Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come iniziare su YouTube

di

Fare lo youtuber è sempre stato uno dei tuoi più grandi sogni. Vorresti dunque aprire un canale su YouTube e provare a farti conoscere dal grande pubblico. Tuttavia sei alle primissime armi con il mondo dei video e non sai da che parte cominciare. Capisco la tua situazione. Sappi che sei in numerosissima compagnia e, quindi, lascia che oggi ti fornisca qualche “dritta” su come iniziare su YouTube.

Nella guida di oggi, oltre a spiegarti come iscriverti a YouTube e creare il tuo canale su questa famosissima piattaforma (che, ti ricordo, è di proprietà di Google), ti fornirò alcuni accorgimenti che, se messi in pratica, ti aiuteranno a realizzare contenuti degni di nota, in grado di distinguersi dalla massa e farti notare dai visitatori.

Dai, si può sapere che ci fai ancora lì impalato? Coraggio: mettiti bello comodo, prenditi tutto il tempo che ti occorre per concentrarti sulla lettura dei prossimi paragrafi e, cosa ancora più importante, metti in atto i miei suggerimenti. A me non resta altro da fare, se non augurarti buona lettura e, soprattutto, farti un grosso in bocca al lupo per a tua avventura su YouTube!

Indice

Come iscriversi a YouTube

Per iniziare su YouTube, devi innanzitutto iscriverti al servizio: lascia che ti spieghi come riuscirci sia da computer che da smartphone e tablet. Vedrai, ci vorranno pochissimi minuti per portare a termine la creazione del tuo account.

Da computer


Se intendi iscriverti a YouTube agendo da computer, collegati su questa pagina, clicca sulla voce Accedi posta in alto a destra, seleziona il tuo account Google, fornisci la password di quest’ultimo nel campo di testo apposito e clicca sul pulsante Accedi.

Se non disponi di un account Google, devi crearne uno, dal momento che quest’ultimo è indispensabile per accedere a YouTube e creare il proprio canale. Per creare il tuo account Google, dopo aver premuto sul pulsante Accedi, clicca sul link Crea un account, fornisci i dati che ti vengono richiesti nei campi di testo Nome, Cognome, Nome utente e Password e pigia sul bottone Avanti.

Dopodiché fornisci il tuo numero di telefono e fai clic sul pulsante Avanti, in modo da ricevere l’SMS contenente il codice di conferma per verificare la tua identità: nel giro di qualche istante, riceverai un codice al numero di cellulare che hai indicato poc’anzi. Scrivi il codice in questione nel campo di testo Inserisci il codice di verifica e clicca sul pulsante Verifica.

Dopodiché specifica la tua data di nascita, il tuo genere d’appartenenza e un indirizzo email secondario da usare qualora tu abbia la necessità di recuperare il tuo account. Completa poi la procedura mettendo il segno di spunta accanto alle caselle Accetto i Termini di servizio di GoogleAccetto il trattamento dei miei dati come descritto in precedenza e come spiegato nelle norme sulla privacy e fai clic sul pulsante Crea account.

A questo punto, puoi creare il tuo canale YouTube. Per riuscirci, fai clic sull’icona dell’omino o sulla tua foto del profilo posta in alto a destra, seleziona la voce Il mio canale e fai clic sul pulsante Crea canale, per creare un canale con il tuo nome e cognome. Se vuoi utilizzare un nome differente, seleziona l’opzione Utilizza un nome di una società o di altro tipo, scrivi il nome che vuoi usare nel campo di testo Nome dell’account del brand e clicca sul pulsante Crea.

Ricordati, poi, di verificare il tuo account YouTube tramite il codice di verifica che riceverai via SMS, altrimenti non potrai accedere ad alcune funzioni avanzate, come la possibilità di caricare video che durano più di 15 minuti o trasmettere in diretta.

Se vuoi maggiori informazioni su come iscriverti a YouTubecome creare un account Google o come creare un canale YouTube, consulta gli approfondimenti che ti ho appena linkato.

Da smartphone e tablet

Se preferisci procedere da smartphone o tablet, avvia innanzitutto l’app ufficiale di YouTube sul tuo dispositivo Android o iOS, pigia sull’icona dell’omino o sulla tua foto del profilo situata in alto a destra, seleziona la voce Il mio canale e fai tap sul pulsante Crea canale per creare un nuovo canale YouTube usando il tuo nome e cognome.

Se vuoi usare YouTube con un account Google diverso da quello attualmente impostato sul tuo device, fai tap sul simbolo dell’omino o sulla tua foto del profilo posta in alto a destra, seleziona la voce Cambia account, premi sul pulsante (+) e fornisci i dati di login dell’account Google che intendi usare. Volendo, puoi anche creare un nuovo account Google pigiando sulla voce Crea un account e seguendo le istruzioni che vedi a schermo.

Per creare il tuo nuovo canale, pigia poi sull’icona dell’omino o sulla tua foto del profilo posta in alto a destra, seleziona la voce Il mio canale dal menu che si apre e premi sul bottone Crea canale. Tieni conto del fatto che da mobile non è possibile creare un canale YouTube usando un nome diverso da quello dell’account Google in uso. Per maggiori informazioni al riguardo, ti rimando alla guida su come creare un canale YouTube.

Come muovere i primi passi su YouTube

Una volta che avrai creato il tuo canale, dovrai iniziare a muovere i primi passi su YouTube: lascia, dunque, che ti dia qualche “dritta” in merito.

Scegliere l’argomento di cui parlare sul canale

Scegliere l’argomento di cui parlare sul canale è di fondamentale importanza per riuscire a iniziare la propria carriera da youtuber nel migliore dei modi. Il consiglio che mi sento di darti è quello di scegliere una tematica di cui sei appassionato: parlare di argomenti che non ti stanno a cuore, alla lunga, ti stancherebbe e ti farebbe perdere la tua passione per la creazione di nuovi contenuti.

Comunque sia, nello scegliere l’argomento di cui parlare sul canale, tieni conto anche del settore in cui vai a inserirti: se è già saturo, in quanto ci sono canali YouTube molto seguiti che coprono la tematica in questione, devi valutare se valga effettivamente la pena investire tempo e risorse per il tuo progetto o se sarebbe meglio optare per altri argomenti.

Una volta che avrai scelto la tematica di cui parlare sul canale, ti suggerisco di utilizzare Google Trends, il servizio di Google che permette di monitorare gli argomenti e le parole chiave più popolari in un determinato momento sul Web, per  avere degli spunti editoriali sui video da realizzare.

Collegati, dunque, all’home page di Google Trends, imposta la voce Ricerca di YouTube nel menu Ricerca Google (situato in basso), seleziona la voce Italia dal menu Tutto il mondo, l’opzione Ultimi 30 giorni nel menu 2008 – Presente e scegli la categoria che ti interessa (es. Bellezza e fitness, Computer ed elettronica, etc.) dal menu Tutte le categorie.

Così facendo, avrai accesso alle keyword più cercate del momento: ti consiglio di tenere in alta considerazione quelle presenti nella colonna In aumento, dal momento che rappresentano gli argomenti più “caldi” e, quindi, che potrebbero dare maggiore visibilità ai tuoi contenuti. Per maggiori informazioni su come usare Google Trends, consulta l’approfondimento che ho dedicato al servizio.

Munirsi dell’attrezzatura giusta

Per realizzare i tuoi video dovrai ovviamente munirti dell’attrezzatura giusta. Cosa dovrebbe comprendere il tuo “kit”? Per fare le riprese potresti usare, almeno inizialmente, uno smartphone dotato di un’ottima fotocamera, anche se sarebbe meglio adoperare una buona macchina fotografica o una videocamera professionale. Valuta anche l’acquisto di altri accessori che potrebbero tornarti utili durante le riprese, come cavalletti, gimbal, gorillapod, soft box, microfoni, action cam, etc.

La tua attrezzatura si compone anche di strumenti software che dovrai adoperare per il montaggio dei video. Puoi usare a tale scopo programmi del calibro di Adobe Premiere Pro, Final Cut Pro e Sony VEGAS Pro oppure soluzioni gratuite che possono andare più che bene per iniziare, come DaVinci e Shotcut.

Trarre ispirazione dai canali più popolari

Quando si inizia a fare video su YouTube, si potrebbe avere non poca difficoltà a farsi venire delle idee su quali contenuti realizzare e, soprattutto, sul come realizzarli. Per risolvere un blocco creativo, ti consiglio di trarre ispirazione dai canali YouTube più popolari, soprattutto quelli stranieri. Fare ciò, non solo ti farà venire nuove idee per il tuo canale, ma potrebbe permetterti anche di inaugurare dei format che non hanno ancora preso piede in Italia.

Chiaramente devi semplicemente prendere spunto dai tuoi “colleghi” e non copiare le loro creazioni, anche perché questo andrebbe contro i termini d’uso di YouTube e potrebbe portare alla chiusura del tuo canale o, comunque, a una penalizzazione in termini di visibilità sulla piattaforma. Intesi?

Creare video interessanti e di qualità

Dal momento che i video sono il “prodotto finale” che offrirai alla community di YouTube, creare contenuti interessanti è di fondamentale importanza per iniziare con il piede giusto sulla celebre piattaforma di video sharing di Google. Come puoi riuscire in questo intento? Oltre a cercare di trattare tematiche che interessino davvero gli utenti, cerca di essere originale e di “rompere gli schemi”. Questo ti permetterà di avere più possibilità di essere notato dagli altri, cosa che potrebbe potenzialmente farti guadagnare molta visibilità.

Nel realizzare i video, evita di improvvisare e presta molta attenzione al linguaggio che usi e al modo in cui esponi le informazioni che vuoi trasmettere agli utenti. A tale scopo, potresti trovare pratico scrivere un copione con tutto ciò che dirai o, comunque, uno schema che contenga le informazioni principali di cui vuoi parlare.

Ottimizzare i contenuti prodotti

Ottimizzare i contenuti è importante per iniziare ad avere maggiore visibilità su YouTube e comparire nelle ricerche fatte dagli utenti. Per riuscirci, devi usare titoli accattivanti e inserire in questi ultimi la parola chiave principale. Per aumentare la visibilità dei contenti, inoltre, non sottovalutare l’importanza di usare nel modo corretto i tag correlati, scegliendo quelli che sono costituiti dalle keyword “secondarie” correlate alla parola chiave principale (puoi ottenere queste informazioni da Google Trends).

In questo lavoro di ottimizzazione dei contenuti rientra anche la creazione di copertine accattivanti che spingano gli utenti a guardare il video. Per questo motivo, studia attentamente la grafica da utilizzare per la copertina di ciascun video e non lasciare nulla al caso. Per realizzare le copertine puoi avvalerti di programmi come i famosissimi Photoshop e GIMP, oppure applicazioni Web come Canva.

Altri suggerimenti utili per iniziare su YouTube

Vuoi altri suggerimenti utili per iniziare su YouTube? In tal caso, dai un’occhiata alle guide in cui spiego in maniera specifica come avere successo su YouTube, come farsi conoscere su YouTube, come emergere su YouTube, come avere tanti iscritti su YouTube e come aumentare le visualizzazioni su YouTube: lì troverai tanti consigli che senz’altro ti saranno di grande aiuto per la tua carriera da youtuber.

Come pubblicare video su YouTube

Dopo aver creato dei video seguendo le indicazioni che ti ho dato nei capitoli precedenti, devi pubblicare i tuoi contenuti su YouTube. Di seguito trovi spiegato come riuscirci agendo sia da computer che da smartphone e tablet.

Da computer

Per pubblicare un video su YouTube da computer, accedi al tuo account Google (se necessario) dalla pagina principale del servizio, clicca sul pulsante Carica situato in alto a destra e trascina il video da caricare nel riquadro posto al centro della pagina. In alternativa, fai clic sulla voce Seleziona i file da caricare e seleziona il contenuto di tuo interesse.

Dopodiché imposta il livello di privacy del video tramite l’apposito menu a tendina (es. PubblicoPrivato, etc.), compila il modulo relativo alla scelta del titolo, della descrizione e dei tag da utilizzare e, non appena sei pronto per farlo, clicca sul pulsante Pubblica per avviare la fase di upload del file, al termine della quale il video sarà pubblicato su YouTube.

Se desideri maggiori informazioni su come pubblicare video su YouTube, consulta la guida che ti ho linkato, che contiene ulteriori istruzioni sul da farsi.

Da smartphone e tablet

Per caricare un video su YouTube da smartphone o tablet, avvia l’app ufficiale del servizio sul tuo dispositivo Android o iOS, accedi al tuo account Google (se necessario) e fai tap sul pulsante raffigurante la cinepresa, situato in alto a destra.

Nella schermata che si apre, pigia sul pulsante Consenti l’accesso, seleziona un filmato dalla memoria del dispositivo e segui la semplice procedura guidata che compare a schermo, per pubblicare il video (dovrai semplicemente pigiare su Avanti, selezionare i titolo, la descrizione, i tag e la privacy del video e confermarne il caricamento tramite il pulsante apposito).

Ti ricordo che, dall’app di YouTube, è possibile anche registrare un video e pubblicarlo subito dopo: basta pigiare sul pulsante Registra e seguire le istruzioni visualizzate a schermo, come ti ho già spiegato nell’approfondimento su come pubblicare video su YouTube, che ti invito a consultare.