Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come usare PC come modem per iPhone

di

Ti trovi in un Hotel che offre la connessione a Internet solo via cavo e, per tua sfortuna, nella stanza in cui alloggi anche il segnale dell’iPhone è troppo debole per poter navigare online senza fili? Forse posso darti una mano a raddrizzare la situazione.

Se hai con te un computer portatile dotato di supporto Ethernet puoi usare il computer a mo’ di ripetitore e creare una piccola rete wireless per condividere la connessione cablata con il telefonino. Quanto costa? Zero euro, stai tranquillo.

Per usare PC come modem per iPhone basta sfruttare un piccolo programmino disponibile per Windows oppure, se hai un Mac, una delle funzioni avanzate di OS X. Si fa tutto in due click, vediamo subito come.

Come usare PC come modem per iPhone

Come usare PC come modem per iPhone

Il programmino per Windows a cui ho appena accennato si chiama Virtual Router, è gratuito, open source e funziona sia con Windows 7 che con Windows 8.x. Utilizzandolo è possibile trasformare il PC in un ripetitore per qualsiasi connessione Ethernet o Wi-Fi impostando un nome e una password personalizzata per la rete da creare.

Per scaricarlo sul tuo PC, collegati al suo sito Internet e fai click sul pulsante download che si trova sulla destra. A scaricamento completato, apri il pacchetto d’installazione di Virtual Router (VirtualRouterInstaller.msi) e porta a termine il setup cliccando in sequenza sui pulsanti Next (tre volte consecutive),  e Close.

Se ti viene segnalata la mancanza del .Net Framework 3.5 sul computer, scarica il software collegandoti al sito Internet di Microsoft e facendo click prima su Scarica e poi su No, grazie. Continua. A download completato, apri il pacchetto d’installazione del .Net Framework 3.5
(dotnetfx35setup.exe) e porta a termine il setup cliccando prima su  e poi su Scarica e installa questa funzionalità.

A questo punto, non ti rimane che avviare Virtual Router. Nella finestra che si apre, usa il menu a tendina Shared connection per scegliere la connessione da condividere (es. Ethernet o Connessione rete wireless), digita il nome che vuoi assegnare alla tua rete wireless nel campo Network name, la password da usare per proteggere l’accesso alla connessione nell’omonimo campo e pigia sul pulsante Start Virtual Router per trasformare il computer in ripetitore.

Dopo aver creato il tuo access point con Virtual Router, prendi l’iPhone, recati nel menu Impostazioni > Wi-Fi e seleziona la rete creata dal computer. Digita la password che hai scelto di usare per proteggerne l’accesso e il gioco è fatto. Sei connesso a Internet anche sul tuo “melafonino” sfruttando la rete cablata del portatile.

Quando non hai più bisogno del “ponte” tra il PC e l’iPhone, richiama la finestra di Virtual Router e clicca sul pulsante Stop Virtual Router per cessare la condivisione della rete.

Come usare Mac come modem per iPhone

Come usare PC come modem per iPhone

Su Mac, come detto in precedenza, per condividere la connessione in uso sul computer e creare una piccola rete Wi-Fi basta sfruttare le funzioni incluse nel sistema. Come? Te lo spiego subito.

Per prima cosa accedi alle Preferenze di sistema e clicca sull’icona Condivisione. Scegli poi la voce Condivisione Internet dalla barra laterale di sinistra e indica attraverso il menu a tendina Condividi la tua connessione da il tipo di connessione da condividere (nel tuo caso devi selezionare Ethernet).

Successivamente, apponi il segno di spunta accanto alla voce Wi-Fi (nel riquadro in basso a destra), clicca sul pulsante Opzioni Wi-Fi, seleziona la voce WPA2 Personal dal menu a tendina Sicurezza (nella finestra che si apre) e imposta una password per proteggere il tuo access point.

Per finire, metti la spunta accanto alla voce Condivisione Internet nella barra laterale di sinistra e clicca sul pulsante Avvia per creare la tua rete senza fili da sfruttare sull’iPhone.

Quando hai finito di navigare con il telefonino, se vuoi, puoi disattivare la rete creata con il Mac tornando in Preferenze di sistema > Condivisione e rimuovendo la spunta dalla voce Condivisione Internet.