Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come usare Adobe Draw

di

Sei appassionato di disegno digitale e stai cercando un’applicazione che ti permetta di disegnare a mano libera sul tuo smartphone o tablet. A questo proposito, alcuni tuoi amici più esperti nell’utilizzo della tecnologia ti hanno consigliato di scaricare l’applicazione Adobe Draw e di unirti a loro nella realizzazione di disegni su dispositivi mobili.

La possibilità di disegnare anche quando sei fuori casa ti alletta parecchio e vorresti saperne di più su come scaricare e come usare Adobe Draw. Beh, se le cose stanno effettivamente in questo modo allora sei capitato proprio sulla guida giusta e stai per trovare una risposta a tutte le tue domande. Prima di addentrarci nel cuore dell’articolo, però, mi sembra doveroso fare una precisazione importante: nel 2021 Adobe Draw è stata rimpiazzata da Adobe Fresco, che ne ha migliorato caratteristiche ed esperienza d’uso. Pertanto nella guida farò riferimento a quest’ultima anziché ad Adobe Draw.

Come dici? Non sei molto esperto con l’utilizzo delle applicazioni per Android e iOS/iPadOS e hai paura di non riuscire nel tuo intento? Ma no, non preoccuparti assolutamente! Tutto quello di cui hai bisogno è qualche minuto di tempo libero; mettiti seduto comodo e leggi con attenzione le istruzioni che seguiranno. Ti auguro una buona lettura.

Indice

Come scaricare Adobe Fresco su Android

Se vuoi sapere come scaricare Adobe Fresco su Android, sappi che nel momento in cui scrivo questa guida l’app non è disponibile per il sistema operativo mobile di Google. Se le cose cambieranno, aggiornerò prontamente l’articolo con tutte le indicazioni del caso.

Come scaricare Adobe Fresco su iOS/iPadOS

Adobe Fresco

Vorresti utilizzare l’applicazione Adobe Fresco sul tuo smartphone o tablet iOS/iPadOS ma non sai se possibile? Non preoccuparti, ci sono qui io per aiutarti.

L’applicazione per il disegno Adobe Illustrator Draw è disponibile anche su iPhone e iPad e puoi quindi scaricarla gratuitamente dall’App Store di Apple. Se non sai come fare, non ti resta che seguire passo dopo passo le istruzioni che sto per fornirti.

La prima cosa che devi fare è fare tap to sull’icona dell’App Store di iOS la quale presenta il simbolo di una A stilizzata di colore bianco su sfondo azzurro. Fai quindi tap su di essa e una volta che si sarà avviato l’App Store di iOS fai tap sul pulsante Cerca situato in basso a destra il quale presenta il simbolo di una lente di ingrandimento.

A questo punto fai tap nel campo di ricerca situato in alto in corrispondenza della dicitura App Store e digita “adobe fresco” premendo poi il tasto Cerca dalla tastiera del tuo smartphone o tablet.

Attendi quindi che ti vengano visualizzati i risultati della ricerca che hai effettuato affinché tu possa individuare l’applicazione Adobe Fresco.

Quest’app si presenta con un’icona di colore blu scuro con la scritta Fr in sovrimpressione. Una volta che hai individuato l’applicazione sviluppata da Adobe dovrai installarla sul tuo smartphone o tablet. Se stai leggendo l’articolo direttamente dal device su cui intendi installare Adobe Fresco, puoi fare tap su questo link.

Per farlo fai tap sulla sua icona dai risultati di ricerca e non appena visualizzerai la schermata di anteprima dell’applicazione, fai tap sul pulsante Ottieni e poi sul pulsante Installa. Qualora ti venisse richiesto, ai fini di verifica dell’identità e per confermare l’installazione dell’applicazione, sfrutta il Face ID, il Touch ID oppure conferma la tua volontà di installare quest’applicazione digitando la password del tuo account iCloud.

Una volta eseguita questa operazione dovrai soltanto attendere il download e l’installazione automatica dell’applicazione e, per avviare Adobe Fresco, dovrai fare tap sul pulsante Apri.

A installazione effettuata, l’icona di quest’app sarà anche stata aggiunta alla schermata iniziale del tuo dispositivo; potrai quindi avviarla velocemente facendo tap su di essa e per quanto riguarda il suo utilizzo seguire le indicazioni che ti fornirò nelle righe che seguono.

Come usare Adobe Fresco

Adobe Fresco

Adobe Fresco è un’applicazione sviluppata da Adobe Systems Incorporated, nota azienda conosciuta per lo sviluppo di programmi per Windows e Mac dedicati a chi si occupa di progetti di elaborazione video e anche a chi si occupa di grafica digitale.

Quest’azienda è conosciuta grande pubblico anche per lo sviluppo di numerose applicazioni gratuite per Android e iOS/iPadOS che permettono di svolgere funzioni sempre legate alla elaborazione di video e a disegno digitale, agendo però da dispositivi mobili.

Adobe Fresco è una di quest’app sviluppata dall’azienda e riguarda la possibilità di realizzare disegni vettoriali e anche illustrazioni a mano libera. Si tratta quindi di un’app adatta e pensata in particolar modo per gli amanti del disegno e dell’illustrazione in tutte le sue forme.

Una volta che avrai avviato l’applicazione facendo tap sulla sua icona dalla schermata principale del tuo dispositivo oppure tramite il pulsante Apri dallo store, dovrai per prima cosa effettuare la registrazione in maniera del tutto gratuita (bisogna dire che alcune funzioni sono a pagamento e richiedono acquisti in-app a partire da 10,99 euro).

Scegli, quindi, di accedere con il tuo Adobe ID, con il tuo account Apple, con il tuo account Google o con il tuo account Facebook, facendo tap su uno dei pulsanti corrispondenti tra quelli visualizzati a schermo. Dopodiché premi sul pulsante Crea nuovo e seleziona il formato del foglio di lavoro che più gradisci (es. Quadrato).

Per iniziare a disegnare, premi con il dito su uno dei pennelli posti sulla sinistra, fai un altro tap su di esso, seleziona quello che hai intenzione di utilizzare (es. Carboncino, Inchiostro, Pittura, e così via.). e regolane le caratteristiche avvalendoti dell’apposito box posto di fianco allo strumento scelto.

Puoi avvalerti anche degli altri strumenti disponibili, oltre ai pennelli, così da aggiungere scritte (T), forme geometriche (l’icona del triangolo con il cerchio), cancellare dei tratti fatti per sbaglio con la gomma, etc. Sulla destra, invece, trovi il pannello di gestione dei livelli, mediante il quale potrai aggiungerli e rimuoverli all’occorrenza.

Completato il lavoro, fai tap sull’icona freccia rivolta verso l’alto (in alto a destra) e scegli una delle opzioni di salvataggio o condivisione tra quelle che sono elencate nella nuova schermata apertasi.

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.