un linguaggio amichevole e colloquiale e, se possibile, arricchisci il testo con qualche emoticon: potrai rendere più chiaro lo stato d’animo che si cela dietro la frase che hai scritto nel post. Se vuoi rendere un po’ più divertenti e accattivanti i tuoi post, in modo tale da provare ad avere qualche like in più, utilizza le scritte colorate (funzionalità disponibile soltanto per i profili Facebook, non per le pagine) oppure formatta il testo scrivendo in grassetto.

Altre idee utili potrebbero essere quelle di pubblicare citazioni interessanti e profonde (senza esagerare, però!), inserire degli hashtag (ovvero quelle parole precedute dal simbolo del cancelletto) per “etichettare” il post o creare dei sondaggi utilizzando l’apposita funzione messa a disposizione da Facebook.

Se oltre a ottenere qualche like al post, desideri “spingere l’utente all’azione”, usa una call-to-action (es. “Se vuoi sapere come… visita il mio sito Web” o “Per qualche info in più, contattami su…”). Se vuoi “vincere facile” e ottenere un numero più o meno significativo di interazioni in un tempo relativamente breve, potresti provare a porre una o due domande nel post (es. “Che ne pensate di…” o “Metti mi piace se anche tu pensi che…”): di solito le domande innescano un meccanismo mentale che spinge l’utente a dire la sua con un like o una reaction.

Prima di pubblicare un post, comunque, accertati che sia scritto in maniera grammaticalmente corretta e, per qualche attimo, mettiti nei panni degli utenti che lo visualizzeranno chiedendoti se ti sentiresti invogliato a mettere “Mi piace” al contenuto in questione oppure no. Facendo questo esercizio regolarmente non solo eviterai di cascare in qualche clamoroso errore ortografico, ma riuscirai a immedesimarti nei panni delle persone che seguono i tuoi aggiornamenti. Vedrai, pian piano inizierai a sviluppare la capacità di coinvolgere il tuo pubblico e di ottenere un maggior numero di interazioni.

Pubblicare foto e video di qualità

Come venire bene in foto

“Un’immagine vale più di mille parole”. Proprio per questa ragione è importante pubblicare foto e video di qualità. Se nel tuo post decidi di inserire un’immagine o un video, accertati che sia interessante o comunque divertente: questo è fondamentale per cercare di attirare il maggior numero di interazioni possibile.

Per quanto riguarda le foto, non pubblicare scatti che presentano aberrazioni cromatiche o altri difetti piuttosto marcati. Magari prova a migliorare la qualità degli scatti che vuoi pubblicare utilizzando il famosissimo Photoshop (o qualche altro programma di fotoritocco similare) oppure adopera qualche app per editare foto. Dal momento che gli utenti apprezzano molto le GIF (ovvero quelle immagini animate che vengono riprodotte in loop), di tanto in tanto condividi anche questo particolare tipo di contenuti multimediali sul tuo profilo o sulla tua pagina Facebook: sicuramente attireranno tanti like.

Se la foto che stai postando ritrae alcuni amici che erano con te in un determinato luogo, non dimenticarti di taggarli: attirerai la loro attenzione e saranno più propensi a mettere “Mi piace” al contenuto in questione, visto che li riguarda in prima persona.

Nel pubblicare una foto o un video su Facebook, però, oltre ad accertarti che sia accattivante e coinvolgente, stai attento che non sia soggetto a copyright, che non violi la privacy di altri utenti e/o le condizioni d’uso di Facebook: potresti persino incorrere nella chiusura del tuo account!

Interagire con gli altri utenti

Interagire con gli altri utenti è un altro aspetto a cui dovresti prestare tanta attenzione se vuoi avere più like su Facebook. Puoi interagire con gli altri utenti del popolarissimo social network non solo mettendo a tua volta “Mi piace” ai loro contenuti, ma soprattutto commentando e cercando di coltivare delle vere e proprie amicizie con persone che hanno i tuoi stessi interessi. In fin dei conti, l’obiettivo dei social network (Facebook in primis) è proprio questo: consentire agli utenti di comunicare e interagire fra loro.

Naturalmente, nel commentare, cerca di di rispettare sempre e comunque chi sta dall’altra parte dello schermo, anche quando potrebbe non essere facile farlo. Quindi non usare per nessuna ragione al mondo un linguaggio volgare, offensivo, denigratorio, razzista e non scendere mai nel polemico: oltre a rischiare di infastidire le altre persone e attirarti le loro antipatie, potresti violare seriamente alcune delle condizioni d’uso di Facebook e incorrere addirittura nella chiusura del tuo account! Compris?

Oltre ai commenti, su Facebook puoi usare altri strumenti per interagire con gli utenti, fra cui le dirette video. Se decidi di utilizzare questa utile funzionalità, tieni a mente i seguenti consigli per fare in modo che la diretta abbia successo e attiri il maggior numero di utenti possibile (e di conseguenza anche di potenziali like).

  • Scegli l’ambiente giusto per la diretta — la location perfetta non è né troppo illuminata, né troppo buia. L’ideale è trovare un ambiente con la luce giusta che permetta agli altri di vedere chiaramente il tuo volto e di riconoscerti subito.
  • Oltre all’illuminazione, presta molta attenzione anche al fattore audio — evita quindi i posti troppo affollati o eccessivamente rumorosi perché altrimenti gli spettatori potrebbero non comprendere bene cosa stai dicendo nella trasmissione streaming.
  • Cura il tuo aspetto — dato che nella diretta ti esponi pubblicamente, devi curare la tua immagine: in fondo dovresti saperlo, anche l’occhio vuole la sua parte!

Altri utili strumenti per interagire con gli altri utenti di Facebook sono le Storie e i sondaggi, di cui ti ho già parlato ampiamente in alcuni articoli che ho pubblicato sul mio blog. Dato che entrambi questi strumenti vengono ampiamente apprezzati dalla community di Facebook, fanne buon uso per provare ad attirare più like!

Pubblicizzare i contenuti postati su Facebook

Pur seguendo i consigli riportati nei paragrafi precedenti, potresti non vedere un aumento concreto nel numero di like e interazioni ai tuoi post. In questo caso, potrebbe tornare utile pubblicizzare i contenuti postati su Facebook e puoi fare ciò in almeno un paio di modi: creando una pagina Facebook (se non l’hai già fatto) oppure creare dei gruppi o iscriverti ad alcuni già esistenti.

Realizzare una pagina Facebook può essere particolarmente utile se i post che di solito pubblichi sul social network riguardano la tua attività professionale o un argomento specifico che è il caso di trattare in un “luogo” apposito, la tua pagina appunto! Se vuoi sapere come creare una pagina Facebook, non esitare a leggere il tutorial in cui spiego nel dettaglio come fare ciò: lì troverai tutte le info che ti servono per portare a termine l’operazione.

Dopo che avrai realizzato la tua pagina Facebook, avrai modo di utilizzare alcuni strumenti grazie ai quali potrai pubblicizzare i tuoi contenuti. Per pubblicizzare un contenuto su Facebook, devi semplicemente fare clic sul pulsante Metti in evidenza il post e impostare dei profili di pubblico, ovvero selezionare il target di persone che vuoi raggiungere con l’inserzione: la loro età, i loro interessi, la loro posizione geografica e via discorrendo. Facebook mette a disposizione degli inserzionisti anche alcuni strumenti avanzati per portare avanti delle vere e proprie campagne pubblicitarie. Se vuoi, puoi approfondire questo argomento leggendo l’articolo in cui mostro nel dettaglio come fare pubblicità su Facebook. Sono sicuro che troverai molto utile anche questa ulteriore lettura.

Anche fare buon uso dei gruppi Facebook può essere una soluzione intelligente da adottare per avere più like su Facebook. Prima di pubblicizzare un contenuto su un gruppo Facebook, devi innanzitutto iscriverti a quest’ultimo (basta fare clic sul pulsante Iscriviti al gruppo e sperare che la tua richiesta di iscrizione venga accettata dagli amministratori del gruppo) e poi leggere con molta attenzione le regole del gruppo stesso, così da non rischiare di essere buttato fuori subito dopo la tua iscrizione.

Non appena verrà accolta positivamente la tua richiesta di iscrizione al gruppo, pubblica il contenuto che vuoi pubblicizzare all’interno dello stesso. Il consiglio che ti do è quello di postare un contenuto soltanto se è in armonia con il tema generale trattato dal gruppo. Per intenderci, se il gruppo è dedicato all’argomento “Sport”, non postare contenuti che riguardano la musica, la cucina o il giardinaggio (a meno che non abbiamo una qualche correlazione con l’argomento “Sport”). Facendo ciò, mostrerai rispetto verso gli altri utenti iscritti al gruppo, non vanificherai i tuoi sforzi di pubblicizzare i tuoi post e avrai maggiori probabilità di ottenere nuovi like.

Oltre a iscriverti a gruppi Facebook già esistenti, perché non crei tu stesso un gruppo? Così facendo puoi decidere tu stesso quali argomenti trattare nel gruppo e a quali utenti permettere di iscriversi allo stesso. Sono sicuro che, utilizzando nel modo giusto questo utile strumento messo a disposizione da Facebook, riuscirai a portare a casa qualche risultato positivo.

Non “scambiare” like

Alcuni utenti, non riuscendo a incrementare il numero di “Mi piace” ai propri post, ricorrono a qualche espediente poco “onesto” per ottenere like artificiosamente e, nella fattispecie, scambiano like con altri utenti.

Su Facebook, infatti, pullulano i gruppi nati con lo scopo di consentire agli utenti di scambiare like. Su questi gruppi viene utilizzato un meccanismo molto semplice: tu metti il “Mi piace” a un mio post e io ti ricambio il “favore” mettendo like a un tuo post.

Questa pratica è assai diffusa, ma ti consiglio di non adottarla per almeno un paio di ragioni: in primo luogo, avere dei like “finti” su Facebook non serve assolutamente a nulla, se non a “gonfiare” un po’ la propria popolarità su questo social network; in secondo luogo, la pratica di scambiare like non è vista di buon occhio dallo staff del social network, pur non essendo espressamente condannata nelle sue condizioni d’uso.

Pertanto, se proprio vuoi avere più like su Facebook, applica i vari suggerimenti che ti ho fornito in questo tutorial e vedrai che, con un po’ di costanza, otterrai risultati positivi.