Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero
Salvatore Aranzulla Day
Evento di formazione SEO con Salvatore Aranzulla. Scopri il programma

Come ridurre una foto con Photoshop

di

Devi condividere alcune immagini sul Web ma prima di procedere con l’upload vorresti ridurne un po’ il peso? Se sul tuo PC hai installato Photoshop, puoi riuscirci in maniera abbastanza semplice senza danneggiare eccessivamente la qualità visiva delle foto.

Basta imparare a sfruttare in maniera efficace un paio di funzioni incluse nel programma, che adesso andremo a vedere insieme. Su, prenditi cinque minuti di tempo libero e scopri come ridurre una foto con Photoshop grazie alle indicazioni che trovi qui sotto.

Se vuoi scoprire come ridurre una foto con Photoshop per “alleggerire” un’immagine che devi pubblicare sul Web o spedire via email, il primo passo che devi compiere è importare il file all’interno del programma e richiamare l’opzione Salva per Web dal menu File.

Nella finestra che si apre, espandi il menu a tendina Predefinito e seleziona da quest’ultimo il formato di file in cui desideri salvare la foto. Il formato che offre il miglior rapporto fra qualità e peso è JPEG media, ma puoi provare varie combinazioni modificando manualmente i parametri di qualità, e formato/qualità dell’immagine. Le dimensioni del file le puoi controllare nella parte bassa a sinistra della finestra, proprio sotto l’anteprima della foto.

Puoi anche aggiungere una lieve sfocatura alla foto per ridurne ancora di più il peso (utilizzando il menu a tendina sfoca) e visualizzare contemporaneamente la versione originale ed ottimizzata della foto sulla quale stai lavorando, selezionando la scheda 2 immagini dalla parte alta della finestra.

Quando credi di aver raggiunto la migliore soluzione possibile, clicca sul pulsante Salva (collocato in basso a destra) e procedi al salvataggio dell’immagine assegnandole un nome e selezionando la cartella in cui conservarla.

rp1

Se non ti basta ridurre una foto con Photoshop ma hai bisogno di “alleggerire” un vasto numero di immagini contemporaneamente, puoi sfruttare un’altra utile funzione del software di fotoritocco targato Adobe: l’elaborazione delle foto in serie. Recati dunque nel menu File del programma e seleziona la voce Script > Elaboratore immagini che si trova all’interno di quest’ultimo.

Nella finestra che si apre, fai click sul pulsante Seleziona cartella e scegli la cartella in cui si trovano tutte le foto che desideri ridurre, dopodiché metti il segno di spunta accanto alla voce Seleziona cartella del punto 2 e clicca su di essa per selezionare la cartella in cui salvare le immagini compresse. Infine, metti il segno di spunta accanto alla voce Salva come JPEG, imposta un livello di qualità pari a 5 o meno di 5 nel campo Qualità e clicca sul pulsante Esegui per avviare il salvataggio delle foto. Purtroppo non si può avere un controllo preciso sulla qualità finale dei file, come quando si opera su immagini singole, ma i risultati dovrebbero essere ugualmente soddisfacenti.

Oltre a ridurre il peso dei file, vorresti rimpicciolire “fisicamente” le foto alterandone la risoluzione? Nulla di più facile. Leggi la mia guida su come ridimensionare un’immagine con Photoshop e scoprirai come fare in quattro e quattr’otto.