Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come evidenziare un colore con Photoshop

di

Hai presente quelle foto artistiche in bianco e nero in cui solo un oggetto o un dettaglio viene mantenuto a colori? Belle, vero? Scommetto che ti piacerebbe tanto crearne una… beh, allora sono lieto di dirti che si può fare, e per giunta in maniera estremamente facile e veloce. Se hai Photoshop installato sul tuo PC, puoi trasformare qualsiasi foto digitale in un’immagine artistica in bianco e nero mantenendo evidenziato un solo colore di tua scelta.

In che modo? È semplicissimo: segui le indicazioni su come evidenziare un colore con Photoshop che sto per darti e lo scoprirai. Oltre a spiegarti come agire dalla "classica" versione desktop del programma, ti indicherò come puoi procedere adoperando delle valide alternative online e delle app per smartphone e tablet.

Se sei pronto per iniziare, direi di non perdere altro tempo prezioso in chiacchiere e di metterci subito all’opera. Forza: mettiti bello comodo, prenditi tutto il tempo di cui hai bisogno per concentrarti sulla lettura dei prossimi paragrafi e, soprattutto, cerca di attuare le "dritte" che ti darò. Buona lettura e buon divertimento!

Indice

Come evidenziare un colore con Photoshop su computer

Colore Photoshop

Se vuoi imparare come evidenziare un colore con Photoshop, la prima cosa che devi fare è avviare il celeberrimo programma di fotoritocco di casa Adobe e importare la foto che intendi modificare in esso. Dopodiché devi selezionare il soggetto di cui vuoi evidenziare il colore e adoperare gli strumenti del programma per ottenere il risultato desiderato.

Per prima cosa, quindi, seleziona la voce Apri… dal menu File di Photoshop (in alto a sinistra) e seleziona la foto di tuo interesse. Una volta che avrai caricato l’immagine in questione, recati nel menu Livello > Nuovo livello di regolazione > Tonalità/saturazione e clicca sul pulsante OK, per applicare un nuovo livello di regolazione all’immagine.

Successivamente, togli il colore alla foto, spostando in fondo a sinistra l’indicatore della barra Saturazione, e imposta il nero come colore primario nella tavolozza dei colori.

Strumento tonalità saturazione

A questo punto, seleziona lo strumento pennello dalla barra degli strumenti collocata nella parte sinistra della finestra di Photoshop, regolane la grandezza in base alle tue esigenze (puoi farlo tramite il menu situato in alto), e "colora" con il mouse l’oggetto o le porzioni della foto che vuoi far rimanere a colori.

Devi cercare di essere quanto più preciso possibile, quindi in alcuni casi prima di usare il pennello potrebbe essere utile creare una selezione attorno all’oggetto da colorare usando lo strumento lazo oppure il lazo magnetico

Dopo aver effettuato la selezione calcando i bordi del soggetto di tuo interesse, puoi migliorare la precisione dei bordi cliccando sul pulsante Migliora bordo collocato in alto a destra. In caso di "sbavature", puoi eliminare il colore in punti dell’immagine colorati per sbaglio usando lo strumento gomma da cancellare.

Evidenziare un colore su Photoshop su computer

In questo modo, dovresti essere riuscito a ottenere il risultato sperato in maniera semplice e veloce. Se vuoi, però, esiste anche un altro modo per evidenziare un colore specifico utilizzando Photoshop: basta utilizzare lo strumento Immagine > Regolazioni > Tonalità/saturazione per abbassare la saturazione di tutti i colori, a eccezione di quello che si vuole mantenere evidenziato nella foto.

Non funziona sempre, in quanto dipende dalla qualità e dalla struttura dell’immagine di partenza, ma può rivelarsi una scorciatoia preziosa per creare foto artistiche con un solo colore. Trovi maggiori dettagli su come usare questa seconda tecnica nella mia guida su come desaturare con Photoshop.

Non appena sarai soddisfatto del risultato ottenuto, potrai salvare la tua foto modificata selezionando la voce Salva con nome dal menu File di Photoshop, in alto a sinistra.

Come evidenziare un colore con Photoshop online

Evidenziare un colore online

Come probabilmente già saprai, esiste anche una versione online di Photoshop (di cui ti ho parlato in quest’altra guida) che purtroppo, però, non integra strumenti utili per evidenziare un colore specifico.

In ogni caso, è possibile rivolgersi ad altri servizi Web adatti allo scopo, come il noto Fotor (disponibile anche sotto forma di app per Android e iOS), che funziona con tutti i principali browser, senza dover installare plugin aggiuntivi.

Prima di spiegarti nel dettaglio come funziona, sappi che per eliminare i banner pubblicitari presenti nella versione free di Fotor e per utilizzare alcune funzioni avanzate, bisogna sottoscrivere un abbonamento, che parte da 3,33 dollari/mese.

Per usufruire del servizio, collegati dunque a questa pagina Web, clicca sul pulsante Get Started situato al centro dello schermo, fai clic sul pulsante (≡) Open collocato nella parte superiore della pagina e carica una foto dal tuo computer oppure da uno dei servizi cloud o social network tra quelli supportati.

Dopo aver caricato l’immagine, clicca sul pulsante Color Splash, seleziona uno dei preset tra quelli disponibili, così da scegliere la tonalità di grigio che ti piace di più, regola la grandezza (Size) e l’intensità (Intensity) dello strumento di saturazione tramite le apposite barre di regolazione ed evidenzia il particolare di tuo interesse. Per correggere qualche errore, fai clic sul simbolo della gomma e ripassa sulle aree di tuo interesse.

A lavoro ultimato, clicca sul pulsane Apply, per applicare le modifiche fatte, e poi clicca sul pulsante Save situato in alto a destra. Nel riquadro che si apre, registrati al servizio tramite il tuo indirizzo email (basta fare clic sul link Sign up e compilare il modulo che ti viene proposto con tutti i dati richiesti) oppure clicca sul bottone Connect with Facebook, per registrarti tramite il tuo account Facebook.

In conclusione, seleziona il formato in cui salvare l’immagine di output (es. PNG o JPG), la qualità (Normal o High) e poi clicca sul pulsante Download, per avviarne lo scaricamento.

Come evidenziare un colore con Photoshop su smartphone e tablet

Evidenziare colore foto con Photoshop

Se sei arrivato a leggere fino a questo punto della guida, evidentemente desideri sapere come evidenziare un colore con Photoshop su smartphone e tablet. Ebbene, sappi che si può fare e, per riuscirci, bisogna rivolgersi a Photoshop Fix, un’app di casa Adobe che, come suggerisce il nome, permette di apportare varie modifiche e aggiustamenti ai propri scatti. Integra anche un tool che può tornare utile per decolorare le foto, evidenziandone uno in particolare.

Dopo aver installato e avviato l’app Photoshop Fix sul tuo device Android o iOS, pigia sul pulsante Registrati e crea il tuo account Adobe compilando l’apposito modulo. Se disponi già di un account, invece, fai tap sul pulsante Accedi ed effettua il login utilizzando le tue credenziali. Volendo, è possibile accedere anche tramite il proprio account Facebook o Google.

Ad accesso effettuato, pigia sul simbolo (+) e, nel menu che si apre, fai tap sull’icona dello smartphone, per caricare una foto dal tuo dispositivo. Dopo aver selezionato l’immagine di tuo interesse, scorri la lista dei tool situata in basso e seleziona lo strumento Pittura.

Nella schermata che si apre, fai tap sull’icona del pennello, pigia sulla voce Colore e seleziona una variante di grigio (o, se vuoi, un altro colore). Tramite gli altri menu, invece, personalizza le dimensioni, la durezza e l’opacità del pennello.

Ora non devi far altro che colorare tutta l’immagine, a eccezione del soggetto di cui vuoi evidenziare il colore. Cerca di essere il più preciso possibile nel compiere quest’operazione, in modo tale da ottenere l’effetto desiderato. Per correggere qualche "sbavatura", fai tap sul pulsante Ripristina e ripassa sull’area di tuo interesse.

Dopo aver applicato una correzione all’immagine, ricordati di salvarla pigiando di volta in volta sul simbolo del segno di spunta che compare in basso a destra. Quando sei soddisfatto del risultato ottenuto, poi, pigia sul simbolo della condivisione, collocato in alto, e seleziona una delle opzioni di salvataggio o condivisione disponibili.

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.