Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come mettere in affitto una casa su HomeAway

di

Hai una seconda casa che hai appena ristrutturato, vorresti metterla in affitto per rientrare, almeno in parte, dei costi sostenuti ma non sai a quale piattaforma rivolgerti? Beh, di soluzioni online adatte a questo scopo ce ne sono davvero tante: tra quelle più interessanti, comunque, mi sento di consigliarti HomeAway.

Qualora non ne avessi mai sentito parlare, HomeAway è il portale di case vacanza più completo e affidabile al mondo, grazie al quale famiglie e gruppi di amici possono trovare la casa ideale per le proprie vacanze a prezzi inferiori rispetto a quelli degli hotel. Pubblicando un annuncio su HomeAway, avrai quindi la possibilità di proporre la tua casa a un pubblico molto ampio e potrai affittarla in maniera semplicissima a condizioni vantaggiose, sia per te che per i futuri affittuari.

HomeAway ti permetterà, inoltre di scoprire il valore di mercato della tua casa (quindi la cifra massima che potresti guadagnare affittandola) e ti fornirà tutti gli strumenti e le risorse necessarie per gestire i tuoi annunci. Inoltre, ti consentirà di accedere a una community online, grazie alla quale prendere spunto dalle esperienze di altri proprietari di case. Allora, ti va di saperne di più? Sì? Benissimo: allora prenditi qualche minuto di tempo libero e scopri come mettere in affitto una casa su HomeAway grazie alle indicazioni che sto per darti. Resterai sorpreso da quanto è semplice!

Indice

Prezzi di HomeAway

Prezzi di HomeAway

Prima di entrare nel vivo del tutorial e spiegarti come mettere in affitto una casa su HomeAway, mi sembra doveroso illustrarti i prezzi del servizio, il quale offre due soluzioni differenti: una che permette di pagare solo per le prenotazioni ricevute e una in abbonamento. Esaminiamole entrambe in dettaglio.

  • HomeAway Flexi -è una soluzione che richiede pagamenti anticipati, ma addebita una commissione del 5% e un costo per transazione con carta di credito/debito del 3% per ogni prenotazione. Prevede una commissione minima dell’8% per prenotazione e richiede l’uso di Pagamenti HomeAway con le prenotazioni online. Include gli stessi strumenti di prenotazione e le stesse funzioni per la gestione delle richieste e del calendario previste per gli annunci con abbonamento mensile. Offre la possibilità di accettare prenotazioni solo per le date desiderate e di pagare in base alle prenotazioni effettivamente ricevute. È, dunque, un’ottima soluzione per chi intende mettere in affitto la propria casa solo per periodi brevi e in occasione di eventi specifici. Inoltre, può essere una scelta ottimale per i Professionisti Immobiliari che gestiscono gli annunci HomeAway tramite un proprio software e prevedono un volume di prenotazioni non superiore ai 5.000 euro/anno per annuncio.
  • Abbonamento HomeAway – prevede il pagamento di una quota annuale di 229 euro per garantire richieste e prenotazioni illimitate, con un addebito per transazione con carta di credito/debito pari al 3% per prenotazione. Include un abbonamento di 12 mesi alla prenotazione online; visibilità internazionale su più di 20 siti attivi in Europa, USA, Canada, Australia, ecc.; accesso alla Gestione prenotazioni e ad altri strumenti semplici da utilizzare per gestire gli annunci; 50 foto ad alta risoluzione; mappa interattiva e calendario delle prenotazioni. Come facilmente intuibile, si tratta della soluzione migliore per chi intende mettere in affitto la propria casa in maniera ricorrente. Da segnalare che, per i Professionisti Immobiliari che utilizzano software di integrazione, le prenotazioni esterne alla piattaforma sono soggette a costi aggiuntivi.

Per capire qual è la soluzione più adatta a te, puoi seguire la procedura guidata offerta da HomeAway in fase di pubblicazione di un annuncio oppure puoi consultare le pagine di aiuto di HomeAway dedicate alla pubblicazione di una proprietà.

Come pubblicare un annuncio su HomeAway

Adesso passiamo al sodo e vediamo, insieme, come mettere in affitto una casa su HomeAway. Per prima cosa, va detto che l’operazione può essere eseguita in maniera egualmente semplice sia dal computer che da smartphone e tablet. Apri dunque, il browser che utilizzi solitamente per navigare in Internet dal tuo computer o dal tuo dispositivo mobile (es. Chrome o Safari), collegati alla pagina iniziale di HomeAway.

A questo punto, usa i contatori che ti vengono proposti per indicare il numero di camere e bagni di cui dispone la casa che vuoi mettere in affitto e premi sul pulsante Avanti, per proseguire. Dopodiché inserisci l’indirizzo dell’immobile nell’apposito campo di testo (aiutandoti con i suggerimenti di completamento automatico che compaiono durante la digitazione) e premi nuovamente su Avanti.

HomeAway

Ora devi compilare il modulo che visualizzi a schermo con i tuoi dati personali (nome, cognome, numero di telefono e indirizzo email) e la password che vuoi usare per accedere al tuo account su HomeAway, devi scegliere se ricevere email da Homeaway.it contenenti offerte commerciali e altre informazioni (lasciando vuota o selezionando l’apposita casella) e, per finire, devi cliccare sul pulsante Ottieni la previsione dei guadagni.

HomeAway

Come facilmente intuibile, si aprirà una pagina con un’indicazione dei guadagni che potresti ottenere mettendo effettivamente in affitto la tua casa: per proseguire, clicca sul pulsante Continua, dopodiché accedi alla tua casella di posta elettronica, apri il messaggio che hai ricevuto da HomeAway e clicca sul pulsante Attiva il mio account, per convalidare il tuo account.

Fatto ciò, torna sul sito di HomeAway e ti verranno prospettati 7 step che dovrai completare per pubblicare il tuo annuncio.

Il primo step, al quale puoi accedere cliccando sul pulsante Continua, consiste nel verificare la località della proprietà. Assicurati, dunque, che l’indirizzo riportato nel riquadro grigio sia quello corretto della tua casa (altrimenti modificalo, cliccando sull’apposita opzione), aggiungi, se vuoi, il numero dell’interno nel campo di testo preposto e clicca sul pulsante Avanti (in basso a destra), per passare step successivo.

HomeAway

Il passo successivo consiste nel fornire una descrizione della proprietà: compila, dunque, il modulo che ti viene proposto inserendo, nei rispettivi campi di testo, il titolo da dare all’inserzione (il titolo dev’essere descrittivo ma non deve superare gli 80 caratteri) e la descrizione della proprietà (massimo 10.000 caratteri). Fatto ciò, usa i menu a tendina che si trovano in basso per indicare il tipo di proprietà oggetto del tuo annuncio (es. casa, casa di campagna, appartamento o cottage), il numero di camere che la compongono, il numero di persone che è in grado di ospitare e il numero di bagni disponibili, dopodiché clicca sul pulsante Avanti per proseguire.

Per creare un annuncio di successo, cerca di descrivere in maniera chiara tutti i vantaggi offerti dalla casa (quindi evidenzia i suoi punti di forza e i servizi offerti, come aria condizionata, TV, Wi-Fi ecc.) e descrivi l’abitazione in maniera dettagliata (numero e tipo di stanze, dimensioni ecc.). Indica poi il pubblico ideale dell’immobile (es. famiglie, gruppi di amici ecc.), illustra i punti d’interesse che sono presenti vicino la casa o che si possono raggiungere facilmente con i mezzi pubblici partendo dalla stessa, specifica chiaramente i periodi di apertura e chiusura, i costi da sostenere e le offerte speciali e last minute eventualmente disponibili (es. 7 notti al prezzo di 5, Offerte d’estate ecc.). Altri consigli su come creare un annuncio di successo su HomeAway sono disponibili nella guida ufficiale del servizio.

HomeAway

Adesso devi scegliere il metodo di prenotazione che vuoi rendere disponibile per la tua casa. Le opzioni disponibili sono due: Prenotazione Immediata, per accettare automaticamente le richieste di prenotazione dei viaggiatori per le date disponibili e aggiungere le prenotazioni al calendario (se un viaggiatore non soddisfa le regole della casa o le tue politiche di affitto, potrai comunque cancellare la sua prenotazione), oppure Prenotazione con Conferma in 24 ore, per confermare manualmente le prenotazioni mettendoti in contatto con gli ospiti nell’arco di 24 ore dall’invio della loro richiesta. Una volta fatta la tua scelta, premi sul pulsante Avanti, per dare conferma.

HomeAway

Il quarto step della procedura prevedere il caricamento di almeno 6 foto ad alta risoluzione (da 1024×683 pixel o di più) che ritraggano la proprietà e valorizzino i servizi offerti. Per procedere con l’upload, non devi far altro che trascinare le immagini nel riquadro collocato al centro della pagina e premere, successivamente, sul pulsante Avanti. Le foto possono essere in formato JPG o PNG.

Per creare un annuncio di successo, è consigliabile pubblicare foto panoramiche, colorate e dettagliate della vista esterna della casa con panorama e piscina, eventuali jacuzzi/attività/piscina, soggiorno, cucina, sala da pranzo e camera da letto. Le foto del bagno vanno realizzate (nel caso in cui qualche ospite le chiedesse prima di confermare la prenotazione) ma pubblicate solo se questo presenta caratteristiche di rilievo, come una jacuzi o un arredamento di classe. Le foto degli esterni devono far capire in maniera chiara qual è la proprietà in affitto e, possibilmente, devono essere scattate in una bella giornata di sole. Per ulteriori consigli circa le foto da includere nel tuo annuncio, ti invito a consultare le linee guida di HomeAway.

HomeAway

Una volta completato il caricamento delle foto, devi proteggere il tuo account verificando la tua identità tramite cellulare. Assicurati, dunque, che il numero inserito in HomeAway sia quello corretto (altrimenti seleziona l’opzione Aggiungi un nuovo numero di telefono e immetti il numero giusto), scegli se ricevere un messaggio di testo o una chiamata automatica e premi sul pulsante Avanti. Digita, quindi, il codice di verifica che hai ricevuto sul cellulare nell’apposito campo di testo e clicca prima su Confirm e poi su Avanti per passare allo step successivo.

Arrivato a questo punto, devi fornire le informazioni relative ai pagamenti indicando, nel menu a tendina Paese, il tuo paese di residenza (es. Italia), nel menu a tendina che si attiva di seguito il paese in cui è registrato il tuo conto corrente e specificando, infine, se sei un cittadino degli Stati Uniti o una U.S. person e se ti stai registrando al servizio come persona fisica o società. Fatto ciò, clicca sul pulsante Seguente.

HomeAway

Compila, dunque, il nuovo modulo che ti viene proposto con nome e cognome, il tuo attuale indirizzo di residenza e i tuoi recapiti di cellulare ed email. Successivamente, indica se accettare di ricevere SMS da HolidayRentPayment, spuntando la relativa casella, e vai avanti, premendo sul pulsante Seguente (in basso a destra).

Ora devi inserire i tuoi dati bancari. Fornisci, quindi, il nome dell’intestatario del conto, l’IBAN (per due volte) e, se c’è, anche il nome del contestatario del conto nei rispettivi campi di testo, premi sul pulsante Seguente e completa le tue informazioni personali inserendo Paese di rilascio del tuo documento d’identità, codice fiscale, data di nascita e sesso di appartenenza.

HomeAway

Accetta, poi, le condizioni d’utilizzo del fornitore esterno di servizi, mettendo il segno di spunta accanto alla relativa casella, scegli se usare il tuo conto bancario solo per questa proprietà o anche per le altre che, eventualmente, inserirai in HomeAway, e clicca sul pulsante Invia per procedere. Ci vorrà qualche secondo affinché la tua richiesta venga convalidata.

Il settimo e ultimo step della procedura riguarda la disponibilità della casa in affitto e le tariffe di HomeAway. Per cominciare specifica, dunque, se vuoi impostare un calendario con disponibilità completa e bloccare date specifiche o se impostare un calendario con disponibilità ridotta e indicare le date in cui la tua proprietà sarà disponibile e vai avanti (premendo sull’apposito tasto).

Dopodiché usa il calendario che ti viene proposto per indicare le date di disponibilità della casa (sapendo che potrai comunque modificare la disponibilità dopo aver pubblicato il tuo annuncio) e vai ancora Avanti.

HomeAway

Nella nuova pagina che si è aperta, indica la tariffa di base per notte che intendi chiedere per la tua casa e il numero di notti che desideri impostare come soggiorno minimo, dopodiché clicca sul pulsante Avanti.

Per calcolare le tariffe da richiedere agli ospiti, tieni conto della concorrenza, cioè delle case che presentano caratteristiche simili alla tua. Valuta, dunque, la posizione e lo stato dell’immobile, il tipo di proprietà, il numero di camere da letto disponibili e l’eventuale presenza di strutture speciali (es. la piscina).

È consigliabile impostare dei canoni stagionali, quindi differenziare le tariffe in base alle varie stagioni dell’anno (es. per le case nelle località di villeggiatura, è possibile caricare di più durante lata stagione). Stai comunque attento a non mettere un prezzo troppo basso, o potresti destare sospetti più che interesse da parte degli ospiti (che si chiederebbero, inevitabilmente, cosa c’è che non va nella tua casa).

Quanto al soggiorno minimo, cerca di valutare anche in questo caso le stagioni dell’anno, la tipologia e la località in cui è ubicato l’immobile. In linea di massima, nei periodi più richiesti, è consigliabile impostare un soggiorno minimo di una settimana (in quanto la maggior parte dei turisti stranieri prenota per almeno una settimana). Per altri consigli sulle tariffe e il soggiorno minimo da applicare, leggi la guida ufficiale di HomeAway.

HomeAway

A questo punto, devi compilare il modulo relativo alla tassazione che applichi inserendo, negli appositi campi, la tua tassazione fiscale (puoi anche impostare l’opzione Non includere le tasse, se riscuoti ed emetti quanto necessario), il tuo indirizzo di fatturazione, il Paese in cui paghi le tasse e, se ce l’hai, la tua Partita IVA. Fatto ciò, clicca sul pulsante Avanti.

Per concludere, indica a quanto ammontano le spese di pulizia per la casa, se gli animali domestici sono ammessi e premi sui pulsanti Avanti e Continua. Dopodiché leggi il riepilogo mostrato a schermo e, se sei pronto a pubblicare l’annuncio, clicca sul pulsante Pubblica annuncio.

HomeAway

L’annuncio verrà preso in esame dallo staff di HomeAway che, non appena possibile, lo pubblicherà o lo scarterà, inviandoti una relativa notifica via email.

Potresti anche essere contattato dal reparto sicurezza del servizio per alcune verifiche. In tal caso, un agente potrebbe contattarti ai recapiti che hai fornito in fase d’iscrizione e richiederti la copia di un documento di identità, delle bollette delle utenze oppure dei contratti di gestione: attieniti pedissequamente alle sue istruzioni.

Se poi desideri avere la possibilità di rimborsare gli ospiti, compila il modulo per l’addebito diretto che ti verrà segnalato via email tramite un apposito messaggio da parte di HomeAway.

Se ti servono ulteriori informazioni su come strutturare un annuncio su HomeAway e sulle operazioni da compiere prima di pubblicare un’inserzione, consulta la guida per proprietari di HomeAway.

Nota: qualora lo volessi, successivamente potrai mettere una nuova proprietà in affitto su HomeAway cliccando sulla voce Il mio account presente in alto a destra e selezionando la voce Aggiungi una nuova proprietà dal menu che si apre.

Accesso per i Professionisti Immobiliari

HomeAway

Sei un Professionista Immobiliare con molteplici proprietà da mettere in affitto? In tal caso, puoi registrarti a HomeAway come Professionista e usufruire di tutti gli strumenti ad hoc messi a disposizione dalla piattaforma.

Per registrarti a HomeAway come Professionista Immobiliare, collegati a questa pagina Web e compila il modulo che vedi sulla destra con tutte le informazioni richieste: nome, cognome, indirizzo email, società, indirizzo sito Web, numero di telefono, totale proprietà gestite, software di gestione utilizzato e lingua in cui preferisci essere contattato.

Aggiungi, poi, eventuali commenti nell’apposito campo di testo, accetta le condizioni generali di utilizzo e l’Informativa sulla tutela dei dati personali di HomeAway mettendo la spunta sull’apposita voce, scegli se ricevere email da Homeaway.it contenenti offerte commerciali e altre informazioni usando l’apposita casella e premi sul pulsante Invia.

Se sei già registrato su HomeAway come privato, puoi cliccare sulla voce Hai già un account su HomeAway? Clicca qui collocata in fondo alla barra laterale di destra per convertire il tuo account in un account da Professionista Immobiliare.

Come gestire le prenotazioni su HomeAway

Una volta eseguita la verifica da parte dello staff di HomeAway, il tuo annuncio verrà pubblicato online e, dunque, gli utenti di HomeAway potranno cominciare a inviare le loro prenotazioni. Devi, dunque, imparare a gestire il tutto al meglio, tramite gli strumenti messi a disposizione dalla piattaforma.

Area Proprietario

Area Proprietario HomeAway

L’Area Proprietario è quella che permette di gestire le proprietà aggiunte su HomeAway e le relative prenotazioni. Per accedervi, non devi far altro che collegarti alla pagina iniziale di HomeAway, cliccare sul tuo nome visualizzato in alto a destra e selezionare la voce Area proprietari dal menu che compare.

Nella pagina che si apre, ti troverai, per l’appunto, di fronte all’Area Proprietario di HomeAway con un riepilogo delle tue prenotazioni (nel calendario collocato sulla destra), una lista degli ospiti attuali e futuri (sempre sul lato destro della pagina) e alcuni suggerimenti utili, come ad esempio quelli relativi alla visualizzazione della posta in arrivo e al controllo delle tariffe (visualizzati, invece, al centro della pagina).

Posta in arrivo

Posta in arrivo HomeAway

Come facilmente intuibile, la sezione Posta in arrivo di HomeAway è quella in cui vengono raccolte tutte le richieste di prenotazione in sospeso e le richieste di informazione non ancora lette. Accedi, dunque, alla tua casella di posta in arrivo (tramite l’apposito collegamento presente nella barra laterale di sinistra) per rispondere il prima possibile ai tuoi ospiti.

Puoi anche stampare o scaricare i messaggi che hai selezionato (premendo, rispettivamente, sull’icona della stampante o su quella della freccia, in alto a destra), visualizzare gli allegati ricevuti (selezionando l’icona della graffetta) ed effettuare ricerche all’interno della tua corrispondenza, usando l’icona della lente d’ingrandimento.

Molto interessante, poi, la possibilità di creare dei modelli personalizzati di messaggi con i quali rispondere agli ospiti in maniera facile e veloce. Puoi gestire i modelli esistenti e crearne di nuovi cliccando sull’icona del foglio collocata in alto a destra.

Calendari

Calendari HomeAway

Un’altra importante sezione dell’Area Proprietario di HomeAway è quella con il Calendario, che è accessibile sempre dal menu laterale del sito ed è a sua volta suddivisa in due aree. La prima area è quella relativa alle Disponibilità, che permette di segnare sul calendario le date delle prenotazioni e quelle in cui bloccare la casa (basta selezionare le date di proprio interesse e compilare il modulo che compare sulla destra). Cliccando, poi, sull’icona dell’ingranaggio (collocata in alto a destra), è possibile impostare il tempo limite per accettare le prenotazioni e il numero di giorni di anticipo con cui accettare le prenotazioni.

La seconda area disponibile è quella dedicata alle Tariffe, la quale permette di stabilire le tariffe della casa nelle date selezionate (cosa utile, ad esempio, a differenziare i prezzi a seconda delle stagioni). Dal medesimo pannello, cliccando sull’icona dell’ingranaggio collocata in alto a destra e selezionando una delle voci presenti nel menu che si apre, è possibile impostare Tariffa base e sconti (cioè la tariffa per notte o per giorno della settimana con relativi sconti), Requisiti di prenotazione (il periodo di soggiorno minimo), Supplementi (per pulizia, accoglienza di animali domestici o altre voci personalizzate), Tasse, Protezione contro i danni (cioè il deposito cauzionale rimborsabile) e Condizioni di pagamento (con la possibilità di suddividere il pagamento in due o tre tranche con caratteristiche personalizzabili).

Se vuoi richiedere un deposito cauzionale per la tua casa, cerca di non andare oltre il 30% dell’affitto (e comunque non oltre i 250 euro). L’acconto, naturalmente, andrà poi rimborsato all’affittuario entro pochi giorni per evitare dispute (al netto di eventuali danni causati all’alloggio ed eventuali spese supplementari da regolarsi a fine soggiorno).

Per maggiori informazioni sul tema e consigli su come gestire caparre e depositi cauzionali, dai un’occhiata alla guida ufficiale di HomeAway.

MarketMaker

MarketMaker di HomeAway

MarketMaker è uno strumento di HomeAway che permette di monitorare l’andamento dei propri guadagni, analizzare la concorrenza e ricevere consigli su come ottimizzare le proprie strategie.

La sua pagina principale mostra i guadagni previsti a 30, 60 o 90 giorni (escluse tasse, costi del servizio e costi aggiuntivi), il reddito medio della concorrenza (cioè di proprietà con caratteristiche simili alla tua) e il calendario con le prossime prenotazioni e i prossimi eventi. Per avere una panoramica più dettagliata dei dati, puoi fare clic sulla voce Maggiori dettagli collocata in basso a destra.

Se, invece, vuoi analizzare più in dettaglio la concorrenza e ottimizzare le tue strategie, clicca sull’icona Concorrenza collocata in alto a destra: si aprirà così una lista di tutte le proprietà simili alle tue e i dettagli che le riguardano.

Successivamente, per pianificare la tua strategia, clicca sull’icona Strategia collocata in alto a destra e imposta la tariffa minima e la tariffa massima che vuoi applicare alla tua proprietà, tramite gli appositi campi di testo. Fatto ciò, usa la barra colorata presente più in alto per scegliere se puntare a un maggior tasso di occupazione della casa (con introiti costanti ma tendenzialmente bassi), ai guadagni (con un buon bilanciamento tra tasso di occupazione della casa e introiti) o al prezzo desiderato (per rischiare di avere la casa vuota per lunghi periodi ma affittarla solo alla cifra che desideri). Una volta regolate tutte le preferenze, clicca sul pulsante Salvare strategia per applicare la nuova strategia impostata.

Se ti servono maggiori informazioni sul funzionamento di questo strumento offerto da HomeAway, clicca sull’icona Tutorial collocata in alto a destra, la quale mostra, per l’appunto, una guida rapida relativa alle varie sezioni di MarketMaker.

Gestione prenotazioni

Gestione Prenotazioni HomeAway

Una volta ricevute le tue prenotazioni, potrai gestirle e monitorarle tramite la sezione Gestione prenotazioni dell’Area Proprietari di HomeAway, accessibile sempre tramite la barra laterale di sinistra.

La Gestione prenotazioni è suddivisa a sua volta in tre aree: Elenco delle prenotazioni con, per l’appunto, l’elenco delle prenotazioni (con la possibilità di aggiungerne di nuove manualmente, stamparle e scaricarle); Pagamenti in cui viene mostrato lo storico di tutti i pagamenti, con la possibilità di filtrare quelli programmati, scaduti, pagati, i fondi bonificati, i rimborsi e i pagamenti cancellati (tramite l’apposito menu a tendina collocato in alto a sinistra) e Report finanziari dove, invece, c’è il riepilogo in tempo reale degli importi totali di prenotazione, comprensivi di trattenute e pagamenti per tutte le proprietà.

Risultati e statistiche

Statistiche HomeAway

La sezione Risultati e statistiche permette di accedere alle metriche di posizionamento, grazie alle quali potrai individuare le azioni da intraprendere per migliorare il posizionamento del tuo annuncio. Tra i valori presi in considerazione ci sono recensioni, tempo di risposta, cancellazioni e altro ancora.

Per maggiori dettagli relativi a questa sezione del pannello di gestione di HomeAway, ti invito a consultare la guida ufficiale del servizio.

Proprietà

Proprietà HomeAway

Per creare un annuncio di successo e permettere agli ospiti di scegliere con maggior coscienza la casa da prendere in affitto, bisogna fornire quanti più dettagli possibili sulle proprietà messe a loro disposizione.

A tal proposito, ti invito a utilizzare la sezione Proprietà dell’Area Proprietario di HomeAway, mediante la quale puoi gestire e arricchire le descrizioni delle tue proprietà. La sezione Proprietà di HomeAway è suddivisa a sua volta in tre aree, che ti elenco di seguito.

  • Modifica proprietà – permette di fornire informazioni dettagliate sulla proprietà. Include varie schede: in Caratteristiche è possibile indicare il tipo di proprietà ed elencarne le caratteristiche (dimensioni, numero di posti letto, accessori disponibili in cucina, servizi offerti ecc.); in Requisiti di sicurezza è possibile indicare la disponibilità di estintori, kit di pronto soccorso ecc.; in Località è possibile modificare l’indirizzo della proprietà; in Descrizione la sua descrizione; in Contatti i propri recapiti; nelle schede Foto e Video è possibile inserire foto e video della casa; in Camere e servizi è possibile elencare le camere e i servizi disponibili nella proprietà, mentre in Tariffe è possibile regolare le tariffe (si viene dunque rimandati alla sezione Calendari di HomeAway).
  • Norme e politiche – permette di gestire modelli di email, archivi, opzioni di pagamento, opzioni di prenotazione, regole della casa, politica di cancellazione e contratto d’affitto e tasse.
  • Benvenuto viaggiatore – permette di impostare una pagina in cui inserire informazioni utili per gli ospiti, come istruzioni d’ingresso, chiavi per il Wi-Fi, punti di interesse locali e altro.
  • Recensioni – permette di gestire le recensioni, richiederle e pubblicarne di nuove.

Le recensioni sono importantissime: se gli alberghi sono classificati e scelti dai clienti in base al loro numero di stelle, le case vacanza offerte su piattaforme come HomeAway vengono, infatti, valutate in base alle recensioni ricevute. È dunque importante richiedere recensioni agli ospiti che hanno soggiornato nella propria casa e fare sempre un buon lavoro, affinché queste siano positive.

Avere un numero elevato di recensioni positive aumenta non solo le probabilità di essere visualizzati e scelti da altri clienti, ma anche la visibilità dell’annuncio nei risultati di ricerca di Google. Detto ciò, per invitare i tuoi ospiti a lasciare una recensione, puoi inviare loro una richiesta cliccando sull’apposito pulsante, come spiegato poc’anzi e come ben descritto nella guida di HomeAway.

Contratto d’affitto

Contratto d'affitto HomeAway

Se vuoi evitare discussioni e possibili controversie legali legate all’affitto della tua casa, ti consiglio di stipulare un accordo scritto o addirittura un contratto con i tuoi clienti.

A tal scopo, potresti redigere e far firmare agli ospiti un contratto d’affitto, cioè un documento firmato in duplice copia che definisce i termini dell’affitto ed elenca le caratteristiche essenziali dell’alloggio (indirizzo, durata del soggiorno, data d’arrivo e partenza ecc.). È altresì importante specificare le modalità di pagamento accettate, termini e condizioni in caso di annullamento della prenotazione, le clausole legate all’ammissione di animali da compagnia e così via.

Puoi trovare un esempio di contratto d’affitto, sia in italiano che in inglese, nella guida ufficiale di HomeAway.

App per gestire le prenotazioni su HomeAway

App HomeAway

Ti piacerebbe gestire gli affitti su HomeAway mentre sei in mobilità? Nessun problema: grazie all’app Proprietari HomeAwayHomelidays, che è disponibile gratuitamente per Android e iOS, puoi riuscire nel tuo intento in maniera semplicissima.

Tanto per cominciare, apri lo store di riferimento del tuo smartphone o del tuo tablet (Play Store su Android o App Store su iOS) e cerca Proprietari HomeAwayHomelidays al suo interno. A ricerca effettuata, fai tap sull’icona dell’app presente nei risultati mostrati su schermo e, per avviarne l’installazione, fai tap sul pulsante Installa/Ottieni. Se stai usando un iPhone o un iPad, potrebbe esserti chiesto di verificare la tua identità tramite Face ID, Touch ID o password dell’ID Apple.

Ad installazione completata, avvia l’applicazione Proprietari HomeAwayHomelidays, effettua l’accesso al tuo account e accetta la ricezione di notifiche push. Fatto ciò, puoi usare il comodo menu di navigazione, posto in fondo allo schermo, per gestire i tuoi annunci.

Nella sezione Elenco puoi trovare l’elenco delle attività, in Posta in arrivo i messaggi che hai scambiato con gli ospiti, in Calendario puoi gestire il calendario delle disponibilità delle tue case, in Casa vacanza puoi modificare i tuoi annunci (o anche crearne di nuovi via browser, premendo sul pulsante + collocato in alto a destra), mentre nella sezione Account puoi regolare le impostazioni relative alle notifiche, alla protezione dell’app (attivando, ad esempio, lo sblocco tramite impronta o riconoscimento facciale) e accedere risorse legate a feedback e assistenza.

Assistenza

Supporto HomeAway

Se hai bisogno di maggiori informazioni circa il funzionamento di HomeAway, non esitare a consultare la sezione Aiuto del sito, la quale contiene tutte le risposte alle domande poste con maggior frequenza dagli utenti. È possibile filtrare le tematiche disponibili usando l’apposito menu collocato sulla sinistra oppure cercare un tema di proprio interesse usando l’apposita barra collocata in alto. Inoltre, cliccando sul pulsante Filtri (in alto a sinistra) è possibile filtrare i contenuti in base alla propria condizione: viaggiatore (cioè una persona che cerca una casa vacanza), proprietario (cioè una persona che mette in affitto una casa) o Professionista Immobiliare (cioè un professionista che gestisce più proprietà).

Se, invece, hai domande riguardanti i tuoi annunci o il funzionamento di HomeAway, puoi contattare un operatore al numero 800 79 36 75, disponibile dalle 08:00 alle 22:00 dal lunedì alla domenica, oppure sfruttare l’apposito modulo di contatto online, nel quale descrivere brevemente la tua problematica per ricevere supporto via chat o telefono.

Altro canale di supporto disponibile per gli utenti di HomeAway è quello su Zendesk, dove è possibile specificare se si è proprietari oppure ospiti per visualizzare una serie di guide dedicate a vari temi. Nel caso in cui i contenuti presenti sulla piattaforma non fossero in grado di soddisfare le tue necessità, potrai inviare una richiesta a HomeAway cliccando sull’apposita voce e compilando il modulo che ti verrà proposto.

Articolo realizzato in collaborazione con HomeAway.