Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero
Salvatore Aranzulla Day
Evento di formazione SEO con Salvatore Aranzulla. Scopri il programma

Come formattare XP

di

Hai un vecchio computer su cui riesce a funzionare decentemente solo Windows XP, hai bisogno di formattarlo ma non sai esattamente quale procedura seguire? Hai provato a formattare XP ma il setup si interrompe perché non viene rilevato alcun hard disk nel computer? Se vuoi, posso darti una mano io a risolvere questi problemi.

Con la guida di oggi, vedremo insieme come creare un supporto per l’installazione di Windows XP (CD o chiavetta UBS) e come utilizzarlo per formattare l’hard disk del computer e riportare il sistema a nuova vita. L’operazione non è affatto difficile come sembra, e anche il problema dell’hard disk non rilevato è tutt’altro che insormontabile. Basta avere un po’ di pazienza e procurarsi tutto l’occorrente per superare l’ostacolo (di che si tratta lo vedremo esattamente fra un po’).

Prima di cominciare, però, lasciami ricordare che Windows XP è un sistema operativo ormai obsoleto. Dal 2014 non riceve più aggiornamenti da parte di Microsoft ed è quindi esposto a potenziali rischi di sicurezza (anche gravi). Se non ne hai strettamente bisogno, valuta l’adozione di soluzioni alternative: ci sono tante distro Linux “leggere” che funzionano alla grande sui PC più datati e sono enormemente più sicure di XP, e anche delle altre edizioni di Windows.

Preparare un CD o una chiavetta USB per l’installazione di XP

Se hai già un CD d’installazione di Windows XP, nessun problema. Passa direttamente allo step successivo della guida e scopri come formattare XP utilizzando il dischetto in tuo possesso.

Se invece non hai ancora il dischetto d’installazione del sistema operativo o il tuo computer ha il lettore CD rotto, e quindi hai bisogno di utilizzare una chiavetta USB al posto del CD d’installazione standard, continua a leggere. Qui sotto trovi spiegato come risolvere il problema.

Creare un CD d’installazione di Windows XP

Se il tuo PC ha un’unità ottica ancora funzionante, puoi procurarti un’immagine ISO del CD d’installazione di Windows XP e masterizzarla con un qualsiasi software di masterizzazione oppure puoi farti prestare il dischetto da un amico.

Per masterizzare un’immagine ISO di Windows XP su CD, non devi far altro che seguire le indicazioni presenti nella mia guida sull’argomento e utilizzare uno dei software segnalati in essa. Io tenderei a consigliarti ImgBurn ma anche gli altri vanno bene.

Creare una chiavetta USB per l’installazione di Windows XP

Se il tuo computer non dispone di un’unità ottica funzionante, devi trasferire il contenuto del CD d’installazione di XP su una chiavetta USB e rendere quest’ultima avviabile, cioè funzionante in fase di boot.

Per compiere quest’operazione hai bisogno di una chiavetta USB con almeno 1GB di spazio libero (verrà formattata, quindi assicurati che non contenga file importanti) e di un piccolo software gratuito denominato WinSetupFromUSB, il quale provvede a trasferire il contenuto del CD d’installazione di Windows sulla chiavetta e a rendere quest’ultima avviabile.

Trovi spiegato l’intero processo di creazione della chiavetta nel mio tutorial su come installare XP da USB: seguilo con attenzione e non dovresti avere problemi.

Backup di documenti, software e driver

La formattazione dell’hard disk comporterà la cancellazione di tutti i file, i programmi e le impostazioni di Windows. Prima di procedere, accertati dunque di creare una copia di sicurezza di tutti i tuoi dati, i tuoi software e i driver necessari a far funzionare correttamente scheda video, scheda audio, scheda di rete e tutti gli altri componenti del PC. Puoi copiare tutto “manualmente” su un hard disk esterno oppure puoi ricorrere a uno dei programmi per backup che ti ho segnalato nel mio post sull’argomento.

Formattare XP

Una volta ottenuto il CD o la chiavetta USB per eseguire l’installazione di XP, e una messi in salvo tutti i dati importanti, puoi passare all’azione. Inserisci quindi il supporto d’installazione del sistema operativo nel computer, riavvia il sistema e attendi che sullo schermo compaia la scritta Premere un tasto per avviare da CD-ROM (se stai utilizzando un CD) oppure la scritta Press any key to boot from USB (se stai utilizzando una chiavetta).

A questo punto, premi un tasto qualsiasi sulla tastiera del computer e attendi che venga visualizzata la schermata blu con le istruzioni del programma di installazione di Windows XP.

Per avviare il setup del sistema operativo, premi Invio. Dopodiché accetta le condizioni d’uso del software pigiando sul tasto F8 e individua la partizione da formattare, ovvero quella su cui installare XP.

Spostati quindi con le frecce su e giù della tastiera sulla voce relativa alla partizione da utilizzare e avviane la formattazione premendo prima il tasto D, poi Invio ed L.

Ripeti, se necessario, l’operazione per le altre partizioni da cancellare (nel caso in cui volessi cancellare tutto e riunire tutte le partizioni del disco) e avvia la creazione di una nuova partizione su cui installare Windows selezionando lo Spazio non partizionato e premendo Invio per due volte consecutive.

Adesso, seleziona la partizione appena creata (es. Partizione 1) e formattala usando il file system NTFS scegliendo l’apposita voce dal menu che compare. Al termine della procedura – che dovrebbe durare pochi secondi – partirà la copia dei primi file di XP sul computer e il sistema verrà riavviato. Al nuovo avvio, mi raccomando, non premere alcun tasto sulla tastiera del PC: aspetta che compaia automaticamente la schermata per il prosieguo dell’installazione di XP.

Dopo qualche minuto comparirà sullo schermo la finestra relativa alle opzioni internazionali e della lingua. Accertati dunque che il Paese e il layout della tastiera siano impostati correttamente (es. su Italia e italiano) e clicca su Avanti.

Dopodiché digita il tuo nome e il nome della tua organizzazione (opzionale) negli appositi campi di testo e clicca nuovamente su Avanti per immettere il product key di Windows XP, ossia il codice di 25 caratteri alfanumerici necessario all’attivazione del sistema operativo. Se attualmente non hai il codice a portata di mano (dovrebbe trovarsi sul retro della confezione di Windows o stampato sul case del PC), clicca su Avanti e No e potrai immettere il product key in un secondo momento, al termine dell’installazione di XP.

Dopo qualche secondo comparirà sullo schermo la finestra per scegliere il nome da assegnare al computer all’interno della rete locale. Lascia tranquillamente le impostazioni predefinite e clicca su Avanti per passare alle impostazioni di data e ora (cioè del fuso orario) e alle Impostazioni di rete. Solitamente basta lasciare tutto così come viene proposto, quindi pigia due volte su Avanti e attendi che il processo d’installazione di XP venga portato a termine.

Alla fine del processo d’installazione, il computer si riavvierà e partirà la procedura di configurazione iniziale di XP, durante la quale dovrai scegliere se attivare o meno gli aggiornamenti automatici per il sistema (scelta consigliata, anche se ormai XP non viene più aggiornato) e dovrai impostare il tuo nome utente.

Errori comuni: controller SATA e hard disk non rilevato

Non riesci a portare a termine la procedura per formattare XP? Il setup del sistema operativo non riesce a rilevare l’hard disk del computer? Si tratta di un problema piuttosto comune, non ti preoccupare.

Per consentire a Windows XP di rilevare correttamente l’hard disk del tuo computer devi procurarti i driver del controller SATA del tuo computer e copiarli su un floppy disk o integrarli nel supporto d’installazione di del sistema operativo.

Per copiare i driver sul floppy, non devi far altro che scaricarli da Internet (cercandoli sul sito dell’azienda produttrice del tuo computer) ed eseguire un copia-e-incolla dei file sul dischetto. In alternativa, se i driver si presentano sotto forma un archivio auto-estraente, avvia il pacchetto exe che li ospita e scegli il floppy come unità di destinazione.

Ad operazione completata, avvia normalmente la procedura d’installazione di XP, inserisci il floppy nel computer e premi il tasto F6 sulla tastiera del PC non appena sullo schermo compare la scritta Per installare un driver SCSI o RAID di terze parti premere F6.

Se il tuo computer non dispone di un lettore di floppy disk (o si è rotto), devi integrare i driver del controller SATA nel supporto d’installazione di Windows. Per compiere quest’operazione puoi ricorrere a due soluzioni differenti.

Per creare un CD d’installazione di XP comprensivo dei driver SATA, scarica l’applicazione gratuita Nlite che consente di creare dei CD d’installazione di Windows XP personalizzati (contenenti driver, service pack e aggiornamenti esterni).

Al termine del download (che puoi avviare cliccando sull’apposita voce), installa il programma aprendo il file exe appena scaricato e selezionando l’italiano dal menu a tendina per la scelta della lingua. Dopodiché clicca su OK e Avanti, apponi il segno di spunta accanto alla voce Accetto i termini del contratto di licenza e porta a termine il setup pigiando prima su Avanti per quattro volte consecutive e poi su Fine.

A questo punto, inserisci nel computer il dischetto d’installazione di XP (oppure monta un’immagine ISO di quest’ultimo), avvia Nlite, seleziona l’italiano dal menu a tendina per la scelta della lingua e clicca su Avanti.

Pigia quindi sul bottone Sfoglia, seleziona l’unità del CD d’installazione di XP, poi una cartella del computer in cui copiare i file temporanei necessari alla creazione del CD d’installazione personalizzato e clicca nuovamente su Avanti per due volte consecutive.

Nella schermata successiva, seleziona le opzioni Driver e ISO avviabile, pigia su Avanti e recati nel menu Inserisci > Cartella driver multipli. Seleziona quindi la cartella in cui sono ospitati i driver del controller SATA (che hai scaricato precedentemente da Internet) e clicca su OK.

A questo punto, seleziona tramite Ctrl+click solo i nomi dei driver da integrare nel CD d’installazione di XP (fai attenzione a scegliere quelli x86, cioè a 32 bit, o a 64 bit in base alla versione di Windows inclusa nel dischetto) e clicca su OK, Avanti, e ancora Avanti per procedere con la creazione del supporto.

Potrai masterizzare il CD d’installazione di Windows XP direttamente da Nlite o creare un’immagine ISO del sistema operativo e masterizzarla in un secondo momento con qualsiasi software adatto allo scopo: scegli l’opzione che più preferisci dal menu a tendina Modo.

Se vuoi, puoi anche integrare i driver del controller SATA in una chiavetta USB. Per farlo, segui la procedura per la creazione della chiavetta con WinSetupFromUSB che abbiamo visto prima insieme, ma prima di avviare la copia dei file sul supporto compi questi due passaggi aggiuntivi.

  • Metti il segno di spunta accanto alla voce Advanced options;
  • Metti il segno di spunta accanto alla voce Custom drivers/F6 floppy images for 2000/XP/2003 setup e seleziona l’immagine floppy con i driver SATA. Puoi selezionare solo file in formato IMA, IMG, FLP, DSK e BIN.