Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero
Salvatore Aranzulla Day
Evento di formazione SEO con Salvatore Aranzulla. Scopri il programma

Come convertire file JPEG in PDF

di

Vorresti raggruppare una serie di grafici o di immagini all’interno di un solo file PDF ma non sai come fare? Se si tratta di file in formato JPEG, non ci sono problemi. Esistono tantissime applicazioni e tanti servizi online gratuiti che permettono di convertire file JPEG in PDF in maniera estremamente facile e veloce assicurando risultati di pregevolissima fattura.

Roba complicata da usare? Nient’affatto. I programmi e i servizi Web a cui faccio riferimento sono tutti estremamente intuitivi e adatti anche agli utenti alle prime armi. Tutto quello che bisogna fare è scegliere i file JPG da inserire nel PDF, disporli in base all’ordine che si preferisce e pigiare sul pulsante per avviare la conversione.

I documenti ottenuti saranno visualizzabili senza problemi su qualsiasi dispositivo e qualsiasi software adatto alla lettura dei file PDF. Inoltre, qualora ne avessi la necessità, potrai regolare caratteristiche avanzate dei documenti da generare, come l’orientamento delle pagine (orizzontale o verticale) o lo spessore dei margini. Che aspetti a provarci? Qui sotto trovi tutte le indicazioni di cui potresti aver bisogno per trasformare le tue immagini in PDF.

JPEGtoPDF (Windows)

Se utilizzi un PC Windows, prova a dare un’occhiata a JPEGtoPDF. Si tratta di una piccola (ma potente) utility gratuita che permette di convertire file JPEG in PDF in una manciata di click. Supporta tutte le versioni più recenti di Windows e non ha bisogno di noiose procedure d’installazione per funzionare.

Per scaricarla sul tuo PC, collegati al suo sito Internet ufficiale e clicca sul pulsante Download. A download completato, apri l’archivio zip appena scaricato (JPEGtoPDF.zip), estraine il contenuto in una cartella di tua scelta e avvia l’eseguibile JPEGtoPDF.exe.

A questo punto, trascina le immagini da trasformare in PDF nel riquadro bianco presente nella schermata principale di JPEGtoPDF, utilizza i pulsanti Mov sel up (sposta sopra) e Mov sel down (sposta sotto) per regolare l’ordine dei file JPG e pigia sul bottone Save PDF per ottenere il documento finale.

Per selezionare la cartella in cui salvare il PDF, clicca sul pulsante […] collocato accanto alla voce Output path. Il nome da assegnare al documento digitalo invece nel campo di testo sottostante (quello collocato accanto alla dicitura Single PDF file named).

Utilizzando i campi Margins puoi regolare anche lo spessore dei margini, mentre tramite il campo Image position puoi cambiare il posizionamento delle immagini nel PDF. La posizione delle immagini può essere centrata (Centered) o nell’angolo in alto a sinistra (Top-Left corner). Lo spessore dei margini può essere specificato in cm, mm o pollici, a seconda dell’unità di misura selezionata nel campo Unit of measure.

Non vuoi ottenere un singolo PDF con tutte le immagini che hai selezionato? Vuoi creare un PDF per ciascuna foto importata in JPEGtoPDF? Niente di più facile. Metti il segno di spunta accanto alla voce Multiple PDF files (anziché su Single PDF file named) e il gioco è fatto.

Anteprima (Mac)

OS X include “di serie” Anteprima, un’applicazione molto flessibile in grado di visualizzare foto, documenti e di esportare il tutto in formato PDF (grazie alla stampante virtuale presente nel sistema). Perché non sfruttarla per aprire una serie di immagini in formato JPEG e salvarle come PDF? Ti assicuro che è davvero un gioco da ragazzi.

Tutto quello che devi fare è aprire il primo file JPEG che desideri trasformare in PDF con Anteprima e attivare la visualizzazione delle Miniature dal menu Vista del programma. Dopodiché devi trascinare il resto delle immagini nella barra comparsa di lato, sulla sinistra, e disporle in base all’ordine che vuoi che vengano rispettato nel PDF finale.

Ad operazione completata, seleziona tutte le miniature delle foto premendo la combinazione di tasti cmd+a sulla tastiera del tuo computer, recati nel menu File > Stampa, seleziona la voce Salva come PDF dal menu a tendina PDF collocato in basso a sinistra e scegli dove esportare il PDF di output.

iLovePDF (Online)

Qualora ne avessi bisogno, ti ricordo che è possibile convertire JPEG in PDF anche online (direttamente dal browser). Tutto quello che devi fare è rivolgerti al servizio gratuito iLovePDF che non richiede registrazioni e ha un tetto di upload molto alto, fissato a 200MB.

Per utilizzarlo, collegati alla sua pagina principale e trascina le foto da trasformare in PDF nella finestra del browser. Dopodiché scegli se disporre le pagine del file in verticale o in orizzontale, se includere dei margini in queste ultime e pigia sul bottone Convertire a PDF per completare la conversione e ottenere il tuo PDF.

Puoi cambiare liberamente l’ordine delle foto presenti nel PDF spostando le loro miniature con il mouse. Inoltre mi preme sottolineare che iLovePDF tutela la privacy degli utenti cancellando, in maniera completamente automatica, tutti i file che vengono caricati sui suoi server nel giro di poche ore.