Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come decriptare un DVD

di

Le protezioni anticopia dei DVD sono state progettate con il comprensibile intento di preservare film, giochi e musica dalla pirateria, ma la realtà è che spesso questi sistemi finiscono col rendere la vita impossibile a chi, come te, vuole semplicemente creare una copia di sicurezza dei propri dischetti dopo averli acquistati regolarmente in versione originale.

Ecco il motivo per il quale oggi ho pensato di scrivere questa guida incentrata, per l’appunto, su come decriptare un DVD. Nelle righe successive, andrò dunque a indicarti quelli che, a mio modesto avviso, rappresentano i migliori software di cui puoi avvalerti, sia su Windows che su macOS, per compiere l’operazione in questione. Ti anticipo già che, al contrario di quel che tu possa pensare, non dovrai fare nulla di particolarmente complicato.

Allora? Si può sapere che ci fai ancora lì impalato? Posizionati bello comodo, prenditi qualche minuto libero soltanto per te e comincia subito a concentrati sulla lettura di questo tutorial. Soni sicuro che, alla fine, potrai dirti ben contento e soddisfatto di quanto appreso e che, addirittura, in caso di necessità, sarai pronto a fornire utili dritte al riguardo a tutti i tuoi amici interessanti a loro volta all’argomento. Scommettiamo?

Indice

Informazioni preliminari

Lettore DVD

Prima di entrare nel vivo del tutorial, andandoti a spiegare come decriptare un DVD, ci sono alcune informazioni preliminari che è mio dovere fornirti.

Innanzitutto, ci tengo a precisare cosa s’intende, esattamente, quando si parla di protezione anticopia, nel caso specifico dei DVD. Come ti dicevo a inizio guida, lo scopo di tale tipo di protezione è quello di evitare le copie e la distribuzione illecita dei dischetti a cui viene applicata. I legittimi proprietari dei DVD originali che desiderano creare una copia di backup dei propri dischi possono però compiere tranquillamente l’operazione in questione senza infrangere la legge. Per riuscirci, è sufficiente avvalersi di alcuni programmi progettati appositamente per aggirare le protezioni applicate ai dischi.

Ciò detto, i software per decriptare i DVD non sono tutti uguali: alcuni consentono solo di aggirare la protezione anticopia, agendo come una sorta di drive, ed eventualmente anche di effettuare il “ripping” del dischetto sull’hard disk del computer senza però offrire la possibilità di procedere con la copia del contenuto d’interesse su un nuovo DVD (in tal caso, per un’eventuale masterizzazione, occorre poi rivolgersi ad ulteriori programmi appositi, come quelli che ti ho segnalato nel mio tutorial sull’argomento), mentre altri permettono di fare tutto.

Un’altra cosa da tenere presente è che, per riuscire nell’impresa, bisogna disporre di un masterizzatore. La maggior parte dei computer di recente produzione, sia fissi che portatili, sia che si tratti di PC Windows che di Mac, ne sono sprovvisti. In tali circostanze, dunque, occorre munirsi di un masterizzatore da collegare esternamente al computer. Se questo è il tuo caso, ti consiglio di leggere la mia guida all’acquisto dedicata ai masterizzatori esterni: ci troverai tutte le informazioni di cui hai bisogno per individuare la soluzione più adatta alle tue necessità.

Come decriptare un DVD protetto

Fatte le dovute precisazioni di cui sopra, direi che possiamo finalmente entrare nel vivo del tutorial e andare a scoprire, in concreto, come decriptare un DVD protetto, o per meglio intenderci quali sono i programmi utili allo scopo e come fare per poterli utilizzare. Qui di seguito, dunque, trovi indicati quelli che, a mio modesto avviso, rappresentano i migliori software parte della categoria.

DVDFab Passkey for DVD (Windows)

DVDFab Passkey for DVD

Se hai necessità di decriptare un DVD, il primo software che ti suggerisco di prendere in considerazione è DVDFab Passkey for DVD. Si tratta di un programma specifico per sistemi operativi Windows che agisce in tempo reale come driver per sbloccare i DVD (oltre che i Blu-Ray) protetti inseriti nel masterizzatore collegato al computer, supportando tutte quelle che sono le principali protezioni anticopia. È a pagamento (costa 44,90 dollari), ma è disponibile sotto forma di prova gratuita funzionante senza limitazioni per 30 giorni.

Per scaricare il programma sul tuo computer, visita il relativo sito Web e clicca sul pulsante Try It Free. Completata la procedura di download, apri il file .exe ottenuto e, nella finestra che ti viene mostrata sul desktop, fai clic sul pulsante , dopodiché premi sui pulsanti Installa e Avvia.

Adesso, inserisci nel masterizzatore collegato al computer il DVD relativamente al quale ti interessa andare ad agire, attendi che venga rilevato dal programma, fai clic destro sull’icona di DVDFab Passkey for DVD (quella con il DVD e la chiave) che si trova accanto all’orologio di Windows e scegli, dal menu contestuale che ti viene mostrato, l’opzione Rippa nel disco fisso.

Nella finestra che a questo punto ti viene mostrata sullo schermo, clicca sul pulsante (…) e indica la posizione sul tuo computer in cui salvare la copia del DVD protetto, dopodiché clicca sul pulsante Rippa, per dare il via alla procedura. Alla fine otterrai la cartella VIDEO_TS con il contenuto del DVD.

In alternativa, se lo desideri, puoi copiare il contenuto del DVD protetto sotto forma di file ISO. Per fare ciò, dopo aver fatto clic destro sull’icona del programma nell’area di notifica di Windows, ti basterà scegliere l’opzione Rippa in un file immagine, fare clic sul pulsante (…) nella finestra che si è aperta sul desktop per indicare la posizione in cui salvare il file immagine e cliccare anche in tal caso sul bottone Rippa.

AnyDVD (Windows)

AnyDVD

AnyDVD è un altro software molto diffuso e rinomato per Windows grazie al quale è possibile aggirare le protezioni anticopia dei DVD. Agisce anch’esso come un driver che elimina in tempo reale le protezioni applicate ai dischetti, supporta tutte le più recenti protezioni anticopia ed è altresì in grado di eliminare le protezioni regionali dai film. È a pagamento (costa 59 euro/anno oppure 109 euro una tantum), ma è disponibile in una versione di prova gratuita della durata di 20 giorni.

Per scaricare il programma sul tuo PC, visita il relativo sito Internet e fai clic sul pulsante Download situato a sinistra. Nella nuova pagina che si apre, clicca ancora sul bottone Download posto in corrispondenza del nome del programma, nell’elenco situato al centro.

Completato il download, apri il file .exe ottenuto e, nella finestra che ti viene  mostrata sul desktop, clicca sui pulsanti e Accetto. In seguito, fai clic sui bottoni Avanti, Installa, e Chiudi, dopodiché premi ancora sul bottone e attendi che il PC venga riavviato.

Al nuovo accesso a Windows, ti ritroverai al cospetto della finestra di AnyDVD. Provvedi quindi a fare clic sui pulsanti Richiesta prova, e OK, in modo tale da accedere al periodo di prova del programma. Successivamente, aspetta che sullo schermo compaia la finestra principale di AnyDVD e clicca sui pulsanti e OK, così da minimizzare il software accanto all’orologio di Windows.

Adesso, inserisci nel masterizzatore collegato al computer il DVD relativamente al quale desideri andare ad agire, fai clic destro sull’icona di AnyDVD (quella con la volpe rossa) situata nell’area di notifica del sistema e seleziona la voce Decripta il disco nel disco fisso dal menu che compare.

Nella nuova finestra che si apre, fai clic sull’icona a forma di cartella, per indicare la posizione sul computer in cui copiare il contenuto del dischetto sotto forma di cartella VIDEO_TS e avvia la procedura di copia, premendo sul bottone Copia disco.

Come copiare un DVD protetto

Se, invece, ti interessa capire come copiare un DVD protetto su un altro dischetto, prosegui nella lettura: in questo modo potrai scoprire quali sono gli strumenti di cui puoi avvalerti per compiere l’operazione in oggetto. Mettili subito alla prova, sono certo che sapranno soddisfarti.

MakeMKV (Windows/macOS)

MakeMV

In una guida dedicata a come decriptare un DVD è praticamente impossibile non parlare di MakeMKV. È un programma disponibile sia per Windows che per macOS e, come intuibile dal nome stesso, consente di “rippare” DVD e Blu-Ray protetti, andando ad aggirare anche le più recenti implementazioni dei sistemi AACS e BD+, e di trasformarli in video compressi in formato MKV. È a pagamento (costa poco più di 60 euro), ma si può scaricare e usare in versione di prova gratuita (si tratta di una beta con scadenza variabile).

Per effettuare il download di MakeMKV sul tuo computer, collegati al sito Web del programma e fai clic sul collegamento MakeMKV x.xx.x for Windows (se stai usando Windows) oppure su quello MakeMKV x.xx.x for Mac OS X (se stai usando macOS).

A scaricamento ultimato, se stai usando Windows, apri il file .exe ottenuto e, nella finestra che ti viene mostrata sullo schermo, clicca sui pulsanti , OK e Avanti. Seleziona, dunque, la casella accanto alla voce Accetto le condizioni di licenza e fai clic sui pulsanti Avanti (per due volte consecutive), Installa, ancora Avanti e Chiudi, per concludere il setup.

Se stai usando macOS, invece, apri il pacchetto .dmg ottenuto e, nella finestra che compare sulla scrivania, fai clic sul pulsante Agree. In seguito, sposta l’icona del programma (quella con su scritto “MKV”) nella cartella Applicazioni di macOS, facci clic destro sopra e scegli la voce Apri dal menu che compare, in modo tale da aprire il software andando ad aggirare le limitazioni imposte da Apple nei confronti delle applicazioni provenienti da sviluppatori non certificati (operazione che va eseguita solo al primo avvio).

Ora che visualizzi la finestra di MakeMKV sullo schermo, inserisci il DVD protetto che vuoi decriptare nel masterizzatore collegato al computer e seleziona quest’ultimo dal menu a tendina Sorgente, posto in alto. Successivamente, fai clic sul pulsante con il dischetto e l’hard disk che si trova in basso.

Provvedi ora a selezionare i capitoli del DVD che vuoi copiare, apponendo un segno di spunta accanto a quelli che ti interessano nell’elenco sulla sinistra, dopodiché clicca sul pulsante con la cartella e la telecamera posto in corrispondenza della sezione Cartella di destinazione e indica la posizione di output del file finale. Provvedi poi ad avviare il processo di “ripping” del dischetto, cliccando sul bottone con l’hard disk e la freccia situato a destra.

DVDFab DVD Copy (Windows/macOS)

DVDFab DVD Copy

DVDFab DVD Copy è uno dei migliori software per effettuare la copia dei DVD dotati di protezione anticopia disponibili su piazza. È sia per Windows che per macOS, permette sia di “rippare” che di masterizzare i DVD ed è in grado di aggirare senza il benché minimo problema anche i più recenti sistemi di protezione. È a pagamento (costa 54,90 dollari), ma si può scaricare in una versione di prova gratuita funzionante per 30 giorni.

Per scaricare il programma sul tuo computer, recati sul relativo sito Web e clicca sul logo del sistema operativo che stai usando, in basso a sinistra. Successivamente, premi sul bottone Free Download. A scaricamento ultimato, se stai usando Windows, apri il file .exe ottenuto e, nella finestra che ti viene mostrata sul desktop, fai clic sul bottone . Clicca poi sui pulsanti Installa e Avvia. Se nel fare ciò compare un avviso relativo al firewall di Windows, premi sul pulsante Consenti accesso.

Se stai usando macOS, invece, apri il file .pkg ottenuto e, nella finestra che compare sulla scrivania, clicca sui pulsanti Continua (per tre volte), Accetta e Installa. Digita quindi la password del tuo account utente su macOS, fai clic sul bottone Installa software e, infine, premi sul pulsante Chiudi. Se nel fare ciò compare un avviso relativo al fatto che un’estensione di sistema è stata bloccata, apri le Preferenze di Sistema, facendo clic sulla relativa icona (quella con l’ingranaggio) posta sulla barra Dock, clicca sull’icona di Sicurezza e Privacy nella finestra che si apre e premi sul pulsante Consenti situato in corrispondenza della dicitura “Legacy Developer: Dvdfab”.

A questo punto, inserisci nel masterizzatore collegato al computer il DVD che vuoi decriptare e, nella finestra di DVDFab DVD Copy che intanto è comparsa su schermo, clicca sul pulsante Prova/Try, per cominciare a usare la versione di prova gratuita del programma.

In seguito, per masterizzare un nuovo disco con il contenuto del DVD protetto, seleziona la scheda Copia/Copy situata in alto, scegli l’opzione Disco intero come metodo di copia (solo su Windows), clicca sul bottone Avvia/Start, in basso a destra, e fai clic sui pulsanti OK e Continua/Continue.

Attendi, dunque, che il processo di copia venga avviato e portato a termine, dopodiché il DVD verrà espulso dal masterizzatore e ti verrà chiesto di inserirne uno nuovo vuoto, per poter scrivere i dati appena copiati.

Qualora la cosa ti interessasse, ti comunico che con DVDFab DVD Copy puoi anche “rippare” i DVD dotati di protezione anticopia. Per riuscirci, recati nella scheda Ripper/Rippa (situata sempre nella parte in alto della finestra del programma), clicca sul pulsante MP4 collocato in alto a sinistra e scegli il formato di output oppure il tipo di dispositivo su cui intendi riprodurre il DVD a procedura ultimata.

Per concludere, regola (se lo ritieni necessario) le impostazioni relative alla qualità finale dal menu a tendina al centro dello schermo, seleziona la posizione di output facendo clic sul pulsante con la cartella accanto alla voce Salva in/Save in che si trova in basso a sinistra e clicca sul pulsante Avvia/Start presente in basso a destra.