Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come spiare un altro PC

di

Oddio, ma cos’è successo al mio computer? Sembra sia passato un uragano da queste parti. Ci sono icone sparse in ogni dove, documenti importantissimi spostati nel cestino, nuovi programmi installati nel sistema e tanto, tantissimo, caos in tutte le mie preziose cartelle personali. Tu non ne sai niente, Alessandro? No? Strano, perché siamo in due ad usare il computer ed io, credimi, non sono stato.

Ah, ci sei anche tu? Come dici? Stesso tam tam anche dalle tue parti. E allora passiamo subito alla controffensiva. Leggi questa mia guida su come spiare un altro PC e scoprirai, insieme a me, di quali risorse puoi avvalerti per tenere traccia di tutto quello che accade sullo schermo del computer senza che l’utente di turno possa accorgersi della cosa, andando dunque a scoprire chi è che ha creato quel gran casino. Come dici? Non credi sia una cosa fattibile? Beh, concedimi qualche minuto del tuo prezioso tempo e vedrai che sarai pronto a ricrederti, non ho il minimo dubbio.

Allora? Posso sapere che cosa ci fai ancora li impalato? Posizionati ben comodo dinanzi il tuo PC (o Mac) ed inizia immediatamente a concentrarti sulla lettura di tutto quanto riportato qui di seguito? Ne vedremo delle belle. Come dici? Hai ancora qualche dubbio in quanto poco esperto in fatto di informatica e nuove tecnologie e temi quindi che l’operazione in questione sia fuori dalla tua portata? Ma dai, non dire sciocchezze. A parte il fatto che non è così, in realtà non dovrai fare nulla di particolarmente complesso, ma poi non vedo proprio di cosa ti preoccupi se qui con te ci sono io, pronto e ben disponibile a fornirti tutte le istruzioni del caso. Are you ready?

Attenzione: Usa le informazioni contenute in questo tutorial solo ed esclusivamente sui computer di tua proprietà. Non servirtene sui computer altrui senza prima chiedere esplicito consenso della cosa a chi di dovere, si tratterebbe altrimenti di una gravissima violazione della privacy. Non è assolutamente mia intenzione promuovere attività lesive e, di conseguenza, non mi assumo alcuna responsabilità in merito all’utilizzo che potrebbe essere fatto delle informazioni presenti in questo post.

Indice

Spy Screen (Windows)

Utilizzi un computer Windows? In tal caso, per spiare un altro PC voglio consigliarti di usare Spy Screen. Si tratta di un programma a pagamento (ma fruibile gratuitamente in versione di prova) che, scattando un istantanea del desktop ogni nove secondi e salvando tutte le informazioni copiate e digitate, consente di tenere traccia di quello che accade sullo schermo senza che chi lavora in quel momento al PC si accorga di niente. Ecco come funziona.

Innanzitutto, collegati alla pagina di download di Spy Screen annessa al sito Internet di Softpedia e fai clic prima sul pulsante Download, che si trova nella parte alta della pagina, e poi sulla voce External Mirror 1 per scaricare il programma sul tuo PC.

A download ultimato, apri, facendoci doppio clic sopra, il file .exe ottenuto per installare il programma sul tuo computer. Nella finestra che vedrai apparire sul desktop, clicca su Next, seleziona la voce I accept the agreement e clicca ancora su Next per due volte, poi su Install e per concludere pigia su Finish.

Come spiare un altro PC

Al termine del processo di installazione, non ti rimane che iniziare la tua attività di spionaggio, facendo clic sul bottone con il cerchio rosso nella parte in alto a sinistra della finestra del programma. Riduci dunque la finestra di Spy Screen ad icona e lascia che il software svolga il suo lavoro. Se nel fare ciò vedi apparire un avviso mediante cui ti viene chiesto se vuoi acquistare il programma o usare la trial, clicca sul bottone Try per continuare ad usufruire della prova gratuita.

Come spiare un altro PC

Quando lo riterrai opportuno, potrai premere sul bottone Pausa per interrompere momentaneamente le “riprese” dello schermo ed avviarle nuovamente in un secondo momento, mentre potrai terminare la procedura di registrazione facendo clic sul bottone con il quadrato blu. Successivamente verrà automaticamente aperta la cartella smsr (situata in Documenti) che contiene il file video della registrazione effettuata.

Volendo, puoi personalizzare così come ritieni più opportuno il funzionamento del programma facendo clic sulla voce Set che sta nella parte in alto della finestra dello stesso e selezionando Options dal menu che appare. Nella nuova finestra visualizzata sul desktop, seleziona la casella accanto alla voce Invisible mode per fare in modo che l’icona del programma venga camuffata nell’area di notifica di Windows.

Indica inoltre se desideri avviare il programma in maniera automatica all’avvio di Windows (Run on Windows Startup) e se preferisci registrare automaticamente lo schermo quando il software è in esecuzione (Auto record when the software runs) spuntando le ulteriori caselle.

Intervenendo sulle altre opzioni puoi invece modificare la cartella usata per il salvataggio delle registrazioni (Video Files Storage Location) ed il formato e la qualità dei file video (Video Files Format) scegliendo tra WMV (quello selezionato per impostazione predefinita) e AVI. In tutti i casi, per salvare ed applicare i cambiamenti apportati fai clic sul bottone Ok.

Come spiare un altro PC

Ti segnalo altresì la possibilità di intervenire sulle opzioni avanzate del programma selezionando sempre la voce Set nella barra dei menu di Spy Screen e cliccando poi sulla dicitura Advance Settings. Dall’ulteriore finestra che andrà ad aprirsi, potrai scegliere se e quando programmare il funzionamento del software e se attivare l’uso di quest’ultimo quando viene avviato un determinato processo su Windows.

Ti faccio poi notare che il programma può essere gestito completamente anche utilizzando apposite scorciatoie da tastiera. Per scoprire quali e per apportarvi eventuali modifiche in base a quelle che sono le tue esigenze e preferenze, ti basta fare clic sul menu Set e pigiare sulla voce Hotkey.

Nota: Se durante la procedura d’installazione del software ti viene proposto di scaricare ed installare anche Windows Media Encoder, acconsenti pure alla cosa. Si tratta di un componente indispensabile per il corretto funzionamento del programma.

All In One Keylogger (Windows)

Cerchi una soluzione alternativa alla risorsa di cui sopra? Allora ti suggerisco di mettere alla prova All In One Keylogger. Si tratta di un software commerciale (ma scaricabile in versione di prova gratuita, quella che ho usato io per redigere questo passo) che, come facilmente intuibile dal nome stesso, rientra nella categoria dei keylogger, vale a dire quei software in grado di tenere traccia di tutto quanto digitato sulla tastiera. Consente infatti di “captare” le battiture eseguite ma anche di registrare i suoni e di inviare un resoconto via mail.

Per usarlo, collegati in primo luogo alla pagina di download del programma e clicca sul bottone Download Keylogger che sta al centro per avviare subito lo scaricamento del software.

A procedura ultimata, estrai l’archivio compresso ottenuto in una qualsiasi posizione di Windows ed avvia il file .exe contenuto al suo interno. Nella finestra che appare su schermo, clicca su Avanti, seleziona la voce Accetto i termini del contratto di licenza e clicca ancora su Avanti per tre volte di seguito. Pigia poi su Installa e su Fine per completare il setup.

Come spiare un altro PC

Ora che visualizzi la finestra del programma sul desktop, digita, negli appositi campi, la password che intendi usare per proteggere All In One Keylogger da eventuali modifiche e clicca su Salva, pigia su Ho capito ed attendi qualche istante affinché il software entri in azione.

A partire da questo momento, qualsiasi testo andrai a digitare in Window verrà tracciato da All In One Keylogger e potrai visualizzarlo semplicemente aprendo la finestra del programma. Per riuscirci, fai doppio clic sull’icona di quest’ultimo aggiunta accanto all’orologio di sistema, digita la password scelta in precedenza nel campo apparso su schermo e pigia su OK. Clicca poi su Apri Visualizzatore Log a sinistra ed è fatta.

Nell’ulteriore finestra che andrà ad aprirsi potrai dunque visualizzare tutte le attività svolte al computer mediante la sezione apposita posta a destra. Se non riesci a trovare al primo colpo le informazioni di cui hai bisogno, puoi usare i filtri che trovi sulla sinistra oppure puoi scegliere di visualizzare determinati elementi per data, selezionando quella corretta dal calendario in alto. Puoi anche effettuare una ricerca mirata servendoti del campo in basso.

Se poi desideri apportare modifiche e personalizzazioni varie al funzionamento di All In One Keylogger, puoi avvalerti delle varie voci relative alle impostazioni generali, al testo, agli screenshots ecc. che trovi nella parte sinistra della finestra del software. Cliccaci sopra ed intervieni sui parametri e sui menu a destra. Le modifiche apportate saranno immediatamente applicate.

Come spiare un altro PC

Se invece vuoi interrompere il monitoraggio delle attività svolte al computer, clicca sulla voce Ferma registrazione nella parte sinistra della finestra principale del programma. Per riavviarla, ti basterà fare clic sula dicitura Avvia registrazione apparsa in sostituzione della dicitura precedente. Se invece desideri nascondere il programma, clicca su Nascondi (Esc) che trovi sempre a sinistra ed è fatta.

Spyrix Keylogger (Windows/Mac)

Altra risorsa, sempre appartenente alla categoria dei keylogger, a cui puoi appellarti per spiare un altro PC è Spyrix Keylogger. È concepito perlopiù per tenere traccia delle attività svolte dai bambini ma si rivela utile anche per gli utenti adulti. La sua configurazione è semplicissima e funziona sia su Windows che su Mac. Da notare però che mentre nel primo caso è gratis (ma eventualmente è fruibile anche in una variante a pagamento con funzioni extra), su Mac è a pagamento (ma si può scaricare la versione di prova gratuita, quella che ho usato io per redigere questo passo).

Mi chiedi come fare per servirtene? Te lo indico subito. Tanto per cominciare, collegati alla pagina Web del programma e pigia sul pulsante Download per due volte di seguito. Apri poi il file .exe scaricato, pigia su Esegui, su Si e su OK per confermare l’uso della lingua italiana. Clicca dunque su Avanti, seleziona la voce Accetto i termini del contratto di licenza e clicca ancora su Avanti, poi su Installa e su Fine.

Come spiare un PC altrui

Se invece stai impiegando un Mac, collegati a quest’altra pagina Web e clicca sul pulsante Download Free Trial Version per due volte di fila. A download ultimato, estrai in una qualsiasi posizione di macOS l’archivio compresso ottenuto, fai doppio clic sul file contenuto al suo interno e segui la procedura d’installazione proposta su schermo. Avvia poi l’applicazione facendo clic sulla sua icona aggiunta al Launchpad.

Richiama ora la finestra del programma facendo clic sulla sua icona aggiunta accanto all’orologio di sistema (su Windows) ed alla barra dei menu (su Mac) e clicca su Next per avviare la procedura guidata per configurarne l’uso. Inserisci poi l’indirizzo email su cui vuoi ricevere i report e clicca ancora su Next. Digita dunque la password che vuoi usare per proteggere da eventuali modifiche non autorizzate il software, memorizza i comandi per richiamare Spyrix Keylogger e per nasconderne il funzionamento e clicca ancora su Next per due volte e per concludere su Done.

Una volta visualizzata la finestra del programma su schermo, potrai cominciare a visionare tutte le attività svolte al computer dalla sezione Log Eventi ad essa annessa. Quando lo riterrai opportuno, potrai poi nascondere o minimizzare il programma cliccando sui bottoni in alto a destra, mentre per interrompere il monitoraggio clicca sul pulsante Stop in alto sinistra.

Come spiare un PC altrui

Se poi desideri apportare ulteriori modifiche e personalizzazioni al programma, clicca sul pulsante Impostazioni in alto a sinistra e regola, in base a quelle che sono le tue esigenze e preferenze, le opzioni disponibili. Per salvare le modifiche eventualmente apportate pigia su Applica.

Elite Keylogger (Windows/Mac)

In alternativa alle risorse di cui sopra, puoi appellarti a Elite Keylogger per spiare un altro PC. Per i sitemi operativi Windows viene distribuito come software commerciale (ma è fruibile anche in una versione trial, quella che ho usato io per il tutorial), mentre su Mac è gratis (ma eventualmente è disponibile anche in una variante Pro con funzioni aggiuntive). Consente di tenere traccia di svariate attività svolte al computer monitorando i testi digitati sulla tastiera. Permette altresì di ricevere via mail un resoconto di quanto fatto al computer. La configurazione è un po’ “laboriosa” ma il suo impiego è semplicissimo.

Per servirtene, collegati alla pagina di download del software e premi sul bottone Free Trial se stai usando  Windows oppure su quello Free Version se stai impiegando un Mac dopodiché clicca su Copy link nell’ulteriore finestra apparsa su schermo ed incolla il link appena copiato nella barra degli indirizzi del browser per procedere con il download cliccando su Scarica.

Adesso, se stai usando Windows apri il file .exe ottenuto e clicca su Esegui e su OK. Se sul tuo computer è attivo un software antivirus disabilitalo in va temporanea per permettere l’installazione del programma dopodiché premi nuovamente su OK, seleziona la casella I accept the terms of the License Agreement, clicca su Next per due volte, su Install, spunta la casella nell’ultima schermata visualizzata e premi su Go on!. Premi dunque il tasto Si in risposta all’avviso su schermo che è apparso per riavviare il computer.

Come spiare un PC con un keylogger

Successivamente richiama la finestra di Esegui mediante il menu Start, digita hunide nel campo vuoto apposito e schiaccia il tasto Invio sulla tastiera per accedere alla schermata di configurazione del software. Pigia poi su Continue demo e e su OK, digita la password che vuoi usare per proteggere Elite Keylogger per due volte di seguito e premi su Save e su OK.

Se invece stai utilizzando un Mac, apri il pacchetto .dmg ottenuto e fai doppio clic sull’icona del programma annessa ala finestra del Finder comparsa sulla scrivania. Segui poi la procedura d’installazione guidata proposta e porta a termine il setup.

Come spiare un PC con un keylogger

A questo punto, sia su Windows che su Mac dovrai seguire il tutorial introduttivo relativo all’uso del programma dopodiché potrai finalmente cominciare a monitorare tutto quanto digitato sulla tastiera del computer nella parte sinistra della finestra su schermo. Se invece vuoi visualizzare eventuali screenshot effettuati, l’attività svolta online, le applicazioni usate, la clipboard e la password, clicca sulle voci corrispondenti che trovi a destra su Windows ed in basso su Mac. Per filtrare le varie informazioni per data, serviti invece del calendario sempre annesso alla finestra del programma.

Se poi hai necessità di apportare ulteriori modifiche alla configurazione del software, puoi accedere alle impostazioni di Elite Keylogger pigiando sul simbolo dell’ingranaggio nella parte in alto della finestra. Mediante la schermata successiva potrai poi apportare tutte le regolazioni del caso sulla base di quelle che sono le tue esigenze e preferenze.

Altri programmi utili

Nessuna delle risorse per spiare un altro PC di cui ti ho parlato in questa mia guida ha saputo soddisfare le tue necessità e cerchi dunque delle soluzioni alternative a quelle di cui sopra? Allora da’ subito uno sguardo al mio post sui programmi per spiare PC ed al mo articolo sui migliori keylogger gratis, di sicuro riuscirai a trovare qualcosa che fa al caso tuo.

Foto di una tastiera per computer

Sempre restando in tema, ti consiglio di dare un’occhiata al mio articolo incentrato su come spiare una persona, a quello dedicato a come spiare un PC con un keylogger ed anche alla mia guida su come sorvegliare PC.