Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come inibire l’accesso a Facebook

di

Facebook è un mezzo di comunicazione straordinario, questo nessuno può negarlo. Ma al tempo stesso non si può far finta di niente e dimenticare che spesso è proprio Facebook a farci distrarre mentre dovremmo studiare o lavorare al computer. Sì, lo so, a volte il richiamo del social network è talmente forte che è impossibile dirgli di no, ma io conosco un modo per riuscire a resistere: bloccare temporaneamente l’accesso a Facebook.

Con programmi gratuiti come quelli che sto per segnalarti, puoi bloccare Facebook sul tuo PC o il tuo Mac in maniera semplicissima per un lasso di tempo personalizzato. Se anche tu pensi che a mali estremi bisogna contrapporre estremi rimedi, scopri come inibire l’accesso a Facebook con questi software ed usali subito!

Se vuoi scoprire come inibire l’accesso a Facebook ed utilizzi un PC Windows, ti consiglio di provare SelfRestraint. Si tratta di un programma gratuito molto compatto e facile da usare che permette di bloccare l’accesso ad una lista di siti Internet personalizzabile per un lasso di tempo che varia da pochi minuti a 24 ore.

Per scaricarlo sul tuo PC, non devi far altro che collegarti al suo sito Internet e cliccare sul pulsante verde Download collocato accanto alla dicitura Windows. A download completato, fai click destro sul programma appena scaricato (es. SelfRestraint v0.3.exe) e seleziona la voce Esegui come amministratore dal menu che compare per avviare SelfRestraint.

Nella finestra che si apre, clicca sul pulsante Edit blocklist, aggiungi facebook.com all’elenco di siti da bloccare e fai click su Done. Dopodiché, usa l’indicatore che si trova al centro dell’applicazione per impostare la durata del blocco (es. 15 minutes) e clicca sul pulsante Start per vietare la visualizzazione dei siti indicati precedentemente nella blocklist.

Puoi bloccare quanti siti desideri, basta digitare il loro indirizzo nella blocklist mettendone uno per riga. Per rendere effettivo il blocco, potrebbe esserci bisogno di riavviare il browser. Ricorda inoltre che non c’è modo per disattivare il divieto di accesso ad un sito prima che scada il timer di SelfRestraint, quindi usa questo programma con estrema cautela!

Puoi inibire l’accesso a Facebook facilmente anche se utilizzi un Mac. Basta rivolgersi a SelfControl, piccola applicazione gratuita che ha ispirato la creazione di SelfRestraint per Windows e che consente, come quest’ultima, di bloccare una lista personalizzata da siti Internet per un lasso di tempo che può oscillare da pochi minuti a giorni interi.

Per scaricare l’applicazione sul tuo computer, collegati al suo sito Internet e clicca sul pulsante blu Download Selfcontrol. A download completato, prendi l’icona della app e trascinala nella cartella Applicazioni di OS X. Dopodiché fai click destro sull’icona di Selfcontrol, seleziona la voce Apri dal menu che compare e fai click sul pulsante Apri per avviare l’applicazione.

Nella finestra che si apre, clicca sul pulsante Edit blacklist, aggiungi facebook.com all’elenco di siti da bloccare facendo click su + e chiudi la blacklist. Dopodiché, usa l’indicatore che si trova al centro dell’applicazione per impostare la durata del blocco (es. 15 minutes) e clicca sul pulsante Start per completare la procedura.

>