Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero
Salvatore Aranzulla Day
Evento di formazione SEO con Salvatore Aranzulla. Scopri il programma

Come convertire PDF in DOC

di

Le applicazioni che consentono di modificare i file PDF non mancano, ce ne sono di validissime anche in ambito gratuito. Tuttavia, in alcuni casi, può risultare ancora utile convertire questo tipo di documenti in un formato più “malleabile”, come quello di Word, e quindi oggi sono qui per spiegarti come si fa.

Qui sotto trovi una lista di servizi Web che consentono di trasformare i PDF in file di Word gratuitamente mantenendo intatta – entro i limiti del possibile – la struttura dei documenti originali. Funzionano tutti senza registrazione e possono essere usati da qualsiasi programma di navigazione (Internet Explorer, Chrome ecc.) senza necessitare di plugin aggiuntivi.

Scopri quale fa maggiormente al caso tuo e impara come convertire PDF in DOC (o DOCX) seguendo le indicazioni che sto per darti. Se i tuoi PDF sono strutturati in maniera corretta (cioè con del testo selezionabile e non con delle immagini contenenti il testo) riuscirai a modificare liberamente ogni parte del documento direttamente in Word o qualsiasi altro software di elaborazione testi compatibile con i file DOC/DOCX.

SmallPDF

Come convertire PDF in DOC

SmallPDF è uno dei migliori strumenti online per la modifica e la conversione dei file PDF. È estremamente facile da usare e protegge la privacy degli utenti cancellando tutti i file caricati sui suoi server nell’arco di 24 ore.

Genera documenti esclusivamente in formato DOCX, quindi non DOC, ma ormai questo non dovrebbe rappresentare un problema visto che tutte le versioni di Office, a partire dalla 2003, così come tutte le principali suite per la produttività alternative (es. LibreOffice ed OpenOffice), supportano questo tipo di file. Per maggiori informazioni fai pure riferimento al mio tutorial su come aprire documenti DOCX.

Per utilizzare SmallPDF, collegati alla sua pagina principale e trascina il PDF da convertire nella finestra del browser. In alternativa, qualora il trascinamento non dovesse funzionare, pigia sul bottone Scegli file e seleziona “manualmente” il PDF da trasformare in file di Word. È disponibile anche il caricamento dei documenti da Dropbox o Google Drive, quindi se sei titolare di un account presso uno di questi servizi cloud puoi caricare file su SmallPDF direttamente dal tuo spazio di archiviazione online (pigiando sulle apposite icone).

Dopo aver caricato il tuo PDF, attendi che il file venga elaborato e scarica il documento finale (cioè il file di Word generato dal servizio) sul tuo PC cliccando sul pulsante Scarica il file. Se vuoi, cliccando sulle icone di Dropbox e Google Drive puoi anche salvare il documento su uno dei tuoi account online.

CloudConvert

Come convertire PDF in DOC

Se hai bisogno di convertire PDF in DOC, non in DOCX, e vuoi convertire più documenti contemporaneamente ti consiglio di provare CloudConvert. Si tratta di un altro servizio Web estremamente semplice da usare, compatibile con tutti i browser Web e che non richiede registrazioni. Così come SmallPDF, tutela la privacy degli utenti cancellando i dati che vengono caricati sui suoi server nell’arco di 24 ore.

Per utilizzarlo, collegati alla sua pagina iniziale, clicca sul pulsante Select files e seleziona tutti i PDF che desideri trasformare in file di Word. Dopodiché pigia sul bottone Start conversion e attendi che i documenti vengano elaborati.

I file trattati dal servizio verranno elencati al centro della pagina e potrai scaricarli sul tuo PC in versione DOC cliccando sul pulsante Download che comparirà accanto ai loro nomi.

Se vuoi, puoi anche abilitare il salvataggio dei file convertiti sul tuo account Dropbox mettendo il segno di spunta accanto all’apposita opzione prima di avviare l’upload. Inoltre, se preferisci, puoi impostare il formato di output su DOCX cliccando sulla voce doc che si trova in alto e selezionando l’opzione document > docx dal menu che si apre.

DocsPal

Come convertire PDF in DOC

Un altro servizio di conversione online che ti consiglio di tenere nei segnalibri è DocsPal, il quale consente di convertire documenti digitali e file multimediali in vari formati. Come formato di output supporta sia i file DOC che DOCX. Quanto alla privacy, invece, devi sapere che i documenti caricati sui suoi server vengono cancellati a pochi minuti dall’upload e i link per scaricare i documenti rimangono attivi per massimo 5 giorni.

Come si usa? Niente di più facile. Collegati alla pagina iniziale del servizio, clicca sul pulsante Browse e seleziona i documenti PDF da convertire in file di Word. C’è un limite di upload pari a 5 file per conversione e 50MB di peso.

A questo punto, seleziona la voce DOC o DOCX dal menu a tendina Convert to, a seconda del formato di output che preferisci ottenere, e pigia sul pulsante Convert per avviare l’elaborazione dei file. A trasformazione avvenuta, scarica i documenti generati da DocsPal sul tuo computer cliccando sui loro nomi in fondo alla pagina.

PDF DOC

Come convertire PDF in DOC

In conclusione, lascia che ti parli di PDF DOC: un servizio Web essenziale (ma molto efficace) che consente di convertire PDF in DOC senza effettuare registrazioni e avendo la certezza che tutti i file caricati online vengono cancellati entro 60 minuti. Supporta la conversione contemporanea di un numero massimo di 20 file e presenta un limite di upload di 50MB.

Per utilizzarlo, collegati alla sua pagina principale e trascina i documenti PDF da trasformare in file di Word nella finestra del browser (oppure pigia sul pulsante Carica i file e selezionali “manualmente”). Aspetta che la conversione giunga al termine e fai click sul pulsante Scarica tutto per scaricare i documenti in formato DOC sul tuo computer.