Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come usare Twitter su Android

di

In seguito alla pubblicazione del mio articolo dedicato a come usare Twitter su iPhone, ho ricevuto molte richieste da utenti Android che mi chiedevano di fare una guida simile anche per il sistema operativo di casa Google. Detto, fatto!

Ecco un rapido tutorial su come usare Twitter su Android con tutte le indicazioni necessarie a muovere i primi passi con la app ufficiale del social network. Vedrai, ti basteranno pochissimi minuti per ambientarti nella sua interfaccia e cominciare a twittare messaggi, foto e video.

Se vuoi imparare come usare Twitter su Android, il primo passo che devi compiere è avviare il Google Play Store sul tuo telefonino e cercare l’applicazione di Twitter usando il pulsante di ricerca collocato in alto a destra. Clicca quindi sul nome della app nei risultati della ricerca ed avviane l’installazione pigiando prima su Installa e poi su Accetta e scarica. In alternativa, puoi scaricare Twitter sul tuo smartphone collegandoti da PC alla versione Web del Google Play Store e cliccando sul pulsante INSTALLA per due volte consecutive. L’applicazione verrà scaricata automaticamente sul telefono non appena questo sarà connesso ad Internet.

Ad installazione completata, avvia Twitter per Android e pigia sul pulsante Accedi collocato in basso a destra per effettuare l’accesso con i dati del tuo account Twitter. Per coloro che non avessero provveduto a crearsi un profilo su Twitter, è possibile compiere quest’operazione direttamente dalla app su smartphone, pigiando sul pulsante Iscriviti, oppure via computer seguendo la mia guida su come iscriversi a Twitter.

L’interfaccia utente di Twitter per Android è suddivisa in quattro sezioni principali: nella scheda Home c’è lo streaming con tutti i tweet pubblicati dai tuoi amici; nella scheda Connetti ci sono le notifiche relative ai nuovi follower che hanno deciso di seguirti e i messaggi in cui sei stato menzionato; in Scopri ci sono le conversazioni e gli argomenti più in voga del momento su Twitter mentre nella sezione Account puoi regolare le impostazioni legate al tuo account ed alla app stessa di Twitter.

Per pubblicare un nuovo tweet, non devi far altro che pigiare sul pulsante a forma di penna collocato in alto a destra, scrivere il tuo messaggio (rispettando sempre il limite dei 280 caratteri) e pigiare sul pulsante Tweet. Puoi anche scattare delle foto o girare dei video con la fotocamera dello smartphone ed allegarli ad un tweet, pigiando sull’icona della macchina fotografica collocata in basso a sinistra, pubblicare una foto presente nel rullino fotografico del telefono (pigiando sul pulsante con le due foto) ed aggiungere la tua posizione geografica al messaggio tramite il pulsante a forma di indicatore di Google Maps in basso a destra.

Una volta capita la struttura della app, usare Twitter su Android diventa facilissimo poiché il funzionamento del social network è identico a quello della sua versione Web che hai usato dal PC. Puoi menzionare altri utenti nei tuoi tweet usando il simbolo della chiocciolina (es. @salvoaranzulla), cercare persone e contenuti usando il pulsante di ricerca in alto a destra, seguire nuove persone pigiando sul pulsante Segui nelle pagine dei loro profili e così via.

Se vuoi retwittare o rispondere a un messaggio, non devi far altro che tenere premuto il dito su di esso per qualche istante ed usare una delle icone che compaiono al posto del tweet. Per consultare i messaggi privati, invece, devi recarti nella scheda Account della app e pigiare sulla voce Messaggi diretti. Facile, no?