Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come trasferire film su iPad

di

Lo so, ancora non ci credi ma è tutto vero. L’iPad, il dispositivo Apple che desideravi tanto, è finalmente fra le tue mani ed è pronto a soddisfare tutte le tue esigenze tecnologiche. Allora, che aspetti a usarlo per navigare su Internet, giocare, ascoltare musica e guardare i tuoi video preferiti? Come dici? Hai provato a riprodurre su iPad i filmati che avevi salvato sul tuo PC ma non sembrano funzionare? Niente panico, basta convertirli o darli "in pasto" a delle app in grado di riprodurli così come sono.

Per essere precisi, sono due le strade che hai a tua disposizione: se vuoi mantenerti sulle soluzioni ufficiali, devi convertire i tuoi video in uno dei formati supportati nativamente dall'iPad (MP4, M4V o MOV) e trasferirli sul tablet utilizzando iTunes, il programma multimediale di Apple che è disponibile come download gratuito su Windows ed è preinstallato su tutti i Mac. In alternativa, se non vuoi perdere tempo a convertire i file, puoi installare un player video di terze parti sull'iPad e usarlo per guardare film nei formato che non sono supportati nativamente dall'iPad, come AVI o MKV.

Mi chiedi quale delle due soluzioni ti consiglio? Personalmente opterei per i player di terze parti, ma se vuoi dei video ottimizzati al 100% per iPad, quindi senza rischi di rallentamenti, blocchi e senza "sprechi" in termini di spazio occupato sulla memoria del dispositivo, procedi pure con la conversione e il trasferimento tramite iTunes. Insomma: sta solo a te decidere. Io non posso far altro che mettermi a tua completa disposizione e spiegarti passo-passo come trasferire film su iPad in entrambi i modi. Buon divertimento!

Indice

Trasferire film su iPad usando iTunes

Cominciamo dalla procedura standard per trasferire film su iPad, quella che prevede la conversione dei file in un formato "digerito" dal tablet Apple e il trasferimento di questi ultimi tramite iTunes.

Installazione di iTunes

Installazione di iTunes

Come già accennato in precedenza, iTunes è disponibile come download gratuito per i sistemi Windows, mentre è già installato "di serie" su tutti i Mac. Se tu hai un PC Windows e non hai ancora provveduto a installarci iTunes sopra, collegati al sito Internet di Apple e clicca sul pulsante Download 64 bit o sul pulsante Download 32 bit per scaricare il programma in versione a 64 o 32 bit (a seconda del tipo di sistema operativo che utilizzi sul tuo computer).

A download completato, apri il pacchetto d'installazione di iTunes (es. iTunes64Setup.exe) e porta a termine il setup cliccando prima su Avanti e poi su Installa e Fine. Al primo collegamento dell'iPad con il computer, ricordati di autorizzare la comunicazione tra i due dispositivi cliccando sul pulsante Continua che compare sul desktop di Windows o macOS e pigiando sul pulsante Autorizza che, invece, compare sullo schermo dell'iPad. Potrebbe esserti chiesto di digitare anche il PIN di sblocco del tablet.

Conversione dei film da trasferire su iPad

Una volta installato iTunes sul computer, puoi passare alla conversione dei video da copiare su iPad. Per compiere quest'operazione, ti consiglio di rivolgerti ad  HandBrake: un convertitore di video gratuito e open source compatibile sia con Windows che con macOS.

Ti consiglio HandBrake perché, oltre ad essere gratuito ed estremamente semplice da utilizzare, include dei profili preimpostati che consentono di ottenere dei video ottimizzati al 100% per i dispositivi Apple, compreso l'iPad. Se vuoi scaricarlo sul tuo computer, collegati al suo sito Internet ufficiale e clicca sul pulsante Download HandBrake.

A download completato, se utilizzi un PC Windows, apri il pacchetto d'installazione di HandBrake (HandBrake-xx-x86_64-Win_GUI.exe) e, nella finestra che si apre, porta a termine il setup cliccando in sequenza sui pulsanti NextI AgreeInstall e Finish.

Installazione HandBrake

Utilizzi un Mac? In questo caso, l'installazione di HandBrake è ancora più semplice! Non devi far altro che aprire il pacchetto dmg che contiene il programma e trascina l’icona di quest'ultimo nella cartella Applicazioni di macOS. Per avviare la prima volta HandBrake, fai clic destro sulla sua icona e seleziona la voce Apri dal menu che compare: questo serve a bypassare le restrizioni di macOS nei confronti delle applicazioni provenienti da sviluppatori non certificati e va eseguita solo al primo avvio.

HandBrake Mac

Adesso puoi convertire i tuoi film per iPad. Avvia quindi HandBrake e, se utilizzi un PC Windows, clicca sul pulsante File che si trova nella barra laterale di sinistra per scegliere il video da convertire. Se invece utilizzi un Mac, avvia il programma e si aprirà automaticamente la finestra per la scelta del video da convertire.

Dopo aver scelto il video da convertire, spostati nella barra laterale di destra (se non la vedi, recati nel menu Presets > Show presets panel di HandBrake oppure clicca sul pulsante Toggle presets che si trova in alto a destra), espandi il menu Devices che si trova in quest'ultima e scegli il profilo di conversione più adatto al tuo modello di iPad.

  • Apple 1080p60 Surround – crea video in risoluzione Full HD con un framerate di 60 FPS. Questo formato di file è compatibile con iPad Air e successivi, iPad Pro e successivi e iPad Mini 2 e successivi.
  • Apple 1080p30 Surround – crea video in risoluzione Full HD con un framerate di 30 FPS. Questo formato di file è compatibile con iPad Air e successivi, iPad Pro e successivi, iPad di 3ª generazione e successivi e iPad Mini e successivi.
  • Apple 720p30 Surround – crea video in risoluzione HD con un framerate di 30 FPS. Questo formato di file è compatibile con tutti i modelli di iPad.
  • Apple 540p30 Surround – crea video in risoluzione SD con un framerate di 30 FPS. Questo formato di file è compatibile con tutti i modelli di iPad.

HandBrake

Una volta selezionato il profilo più adatto al tuo device (e al video che devi convertire), fai clic sul pulsante Browse che si trova in corrispondenza del campo Destination, scegli la cartella in cui vuoi salvare il video convertito, assegna un nome a quest’ultimo digitandolo nell’apposito campo di testo e avvia la conversione del video cliccando prima sul pulsante Save e poi su Start encode o Start (in alto).

La procedura di conversione andrà avanti per alcuni minuti. La durata effettiva dipenderà dalla durata del film da convertire e dalla potenza del computer in uso.

Copiare film su iPad

Adesso hai dei film pronti per essere trasferiti e visti sull'iPad (tramite l'applicazione Video presente "di serie" su iOS). Per trasferire i video dal computer al tablet, collega i due dispositivi tra loro usando il cavo Lightning in dotazione, dopodiché apri iTunes (se non si è già aperto da solo) e clicca sull'icona del tablet che dovrebbe essere comparsa in alto a sinistra.

A questo punto, seleziona la voce Riepilogo dalla barra laterale di sinistra, scorri la schermata fino e in fondo, metti il segno di spunta accanto alla voce Gestisci manualmente i video e clicca sul pulsante Applica collocato in basso a destra: in questo modo, potrai gestire liberamente i video da caricare su iPad senza dover sincronizzare la libreria video del computer con il tablet di casa Apple.

iTunes

Finalmente sei pronto per entrare in azione! Seleziona quindi l'icona Film che si trova sotto la voce Sul dispositivo nella barra laterale di iTunes, prendi i film che hai convertito precedentemente con HandBrake (dovrebbero essere dei file in formato MP4) e trascinali nella finestra del programma multimediale Apple.

Entro pochi secondi, i video verranno copiati sulla memoria del tablet e quindi risulteranno visibili nell'applicazione Video di iOS (che puoi trovare facilmente nella home screen dell'iPad).

Film iTunes

Se vuoi, puoi anche sincronizzare la libreria video di iTunes sul computer con l'app Video di iPad: in questo modo, tutti i video presenti in iTunes sul computer (o parte di essi) verranno copiati automaticamente sull'iPad quando metterai in comunicazione i due dispositivi e le modifiche effettuate su un device verranno applicate in maniera automatica sull'altro (quindi, ad esempio, cancellando un video dalla libreria di iTunes, questo verrà cancellato anche dall'app Video dell'iPad).

Per attivare la sincronizzazione dei video tra computer e iPad, seleziona l'icona Film che si trova sotto la voce Impostazioni nella barra laterale di iTunes, metti il segno di spunta accanto alla voce Sincronizza film (in alto) e scegli il da farsi.

Se vuoi sincronizzare con l'iPad tutti i video presenti nella libreria video di iTunes (alla quale puoi aggiungere video semplicemente selezionando la voce Film dal menu a tendina collocato in alto a sinistra e trascinando i file nella finestra del programma), metti il segno di spunta accanto alla voce Includi automaticamente film, seleziona la voce tutti dal menu a tendina adiacente e clicca sul pulsante Applica/Sincronizza che si trova in basso a destra.

Se, invece, vuoi sincronizzare solo alcuni video lasciando sul computer gli altri, metti il segno di spunta accanto alle loro miniature e clicca sul pulsante Applica/Sincronizza che si trova in basso a destra.

Sincronizzazione film iPad

In caso di ripensamenti, potrai cancellare i video caricati su iPad direttamente dall'app Video o usando iTunes, selezionando i nomi dei file che non ti interessano più e premendo il tasto canc (o backspace, se hai un Mac) sulla tastiera del computer.

Nota: se vuoi, puoi copiare i film (e qualsiasi altro file) su iPad anche in modalità wireless. Tutto quello che devi fare è connettere momentaneamente il tablet al computer tramite cavo Lightning, cliccare sull'icona del dispositivo presente in alto a sinistra nella finestra principale di iTunes, selezionare la voce Riepilogo dalla barra laterale di sinistra, mettere il segno di spunta sull'opzione Sincronizza con iPad via Wi-Fi e cliccare sul pulsante Fine che si trova in basso a destra. Affinché la sincronizzazione dei dati in modalità wireless vada a buon fine, iPad e computer devono essere connessi alla stessa rete Wi-Fi.

Trasferire film da iTunes Store

iTunes Store

Hai acquistato un film da iTunes Store e ora vorresti trasferirlo sul tuo iPad? Nessun problema, puoi aprire l'app Video presente sul dispositivo e, se questo è associato all'ID Apple con il quale hai effettuato l'acquisto, scaricare il film di tuo interesse semplicemente pigiando sull'icona della nuvola presente sotto la sua locandina.

Se il tuo iPad non è ancora collegato a un ID Apple, apri il menu Impostazioni (l'icona dell'ingranaggio che si trova in home screen) e pigia sulla voce Effettua il login su iPad.

Trasferire film su iPad con soluzioni di terze parti

Non ti va di perdere tempo convertendo i tuoi video in un formato specifico per iPad? Allora, come ti ho già accennato in apertura di questo tutorial, puoi installare un player video di terze parti e usare quello per copiare e riprodurre i film sull'iPad: così facendo, potrai visualizzare sul tablet anche i file che non sono leggibili nell'app Video di iOS, come ad esempio i file AVI o MKV scaricati da Internet.

Tra i tanti player video disponibili sull'App Store, mi sento di consigliarti VLC, che è completamente gratuito, supporta tutti i principali formati di file video e audio (eccetto i video con audio AC3, per questioni di licenze) e consente il trasferimento dei file sull'iPad via cavo o in modalità wireless, anche senza utilizzare iTunes.

Una volta scaricato VLC dall'App Store (basta cercare il nome dell'app e pigiare sul pulsante Ottieni collocato accanto alla sua icona nei risultati della ricerca), se vuoi trasferire i tuoi video sull'iPad in modalità wireless senza passare per iTunes, avvia l'applicazione, pigia sul cono stradale (in alto a sinistra) e sposta su ON la levetta relativa alla funzione Condivisione tramite Wi-Fi. Comparirà un indirizzo, ad esempio http://iPad-di-Andrea.local.

VLC per iPad

A questo punto, assicurati che il computer sia connesso alla stessa rete Wi-Fi dell'iPad, apri il browser che utilizzi solitamente per navigare in Internet (es. Chrome o Safari) e collegati all'indirizzo che ti ha fornito poc'anzi VLC. Si aprirà un pannello Web, tramite il quale potrai copiare i tuoi film su iPad senza passare per iTunes.

Trascina quindi i file che vuoi copiare sul tablet nella finestra del browser (nel riquadro Rilascia file) e attendi qualche secondo affinché l'operazione vada a buon fine. Al termine, potrai riprodurre i tuoi film in VLC semplicemente pigiando sulle loro miniature presenti nella schermata principale dell'app.

Come trasferire film su iPad con VLC

Se vuoi, puoi copiare i film in VLC per iPad anche tramite la funzione Condivisione file di iTunes. Collega quindi il tablet al computer usando il cavo Lightning in dotazione (operazione non necessaria se hai attivato la funzione Sincronizza con iPad via Wi-Fi in iTunes), clicca sull'icona del dispositivo che compare in alto a sinistra e seleziona la voce Condivisione file dalla barra laterale.

A questo punto, fai clic sull'icona di VLC presente nel riquadro Applicazioni, trascina i film che vuoi trasferire sull'iPad nel riquadro adiacente (Documenti di VLC) e, nel giro di pochi secondi, i tuoi video saranno disponibili nell'app.

Come trasferire film su iPad con VLC

In caso di ripensamenti, potrai cancellare i video copiati in VLC usando l'apposita funzione dell'app o selezionandoli nel menu Condivisione file di iTunes e premendo il canc (o backspace, se hai un Mac) della tastiera.

Se vuoi copiare sull'iPad dei video con audio AC3 senza doverli prima convertire, devi affidarti a dei player a pagamento, come l'ottimo Infuse (0,99 euro/mese o 49,99 euro una tantum), che offre anch'esso le funzioni di trasferimento dei dati wireless via browser e via iTunes.