Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come navigare su Twitter

di

Assillato dalle richieste dei tuoi amici, alla fine anche tu hai deciso di provare Twitter. Sei piuttosto incuriosito dalla storia dei messaggi in stile SMS, lunghi al massimo 140 caratteri, ma prima di catapultarti in questa nuova avventura vorresti qualche delucidazione. Beh, sappi che caschi a fagiolo.

Con la guida di oggi, vedremo infatti come navigare su Twitter usando l’interfaccia Web del social network o alcune soluzioni alternative che potresti trovare molto più comode e adatte alle tue esigenze. Per capire meglio che cose intendo, continua a leggere.

Se vuoi imparare come navigare su Twitter, non devi far altro che collegarti alla pagina iniziale del social network e iscriverti al servizio utilizzando l’apposito modulo collocato in basso a destra. Basta digitare nome e cognome, email, password e cliccare sul pulsante Iscriviti a Twitter. In ogni caso, se hai bisogno di aiuto puoi consultare la mia guida su come iscriversi a Twitter.

Una volta effettuato l’accesso alla pagina iniziale di Twitter, ti ritroverai al cospetto di una schermata con tante notizie: sulla destra la colonna con gli ultimi Tweet delle persone che segui (following) e sulla sinistra, dall’alto verso il basso, il box per scrivere i tuoi messaggi, i consigli sulle persone che dovresti seguire (scelte automaticamente dal sito in base agli utenti che già segui) e le Tendenze, ossia gli argomenti più caldi del momento sul social network del volatile azzurro.

In alto, invece, c’è una barra nera con vari collegamenti: Home per tornare alla pagina iniziale di Twitter, Connetti per visualizzare tutte le menzioni, i retweet e le notifiche relative ai nuovi follower che hanno deciso di seguirti, Scopri per sfogliare alcuni dei post più importanti del giorno ed Account per accedere alla pagina del tuo profilo. I pulsanti a forma di Ingranaggio e Penna posizionati nell’angolo alto a destra, servono rispettivamente a gestire le impostazioni dell’account e scrivere un nuovo tweet.

A questo punto, dovresti avere le idee più chiare su come muoverti su Twitter. Per approfondire l’argomento, però, ti consiglio di leggere le mie guide su come funziona Twitter e come usare Twitter. Dopo averle consultate, ti garantisco che questo social network non avrà più segreti per te!

Un metodo alternativo per navigare su Twitter è quello di ricorrere a dei client desktop, ossia a dei programmi che consentono di visualizzare i contenuti di Twitter e di postare tweet direttamente dal desktop di Windows o Mac OS X senza aprire il browser. Ecco una lista di quelli più interessanti che ti consiglio di provare.

  • TweetDeck – si tratta di un programma distribuito ufficialmente da Twitter che consente di gestire più account contemporaneamente, organizzare i flussi di notizie in maniera personalizzata e programmare la pubblicazione di tweet. È disponibile per Windows, Mac OS X e sotto forma di applicazione Web.
  • Twitter per Windows 8 – il client ufficiale di Twitter per Windows 8 e Windows RT. Consente di navigare su Twitter e postare nuovi messaggi tramite un’interfaccia estremamente semplice e curata.
  • MetroTwit – altra applicazione gratuita disponibile per Windows 8 e Windows RT che consente di visualizzare moltissime notizie contemporaneamente organizzandole in maniera molto efficace. È disponibile sia per il desktop classico che per la Start Screen di Windows 8.
  • Twitter per Mac – il client ufficiale di Twitter per Mac OS X. Essenziale e, proprio per questo, molto efficace. Permette di visualizzare i messaggi dei propri amici, postare tweet, effettuare ricerche, visualizzare menzioni e molto altro ancora. È disponibile gratuitamente sul Mac App Store.
  • TweetBot – uno dei migliori client Twitter per Mac, che consente di organizzare in maniera minuziosa il proprio flusso di notizie, oscurare post e contenuti indesiderati e molto altro ancora. È disponibile sul Mac App Store al prezzo di 17,99 euro.

Dimentico nulla? Ovviamente sì. Parlare di come navigare su Twitter senza menzionare smartphone e tablet è praticamente impossibile, e allora eccomi pronto a darti qualche dritta anche su come “cinguettare” in mobilità.

Ci sono app ufficiali di Twitter per tutte le principali piattaforme mobile, pertanto basta cercarle sullo store del proprio telefono (o tablet) e scaricarle. La loro interfaccia è molto simile a quella del sito Internet, quindi non dovresti trovare nessuna particolare difficoltà nell’utilizzarle.

Se proprio ti serve una mano, consulta le mie guide su come usare Twitter su iPhone e come usare Twitter su Android e troverai tutte le indicazioni di cui hai bisogno. Inoltre, ti consiglio di dare un’occhiata a client di terze parti, come TweetBot e Twitterific, che riescono a migliorare sensibilmente l’esperienza utente rispetto alla app ufficiale del social network (a pagamento).