Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero
Salvatore Aranzulla Day
Evento di formazione SEO con Salvatore Aranzulla. Scopri il programma

Come formattare iPhone 5

di

Il tuo iPhone 5 non è più scattante come un tempo e vorresti ripristinarlo per vedere se la situazione migliora? Devi vendere il tuo "melafonino" e non sai come formattarlo per impedire al nuovo proprietario di risalire ai tuoi dati? Nessun problema, sono qui per darti una mano.

Cominciamo subito col dire che puoi seguire due strade per formattare iPhone 5: la prima – quella più rapida – prevede l'inizializzazione del dispositivo direttamente da iOS. La seconda, invece, prevede il collegamento del telefono al computer e l'utilizzo di iTunes. Che differenza c'è fra le due procedure? Te lo spiego subito. Formattando il telefono direttamente da iOS si ha un notevole risparmio di tempo, però iOS rimane alla versione attuale, non viene aggiornato automaticamente.

Se invece si ripristina lo smartphone da PC, iTunes provvede a scaricare automaticamente e installare la versione più aggiornata di iOS sul dispositivo. Altra differenza importante è che da PC si ha la possibilità di ripristinare l'iPhone in DFU mode, una modalità che cancella completamente la memoria dello smartphone e permette di risolvere eventuali errori riscontrati durante la fase di formattazione standard del dispositivo. Se per caso hai sottoposto il tuo iPhone alla procedura di jailbreak, devi obbligatoriamente formattarlo in modalità DFU, altrimenti una parte della memoria del telefono rimarrà occupata da Cydia e i suoi tweak (facendoti perdere un mucchio di spazio prezioso). Tutto chiaro? Bene, allora entriamo nel vivo del tutorial.

Indice

Operazioni preliminari (backup)

Prima di formattare il tuo iPhone credo che tu voglia mettere in salvo applicazioni, foto, messaggi e tutti gli altri dati che ci sono sul telefono, giusto? Allora prenditi qualche minuto di tempo libero e segui le indicazioni che sto per darti. Personalmente ti consiglio di adottare una doppia strategia di backup: una online e una offline, quindi preparati ad archiviare i tuoi dati sia in locale, sul disco del tuo computer, sia online, sui servizi cloud offerti da Apple (o Google, volendo).

Backup in locale

Per eseguire il backup offline del tuo iPhone, collega quest'ultimo al PC usando il cavo Lightning fornito in dotazione e attendi qualche istante affinché venga avviato iTunes. Nel remoto caso in cui tu non abbia ancora installato iTunes sul tuo computer, scopri come fare leggendo la mia guida su come scaricare iTunes.

Come formattare iPhone 5

Se ti viene chiesto di installare una nuova versione di iOS sull'iPhone, rifiuta (la installerai successivamente quando andrai a formattare il telefono). Se invece è la prima volta che colleghi lo smartphone al tuo computer, rispondi Autorizza all'avviso che compare sullo schermo di quest'ultimo e clicca sul pulsante Continua che compare sul desktop di Windows o macOS.

A questo punto, clicca sull'icona dei dispositivi collocata in alto a sinistra nella finestra principale di iTunes e seleziona la voce relativa al tuo iPhone 5 dal menu che compare.

Come formattare iPhone 5

Ora dovresti trovarti nella schermata di riepilogo con tutte le informazioni relative al tuo iPhone. Per cominciare ad archiviare sul computer i dati presenti sulla memoria del telefono, vai nel menu File > Dispositivi di iTunes e seleziona la voce Trasferisci acquisti da iPhone da quest'ultimo. In questo modo trasferirai sul computer tutte le app e i contenuti acquistati sull'iPhone. L'operazione dovrebbe durare pochi secondi.

Come formattare iPhone 5

A trasferimento dei dati ultimato, devi passare al backup vero e proprio dei dati presenti sull'iPhone. Metti quindi il segno di spunta accanto alla voce Codifica backup, imposta una password di protezione per il backup (in questo modo potrai includere in esso anche i dati relativi alla salute e alla domotica) e fai clic sul pulsante Effettua backup adesso per avviare il backup completo di iPhone. La procedura ha una durata variabile, a seconda della mole di dati da trasferire e dal periodo trascorso dall'ultimo backup (se hai salvato i dati dall'iPhone al computer di recente ci vorranno appena pochi secondi).

Come formattare iPhone 5

Al termine del backup di iTunes, prenditi qualche altro minuto di tempo ed effettua un backup completo delle foto e dei video presenti sulla memoria del "melafonino". Se utilizzi un PC Windows, apri dunque l’Esplora File (l’icona della cartella gialla collocata in basso a sinistra sulla barra delle applicazioni), seleziona l'icona Computer o Questo PC dalla barra laterale di sinistra, seleziona l’icona relativa al tuoiPhone con il tasto destro del mouse e seleziona la voce Importa immagini e video dal menu che compare.

Apponi quindi il segno di spunta accanto alla voce Rivedi, organizza e raggruppa gli elementi da importare, clicca sul pulsante Importa e procedi con l'importazione di foto e video dall'iPhone al computer. Se ti servono istruzioni più dettagliate su questa procedura, leggi il mio tutorial su come spostare foto da iPhone a PC.

Come formattare iPhone 5

Se utilizzi un Mac, per importare foto e video dall'iPhone al computer, apri l’applicazione Foto (l’icona con il fiore colorato), seleziona la scheda Importa dalla finestra che si apre e pigia sul pulsante Importa nuove foto per avviare il trasferimento di immagini e filmati sul computer. Se hai bisogno di istruzioni più dettagliate, consulta il mio tutorial su come trasferire foto da iPhone a Mac

Come formattare iPhone 5

Backup sul cloud

Adesso passiamo alla seconda fase del backup, quella che prevede l'utilizzo dei servizi cloud. Grazie ai servizi legati al mondo iCloud, puoi archiviare e ripristinare i dati presenti sul tuo iPhone tramite un sistema che funziona completamente online, l'importante è che tu abbia sufficiente spazio disponibile sul tuo account iCloud Drive e un account iCloud associato al telefono.

Per effettuare un backup completo dell'iPhone su iCloud, collega lo smartphone a una fonte di alimentazione e assicurati che sia connesso a una rete Wi-Fi (e non a quella 3G/LTE). Dopodiché recati nel menu Impostazioni > [tuo nome] > iCloud di iOS (oppure Impostazioni > iCloud se utilizzi una versione di iOS precedente alla 10.3), seleziona l'icona Backup di iCloud e pigia sul pulsante Esegui backup adesso. L'operazione potrebbe durare diversi minuti.

Assicurati anche che nel menu di iCloud le levette relative alla sincronizzazione di contatti, posta, calendari e altri dati siano tutte attivate.

Come formattare iPhone 5

Se ti viene detto che non hai abbastanza spazio a disposizione su iCloud Drive, scopri come svuotare iCloud leggendo la mia guida dedicata all'argomento e/o provvedi ad acquistare spazio di archiviazione aggiuntivo recandoti nel menu Impostazioni > [tuo nome] > iCloud e pigiando prima sul grafico relativo allo spazio disponibile su iCloud Drive e poi sulla voce Modifica piano di archiviazione (oppure nel menu Impostazioni > iCloud > Archivio > Acquista più spazio se utilizzi una versione di iOS precedente alla 10.3).

Per quanto riguarda foto e video, puoi salvare questi ultimi online attivando un piano a pagamento di iCloud Drive e sfruttando il servizio Libreria Foto di iCloud accessibile dal menu Impostazioni > [tuo nome] > iCloud > Foto (o Impostazioni > iCloud > Foto se utilizzi una versione di iOS precedente alla 10.3). Te ne ho parlato in maniera più approfondita nella mia guida su come archiviare foto su iCloud.

Come formattare iPhone 5

Se non vuoi sottoscrivere un piano a pagamento di iCloud Drive, puoi salvare foto e video anche su Google Drive usando Google Foto: una app gratuita che permette di archiviare foto con una risoluzione massima di 16MP e video con una risoluzione massima di 1080p su Google Drive senza limiti di spazio.

Allo stesso modo, se vuoi sincronizzare contatti e calendari con i servizi online di Google, puoi farlo gratuitamente e facilmente configurando un account Gmail su iPhone.

Ripristinare iPhone 5

Ora sei pronto per passare all'azione, ossia sei pronto a formattare iPhone 5 cancellando tutti i dati presenti sul device e riportando iOS allo stato di fabbrica. Puoi seguire due procedure diverse per ottenere questo risultato: il ripristino da iOS che consente di mantenere la versione del sistema operativo installata attualmente sul telefono o il ripristino da iTunes che invece obbliga al download e all'installazione della versione più recente di iOS.

Ripristino da iOS

Per formattare iPhone 5 direttamente di iOS, recati nelle impostazioni del dispositivo selezionando l'icona dell'ingranaggio che si trova in home screen, dopodiché vai su Generali > Ripristina e scegli di inizializzare contenuto e impostazioni del telefono.

Come formattare iPhone 5

Digita quindi il tuo PIN (quello che hai scelto per proteggere la lock-screen del telefono), pigia sul bottone Inizializza iPhone e attendi che il telefono venga riportato alle impostazioni di fabbrica.

In seguito al ripristino, seguendo la procedura di configurazione iniziale di iOS, potrai scegliere se impostare il telefono com un nuovo iPhone o se ripristinare l'ultimo backup effettuato su iCloud (ottenendo indietro app, dati e impostazioni). Per maggiori informazioni su questa procedura, leggi il mio tutorial sul backup di iPhone.

Ripristino da computer

Se preferisci formattare l'iPhone 5 in maniera "tradizionale", collega il telefono al computer e attendi qualche istante affinché venga avviato iTunes (rifiuta, anche in questo frangente, la proposta di aggiornamento del software).

A questo punto, accedi alle impostazioni di iOS e disattiva la funzione antifurto Trova il mio iPhone recandoti nel menu iCloud > [tuo nome] > Trova il mio iPhone (o nel menu iCloud > Trova il mio iPhone se utilizzi una versione di iOS precedente alla 10.3).

Come formattare iPhone 5

Seleziona dunque l'icona del "melafonino" dalla schermata principale di iTunes (in alto a sinistra), clicca sulla voce Riepilogo collocata nella barra laterale di sinistra e avvia la formattazione del telefono cliccando prima su Ripristina iPhone e poi su Ripristina (o Ripristina e aggiorna), OK, Avanti e Accetto (per accettare le condizioni d'uso di iOS).

La procedura, a causa del download della versione più recente di iOS (dal peso di oltre 1,8GB) potrebbe andare avanti a lungo. Al suo termine potrai decidere se configurare il tuo iPhone come nuovo o se ripristinare uno dei backup effettuati su iTunes.

Come formattare iPhone 5

Se stai formattando un iPhone precedentemente sottoposto alla procedura di jailbreak, ricordati di collegare lo smartphone al computer in modalità DFU. Per compiere quest'operazione, spegni il telefono e riaccendilo tenendo premuto il tasto Power e il tasto Home contemporaneamente per una decina di secondi. Dopodiché lascia la pressione del tasto Power e continua a tenere il dito sul tasto Home fino a quando iTunes non rileva un iPhone in modalità di recupero. Sappi che la procedura di ripristino del device porterà alla perdita di Cydia e di tutti i tweak installati tramite quest'ultimo.

Ti segnalo, inoltre, che esiste un modo per togliere il jailbreak senza aggiornare iOS e senza formattare il telefono tramite i menu tradizionali di iOS. Te ne ho parlato in maniera più dettagliata nel mio tutorial su come levare il jailbreak.

Formattare iPhone 5 da remoto

Se sul tuo iPhone 5 è attivo il servizio Trova il mio iPhone, puoi localizzare e formattare il dispositivo da remoto collegandoti al sito Internet di iCloud, effettuando l'accesso con il tuo ID Apple e selezionando l'iocna Trova il mio iPhone dalla schermata che si apre.

Come formattare iPhone 5

Successivamente, digita una seconda volta la password del tuo ID Apple,  clicca sulla voce Tutti i dispositivi che si trova in alto, seleziona il nome tuo iPhone 5, pigia sul pulsante Inizializza l'iPhone che compare sulla destra e dai conferma per avviare la formattazione dell'iPhone da remoto.

"Trova il mio iPhone" funziona solo se l'iPhone da comandare da remoto è acceso e connesso a Internet. Una volta avviata la formattazione del device da remoto, non è più possibile localizzarlo a distanza (quindi si tratta di una misura da mettere in pratica solo in casi disperati, ad esempio in caso di furto del telefono quando non si hanno più speranze di recuperare quest'ultimo). Per approfondimenti, da’ un’occhiata al mio tutorial su come trovare iPhone da remoto.