Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero
Salvatore Aranzulla Day
Evento di formazione SEO con Salvatore Aranzulla. Scopri il programma

Come fare foto Tumblr

di

Sei un’amante dei social network e conosci alla perfezione Facebook, Twitter, Snapchat, Instagram e persino Pinterest. Beh, complimenti! Il mondo dei social network ti offre senz’altro mille risorse e tu le utilizzi tutte, sapendo come valorizzarle al meglio. Sei proprio sicuro che non ti sia sfuggito qualcosa? Scommetto che ancora non sapevi dell’esistenza di Tumblr, un social network di Yahoo, molto utilizzato anche come piattaforma per la creazione di un blog gratuito ricco di contenuti multimediali.

Non lo conoscevi e ti ho incuriosito con questa premessa? Spero di sì, perché in questa mia guida voglio parlarti di come fare foto utilizzando Tumblr, dal momento in cui il social network permette di scattare e condividere immagini e foto, opportunamente modificate, tramite l’apposita applicazione ufficiale per dispositivi mobili.

Scommetto che a questo punto sarai curioso di saperne di più; oltre a chiederti come funziona Tumblr, immagino che vorrai sapere come si può utilizzarlo al meglio per fare foto. Ci ho azzeccato? Benissimo: in questa guida ho tutte le risposte che cerchi. Nelle righe che seguono ti parlerò nel dettaglio dell’applicazione di Tumblr, spiegandoti come fare foto e modificarle.

Come ti ho anticipato, Tumblr è accessibile da smartphone tramite l’applicazione dedicata, quindi tutto quello che ti serve è il tuo dispositivo preferito tra Android e iOS: tienilo sempre sotto mano per vedere assieme a me il funzionamento dell’app. Tumblr non è invece disponibile per dispositivi Windows, quindi in alternativa puoi navigare su Tumblr anche dal Web, tramite un qualsiasi browser. Sei pronto? Benissimo, iniziamo!

Che cos’è Tumblr

Tra i numerosi social network, Tumblr è una piattaforma che sembra essere utilizzata da un pubblico prevalentemente giovanile. Il punto di forza di Tumblr è senza ombra di dubbio il suo particolare design che fa sì che Tumblr punti tutto sui contenuti visuali, un po’ come Instagram. A differenza del social network acquistato da Facebook, Tumblr dà anche la possibilità di scrivere contenuti testuali, inserendo link e citazioni, oltre a permette di creare facilmente e velocemente un proprio blog personale. Quest’ultimo, chiamato tumblelog, permette anche l’integrazione di contenuti postati da altri utenti.

Tumblr diventa effettivamente un social network popolare a partire dal 2013, quando viene acquistato dal motore di ricerca Yahoo. Al momento attuale, Tumblr è meno utilizzato rispetto ad altri social network come Facebook e Instagram, ma cerca comunque di restare al passo con i tempi rendendosi disponibile anche tramite app per Android e iOS. Grazie a diversi aggiornamenti, Tumblr ha anche introdotto funzionalità social di tendenza, come per esempio il supporto alle GIF.

La piattaforma si presenta con una schermata principale che, chiamata Dashboard, rappresenta la pagina iniziale di Tumblr. Attraverso questa schermata potrai visualizzare i contenuti pubblicati dagli altri utenti. Una volta che ti sarai registrato, potrai anche creare il tuo blog personale e raccontarti attraverso immagini, video, contenuti testuali e anche condividendo file audio. Sempre tramite la Dashboard è potrai utilizzare gli strumenti per mettere mi piace e condividere i vari contenuti, proprio come già accade utilizzando gli strumenti tipici di altri popolari social network.

Inoltre, a differenza di altri social network che permettono la scrittura di contenuti testuali, Facebook per esempio, Tumblr si differenzia per la presenza di post molto brevi, arricchiti da hashtag e contenuti multimediali. Si tratta infatti di un social network atipico, se così vogliamo chiamarlo, perché permette di creare blog personali in cui riversare tutti i propri pensieri, inserire citazioni, singole foto e video, come una sorta di diario segreto virtuale.

Questa mia introduzione sul funzionamento di Tumblr ti ha incuriosito e ora vorresti saperne di più su come funziona Tumblr e sapere in particolar modo come fare foto, utilizzando l’applicazione ufficiale di Tumblr? Allora continua a leggere, ti spiegherò tutto nel dettaglio nelle righe che seguono.

Come fare foto con l’app Tumblr (Android/iOS)

Se vuoi imparare ad utilizzare l’applicazione ufficiale di Tumblr per fare foto, la prima cosa che devi fare è scaricare l’applicazione gratuitamente sul tuo dispositivo con sistema operativo Android o iOS.

Se stai leggendo questo mio articolo direttamente dal tuo smartphone, puoi farlo in maniera semplice e immediata, utilizzando i link che trovi qui di seguito:

  • Tumblr – Scarica l’app gratuitamente per Android tramite Play Store
  • Tumblr – Scarica l’app gratuitamente per iOS tramite App Store

Una volta che hai scaricato e installato l’app, aprila per vederne insieme a me il funzionamento.

La prima cosa che devi fare per incominciare a fare foto con l’app Tumblr è quella di effettuare l’accesso al tuo account o registrati per la prima volta. Premi quindi il pulsante Inizia per registrarti o il pulsante Entra per effettuare l’accesso. Nel caso questa sia la prima volta che ti registri, dovrai chiaramente compilare tutti i dati richiesti e inserire, negli appositi campi, Email, password e nome utente che intendi utilizzare. In caso contrario, per effettuare l’accesso, dovrai semplicemente digitare indirizzo email e password indicati in fase di registrazione. Una volta effettuato l’accesso, ti troverai automaticamente nella schermata principale della Dashboard, dove potrai decidere se seguire nuovi utenti, attraverso il pulsante Segui.

Per incominciare a fare foto, utilizzando l’app di Tumblr, premi il simbolo della matita al centro dell’app. Si aprirà così un menu circolare composto da diversi pulsanti: GIF, Link, Chat, Citazione, Audio, Video, Testo. Il pulsante GIF ti permetterà di realizzare delle GIF animate partendo da un video disponibile nella libreria del tuo dispositivo o registrandone uno sul momento; il pulsante Foto ti permetterà di scattare foto tramite la fotocamera del tuo dispositivo per poi successivamente modificarla con filtri di cui ti parlerò successivamente. Premendo invece il pulsante Link, potrai condividere un nuovo post sul tuo blog di Tumblr e inserire link correlati da descrizioni e titoli di accompagnamento. Interessanti anche i pulsanti Chat, Citazione e Testo che ti permettono di scrivere un breve testo o di inserire una citazione con una grafica accattivante e originale, mentre il pulsante Audio ti permette di aggiungere un file audio, come per esempio una traccia musicale tra quelle disponibili nel database che integra canzoni di Spotify e Soundcloud.

Se ciò che ti interessa riguarda soltanto il comparto multimediale con la possibilità di pubblicare foto e video sul tuo blog di Tumblr, allora dovresti proprio continuare a leggere: nelle righe successive ti parlerò degli strumenti di editing messi a disposizione dall’app di Tumblr.

Prova a premere il pulsante Foto per vedere come puoi modificare una foto, utilizzando l’app di Tumblr. Scegli se scattare una foto sul momento o se selezionare una o più foto dalla tua libreria multimediale, facendo tap su di essa. L’applicazione offre inoltre il supporto alla condivisione delle live Photo di iOS. Una volta che hai selezionato la foto da modificare, avrai ora accesso all’editor di foto di Tumblr. Come puoi notare, i pulsanti per la modifica delle foto sono sostanzialmente tre: il simbolo di una faccina che ti permetterà di aggiungere colorati adesivi alle foto, il simbolo di due A, una maiuscola e una minuscola, che servirà per aggiungere del testo alla tua foto, e il simbolo di una bacchetta magica, utilizzata per modificare la foto con filtri accattivanti.

Come puoi vedere toccando ognuno di questi strumenti, le possibilità di modifica sono semplici e limitate e, in particolar modo, gli sticker presentano un look un po’ retrò, differenziandosi completamente da quelli introdotti nelle recenti app di messaggistica e nei principali social network. Il risultato finale che viene fuori, combinando le possibilità di editing, dà origine a una foto dai colori decisamente vivaci e sgargianti. È però senz’altro questo look ispirato un po’ agli anni ’90 il punto di forza delle foto modificate tramite l’app di Tumblr.

Tra le altre funzionalità dell’app di Tumblr, vi è la possibilità di creare GIF, partendo da un video. Per farlo, premi il simbolo della matita per accedere al menu circolare, premi poi il pulsante GIF e seleziona un video che desideri trasformare in GIF. Per il video selezionato dovrai poi selezionare una clip della durata massima di 3 secondi. Una volta selezionato il segmento di video desiderato, premi il pulsante Avanti. Avrai ora accesso a un editor di modifica della GIF creata che ti permetterà di modificare la velocità di riproduzione, potendo scegliere, tramite una levetta, una velocità compresa tra 0.5X e 4X. Inoltre, anche in questo caso, potrai modificare la GIF a livello estetico attraverso i filtri e gli adesivi precedentemente elencati.

L’applicazione ufficiale di Tumblr per fare foto può rivelarsi utile anche per modificare video, tramite lo strumento di editor integrato. Per farlo, premi il simbolo della matita per accedere al menu circolare e premi sul pulsante Video. Scegli ora se condividere sul tuo profilo Tumblr un video tramite un URL (pulsante URL con il simbolo di un mappamondo stilizzato), se registrare un video sul momento tramite la fotocamera del tuo dispositivo o se condividere un video dalla tua libreria multimediale. Una volta che avrai selezionato il video, potrai modificarlo, ritagliandolo attraverso lo strumento di ritaglio integrato nell’applicazione. Non vi sono però disponibili filtri da applicare in tempo reale.

Se non possiedi uno smartphone Android e iOS, ma soltanto uno smartphone o tablet con sistema operativo Windows, potrai comunque utilizzare Tumblr come social network, dovrai però farlo tramite il sito ufficiale. Non vi saranno però a disposizione tutti gli strumenti di modifica foto e video precedentemente elencati che sono invece pienamente disponibili sulle app Android e iOS.