Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come sponsorizzare il proprio blog

di

Finalmente ti sei deciso anche tu ad aprire un blog! Ci è voluto un po’ di tempo per convincerti ma credo tu abbia fatto la mossa giusta. Adesso però guai a demoralizzarsi ai primi problemi, devi guardare sempre avanti e cercare di far crescere il tuo nuovo sito quanto più possibile. Come dici? Hai già perso l’entusiasmo dei primi giorni perché le visite che ricevi non sono tantissime? Beh, allora cosa aspetti a farle aumentare?

Nei primi tempi è sempre difficile far conoscere il proprio blog, ma con alcuni piccoli accorgimenti ed alcuni strumenti disponibili attualmente in Rete, è possibile aumentare la visibilità dei propri contenuti abbastanza velocemente. Che ne dici se ti spiego come sponsorizzare il proprio blog usandone alcuni fra i più efficaci e poi ne riparliamo?

Visto il recente boom che ha avuto Twitter nel nostro Paese, uno dei migliori modi per sponsorizzare il proprio blog è creare un account sul social network del volatile azzurro intestandolo al sito da pubblicizzare. Per riuscirci, non devi far altro che seguire la mia guida su come iscriversi a Twitter e in breve tempo avrai il tuo profilo professionale.

Una volta creato il tuo nuovo account Twitter, non dimenticare di personalizzarlo con avatar e sfondo riportanti il logo e il tema grafico del tuo blog, in modo da risultare immediatamente riconoscibile per i visitatori. Puoi cambiare il look della tua pagina Twitter semplicemente cliccando sull’icona dell’omino in alto a destra (nella barra nera) e recandoti in Impostazioni > Aspetto.

Vuoi che sulla tua pagina Twitter vengano pubblicati automaticamente i link agli articoli che pubblichi sul blog? Nessun problema, Collegati al sito Internet Twitter Feed e clicca sul pulsante Registrìer Now per creare un account gratuito. Dopodiché, segui la procedura guidata che ti viene proposta indicando l’indirizzo dei feed RSS del tuo blog nel campo Blog URL or RSS Feed URL e selezionando Twitter come piattaforma di destinazione.

Un altro modo per sponsorizzare il proprio blog in maniera indiretta (ma forse la più efficace) è pubblicare contenuti sempre freschi, aggiornati e che corrispondano all’interesse generale del momento. A questo punto, ti starai chiedendo come si fa a sapere quali sono le tematiche a cui gli utenti sono più interessati. La risposta la puoi trovare su Google Insight.

Si tratta di un servizio gratuito offerto da Google grazie al quale è possibile ottenere statistiche aggiornate su quali sono i temi e le parole chiave di maggior interesse in un determinato periodo riguardo un argomento specifico. Per usarlo, non devi far altro che collegarti alla sua pagina principale, mettere il segno di spunta accanto alla voce Intervalli di tempo, selezionare l’intervallo di tempo a cui delimitare la ricerca dal menu a tendina Intervalli di tempo, la categoria per la quale vuoi effettuare la ricerca dall’ultimo menu a tendina a destra (es. computer ed elettronica) e cliccare sul pulsante Cerca.

Nel giro di pochi secondi, verranno visualizzati sulla sinistra i termini più cercati in assoluto per il tema scelto e sulla destra le chiavi emergenti che stanno avendo maggior successo negli ultimi giorni. Prendi spunto dagli argomenti risultanti dalla ricerca per creare i tuoi articoli e catturerai di sicuro l’attenzione di utenti e motori di ricerca.

Infine, non dimenticare di aumentare la tua visibilità su social network come Facebook e Google+ e segnala saltuariamente i tuoi articoli che ritieni più importanti su siti di social news come OKNotizie. Nel primo caso, puoi creare una pagina su Facebook e creare una pagina su Google+ seguendo le guide che ti ho proposto in passato su questi argomenti.

Per segnalare un articolo su OKNotizie, invece, devi semplicemente iscriverti gratuitamente al sito cliccando sulla voce Registrati (in alto a destra) e cliccare sul pulsante PROPONI per segnalare la tua notizia agli altri utenti che potranno votarla per farla conoscere a quanta più gente possibile. In bocca al lupo!