Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come collegare Spotify alla macchina

di

Ogni volta è sempre la stessa storia: ti metti alla guida, accendi la radio per ascoltare un po’ di musica e sei costretto a sentire sempre le stesse canzoni, quelle che vengono trasmesse in continuazione dalle principali stazioni nazionali. Stufo di questa situazione, hai creato una playlist su Spotify con i tuoi brani preferiti da ascoltare durante i tuoi spostamenti in auto. Purtroppo, però, tutti i tuoi tentativi di ascoltare la suddetta playlist tramite il sistema audio della tua auto non hanno dato l’esito sperato.

Non ti preoccupare: se le cose stanno effettivamente così, sarò ben lieto di darti una mano e spiegarti come collegare Spotify alla macchina. Nei prossimi paragrafi, intatti, troverai tutte le informazioni che ti servono per raggiungere il tuo scopo: oltre a elencarti le soluzioni di collegamento a tua disposizione, ti mostrerò la procedura dettagliata per accedere a Spotify tramite il sistema di bordo dell’auto o, nel caso la tua auto sia meno recente, usando direttamente il tuo smartphone.

Se non vedi l’ora di saperne di più, non indugiare oltre e approfondisci subito l’argomento. Coraggio: mettiti bello comodo, prenditi tutto il tempo che ritieni opportuno e individua la soluzione di collegamento che ritieni più adatta alle tue esigenze. Leggendo attentamente le indicazioni che sto per darti e provando a metterle in pratica, sono sicuro che riuscirai a collegare Spotify alla tua macchina in men che si dica. Buona lettura e, soprattutto, buon ascolto!

Indice

Sì può collegare Spotify alla macchina?

Spotify in auto

Prima di entrare nel dettaglio di questa guida e mostrarti per filo e per segno come collegare Spotify alla macchina, lascia che ti spieghi quando è possibile fare ciò e quali sono le soluzioni di collegamento a tua disposizione.

Se hai un auto piuttosto recente, che dispone di un sistema multimediale di bordo con Spotify installato "di serie", puoi avviare la riproduzione dei tuoi brani preferiti sia agendo sul display della tua auto che usando i comandi vocali. Se, invece, la tua macchina non dispone dell’app di Spotify ma è compatibile con Android Auto o CarPlay, puoi facilmente collegare Spotify e scegliere le canzoni di tuo interesse agendo dal display dell’auto, dallo schermo del telefono (solo CarPlay) o utilizzando i comandi vocali.

Se poi la tua auto è meno recente, dovrai collegare il tuo smartphone alla macchina tramite Bluetooth o tramite cavo e ascoltare Spotify nel sistema audio dell’auto usando il telefono come "ponte". Tutto chiaro? Bene, allora procediamo.

Collegare Spotify alla macchina tramite app integrata

Spotify integrato in auto

Come accennato in precedenza, se la tua auto è dotata di un sistema multimediale con l’app di Spotify integrata, tutto quello che devi fare per ascoltare le tue canzoni preferite tramite il celebre servizio di streaming musicale è avviare l’app in questione direttamente dal display di bordo dell’auto.

Nel momento in cui scrivo questa guida, le auto che integrano tale funzionalità sono la BMW 7 Series, la GM Cadillac ATS, la Volvo XC90, la Tesla Model S, la Jaguar Land Rover, la Ford Mustang e la Mini Cooper. Inoltre, ti sarà utile sapere che la procedura per ascoltare Spotify tramite l’app integrata nel sistema di bordo dell’auto, varia da modello a modello.

Per esempio, per ascoltare Spotify su una Ford Mustang è necessario prima scaricare l’app di Spotify sul proprio smartphone e, successivamente, collegare quest’ultimo all’auto tramite Bluetooth (gli iPhone devono essere collegati tramite cavo USB).

Successivamente, bisogna attivare i comandi vocali tramite l’apposito tasto presente sul volante e pronunciare il comando "Spotify" per avviare l’applicazione. In alternativa, è possibile avviare l’app scegliendo l’opzione Applicazioni dal menu del display di bordo dell’auto. Inoltre, è consentito usare i comandi vocali per riprodurre la propria musica preferita: per conoscere tutti i comandi disponibili, è sufficiente pronunciare il comando "Aiuto Spotify".

Ti sarà utile sapere che alcune auto, per il collegamento di Spotify, richiedono un account Spotify Premium. A tal proposito, potrebbe esserti utile la mia guida su come avere Spotify Premium.

Collegare Spotify alla macchina tramite Android Auto

Spotify su Android Auto

Se la tua vettura è tra gli oltre 400 modelli di auto compatibili con Android Auto (qui la lista completa), un’applicazione che permette di duplicare lo schermo del proprio smartphone sul display di bordo dell’auto, puoi prendere in considerazione tale soluzione per ascoltare le tue canzoni preferite quando sei alla guida.

Dopo aver scaricato Spotify sul tuo dispositivo, accendi la tua auto e collega lo smartphone a quest’ultima tramite cavo USB (o tramite Bluetooth se la tua auto è compatibile con Android Auto Wireless). Sblocca, quindi, lo schermo del tuo telefono e premi sui pulsanti Inizia e Scarica, dopodiché fai tap sui pulsanti Continua e Consenti (per cinque volte consecutive) per completare la prima configurazione.

Adesso, seleziona la voce Android Auto sul display dell’auto per accedere alla schermata principale dell’app in questione (chiamata Home), premi sull’icona delle cuffie per accedere alla sezione Musica e scegli la voce Spotify per visualizzare la tua libreria musicale.

Ti sarà utile sapere che puoi usare usare Android Auto anche se non hai un modello di auto compatibile. In tal caso, puoi collegare il telefono alla macchina tramite cavo USB, scaricare manualmente l’applicazione di Android Auto dal Play Store e usare Android Auto e Spotify direttamente dal tuo smartphone. Per approfondire l’argomento, ti lascio alla mia guida su come funziona Android Auto.

Collegare Spotify alla macchina tramite CarPlay

Spotify CarPlay

CarPlay è il sistema di casa Apple sviluppato per consentire l’utilizzo del proprio telefono mentre si è alla guida in totale sicurezza. È compatibile con oltre 200 modelli di macchine e di impianti stereo (qui la lista completa) e tra le applicazioni compatibili con CarPlay c’è anche Spotify.

Per ascoltare Spotify in auto tramite CarPlay, per prima cosa prendi il tuo iPhone, assicurati di aver attivato Siri e collegalo alla macchina tramite cavo USB o tramite Bluetooth (solo se il tuo veicolo supporta CarPlay tramite connessione wireless), dopodiché accedi alle Impostazioni di iOS facendo tap sull’icona della rotella d’ingranaggio e scegli le opzioni Generali e CarPlay.

Adesso, tieni premuto il tasto del controllo vocale presente sul volante dell’auto e attendi che il tuo veicolo venga riconosciuto da CarPlay. Premi, quindi, sul nome della tua auto visibile sotto l’opzione Auto disponibili e segui la procedura guidata per completare la configurazione. Se CarPlay non si dovesse avviare in automatico, devi accedere al menu principale del sistema di bordo della tua auto, selezionare l’opzione relativa ai servizi di bordo e premere sulla voce CarPlay. Per saperne di più, puoi dare un’occhiata alla mia guida su come installare CarPlay.

Completato il collegamento tra il tuo iPhone e la tua auto e completata la prima configurazione di CarPlay, individua l’app di Spotify nella schermata Home di CarPlay e fai tap su di essa per accedere alla tua libreria musicale e avviare la riproduzione dei brani di tuo interesse. Per farlo, puoi interagire direttamente tramite il display touch dell’auto o richiamare Siri con il comando "Ehi, Siri" e pronunciando i comandi "Riproduci musica su Spotify" o "Avvia [nome playlist] su Spotify".

Collegare Spotify alla macchina tramite Bluetooth

Bluetooth auto

Sulle auto dotate di Bluetooth integrato, è possibile collegare il proprio smartphone, accedere a Spotify e ascoltare la musica di proprio interesse tramite il sistema audio della macchina.

Se ritieni questa la soluzione più adatta alle tue esigenze e hai un dispositivo Android, per prima cosa fai tap sull’icona della rotella d’ingranaggio per accedere alle Impostazioni del tuo smartphone, premi sulle voci Connessione dispositivo e Bluetooth e sposta la levetta accanto alla voce Bluetooth da OFF a ON.

Se, invece, hai un iPhone, accedi alle Impostazioni di iOS facendo tap sull’icona della rotella d’ingranaggio presente nella home screen del tuo dispositivo, accedi alla sezione Bluetooth e sposta la levetta posta accanto alla voce Bluetooth da OFF a ON. Per la procedura dettagliata, puoi leggere la mia guida su come attivare Bluetooth.

Adesso, accendi il display della tua auto, accedi alla sezione dedicata al telefono e scegli l’opzione per aggiungere un nuovo dispositivo. Prendi, quindi, il tuo smartphone e, nella sezione Bluetooth, attendi che l’auto sia riconosciuta, dopodiché fai tap su di essa, inserisci il codice d’accesso che visualizzi sul display dell’auto, fai tap sul pulsante Connetti e il gioco è fatto.

Se, invece, la tua auto non è dotata di Bluetooth integrato, puoi prendere in considerazione uno dei numerosi ricevitori Bluetooth, come un adattatore Bluetooth AUX, un trasmettitore FM o un kit vivavoce Bluetooth.

Mpow Ricevitore Bluetooth 4.1 A2DP Ricevitore Bluetooth Auto Portatile...
Amazon.it: 14,99 €
Vedi offerta su Amazon
TECKNET Bluetooth FM Transmitter, Wireless Trasmettitore FM Radio con ...
Amazon.it: 18,99 €
Vedi offerta su Amazon
Avantree 10BS - Kit Vivavoce Bluetooth per Auto con Accensione automat...
Amazon.it: 24,99 €
Vedi offerta su Amazon

A prescindere dalla tipologia di collegamento Bluetooth al quale ti sei affidato, per ascoltare la musica in auto tramite Spotify, non devi far altro che prendere il tuo smartphone, aprire l’app di Spotify e avviare la riproduzione del brano, dell’album o della playlist di tuo interesse.

Ti sarà utile sapere che, dopo aver collegato il telefono alla macchina tramite Bluetooth, Spotify passerà automaticamente in modalità auto con una grafica appositamente studiata per l’uso dell’app in macchina. Se così non fosse, puoi attivare tale modalità premendo sull’icona della rotella d’ingranaggio per accedere alle Impostazioni di Spotify, individuare l’opzione Auto e spostare la relativa levetta da OFF a ON.

Collegare Spotify alla macchina tramite cavo

Collegamento tramite cavo

Se hai un modello di auto meno recente che non supporta il Bluetooth, oltre ai dispositivi che ti ho indicato nei paragrafi precedenti, puoi collegare il telefono alla tua vettura tramite cavo e, successivamente, avviare l’app di Spotify sul tuo smartphone.

Se la tua auto è dotata di uno o più ingessi USB, puoi collegare il telefono alla macchina utilizzando un cavo USB che, oltre a ricaricare la batteria del dispositivo mobile, permette di effettuare chiamate e ascoltare musica (se il software dell’auto lo consente).

In alternativa, puoi utilizzare un cavo AUX che consente di riprodurre l’audio del tuo smartphone attraverso il sistema audio dell’auto. Tutto quello che devi fare è prendere un’estremità del cavo in tuo possesso e inserirlo nell’apposito ingresso del telefono e l’altra estremità nell’ingresso dell’auto (solitamente presente in prossimità dell’autoradio). Infine, attiva la funzione di AUX dalle impostazioni dell’autoradio e il gioco è fatto.

AmazonBasics - Cavo audio stereo maschio su maschio 3,5 mm, 1,2 m
Amazon.it: 6,89 €
Vedi offerta su Amazon

Come dici? La tua auto non ha né un ingresso USB né un ingresso per il cavo AUX? In tal caso, puoi utilizzare un adattatore cassetta da inserire nel mangianastri dell’auto (se quest’ultima ne è dotata) e che consente il collegamento con il tuo smartphone tramite il relativo cavetto AUX con jack 3.5 mm da inserire nell’apposito ingresso del telefono. Per conoscere altre soluzioni di questo genere, puoi leggere la mia guida su come collegare il telefono alla macchina.

CSL HQ - Adattatore AUX IN per autoradio a cassette | audiocassetta co...
Amazon.it: 9,99 €
Vedi offerta su Amazon
Philips SWA 2066 W/10 Adattatore per cassette per Autoradio (CD/casset...
Amazon.it: 19,83 €
Vedi offerta su Amazon

Adesso, a prescindere dalla soluzione alla quale ti sei affidato per collegare il tuo telefono all’auto tramite cavo, prendi lo smartphone, apri l’app di Spotify e avvia la riproduzione dei brani di tuo interesse. A tal proposito, potrebbe esserti utile la mia guida su come funziona Spotify.