Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero
Amazon Black Friday 2017
Scopri le migliori offerte della settimana dell'Amazon Black Friday 2017. Vedi le offerte Amazon

Come scaricare GIF da Facebook

di

Ultimamente le GIF sono prepotentemente ritornate di moda, soprattutto grazie all’ampio uso che gli utenti ne fanno quando utilizzano i social network e i servizi di messaggistica istantanea. Su Facebook, ad esempio, si trovano GIF ovunque: sulle pagine, sui gruppi, nei post condivisi dai propri amici; persino nei commenti! Bisogna ammettere, però, che alcune GIF sono piuttosto simpatiche e sarebbe davvero bello poterle scaricare e riutilizzarle a nostra volta. Sei d’accordo? Allora sappi che sei capitato proprio nell’articolo giusto!

Nei prossimi paragrafi, infatti, ti spiegherò come scaricare GIF da Facebook sia che tu voglia far ciò dal computer, dal tuo smartphone/tablet Android o dal tuo dispositivo iOS. Come dici? Non sei molto bravo ad usare questi “aggeggi” elettronici? Stai tranquillo, se leggerai con attenzione la guida che ho appositamente preparato per te e se metterai in atto i suggerimenti che ti darò, riuscirai a effettuare il download di GIF da Facebook senza particolari problemi sia dal computer che da un qualsiasi dispositivo mobile.

Sei pronto per iniziare? Bene, allora mettiamo da parte le chiacchiere e addentriamoci nel clou di questo tutorial. Mettiti bello comodo, prenditi cinque minuti di tempo libero tutto per te e vedrai che riuscirai a portare a termine la tua “missione” di oggi: scaricare le GIF animate da Facebook. Vedrai, sarà facile come bere un bicchier d’acqua e sarà, soprattutto, divertente!

Indice

Scaricare GIF da Facebook con il computer

Per scaricare GIF da Facebook con il computer — sia che si tratti di un PC Windows, di un Mac o di un computer equipaggiato con Linux — non devi seguire chissà quale strana procedura. Tutto ciò che devi fare è individuare innanzitutto una GIF che ti piace particolarmente e fare clic sull’icona della freccia che punta verso destra (in basso a destra dell’anteprima della GIF).

A questo punto verrai rimandato al sito dal quale proviene l’immagine che vuoi scaricare (es. Giphy, Google Immagini, MakeAGIF, etc).  Se il sito a cui se stato rimandato è Giphy, puoi salvare la GIF cliccando su di essa e cliccando sull’opzione di download che si trova sulla destra e poi sul pulsante viola Download collocato a fianco al campo Source. Puoi servirti delle opzioni che trovi sempre sulla destra per condividere la GIF su Facebook, Twitter, Instagram o su altre piattaforme social.

La procedura “generica” che puoi utilizzare per salvare GIF a prescindere dalla loro fonte di provenienza è la seguente: fai clic con il tasto destro del mouse sulla GIF di tuo interesse e, nel menu che si apre, clicca sulla voce Salva immagine con nome… (Windows) o Salva immagine col nome… (Mac).

Dopo aver salvato l’immagine in formato GIF, fanne ciò che vuoi: condividila con i tuoi amici o inviala ai tuoi contatti via chat. Sono sicuro che ti divertirai un mondo nel condividere questo tipo di contenuti sui tuoi profili social!

Se vuoi semplicemente riutilizzare la GIF per condividerla sul tuo profilo Facebook, fai clic con il tasto destro del mouse sulla GIF e, nel menu che si apre, clicca sull’opzione Copia indirizzo (Windows) o sull’opzione Copia link (Mac).

Dopo aver fatto ciò, recati nella tua bacheca di Facebook, fai clic con il tasto destro del mouse nel campo A cosa stai pensando? e, nel menu che si apre, clicca sull’opzione Incolla. A questo punto dovresti visualizzare l’anteprima della GIF: per condividerla, non devi fare altro che cliccare sul pulsante blu Pubblica e aspettare le reazioni dei tuoi amici.

Scaricare GIF da Facebook su Android

Ti stai chiedendo come scaricare GIF da Facebook utilizzando il tuo smartphone/tablet Android? In caso affermativo segui le istruzioni che sto per fornirti e sarai in grado di scaricare le immagini in movimento che popolano il social network di Mark Zuckerberg.

Se vuoi salvare GIF animate nella galleria del tuo device, pigia sul link che trovi sotto l’immagine che hai individuato su Facebook e, nella schermata che si apre, fai tap sul simbolo (…) collocato in alto a destra. A questo punto dovresti visualizzare un menu che contiene varie opzioni: Copia link, Apri con …, Salva link, etc.

Dato che è tua intenzione scaricare la GIF sulla memoria dello smartphone (o del tablet), pigia sull’opzione Apri con , seleziona l’icona di Chrome (o del tuo browser preferito) dal menu che si apre e, dopo che il browser Web verrà avviato, tieni il dito premuto sulla GIF e fai tap sull’opzione Scarica immagine che compare sullo schermo.

Complimenti, sei riuscito a scaricare l’immagine animata nella galleria del tuo dispositivo! Hai visto che non era poi così complicato portare a termine questa “impresa”? Ora che hai salvato l’immagine sul tuo dispositivo puoi condividerla con i tuoi amici utilizzando i principali servizi di Instant Messaging (WhatsApp, Telegram, Facebook Messenger, etc.). Per far ciò, apri la GIF nella app Galleria o in Google Foto, pigia sul pulsante Condividi (l’icona con i tre puntini collegati) e scegli il servizio che vuoi utilizzare per condividere la GIF che hai appena scaricato.

Se desideri semplicemente riutilizzare la GIF animata senza scaricarla sul tuo dispositivo, individua l’immagine su Facebook, pigia sulla freccia V che si trova in alto a destra e, nel menu che si apre, fai tap sull’opzione Copia link. Dopodiché, recati nel tuo profilo Facebook, incolla il link che hai copiato e fai tap sul pulsante Pubblica (in alto a destra) per condividere con i tuoi amici la GIF che hai appena trovato.

In alternativa, se oltre alla GIF vuoi condividere anche il resto del post originale che contiene quest’ultima, puoi pigiare direttamente sull’opzione Condividi del post (in basso a destra) e pubblicare il tutto sul tuo profilo.

Scaricare GIF da Facebook su iOS

Se solitamente utilizzi un iPhone o un iPad per visualizzare i contenuti condivisi dai tuoi amici su Facebook, è molto probabile che adesso tu voglia capire come puoi scaricare GIF animate sul tuo dispositivo iOS. Se le cose stanno così,voglio rassicurarti: anche in questo caso non devi necessariamente avere chissà quali conoscenze informatiche per portare a termine l’operazione.

Tanto per cominciare, individua la GIF che vuoi scaricare da Facebook e fai tap sul link che si trova sotto di ess (es. Giphy) per visualizzarla nel browser interno del popolare social network. Dopodiché tieni il dito premuto sulla GIF e, nel menu che viene aperto, fai tap sul comando Salva immagine. A questo punto la GIF verrà automaticamente salvata nell’app Foto di iOS.

Non preoccuparti se l’immagine che visualizzi nell’applicazione Foto sembra essere “statica”, perché non appena deciderai di condividerla tramite un qualsiasi servizio di messaggistica istantanea o social network, l’immagine tornerà ad animarsi come una normalissima GIF. A proposito, per condividere l’immagine che hai appena scaricato, apri l’app Foto, pigia sull’immagine, fai tap sull’icona della freccia (in alto a destra) e, nel menu che si apre in basso, scegli uno dei servizi disponibili per condividere la GIF (MessaggioTwitter, Facebook, etc.).

Se, invece, preferisci non intasare la memoria del tuo iPhone o del tuo iPad, soprattutto se disponi di una quantità di storage piuttosto risicata, ti consiglio di non scaricare sul tuo dispositivo le GIF che trovi su Facebook. Tranquillo, non sto dicendo che devi rinunciare del tutto a condividerle sui tuoi profili social! Puoi semplicemente copiare il link delle GIF che trovi su Facebook e incollarlo su una qualsiasi altra piattaforma di condivisione. Per fare ciò, apri l’app di Facebook, individua la GIF che vuoi condividere e pigia sul suo orario di pubblicazione.

A questo punto, fai tap sull’icona (…) che si trova in alto a destra e, nel menu che appare, pigia sull’opzione Copia link. Successivamente, scegli la piattaforma dove vuoi condividere l’immagine (WhatsApp, Telegram, Twitter, Facebook, etc.) e incolla il link per condividere la GIF che hai appena trovato.

In alternativa, se vuoi condividere un intero post che contiene una GIF, puoi pigiare sull’opzione Condividi che si trova sotto quest’ultimo e pubblicarlo sul tuo profilo Facebook.

Siti per scaricare GIF

Screenshot che mostra come pubblicare GIF su Facebook

Puoi scaricare delle fantastiche GIF animate non solo da Facebook, ma anche da alcuni siti Web che sono dei veri e propri “raccoglitori” di immagini. Il sito che personalmente utilizzo più frequentemente per cercare questo tipo di contenuti è Giphy. Ciò che più mi colpisce di questo servizio è l’interfaccia ben organizzata che facilita il reperimento dei contenuti.

Per utilizzare Giphy, non devi far altro che collegarti alla pagina principale del servizio, digitare nel campo di ricerca Search all the GIFs le parole chiave necessarie a trovare le immagini di tuo interesse (in lingua inglese) e pigiare sull’icona della lente di ingrandimento.

Se non hai voglia di cercare manualmente delle GIF, dai un’occhiata a quelle che sono contenute nella sezione Trending Now per scaricare in pochi clic le GIF di tendenza. In alternativa puoi cercare le GIF servendoti delle numerose categorie che sono situate nella barra in alto: Reactions, Entertainment, Sports, Stickers, Artist, etc.

Dopo aver deciso come cercare le GIF e, soprattutto, dopo aver trovato un’immagine di tuo gradimento, devi procedere al suo download. Come puoi far ciò? Semplice, basta cliccare sul pulsante  e selezionare la dimensione della GIF: Social per scaricare la GIF in un formato adatto per la condivisione sui social network, MP4 per scaricare la GIF in formato MP4 e Small per scaricare la GIF in un formato più piccolo (max. 2 MB). Dopo aver deciso la dimensione a cui vuoi scaricare la GIF, pigia sul pulsante Download.

Oltre a Giphy ci sono numerosi altri siti per scaricare GIF che puoi visitare e che sono altrettanto interessanti. Se vuoi fare la loro conoscenza ti consiglio di leggere l’approfondimento che ho preparato a tal riguardo.

Nota: le GIF (come tutte le immagini scaricate liberamente da Internet) non si possono riutilizzare per fini commerciali, a meno che la loro licenza non lo consenta in maniera esplicita.