Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come entro nel modem Fastweb

di

Di recente hai sottoscritto un’offerta Fastweb, al momento puoi dirti più che soddisfatto della scelta fatta e non hai riscontrato alcun tipo di problema. Tuttavia se adesso sei qui e stai leggendo questa guida molto probabilmente è perché pur essendo filato tutto liscio come l’olio vorresti capire come fare per accedere al pannello di gestione del modem ricevuto dall’operatore in modo tale da poter visualizzare i parametri della connessione ad Internet, configurare i firewall, impostare l’apertura delle porte ed effettuare svariate altre operazioni. Se le cose stanno effettivamente in questo modo e se ti stai quindi chiedendo “come entro nel modem Fastweb?” sappi che puoi contare su di me. Posso infatti spiegarti io, passaggio dopo passaggio, come fare per riuscire “nell’impresa”.

Prima che tu possa spaventarti e pensare al peggio ci tengo a precisare sin da subito che contrariamente alle apparenze rispondere alla domanda “come entro nel modem Fastweb?” è abbastanza semplice e che tutti, anche chi, un po’ come te, non è esattamente esperto in materia, possono riuscire a far ciò senza particolari problemi, davvero.

Se sei quindi effettivamente interessato a capire come fare per accedere al modem di Fastweb ti suggerisco di prenderti qualche minuto di tempo libero, di metterti ben comodo e di concentrarti sulla lettura delle indicazioni che sto per fornirti. Sono sicuro che alla fine potrai dirti più che soddisfatto e che sarai anche pronto ad affermare che rispondere al quesito “come entro nel modem Fastweb?” era in realtà più difficile a dirsi che a farsi. Scommettiamo?

Se vuoi riuscire a trovare risposta alla domanda “come entro nel modem Fastweb?” devi innanzitutto accertarti del fatto che questo sia connesso correttamente al computer e quindi che il cavo ethernet sia inserito in una delle porte numerate del dispositivo e nella porta LAN del PC. Se il tuo modem è di tipo wireless ti basta invece verificare che il computer sia connesso alla rete Wi-Fi generata dal dispositivo accertandoti del fatto che l’icona della connessione Wi-Fi sia presente accanto all’orologio nell’area dedicata della barra di sistema del computer. Per maggiori dettagli puoi consultare la mia guida su come connettersi a Internet.

Fatto ciò accendi il computer, avvia il tuo browser Web preferito e collegati all’indirizzo IP del modem digitando quest’ultimo nella barra degli indirizzi e pigiando poi sul pulsante Invio della tastiera.

Screenshot modem Fastweb

Generalmente l’indirizzo IP del modem Fastweb è 192.168.1.254 oppure 192.168.1.1 o 192.168.0.1. Se non conosci l’indirizzo IP del modem in tuo possesso puoi scoprirlo dando uno sguardo sulla parte posteriore del dispositivo o di lato, dovresti trovarci appiccicata un’etichetta apposita. In alternativa ti suggerisco di provare a consultare il manuale utente del modem presente nella confezione di vendita dello stesso.

Qualora l’indirizzo IP del modem non dovesse essere indicato né su un eventuale etichetta appiccicata sul dispositivo stesso né sul manuale utente puoi individuarlo agendo dal computer.

Se utilizzi un computer Windows puoi conoscere l’indirizzo IP per accedere al modem Fastweb digitando cmd nel campo di ricerca accessibile previo clic sul pulsante Start sulla barra delle applicazioni oppure nell’apposito campo accessibile dalla parte in alto a destra della Start Screen. Successivamente premi Invio per avviare il programma che è stato selezionato in maniera automatica. Nella finestra che a questo punto andrà ad aprirsi digita il comando ipconfig e poi premi il tasto Invio sulla tastiera del tuo PC per ottenere la lista completa degli indirizzi relativi alla tua connessione. L’indirizzo IP del router è quello che trovi indicato accanto alla voce Gateway predefinito.

Screenshot che mostra come accedere router Fastweb

Se utilizzi un Mac puoi conoscere l’indirizzo IP grazie al quale riuscire ad accedere al modem Fastweb cliccando sull’icona di Preferenze di sistema (puoi trovare l’icona sul Dock, nella cartella Applicazioni oppure puoi accedervi mediante il Launchpad) e pigiando poi sulla voce Network. Nella finestra che a questo punto ti verrà mostrata seleziona il nome della connessione in uso e clicca sul pulsante Avanzate… che si trova in basso a destra. Cliccando poi sulla scheda TCP/IP troverai l’indirizzo a cui devi collegarti indicato accanto alla dicitura Router.

Screenshot Airport OS X

Dopo aver individuato l’indirizzo IP, dopo aver provveduto a digitare quest’ultimo nella barra degli indirizzi del browser Web e dopo aver pigiato il pulsante Invio sulla tastiera dovresti finalmente riuscire ad effettuar l’accesso al pannello di gestione del modem Fastweb. Se nell’eseguire tutte queste operazioni ti venisse chiesto di inserire un nome utente o una password prova ad utilizzare la combinazione admin/admin o admin/password. In alcune circostanze bisogna però utilizzare altre impostazioni. In tal caso puoi dare un ulteriore sguardo al manuale utente del modem per scoprire la combinazione di username e password  corretta. In alternativa, puoi consultare il mio tutorial su come vedere la password del modem.

Screenshot che mostra come configurare modem

A questo punto pui dirti finalmente soddisfatto: sei riuscito ad effettuare l’accesso al pannello di gestione del modem nonché a rispondere al quesito “come entro nel modem Fastweb?”, complimenti! Procedi dunque andando a cambiare i parametri su cui reputi sia più opportuno agire. Purtroppo a questo punto non posso essere troppo specifico nelle mie indicazioni poiché sono molte le tipologie di modem distribuite dal gestore ai suoi clienti e non sono a conoscenza del modello esatto in tuo possesso. Comunque non temere, cercherò di esserti il più possibile d’aiuto fornendoti delle informazioni generiche.

Dopo aver effettuato l’accesso al modem Fastweb solitamente è sufficiente recarsi nella sezione Gestione utentiAmministrazione o Sicurezza per cambiare la password necessaria ad accedere alla configurazione del dispositivo, nella scheda Firewall o Virtual Server per aprire delle porte per eMule, uTorrent e altri programmi P2P e non e nella sezione Wireless per configurare le connessioni senza fili nel caso in cui stessi usando un router senza fili. Se ti interessa ottenere maggiori delucidazioni riguardo l’apertura delle porte del tuo modem ti suggerisco di consultare la mia guida su come aprire le porte del router.

Screenshot che mostra come entrare nel router Fastweb

Se invece desideri visualizzare le statistiche relative alla tua connessione puoi recarti nella sezione Connessione a banda largaStato o Porta Internet del pannello di controllo del modem.

Screenshot modem Fastweb

Dopo aver apportato tutte le modifiche del caso non dimenticare di cliccare sul pulsante Salva o Salva modifiche per salvare le nuove impostazioni nel pannello di controllo del modem. Tieni conto che una volta confermata l’applicazione delle modifiche effettuate in alcuni casi il modem potrebbe riavviarsi in maniera automatica.

Se qualcosa non ti è chiaro o se comunque necessiti di maggiori informazioni su come effettuare l’accesso al pannello di gestione del modem Fastweb puoi cliccare qui per collegarti all’apposita sezione del sito Internet ufficiale dell’operatore in cui sono presenti tutti i manuali di tutti gli apparecchi distribuiti (Technicolor, ADB e via di seguito) forniti ai clienti dell’azienda ed in cui viene indicato chiaramente come accedere a determinate tipologie di router e come configurarli correttamente.

Screenshot sito Fastweb

Nel malaugurato caso in cui dovessi riscontrare dei problemi, sia nel riuscire ad eccedere al modem Fastweb che nell’eventuale configurazione di uno o più parametri e funzionalità dello stesso, puoi cliccare qui per consultare l’apposita pagina Web d’assistenza tecnica annessa al sito Internet ufficiale di Fastweb oppure puoi fare clic qui per accedere alla pagina Web dedicata alle configurazioni. In caso di problemi puoi inoltre metterti in contatto con il servizio clienti del gestore chiamando il numero 192193 (la chiamata è gratuita da rete fissa e dalla rete mobile Fastweb mentre è a pagamento dalle altre reti mobili, secondo la tariffazione prevista dal proprio operatore) oppure sfruttando il servizio di social caring offerto dall’operatore sia su Facebook che su Twitter. In alternativa, puoi metterti in contatto con il servizio clienti di Fastweb cliccando qui, indicando le tue difficoltà mediante gli appositi menu a tendina e scegliendo poi il canale di contatto preferito tra quelli proposti (centralino, community, chat o messaggio di posta elettronica).

Screenshot Fastweb Facebook

Tieni inoltre presente che nel caso in cui fossi un vecchio abbonato le indicazioni che ti ho fornito per poter rispondere alla domanda “come entro nel modem Fastweb?” potrebbero risultare inesatte. Infatti, sui modem del gestore più datati l’utente non ha molta possibilità di intervenire e di modificare i parametri ad esso relativi a proprio piacimento. Qualora così fosse puoi comunque apportare alcune modifiche alle impostazioni del modem agendo dalla MyFastPage, l’area online personale a cui ciascun cliente Fastweb può accedere per gestire il proprio abbonamento e le relative configurazioni oltre che per consultare tutte le info inerenti l’offerta attiva

Per intervenire sulle impostazioni e sui parametri del modem Fastweb mediante MyFastPage il primo passo che devi compiere è quello di cliccare qui in modo tale da collegarti al sito Internet del gestore. In seguito, pigia sul pulsante Accedi che trovi collocato nella parte in alto a destra della pagina Web che ti viene mostrata. Se richiesti, digita i dati di login richiesti e poi fai clic ancora una volta sul bottone Accedi.

Screenshot di MyFastPage

In seguito, porta il cursore del mouse sulla voce Abbonamento collocata in alto a sinistra dopodiché clicca su una delle voci annesse alla sezione Sicurezza e a quella Configurazione corrispondenti al tipo di operazione che è tua intenzione eseguire. Serviti poi dei comandi e delle funzionalità proposte ed attieniti alle indicazioni visibili a schermo.