Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come desaturare con Photoshop

di

Da quando hai imparato i primi rudimenti su come usare Photoshop, non ti ferma più nessuno. La tua voglia di modificare le foto cresce ogni giorno di più e sei costantemente alla ricerca di trucchetti per rendere le tue immagini sempre più belle e originali. Dimmi, hai mai pensato di desaturare le foto?

Con pochissimi click, puoi donare alle tue foto un bellissimo effetto “bianco e nero” avendo la possibilità di escludere colori specifici dalla desaturazione. Se vuoi scoprire come fare, segui le mie indicazioni su come desaturare con Photoshop e rimarrai stupito dalla qualità dei risultati ottenuti con questa tecnica così semplice.

Il primo passo che devi compiere per imparare come desaturare con Photoshop è avviare il programma tramite la sua icona presente sul desktop o nella barra delle applicazioni di Windows e selezionare la voce Apri dal menu File per importare la foto che desideri desaturare.

Se vuoi applicare un effetto “bianco e nero” semplice a tutta la tua foto, senza escludere alcun colore dalla desaturazione, tutto quello che devi fare è cliccare sul menu Immagine e selezionare la voce Regolazioni > Togli saturazione dal menu che compare.

Se vuoi rendere la tua foto artistica e desaturare con Photoshop lasciando un solo colore “accesso”, la procedura da seguire è un po’ più lunga ma ugualmente semplice. Io proverò ad usarla per far rimanere la rosa rossa all’interno dell’immagine trasformata in bianco e nero. Dopo aver aperto la foto originale (quella a colori) in Photoshop, per effettuare una desaturazione selettiva dell’immagine occorre cliccare sul menu Immagine e selezionare la voce Regolazioni > Tonalità/saturazione dal menu che compare.

Nella finestra che si apre, seleziona uno ad uno tutti i colori disponibili nel menu a tendina Composita e porta la barra della Saturazione al minimo per ognuno di essi  (spostandola tutta a sinistra), facendo però attenzione a escludere il valore Composita e il colore che intendi preservare nella foto dall’operazione. Nel mio caso, voglio preservare il rosso della rosa e quindi ho abbassato la saturazione dei Rossi, dei Gialli, dei Verdi e di tutti gli altri colori ma non quelli dei Rossi e di Composita. Ad operazione ultimata, clicca su OK per applicare i cambiamenti alla foto.

A questo punto, dovresti aver ottenuto la tua foto desaturata, quindi non ti resta che salvarla cliccando sul menu File e selezionando la voce Salva con nome dal menu che compare. Nella finestra che si apre, seleziona la cartella in cui salvare l’immagine, assegnale un nome digitandolo nel campo Nome file, seleziona il formato di file in cui salvarla dal menu Formato e clicca sul pulsante Salva per completare l’operazione.

Nel caso in cui dopo la desaturazione fossero rimasti piccoli residui di colori indesiderati nell’immagine, seleziona l’area della foto interessata con la selezione rettangolare o il lazo, clicca sul menu Immagine e selezionare la voce Regolazioni > Togli saturazione dal menu che compare per completare la desaturazione.