Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come guadagna TripAdvisor

di

Quando c’è bisogno di prenotare un hotel, andare a cena fuori o trovare un posto in cui trascorrere il weekend anche tu sei solito utilizzare TripAdvisor? Sappi che sei in buonissima compagnia, dato che il servizio conta oltre 370 milioni di utenti che lo consultano in maniera continuativa per trovare le migliori strutture in cui trascorrere le proprie vacanze o, semplicemente, una serata in compagnia dei propri cari. Ma ti sei mai chiesto come fa un servizio gratuito come questo a stare in piedi e a garantire la sua fruizione al pubblico? Scommetto di sì e che sei davvero curioso di conoscere la risposta a questo quesito.

Beh, se le cose stanno effettivamente così, sappi che sei capitato nel posto giusto al momento giusto. Nei prossimi paragrafi, infatti, avrò modo di spiegarti come guadagna TripAdvisor nel concreto e come fa a sostenersi nonostante non preveda pagamenti da parte dei suoi utilizzatori. Tranquillo: non starò ad annoiarti analizzando le varie voci dell’ultimo bilancio della società americana, ma semplicemente ti elencherò quali sono gli elementi del core business della piattaforma. Inoltre, qualora fossi proprietario di una struttura ricettiva e la cosa fosse di tuo interesse, nell’ultima parte della guida ti spiegherò brevemente come puoi sfruttare TripAdvisor per generare dei guadagni.

Allora, si può sapere che ci fai ancora lì impalato? Coraggio: mettiti bello comodo, prenditi tutto il tempo di cui hai bisogno per concentrarti sulla lettura dei prossimi paragrafi e vedrai che riuscirai a soddisfare tutte e tue curiosità sulle strategie di business di questo servizio. A me non resta altro da fare, se non augurarti buona lettura e buon divertimento!

Indice

Come guadagna soldi TripAdvisor

Prima di arrivare al nocciolo della questione e vedere come guadagna soldi TripAdvisor, è bene raccontarti brevemente la storia di questa azienda che, in relativamente poco tempo, è riuscita a imporsi a livello globale nel settore delle recensioni online (almeno per quanto riguarda il settore dei viaggi). Così facendo, potrai comprendere meglio qual è il core business di questo colosso con base negli Stati Uniti.

TripAdvisor è stato fondato nel febbraio del 2000 da Stephen Kaufer, che decise di realizzare il servizio perché aveva notato quanta difficoltà impiegasse lui stesso per trovare online recensioni di alberghi e altre strutture ricettive. Kaufer ebbe così la sua grande intuizione (con la collaborazione di sua moglie): costituire un servizio che raccogliesse tutte le recensioni sparse per il Web e, in seguito, che permettesse agli utenti di recensire strutture ricettive, così da permettere alla community di individuare quelle migliori con una certa facilità.

Inizialmente, la piattaforma non permetteva agli utenti di scrivere le proprie recensioni, ma semplicemente riproponeva quelle presenti nelle guide cartacee. Con l’avvento del cosiddetto Web 2.0, però, l’utente è stato messo al centro della piattaforma e ha acquisito la possibilità di recensire le strutture visitate: questo ha reso TripAdvisor un servizio estremamente famoso facendogli guadagnare una visibilità tale da generare profitti da capogiro.

A proposito di profitti, adesso è effettivamente giunto il momento di vedere quali sono i principali elementi del core business di TripAdvisor. Tra questi, il più importante è costituito dalla vendita di spazi pubblicitari. Dal momento che il servizio conta, nel momento in cui scrivo, oltre 370 milioni di utenti unici al mese, i guadagni generati dalla pubblicità costituiscono un’importante fonte di introiti per TripAdvisor.

Entrando più nel dettaglio, oltre la metà delle entrate di TripAdvisor provengono dal cosiddetto click-based advertising. Di cosa si tratta? Te lo spiego sùbito: in pratica, quando un utente clicca su uno spot o prenota una struttura utilizzando TripAdvisor, il proprietario della struttura corrisponde al servizio una certa somma di denaro, o “fee” (onorario).

La restante parte del fatturato proviene dalla visualizzazione di banner pubblicitari presenti nelle pagine di TripAdvisor e dei numerosi siti collegati a quest’ultimo, dagli abbonamenti che vengono sottoscritti dai proprietari delle strutture ricettive per avere una maggiore visibilità sul portale e dal fatturato di società e servizi “minori” che negli anni sono state acquisite da TripAdvisor LLC (la società che gestisce il servizio).

Adesso dovrebbe esserti abbastanza chiaro come fa TripAdvisor a sostenersi e, anzi, a vantare un fatturato dai numeri piuttosto elevati, nonostante rimanga gratuito per gli utilizzatori finali.

Come guadagnare con TripAdvisor

Come ti avevo promesso nell’introduzione di questo post, adesso è giunto il momento di spiegarti come guadagnare con TripAdvisor, direttamente o quantomeno in termini di visibilità per la propria attività.

Iscriversi come struttura ricettiva per farsi pubblicità

Iscriversi come struttura ricettiva per farsi pubblicità su TripAdvisor è un ottimo modo per usare il servizio a proprio vantaggio, così da permettere ai propri clienti di lasciare le recensioni in merito al servizio offerto e (almeno potenzialmente) riuscire a ottenere maggior visibilità, quindi nuovi clienti e, di conseguenza, maggiori introiti economici.

Se sei proprietario di una struttura ricettiva e vuoi registrarla su TripAdvisor, collegati a questa pagina, scrivi il nome della struttura e quello della città in cui si trova nel campo di testo Cercate la vostra struttura e, se tra i risultati della ricerca vedi la tua struttura, fai clic prima sul suo nome e poi sul pulsante Richiedete l’attività.

Compila, dunque, il modulo visualizzato con tutti i dati che ti vengono richiesti (es. nome, cognome, numero di telefono della struttura, ruolo nella struttura, etc.) e fai clic sul pulsante Continua per inviare la richiesta di assegnazione della struttura già registrata sulla piattaforma.

In caso contrario, se la ricerca non ha prodotto alcun risultato, clicca sul link Pubblicate subito un profilo, seleziona il tipo di struttura da registrare (es. Hotel, Ristoranti, Attrazioni o Case vacanza) e compila il modulo visualizzato fornendo il tuo nome, l’email, il ruolo che ricopri nella struttura, il nome ufficiale della struttura e tutti gli altri dati richiesti. Fatto ciò,  clicca sui pulsanti Avanti e Invia per richiedere la pubblicazione del profilo relativo alla tua struttura.

Tieni conto che la tua richiesta sarà evasa entro 5 giorni lavorativi. Riceverai dunque un’email di conferma, in caso di pubblicazione del profilo della struttura su TripAdvisor.

A pubblicazione avvenuta, non dovrai far altro che suggerire ai tuoi clienti di lasciare una recensione (positiva o negativa che sia) su TripAdvisor, così da migliorare il servizio: più recensioni otterrai (soprattutto se saranno positive), più probabilità avrai di ottenere visibilità sulla piattaforma e, di conseguenza, di attirare l’attenzione di un maggior numero di potenziali clienti.

Non farsi pagare per scrivere e/o ricevere recensioni “finte”

In passato TripAdvisor ha scoperto utenti che ricevevano dei compensi da parte di proprietari di strutture ricettive per scrivere recensioni “finte”. In altri casi, invece, alcune società proponevano ai proprietari delle strutture l’acquisto di pacchetti che comprendevano recensioni positive (ovviamente anche in questo caso false), previa il pagamento del “sevizio” reso.

Mi raccomando, non ricorrere a simili pratiche perché questo non solo questo costituirebbe una palese violazione dei termini d’uso del servizio, ma sarebbe anche un reato perseguibile penalmente. Poi non dirmi che non ti avevo avvisato!