Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero
Settimana del Black Friday
Scopri le migliori offerte dell'Amazon Black Friday 2018. Vedi le offerte Amazon

Come creare banner

di

Banner, banner, banner! Tutto il Web è pieno di banner e solo il tuo sito Internet ne è sprovvisto. Hai sempre pensato a come realizzarne uno, ma il solo pensiero di dover imparare a usare un complicatissimo programma di grafica, ti ha fatto gettare la spugna prima ancora di cominciare la tua impresa. Dai, non puoi arrenderti così! Realizzare banner non è poi così complicato. Non mi credi? Allora dedicami qualche minuto del tuo tempo libero e ti mostrerò come creare banner in modo facile e veloce.

Nei prossimi paragrafi, ti parlerò in modo approfondito di alcuni programmi e di alcuni servizi Web, molti dei quali gratuiti (almeno per quanto riguarda le loro funzioni base), che sono davvero semplici da utilizzare e che permettono di creare banner in pochi clic (o pochi tap). Naturalmente, se vuoi portare a termine l’operazione con successo dovrai seguire passo-passo le “dritte” che ti darò. Intesi?

Allora, sei sei pronto per cominciare, mettiti bello comodo, prenditi tutto il tempo necessario per concentrarti sulla lettura di questo tutorial, prova le varie soluzioni elencate di seguito e poi utilizza quelle che ti sembrano più adatte alle tue esigenze. Ti auguro buona lettura e, soprattutto, buon lavoro!

Indice

Banner Maker Pro (Windows)

Una delle prime soluzioni che ti consiglio di provare per creare banner si chiama Banner Maker Pro: è un software disponibile per Windows pensato specificatamente per realizzare banner pubblicitari e altri elementi grafici da utilizzare per siti Web, blog, social network, etc. tramite un’interfaccia molto intuitiva che ne facilita l’utilizzo. Il software è a pagamento (costa 39,99 dollari), ma è disponibile in una versione di prova gratuita (nella quale viene applicato un watermark ai propri lavori) che permette di testarne tutte le funzionalità per un periodo di ben 15 giorni.

Per scaricare Banner Maker Pro, collegati al sito Internet del programma e fai clic sul pulsante Download Banner Maker Pro Free Trial. A download ultimato, apri il file .exe appena scaricato e segui la procedura guidata per portare a termine la sua installazione: clicca sul pulsante , poi sul pulsante Next, metti la spunta sulla voce I accept the agreement, fai nuovamente clic sul pulsante Next per quattro volte consecutive e poi su Install e Finish.

Dopo aver installato e avviato Banner Maker Pro, clicca sul pulsante Start Banner Maker Pro così da avviare la trial del software. Clicca, quindi, sul pulsante New e poi utilizza le schede collocate nella parte superiore della finestra stessa per personalizzare il banner: fai clic sulla scheda Size per scegliere il formato e le dimensioni del banner; sulla scheda Background per modificarne lo sfondo; sulla scheda Images per aggiungervi delle immagini (puoi inserire sia immagini messe a disposizione dal programma che importare quelle salvate nel PC); sulle schede Text e Text+ per inserire del testo e personalizzarne l’aspetto e clicca sulla scheda Animation per rendere il banner più accattivante con l’aggiunta di un’animazione.

Non appena sarai soddisfatto del risultato ottenuto, clicca sulla voce Save dal menu File ed esporta il lavoro in uno dei formati disponibili (es. GIF, PNG, JPG, etc.). Hai visto com’è stato semplice adoperare Banner Maker Pro?

GIMP (Windows/macOS/Linux)

La soluzione che ti ho indicato nel paragrafo precedente non ti ha soddisfatto? In tal caso ti consiglio di provare GIMP, un famosissimo programma di elaborazione delle immagini gratuito e open source che è considerato la migliore alternativa gratuita al costoso Photoshop. Offre un’ampia varietà di strumenti che senz’altro ti saranno utili per la creazione di banner personalizzati.

Per scaricare GIMP sul tuo computer, clicca qui in modo tale da collegarti al sito Internet del programma, fai clic sul pulsante Download x.x.xx e poi sul pulsante Download GIMP x.x.xx directly, che è collocato sulla destra della pagina, sotto la voce GIMP for [nome del sistema operativo del tuo PC].

A download ultimato, apri il file appena scaricato dal sito Internet di GIMP e segui la semplice procedura d’installazione che ti viene mostrata a schermo: se utilizzi un PC Windows, clicca sul pulsante  e poi su OKInstalla e Fine.

Se utilizzi un Mac, invece, trascina l’icona di GIMP nella cartella Applicazioni di macOS, fai clic destro del mouse sull’icona del programma e, dal menu che compare, seleziona la voce Apri (devi effettuare questa procedura soltanto al primo avvio di GIMP, al fine di “aggirare” le restrizioni applicate da Apple nei confronti dei software provenienti da sviluppatori non certificati).

Dopo aver installato e avviato GIMP, clicca sulla voce Nuova… dal menu File, specifica le dimensioni del banner che vuoi creare e fai clic sul pulsante OK. In alternativa, utilizza uno dei modelli di banner messi a disposizione da GIMP: apri il menu a tendina Modelli (situato sempre nella finestra Crea una nuova immagine), seleziona uno dei modelli disponibili (es. Web banner common 468×60, Web banner huge 728×90, etc.) e clicca sul pulsante OK.

Dopo aver definito le dimensioni del banner, usa gli strumenti presenti nella toolbar collocata sulla sinistra per personalizzarlo: usa, quindi, lo Strumento testo per aggiungere il testo che vuoi far visualizzare nel tuo banner; serviti dello Strumento colore per modificare il suo colore di sfondo; usa lo Strumento matita per fare un disegno o una scritta a mano e così via.

Se vuoi aggiungere un’immagine al banner, trascinala nella finestra principale di GIMP e poi ridimensionala tramite lo Strumento scala: devi prima selezionare il livello relativo all’immagine appena aggiunta al progetto, poi richiamare lo Strumento scala dalla barra degli strumenti, modificare le dimensioni dell’immagine selezionata dal riquadro che compare a schermo e poi fare clic sul pulsante Scala.

Non appena sarai soddisfatto del risultato ottenuto, esporta l’immagine appena creata facendo clic sulla voce Esporta come… dal menu File e seleziona il formato che preferisci di più (es. PNG). Se sei interessato a creare banner animati con GIMP, sappi che è possibile farlo grazie alla funzione per la realizzazione di immagini animate integrata nel programma. Se vuoi approfondire un po’ di più l’argomento, ti invito a leggere il tutorial in cui spiego nel dettaglio come animare le immagini con GIMP: lì troverai tutte le informazioni che ti servono per procedere.

Bannersketch (Online)

Ti piacerebbe realizzare banner direttamente dal browser, senza installare alcun programma sul tuo PC? In tal caso puoi rivolgerti a dei servizi online che permettono di portare a termine questo genere di lavori, come Bannersketch, che è molto facile da utilizzare e, per giunta, è completamente gratuito.

Per servirtene, collegati alla sua pagina iniziale, seleziona il formato del tuo banner tra quelli proposti e, nella finestra che si apre, clicca sul pulsante OK. Ora che hai scelto il tipo di banner che vuoi creare, procedi alla sua personalizzazione: modificane il colore di sfondo tramite le voci Color top e Color bottom e seleziona i colori che preferisci di più dai box che compaiono a schermo. In alternativa puoi caricare una tua immagine e usarla come sfondo del banner cliccando sul pulsante Use a Custome Background.

Dopo aver modificato lo sfondo, clicca sulla scheda Frames and text presente in alto e inserisci il testo che vuoi far comparire nel banner: sostituisci la frase -IMPORTANT- YOU CAN EDIT/REMOVE THESE TEXT LINES (relativo alla Line 1) con il tuo testo personalizzato. Successivamente, clicca sull’icona A presente a sinistra per selezionare il font da utilizzare e muovi il cursore situato vicino alla A presente sulla destra per scegliere la grandezza del carattere. Se vuoi inserire altre scritte, ripeti lo stesso procedimento per le Line 2 e Line 3.

A questo punto, clicca sulla scheda Border e, nella pagina che si apre, seleziona il bordo che vuoi inserire nel banner selezionandone il colore e la grandezza tramite le funzioni ColorBorder width.

Non appena avrai ultimato il tuo lavoro, non ti resta altro che ottenere il codice per inserirlo direttamente nel tuo sito Web. Apri, quindi, la scheda Generate, riempi tutti i campi vuoti della pagina visualizzata con i dati richiesti e, per concludere, clicca sul pulsante Generate and send my banner. Riceverai il codice da incorporare via email: più facile di così?!

Bannersnack (Online)

Un altro servizio online che può esserti utile per realizzare banner è Bannersnack, che offre un’ampia scelta di template predefiniti (per la cronaca, più di 1.000) e dà la possibilità di effettuarne l’esportazione nei formati JPG, PNG e GIF. Un’altra caratteristica interessante di Bannersnack riguarda la possibilità di incorporare sul proprio sito Web i banner creati e monitorarne le statistiche.

Prima di illustrarti il funzionamento di questo servizio ci tengo a dirti che la versione free presenta alcune limitazioni: è possibile creare gratuitamente fino a 10 banner i quali sono contrassegnati da un watermark. Per abbattere questi limiti è necessario sottoscrivere l’abbonamento Premium, che parte da 7 dollari al mese. Per maggiori informazioni circa i piani d’abbonamento disponibili, consulta la pagina dedicata sul sito Internet di Bannersnack.

Per realizzare banner con Bannersnack, collegati innanzitutto alla home page del servizio, fai clic sul pulsante Iscrizione gratuita collocato in alto a destra e crea il tuo account gratuito tramite il tuo indirizzo e-mail, il tuo account Facebook o il tuo account Google, facendo clic sui pulsanti corrispondenti. A login effettuato, compila il breve questionario che visualizzi a schermo indicando se sei un designer, un marketer, un imprenditore, uno sviluppatore o nessuno di questi.

Nella pagina che si apre, fai quindi clic sul pulsante Make a Banner situata sotto l’opzione Single banner (l’opzione “Banner set” è disponibile soltanto per gli utenti abbonati) e seleziona il tipo di banner che vuoi realizzare fra quelli proposti nelle schede Most popularDisplay e Social media (es. Large Rectangle, se vuoi realizzare un banner 336 x 280;  YouTube Channel cover, per realizzare un banner ottimizzato per un canale YouTube, etc.). Se desideri creare banner con dimensioni personalizzate, fai clic sull’opzione Custom size e inserisci le misure nei campi Width e Height.

Una volta che avrai selezionato la tipologia di banner che vuoi realizzare, avrai accesso all’editor di Bannersnack. Procedi, quindi, alla realizzazione vera e propria del banner cliccando su uno dei pulsanti presenti nella toolbar situata sulla sinistra:  Template, per applicare un layout predefinito; Background, per impostare il colore di sfondo del banner; Add text, per inserire testi e scritte personalizzate; Add button, per aggiungere pulsanti collegati a un’azione specifica che viene eseguita al clic dell’utente e così via.

Tramite la barra laterale presente sulla destra, invece, puoi agire sui livelli del tuo lavoro e aggiungere slide per animare il banner. Non appena avrai portato a termine il tuo lavoro, clicca sul pulsante (▶︎) per vederne un’anteprima e, se ti ritieni soddisfatto del risultato finale, salva il banner appena creato cliccando sul pulsante verde Save.

Nel riquadro che si apre, inserisci il nome del banner nel campo di testo Banner name; inserisci l’URL che si deve aprire al clic sul banner nel campo di testo Banner URL e fai clic sulla voce Set border and quality per definire i bordi del banner e la qualità dell’immagine. Per concludere, clicca ancora una volta sul pulsante Save e il gioco è fatto.

Per scaricare il banner che hai realizzato, fai clic sulla voce My banners (collocata in alto), fai stazionare il cursore del mouse sull’anteprima del banner, clicca sul simbolo della freccia che punta verso il basso e scegli uno dei formati disponibili per l’esportazione (PNG, JPG o GIF). Per incorporare il banner direttamente sul tuo sito Web senza effettuarne il download, invece, clicca sul simbolo (…), seleziona la voce Embed dal menu che si apre, copia il codice facendo clic sul pulsante Copy embed code e poi incollalo nella sezione del tuo sito in cui intendi farlo visualizzare.

Altre soluzioni utili per creare banner

Le soluzioni che ti ho proposto nei paragrafi precedenti non ti hanno soddisfatto più di tanto? Non perderti d’animo e dai un’occhiata ai servizi elencati qui sotto. Sono sicuro che ne troverai qualcuno che possa fare al caso tuo.

  • Canva (Online/Android/iOS) — è una famosissima piattaforma per la creazione di progetti grafici di vario genere che può essere utilizzata previa registrazione gratuita. Offre tantissimi template ed elementi grafici, la maggioranza dei quali sono gratuiti.
  • BannerFans (Online) — è un servizio Web gratuito che permette di realizzare banner personalizzabili con l’aggiunta di testi, immagini, effetti grafici, bordi e quant’altro. I propri lavori possono essere esportati in vari formati (PNG, JPG o GIF), non viene applicato alcun watermak e il servizio permette di ottenere il codice con il quale incorporare il banner direttamente sul proprio sito.
  • Banner Generator (Online) — si tratta di un servizio online gratuito che offre tantissimi template da cui partire per realizzare banner personalizzati e permette di esportarti nei formati JPG, PNG o SVG.
  • Creabanner (Online) — questo servizio online può essere utilizzato senza obbligo di registrazione e permette di realizzare banner personalizzati in una manciata di clic. I lavori realizzati possono essere poi esportati sotto forma di immagine e/o importati sul proprio sito Web copiando e incollando il codice che viene generato dal servizio stesso. Creabanner è utilizzabile gratuitamente, ma per eliminare il watermark applicato ai propri lavori bisogna fare una donazione di 3 euro.