Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come cambiare lo stato su WhatsApp

di

Non utilizzi WhatsApp da molto tempo e devi ancora prendere dimestichezza con le funzionalità di quella che è l’app di messaggistica sicuramente più famosa del momento. Spulciando tra le schede dell’app, ti sei imbattuto negli stati dei tuoi amici, cioè in quella serie di contenuti che, a rotazione, scorre automaticamente sullo schermo del tuo dispositivo. Fatta questa scoperta, desidereresti fortemente fare la stessa cosa, tuttavia non sei abbastanza pratico per riuscire da solo nello scopo e hai troppo imbarazzo nel chiedere informazioni a qualche amico o parente. Per questo motivo, hai deciso di servirti di Google, capitando proprio sul mio sito.

Voglio dirti subito una cosa: non esistono domande imbarazzanti, ma soltanto risposte che ancora non si conoscono! Dunque, mettiti comodo e lascia che ti dia una mano a raggiungere l’obiettivo che ti sei ormai prefissato: leggendo con molta attenzione la guida che segue, imparerai come cambiare lo stato su WhatsApp in men che non si dica e senza alcun tipo di difficoltà.

Prima di continuare, però, vorrei fare chiarezza su un aspetto fondamentale, e cioè che in WhatsApp esistono principalmente due tipi di stato: quello di cui ti ho parlato poc’anzi, cioè la cosiddetta “storia” (come quelle di Instagram e Facebook), e lo stato testuale, ossia una frase o un piccolo testo che può essere specificato tra le informazioni del proprio profilo. Non temere, sarà mia cura spiegarti come agire in entrambi i casi: basta un pizzico di pazienza e vedrai che tutto ti riuscirà quasi naturale!

Indice

Come cambiare lo stato su WhatsApp per Android

Come ti ho già accennato nelle battute introduttive di questo tutorial, attualmente è possibile impostare due “stati” di WhatsApp: lo stato vero e proprio, cioè una “storia” con foto e video che dura 24 ore, condivisa automaticamente con i propri contatti; oppure lo stato testuale, cioè un’informazione che compare all’interno del proprio profilo personale. In entrambi i casi, procedere alla modifica degli stessi su Android è assolutamente semplice: di seguito ti spiego nel dettaglio i passaggi da seguire.

Stato (storia)

Se è tua intenzione modificare lo stato di WhatsApp, ossia pubblicare un nuovo contenuto, visibile ai tuoi contatti, che scomparirà dopo 24 ore, avvia innanzitutto l’app dal drawer di Android e fai tap sulla scheda Stato, collocata al centro. Fatto ciò, agisci in modo differente a seconda del contenuto che vuoi condividere.

  • Testo – pigia sul pulsante a forma di matita collocato in basso, digita la frase che intendi pubblicare e utilizza i pulsanti situati in basso per “abbellirla”: puoi inserire degli emoji facendo tap sullo smile, modificare lo stile del testo toccando il bottone a forma di T o, ancora, modificare il colore di sfondo, sfiorando il bottone a forma di tavolozza. Quando hai finito, pigia sul pulsante a forma di aeroplanino.
  • Foto video – tocca il pulsante a forma di macchina fotografica e fai tap sul pulsante a forma di cerchio per scattare una foto, oppure tienilo premuto per realizzare un video (la durata massima è 30 secondi); in alternativa, puoi selezionare una foto o un video dalla galleria di sistema, effettuando uno swipe dal basso verso il centro. Scelta l’immagine o il video, utilizza, se lo desideri, i tasti collocati in alto, per modificarla: lo smile permette di inserire degli emoji giganti, la permette di scrivere del testo, la matita permette di disegnare a mano libera, mentre il righello consente di tagliare o ruotare l’immagine. Inoltre, puoi applicare i filtri preimpostati di WhatsApp, richiamandoli con uno swipe dal basso verso l’alto. Quando hai finito, procedi alla pubblicazione dello stato, pigiando sul pulsante a forma di aeroplanino.

Se desideri cancellare uno stato di WhatsApp prima della sua scadenza naturale, accedi nuovamente alla scheda Stato, premi sul pulsante (…) corrispondente alla dicitura Il mio stato, effettua un tap prolungato sullo stato di tuo interesse e, per concludere, premi sull’icona a forma di cestino collocata in alto e conferma la volontà di procedere, facendo tap sul pulsante Elimina.

Stato testuale (info del profilo)

Cambiare lo stato testuale (ossia le info del profilo) su WhatsApp per Android è altrettanto semplice: dopo aver aperto l’app, premi sul pulsante (⋮) collocato in alto a destra e sfiora la voce Impostazioni che compare nel menu proposto.

Successivamente, tocca sul riquadro contenente il tuo nome e immagine personale, quindi fai tap sul tuo stato testuale corrente, situato subito sotto la dicitura Info e numero di telefono: a questo punto, se lo desideri, puoi selezionare una delle info del profilo preimpostate di WhatsApp, scegliendola dalla lista proposta a schermo.

Per utilizzare, invece, uno stato testuale personalizzato, fai tap sull’icona a forma di matita corrispondente allo stato corrente e utilizza la schermata successiva per digitare ciò che desideri; ti ricordo che il campo info può avere una lunghezza massima di 140 caratteri, spazi inclusi, e che è possibile utilizzare gli emoji. Quando hai finito, tocca il pulsante OK e il gioco è fatto!

Come cambiare lo stato su WhatsApp per iOS

Cambiare lo stato su WhatsApp per iPhone e iPad, esattamente come già visto per Android, è un’operazione estremamente semplice: anche in questo caso, puoi modificare nel giro di pochi tap sia lo stato personale (cioè la storia che dura 24 ore a partire dalla sua pubblicazione) che lo stato testuale (vale a dire le cosiddette “info” del profilo). Ecco come procedere.

Stato (storia)

Per cambiare lo stato in formato “storia” su WhatsApp per iOS, dopo aver avviato l’app, pigia sulla scheda Stato collocata in basso a sinistra e procedi seguendo le istruzioni che ti fornisco di seguito, variabili in base al tipo di stato che intendi condividere.

  • Frase – premi sull’icona a forma di matita collocata nel riquadro Il mio stato e digita successivamente la frase che intendi pubblicare. Se lo desideri, puoi modificare il tipo di carattere premendo sul pulsante T, situato in alto, oppure cambiare il colore di sfondo, premendo sul bottone a forma di tavolozza. Quando hai finito, puoi pubblicare il tuo stato facendo tap sull’icona a forma di aeroplanino che compare a schermo e premendo successivamente sul tasto Invia (devi farlo solo la prima volta che pubblichi uno stato).
  • Foto/video in tempo reale – premi sull’icona della macchina fotografica, scegli la fotocamera da utilizzare e fai tap sul pulsante circolare che si trova in basso per scattare una foto, oppure tienilo premuto per realizzare un video (che può avere la durata massima di 30 secondi). Quando hai finito, utilizza le icone collocate in alto a destra per personalizzare il contenuto (il righello per ritagliare o ruotare, la per aggiungere del testo, lo smile per aggiungere emoji e la matita per scrivere del testo a mano), utilizza la casella di testo per scrivere una didascalia, se lo preferisci, e pigia sull’icona a forma di aeroplanino per pubblicare il contenuto.
  • Foto/video già presenti – premi sull’icona della macchina fotografica, poi sull’icona a forma di dipinto collocata a sinistra del pulsante di scatto per accedere al rullino fotografico di sistema. Se desideri pubblicare una GIF (proveniente dal servizio Tenor), pigia sull’omonimo pulsante collocato in basso a sinistra. In seguito procedi alla personalizzazione e alla pubblicazione del contenuto così come ti ho mostrato in precedenza.

Una volta pubblicato, lo stato sarà visualizzabile dai contatti per le 24 ore successive. All’occorrenza, puoi eliminare in anticipo uno o più stati pubblicati: portati nella scheda Stato di WhatsApp, pigia sulla voce Il mio stato e poi sulla voce Modifica, collocato in alta a destra. Fatto ciò, apponi il segno di spunta accanto allo stato (o agli stati) che intendi cancellare, tocca la voce Elimina e conferma la volontà di procedere, pigiando sul pulsante Elimina X aggiornamento/i allo stato.

Per maggiori informazioni sul funzionamento degli stati di WhatsApp, ti invito a dare un’occhiata alla mia guida specifica sull’argomento.

Stato testuale (info del profilo)

In modo altrettanto semplice, è possibile modificare lo stato testuale di WhatsApp su iPhone e iPad: dopo aver avviato l’app, fai tap sull’icona Impostazioni (a forma d’ingranaggio) e tocca sul rettangolo contenente il tuo nome e il tuo attuale stato testuale, in genere situato in cima al pannello visualizzato a schermo.

Successivamente, fai tap sulla casella di testo presente subito sotto la dicitura Info e, per impostare uno degli stati predefiniti di WhatsApp, tocca quello di tuo interesse scegliendolo nella lista Seleziona la tua info.

Se, invece, è tua intenzione utilizzare uno stato testuale personalizzato, pigia sulla casella collocata sotto la dicitura Attualmente impostata come e digita, nella schermata successiva, lo stato testuale che intendi usare. Quando hai finito, sfiora la voce Salva collocata in alto a destra.

Nota: anche in questo caso, l’uso degli emoji è permesso. Per visualizzare le “faccine” sulla tastiera di iOS, effettua un tap prolungato sul tasto a forma di mondo (collocato nei pressi della barra spaziatrice) e scegli la voce Emoji dal menu proposto. Per tornare alla tastiera predefinita, premi sul pulsante ABC collocato in basso a sinistra.

Come cambiare lo stato su WhatsApp Web

Per ciò che concerne WhatsApp Web, le cose funzionano in modo leggermente diverso rispetto a quanto visto in precedenza: la versione basata sul browser del servizio, infatti, non permette attualmente di creare nuovi stati personali (cioè nuove “storie” che scompaiono dopo 24 ore), ma si limita alla sola possibilità di modificare il proprio stato testuale, cioè le informazioni relative al profilo personale.

Per procedere in tal senso, dopo aver aperto la pagina di WhatsApp Web (ed aver effettuato nuovamente l’accesso, se necessario), clicca sulla tua foto collocata nell’angolo in alto a sinistra e attendi che venga caricato il pannello relativo al tuo profilo personale. Il gioco, a questo punto, è praticamente fatto: per modificare il tuo stato testuale, clicca sull’icona a forma di matita corrispondente alla dicitura Info e immetti le informazioni desiderate nell’apposito campo. Quando hai finito, pigia sul pulsante  oppure premi il tasto Invio della tastiera.

Ti ricordo, a tal proposito, che lo stato testuale permette l’utilizzo degli emoji (ai quali puoi accedere cliccando sull’icona a forma di smile collocata a destra del campo di testo) e che la sua lunghezza massima prevista è di 140 caratteri, spazi inclusi.

Nota: le istruzioni segnalate in questa sezione possono essere utilizzate anche nel client di WhatsApp per PC e Mac. I passaggi da seguire sono esattamente gli stessi.

Frasi per cambiare lo stato di WhatsApp

Ora che hai imparato a cambiare lo stato su WhatsApp, vorresti sorprendere i tuoi contatti con qualche frase a effetto? Voglio dirti fin da subito che, purtroppo, non posso darti una classifica o una lista di frasi da pubblicare: i gusti personali possono essere tanti e vari, e una frase per me bellissima potrebbe, per te, risultare orribile!

Per questo motivo, più che suggerirti delle precise frasi per cambiare lo stato di WhatsApp, mi sento, invece, di indirizzarti verso una serie di risorse Web che ne contengono davvero un’infinità: in questo modo, avrai la possibilità di scegliere tra centinaia e centinaia di aforismi, citazioni e affermazioni più o meno famose, e servirtene per esprimere stati d’animo, idee o tutto quanto ti frulli per la testa. Puoi trovare le risorse in questione nel mio tutorial dedicato ai migliori stati di WhatsApp: buona lettura e, soprattutto, buon divertimento!