Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero
Salvatore Aranzulla Day
Evento di formazione SEO con Salvatore Aranzulla. Scopri il programma

Come convertire in AVI

di

Hai scaricato dei video in formato MKV o WMV da Internet e non riesci a riprodurli sul player multimediale che hai in salotto? Probabilmente si tratta di uno di quei vecchi dispositivi che riesce a “digerire” solo i classici file in formato MP4 o AVI. Ho indovinato? Bene, allora lascia che ti dia una mano a risolvere il problema e a guardare i tuoi video anche su un apparecchio del genere.

Conosco alcune applicazioni gratuite che permettono di convertire in AVI qualsiasi tipo di file video con estrema facilità e al massimo della velocità. Vedrai, utilizzandoli riuscirai ad ottenere dei file AVI perfettamente compatibili con tutti i tuoi dispositivi senza comprometterne né la qualità visiva né la risoluzione.

Come dici? Utilizzi un Mac? Nessun problema, anche sulla piattaforma di casa Apple ci sono dei validissimi convertitori gratuito. Ne esistono perfino alcuni che funzionano direttamente online, dal browser. Adesso però non dilunghiamoci troppo con le descrizioni e passiamo all’azione. Ecco quali programmi ti consiglio di scaricare e le istruzioni necessarie ad utilizzarli al meglio. Buon divertimento!

Convertire in AVI su Windows

Se utilizzi un PC Windows e vuoi convertire i tuoi video in AVI senza spendere soldi e senza inutili perdite di tempo, prova Video to Video Converter. Si tratta di uno dei migliori convertitori gratuiti disponibili attualmente su piazza, supporta tutti i principali formati di file video (sia in entrata che in uscita) ed è disponibile in una comoda versione portatile che si può utilizzare senza affrontare noiose installazioni. Questo significa che, se vuoi, puoi anche copiare il software su una chiavetta USB o un hard disk esterno e portarlo sempre con te per usarlo all’occorrenza.

Adesso però bando alle ciance e passiamo all’azione. Per scaricare Video to Video Converter sul tuo computer, collegati al sito ufficiale del programma e clicca prima sul pulsante Download e poi sulla voce Click here to download ZIP archive.

A download completato, apri l’archivio zip appena scaricato, estraine il contenuto in una cartella qualsiasi ed apri il file vv.exe. Nella finestra che si apre, seleziona l’italiano dal menu a tendina per la scelta della lingua e pigia su OK per accedere alla schermata principale di Video to Video Converter.

A questo punto, trascina i file video che desideri convertire in AVI nella finestra del programma e clicca prima sull’icona AVI presente nel riquadro che si apre e poi sul pulsante OK collocato in basso a destra.

Accertati quindi che nella barra laterale di destra i campi Qualità e Dimensione video siano impostati, rispettivamente, su Same as sourcee Original (per fare in modo che i video AVI abbiano la stessa risoluzione e la stessa qualità dei file originali) e clicca prima su OK e poi su Converti per avviare la conversione.

Per impostazione predefinita, Video to Video Converter salva i video convertiti in una cartella che si trova nel percorso in cui sono stati estratti i file del programma. Per cambiare cartella, clicca sull’icona della cartella gialla che si trova in basso a destra e scegli un percorso alternativo.

Convertire in AVI su Mac

Utilizzi un Mac? Allora ti consiglio di lasciar perdere tutti i convertitori free disponibili sull’App Store e di virare verso Adapter. Si tratta di un convertitore gratuito basato sul software open source FFMPEG, il quale permette di convertire tra loro tutti i principali formati di file video. È disponibile anche per Windows, ma diciamo che il meglio di sé lo dà sulla piattaforma Apple.

Per scaricare il programma sul tuo computer, collegati al suo sito Web ufficiale e clicca sul pulsante Download. A scaricamento completato, apri quindi il pacchetto dmg che contiene Adapter, trascina il software nella cartella Applicazioni di OS X e avvialo facendo doppio click sulla sua icona. Qualora dovesse comparire un messaggio d’errore, fa’ click destro sull’icona di Adapter e seleziona la voce Apri dal menu che compare (tale operazione sarà necessaria solo al primo avvio dell’applicazione).

A questo punto, clicca sul pulsante Continue per avviare il download e l’installazione di FFMPEG sul computer (il software open source che funge da “motore” di Adapter) e, ad operazione completata, trascina i video che desideri convertire in AVI nella finestra del programma.

Successivamente, scegli la voce Video > General > Custom AVI dal menu a tendina collocato in basso e pigia sull’icona dell’ingranaggio per visualizzare il pannello con le impostazioni avanzate di Adapter.

Nella barra che è comparsa sul lato destro dello schermo, imposta il campo Resolution su Same as source e il campo Quality su High o Very High (in modo che i video AVI abbiano la stessa risoluzione e la stessa qualità dei file di partenza) e pigia sul bottone Convert per avviare la conversione.

CloudConvert (Web)

Vorresti trasformare in AVI una GIF animata che hai scaricato da Internet o comunque un video molto breve? In tal caso potresti evitare di scaricare nuovi software sul tuo PC e rivolgerti a CloudConvert, un convertitore online “universale” in grado di trasformare file video di vario genere e GIF animate in AVI senza richiedere alcuna registrazione e senza necessitare di plugin particolari.

Funziona su tutti i browser e tutti i sistemi operativi, inoltre lavora in maniera molto rapida (a patto di avere una connessione con una velocità accettabile) e tutela la privacy degli utenti cancellando automaticamente tutti i file che vengono caricati sui suoi server nel giro di poche ore. L’unico suo limite consiste nel fatto che permette l’upload di video che pesano al massimo 100MB.

Per utilizzarlo, collegati alla sua pagina iniziale e trascina i video o le GIF animate da convertire in AVI nella finestra del browser. Dopodiché pigia sul bottone Start conversion, attendi che l’upload e la conversione dei file venga portata a termine e clicca sul pulsante di Download verde che compare sullo schermo per salvare il risultato finale sul tuo PC.