Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero
Salvatore Aranzulla Day
Evento di formazione SEO con Salvatore Aranzulla. Scopri il programma

Come regalare WhatsApp

di

Tuo fratello ti assilla perché il suo abbonamento WhatsApp sta per scadere e non ha abbastanza fondi sulla carta prepagata per rinnovarlo? Se vuoi porre fino a questo stillicidio, ascolta il mio consiglio e fa’ un’opera buona: paga il rinnovo dell’abbonamento WhatsApp per conto di tuo fratello. Come dici? Ci avevi già pensato ma non sai come si fa? Non ti preoccupare, è facilissimo. La versione Android di WhatsApp include una comoda funzione, denominata “Paga per un amico”, che permette di regalare 1, 3 o 5 anni di rinnovo a un altro utente indipendentemente dal sistema operativo o dal telefono utilizzato da quest’ultimo. Il pagamento può essere effettuato sia tramite la carta collegata al proprio account Google sia tramite PayPal.

Le altre versioni di WhatsApp al momento non prevedono la medesima funzione ma, non temere, ingegnandosi un po’ si può riuscire ugualmente nell’intento. Per saperne di più e scoprire come regalare WhatsApp a un parente, un amico o qualsiasi altra persona presente nella tua lista contatti, continua a leggere. Trovi illustrati i passaggi che bisogna seguire su tutte le principali piattaforme software qui sotto.

AGGIORNAMENTO: WhatsApp è diventato gratis al 100%! A gennaio 2016 è stata annunciata la rimozione del canone annuale di 0,89 euro e quindi la procedura trattata in questa guida non è più necessaria.

Se utilizzi uno smartphone Android, puoi pagare la sottoscrizione a WhatsApp per conto di un altro utente semplicemente avviando l’applicazione, pigiando sul pulsante Menu (l’icona con i tre puntini in alto a destra) e selezionando la voce Impostazioni dal menu che compare.

Nella schermata che si apre, pigia quindi sull’icona Contatti, seleziona l’opzione Paga per un amico e premi il pulsante Scegli un contatto per selezionare la persona a cui regalare WhatsApp.

Ad operazione completata, scegli se donare 1 anno (0,89 euro), 3 anni (2,40 euro) o 5 anni (3,34 euro) di abbonamento e completa la transazione pigiando sul pulsante Google Wallet. Puoi decidere di proseguire con il pagamento tramite carta di credito (ossia tramite la carta associata al tuo account Google) pigiando sul pulsante Acquista oppure utilizzare PayPal selezionando il prezzo in alto a destra e selezionando le opzioni Metodi di pagamento > Aggiungi PayPal dal riquadro che si apre.

Il destinatario del regalo dovrebbe vedere la data di scadenza del suo WhatsApp posticiparsi in maniera pressoché istantanea, indipendentemente dal sistema operativo o dallo smartphone utilizzato. Qualora così non fosse, un riavvio della app da parte sua dovrebbe risolvere il problema.

Se tu e la persona a cui intendi pagare il rinnovo di WhatsApp utilizzate entrambi un iPhone, puoi regalare del credito tramite App Store e lasciare che sia il destinatario della “donazione” ad effettuare il pagamento di WhatsApp usando i soldi ricevuti da te.

La procedura da seguire è semplicissima. Tutto quello che devi fare è aprire l’App Store, selezionare la scheda Primo piano (in basso a sinistra) e scorrere la schermata fino in fondo. Dopodiché pigia sul pulsante Invia regalo, immetti nel campo E-mail l’indirizzo email della persona a cui vuoi regalare la sottoscrizione WhatsApp (deve essere l’indirizzo usato da quest’ultima come ID Apple), digita nel campo Altro la cifra da donare e pigia su Successivo per completare la transazione.

Purtroppo, al momento in cui scrivo queste righe, iTunes non consente di effettuare donazioni inferiori a 10 euro, quindi dovrai per forza regalare una somma pari o superiore a questa cifra (la quale potrà essere utilizzata per acquistare anche altri contenuti su App Store e iTunes Store, non solo l’abbonamento di WhatsApp).

Un altro metodo per regalare WhatsApp consiste nel pagamento del servizio con PayPal tramite PC. Se non vuoi avere vincoli relativi alla cifra da donare (come su App Store) e non utilizzi uno smartphone Android, puoi pagare WhatsApp per conto di un amico o un parente facendoti inviare da quest’ultimo il link per effettuare il pagamento.

Per generare il link necessario al pagamento di WhatsApp tramite computer basta avviare l’applicazione, recarsi nelle sue Impostazioni e selezionare prima la voce Account e poi Info pagamento. Nella schermata che si apre (quella per il rinnovo del servizio) occorre quindi pigiare sul bottone Invia link pagamento e selezionare come destinatario del messaggio l’utente che deve effettuare la donazione.

Una volta ricevuto il link tramite posta elettronica, ti basterà cliccare su quest’ultimo, pigiare sul pulsante di PayPal e completare la transazione seguendo le indicazioni presenti su schermo. Anche in questo caso, il rinnovo dovrebbe essere registrato in maniera istantanea indipendentemente dallo smartphone o dal sistema operativo usato dal destinatario del “regalo”.