Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come vedere Disney Plus in TV

di

Trovare dei bei contenuti da guardare insieme a tutta la famiglia non è affatto semplice. Sei dunque alla ricerca costante di una soluzione in grado di offrirti film, serie TV, cartoni animati e documentari da guardare con i tuoi figli e con il resto della famiglia, senza scontentare nessuno. Venuto a sapere dell’esistenza di Disney+, il servizio di streaming che ospita il meglio dei mondi Disney, Pixar, Marvel, Star Wars e National Geographic, pensi proprio di aver trovato quello che fa per te. Tuttavia, prima di sottoscrivere un abbonamento, vorresti delle rassicurazioni e dei chiarimenti circa la possibilità di accedere alla piattaforma in questione dal TV che hai in salotto.

Le cose stanno così, vero? Allora non preoccuparti: Disney+ è compatibile con tutti i principali modelli di Smart TV e, anche nel caso in cui non si abbia un televisore Smart (o si abbia uno Smart TV non compatibile con Disney+), è possibile accedere al servizio usando dei dispositivi esterni da collegare al televisore, tutti economici ed estremamente semplici da usare.

Se non vedi l’ora di saperne di più su queste possibilità e vuoi scoprire in dettaglio come vedere Disney Plus in TV, continua a leggere: trovi tutte le informazioni di cui hai bisogno proprio qui sotto. Detto questo, a me non resta altro da fare, se non augurarti una buona lettura e, soprattutto, una buona visione!

Indice

L’offerta Disney+

Disney Plus

Prima di entrare nel vivo della guida e spiegarti come vedere Disney Plus in TV, voglio illustrarti più in dettaglio l’offerta del servizio.

Ebbene, come già anticipato qualche riga più su, Disney+ è un servizio di streaming che permette di accedere in modalità on demand e senza vincoli di contratto al meglio dei mondi Disney, Pixar, Marvel, Star Wars e National Geographic.

Questo significa che nel suo catalogo puoi trovare tutti i più grandi classici animati del mondo Disney ("La Bella e la Bestia", "Aladdin", "Hercules" e così via), le loro trasposizioni in live action più recenti, gli storici live action Disney (es. "Un maggiolino tutto matto" e "Pomi d’ottone e manici di scopa") e tutta la produzione più recente in computer grafica di Pixar (con tutta la saga di "Toy Story", "Inside Out", "Up" ecc.) e Walt Disney Studios (con "Frozen", "Zootropolis" e tanti altri).

Non mancano, poi, le serie TV nate su Disney Channel e Disney Junior (es. "Hannah Montana", "Violetta" e "High School Musical"), le serie animate Disney (es. "Duck Tales"), i film appartenenti al catalogo 21st Century FOX (es. "Avatar"), le serie FOX (es. "I Simpson"), tutti i film del mondo Marvel (dall’intera serie degli "Avengers" ai film dedicati ai singoli eroi), la saga cinematografica completa e le serie dedicate a Star Wars e i documentari del National Geographic.

Da sottolineare anche la disponibilità di produzioni originali realizzate in esclusiva per la piattaforma, come il film in live action "Lilli e il Vagabondo", la serie "Star Wars: The Mandalorian" e vari documentari. Il catalogo, comunque, è in continuo aggiornamento e nuovi inserimenti vengono effettuati ogni mese.

Disney+ è accessibile non solo da TV (e dispositivi connessi), ma anche da computer, smartphone e tablet, con la possibilità di guardare contenuti fino alla risoluzione UltraHD con supporto HDR e Dolby Vision (sui dispositivi supportati). Quanto alla connessione, ne è richiesta una rapida di almeno 5Mbps per i contenuti HD e almeno 25Mbps per quelli 4K.

L’abbonamento al servizio costa 6,99 € al mese o 69,99 € all’anno senza obblighi di rinnovo e con la possibilità di disdire in qualsiasi momento (basta collegarsi al sito di Disney+, cliccare sulla propria foto profilo e andare nella sezione Account > Abbonamento). Inoltre, ogni account consente la creazione di fino a 7 profili di visione differenti e l’impostazione di profili bambino dedicati alla visione dei soli contenuti per i più piccoli.

Per ogni account è possibile poi registrare fino a 10 dispositivi con la visione su fino a 4 schermi in contemporanea. Da mobile è consentito perfino il download dei contenuti per vederli offline. Ora però direi di non perderci ulteriormente in chiacchiere e di passare sùbito al sodo: vediamo, dunque, come accedere a Disney+ da qualsiasi tipo di televisore.

Come vedere Disney+ su TV Smart

Disney Plus

L’app ufficiale di Disney Plus è compatibile con tutti i principali modelli di Smart TV: Smart TV LG con webOS 3.0 e successivi, Smart TV Samsung Tizen prodotti dal 2016 in poi e Smart TV Android TV. Inoltre, è possibile usare gli Smart TV che supportano la tecnologia AirPlay di Apple per ricevere i contenuti dall’app di Disney+ per iPhone e iPad (la procedura da seguire in questo caso è la stessa prevista per Apple TV, di cui ti parlerò più avanti).

Purtroppo Disney+ non è compatibile con i TV Samsung che utilizzano il sistema operativo Orsay e con i TV Netcast LG. Come vedremo più avanti, però, è possibile ricorrere a delle soluzioni alternative che permettono di vedere Disney Plus su qualsiasi televisore, anche non Smart.

Detto questo, torniamo agli Smart TV. Se sei in possesso di uno Smart TV compatibile con Disney+, puoi installare l’app ufficiale del servizio in maniera semplicissima. Tanto per cominciare, connetti il TV a Internet. Personalmente ti consiglio di fare ciò tramite cavo Ethernet, in modo da evitare le interferenze che possono esserci nelle reti Wi-Fi e ottenere il massimo delle prestazioni possibili. Ad ogni modo sta a te decidere, in base alle tue esigenze.

Per stabilire il collegamento cablato, ti basta connettere un’estremità del cavo Ethernet al router e l’altra estremità alla porta di rete del TV. Se router e televisore sono parecchio distanti, puoi pensare di acquistare una coppia di adattatori Powerline e di usarli per connettere TV e router passando per i cavi della rete elettrica: per maggiori informazioni al riguardo, puoi leggere il mio tutorial su come funziona il Powerline.

Se invece prediligi la connessione Wi-Fi, procedi in questo modo: recati nel menu del televisore (generalmente accessibile premendo il tasto con l’icona dell’ingranaggio sul telecomando), accedi alle sezione dedicata alla Rete, scegli la voce che riguarda la connessione Wi-Fi e seleziona la rete senza fili alla quale vuoi connetterti, in modo da digitarne la chiave d’accesso.

TV connessione Internet

Molto bene: ora non ti resta che aprire lo store integrato nel tuo televisore (agendo dal menu principale dello stesso), usare la funzione di ricerca per trovare l’app Disney+, selezionarla e premere sul relativo pulsante di download. Semplicissimo.

Poiché i menu di ogni Smart TV sono strutturati in maniera diversa, non ho potuto darti indicazioni super-precise. Sono comunque sicuro che non faticherai replicare quanto appena illustrato anche sul tuo TV. In caso di necessità, sappi che comunque ho realizzato degli approfondimenti specifici su come scaricare Disney Plus su Smart TV Samsung e come scaricare Disney Plus su Smart TV LG.

Disney+ app Smart TV

Ora che hai installato l’app ufficiale di Disney+ sul tuo televisore, non ti resta che avviarla (agendo sempre tramite il menu principale dello stesso) ed effettuare l’accesso con i dati del tuo account. Non hai ancora un account Disney+? Puoi rimediare nel giro di pochi secondi.

Collegati innanzitutto al sito ufficiale di Disney+ da computer e scegli il tipo di abbonamento che preferisci tra mensile e annuale. Dopodiché digita il tuo indirizzo di posta elettronica, scegli se ricevere email per rimanere sempre aggiornato sui nuovi titoli in arrivo e premi sui pulsanti Continua e Accetta e continua, per proseguire. Nella pagina successiva, digita la password che vuoi usare per proteggere il tuo account, clicca ancora sul pulsante Continua, conferma il tipo di abbonamento che vuoi sottoscrivere e fornisci un metodo di pagamento valido tra carta di credito e PayPal.

Perfetto: ora torna sull’app Disney+ installata sul televisore, accedi al tuo account e seleziona o crea il tuo profilo di visione. Come già detto, è possibile creare fino a 7 profili di visione (compresi i profili bambino, con i soli contenuti dedicati ai più piccoli) e condividere l’account con altre persone. Per creare un nuovo profilo, devi semplicemente premere sull’opzione apposita nella schermata di seleziona del profilo, scegliere un avatar, un nome e indicare se si tratta di un profilo per bambini. Fatto!

Eseguito l’accesso e selezionato il profilo di visione di tuo interesse, sei libero di goderti tutti i contenuti di Disney+. Nella pagina principale dell’app trovi le copertine, in alto, con i contenuti in evidenza; a seguire la lista dei brand presenti sulla piattaforma (Disney, Pixar, Marvel, Star Wars e National Geographic), poi i contenuti raccomandati per te (in base alle tue visioni precedenti), le novità, la sezione per continuare a guardare i contenuti interrotti in precedenza e una serie di categorie con i contenuti più rilevanti del momento.

Per sfogliare l’intero catalogo, puoi accedere al menu dell’app e consultare la lista di film, serie e contenuti originali presenti sulla piattaforma, tutti suddivisi per generi; inoltre, puoi premere sulla funzione Cerca e cercare direttamente i contenuti di tuo interesse.

Una volta trovato un contenuto da guardare, premi sulla sua copertina e accederai così alla sua scheda descrittiva, con trama, extra, trailer e altri dettagli interessanti. Per avviarne la visione, premi sul pulsante Riproduci (nel caso dei film) o sull’anteprima di un episodio (nel caso di contenuti seriali); per aggiungerlo alla tua lista, invece, premi sul pulsante (+). Potrai poi accedere a tutti i contenuti aggiunti alla lista selezionando la relativa voce dal menu dell’app.

Disney+

Una volta avviato un contenuto, in caso di interruzione della visione, i progressi verranno salvati automaticamente. Questo significa che potrai riprendere la riproduzione, da qualsiasi device, proprio dal punto in cui l’avevi lasciata.

Molto intuitivo anche il player dell’app, con in basso i classici controlli multimediali e in alto i pulsanti e i menu per la scelta di lingua audio e traccia dei sottotitoli. I contenuti di Disney+, infatti, sono disponibili in numerose lingue e con numerose tracce di sottotitoli. Sono dunque l’ideale anche per chi ama guardare film e serie TV in lingua originale.

Come vedere Disney+ su TV non Smart

Sei in possesso di un televisore non Smart o di uno Smart TV che non è ancora compatibile con Disney+? Non temere: puoi accedere ugualmente ai contenuti del servizio dal grande schermo del salotto tramite dei dispositivi economici e molto semplici da usare.

Chromecast

Chromecast

Chromecast è un piccolo dispositivo prodotto da Google che, una volta connesso alla porta HDMI del televisore e a una fonte di alimentazione, permette di proiettare su TV, in modalità senza fili, i contenuti provenienti da smartphone, tablet e computer. Naturalmente, tra le app supportate dal dispositivo c’è anche Disney+.

Attualmente ci sono due modelli di Chromecast in commercio: uno base, che permette di riprodurre i contenuti fino alla risoluzione Full HD e Chromecast con Google TV che dispone di telecomando, sistema operativo Google TV (che consente di installare le app direttamente dal device) e supporta la risoluzione 4K/HDR (quest’ultimo ha preso il posto di Chromecast Ultra). Entrambe le versioni del prodotto si possono acquistare in tutti i principali store di elettronica, sia fisici che online, o direttamente dallo store di Google.

Detto questo, l’utilizzo del dispositivo è di una semplicità disarmante. Non devi far altro che collegarlo al televisore e all’alimentazione, dopodiché devi scaricare l’app Google Home sul tuo device Android o sul tuo iPhone/iPad e devi seguire le indicazioni su schermo per avviare la ricerca di nuovi dispositivi e configurare il Chromecast connettendolo alla rete Wi-Fi di casa.

Fatto questo, assicurati che il Chromecast e il tuo smartphone/tablet siano connessi alla medesima rete Wi-Fi, avvia l’app di Disney+ per Android o iOS/iPadOS, premi sull’icona della trasmissione (lo schermo con le onde del Wi-Fi accanto) posizionata in alto a destra e seleziona il tuo dispositivo Chromecast dal menu che si apre.

Infine, seleziona il contenuto che vuoi proiettare sul televisore (dove nel frattempo dovrebbe essere comparso il logo di Disney+), avviane la riproduzione premendo sul pulsante Riproduci o selezionando un episodio (per i contenuti seriali) ed, entro qualche secondo, dovrebbe partirne la trasmissione sul televisore.

Per comandare la riproduzione del contenuto puoi agire direttamente dall’app su smartphone o tablet. Per interrompere il collegamento, invece, devi premere nuovamente sull’icona della trasmissione collocata in alto a destra e poi devi premere sul bottone Interrompi trasmissione. Se qualche passaggio non ti è chiaro o vuoi maggiori dettagli su come funziona Chromecast, leggi il mio tutorial dedicato a questo dispositivo.

Fire TV Stick

Fire TV Stick

La Fire TV Stick di Amazon è un altro dispositivo che consente di rendere Smart qualsiasi tipo di televisore e di accedere, via Internet, a una vasta gamma di applicazioni e contenuti online, tra cui naturalmente anche Disney+. Ne sono disponibili due modelli: uno base che riproduce i contenuti fino alla risoluzione Full HD e uno con supporto UltraHD/4K.

A differenza di Chromecast, Fire TV Stick è dotata di un proprio store di applicazioni (con sistema operativo basato su Android) e di un proprio telecomando, quindi può funzionare senza l’ausilio di app per smartphone. Si connette a Internet in Wi-Fi o, previa acquisto di un apposito adattatore, anche via cavo Ethernet. Supporta anche i comandi vocali di Alexa (maggiori info qui).

Fire TV Stick 4K Ultra HD con telecomando vocale Alexa di ultima gener...
Vedi offerta su Amazon

Utilizzare Disney+ su Fire TV Stick è semplicissimo. Non devi far altro che collegare il dispositivo a Internet (per configurare la connessione in Wi-Fi ti basta andare nel menu Impostazioni, in alto, e poi su Rete) e premere sull’icona di Disney+ che trovi nella schermata principale: se non la vedi, vai nel menu Applicazioni (in alto) oppure cerca "Disney+" nel menu di ricerca (sempre in alto). A questo punto devi installare l’app premendo sul pulsante Ricevi – Scarica gratis.

Ad installazione completata, puoi avviare l’app di Disney+ semplicemente richiamandola dalla schermata principale della Fire TV Stick (o a voce, tramite Alexa) ed eseguendo l’accesso al tuo account. Se non hai ancora un account, puoi registrarti dal sito ufficiale. Per il resto, il funzionamento dell’app è pressoché identico a quello dell’applicazione per Smart TV, quindi ti invito a far riferimento alle indicazioni che ti ho dato in precedenza. Per maggiori dettagli su come funziona Fire TV Stick, invece, leggi il mio tutorial dedicato all’argomento.

Apple TV

Apple TV

Apple TV è il box multimediale di Apple che, una volta connesso al televisore (tramite cavo HDMI) e all’alimentazione, consente di accedere a una vasta gamma di app e giochi. Dispone, infatti, di un suo store proprietario e si può comandare tramite telecomando o app per smartphone. Inoltre, supporta la tecnologia di trasmissione wireless AirPlay di Apple, mediante la quale è possibile inviare contenuti da iPhone, iPad e Mac al televisore in maniera semplicissima.

Nel momento in cui scrivo, sono disponibili due versioni di Apple TV: una HD che ha 32GB di memoria interna e supporta i contenuti fino alla risoluzione Full HD e una 4K che, invece, è disponibile nei tagli da 32 e 64 GB e supporta i contenuti fino alla risoluzione UltraHD/4K.

Apple TV HD (32GB)
Vedi offerta su Amazon
Apple TV 4K (32GB)
Vedi offerta su Amazon
Apple TV 4K (64GB)
Vedi offerta su Amazon

Avendo un suo store integrato, Apple TV permette di accedere a Disney+ tramite un’app dedicata. Per avvalertene, devi innanzitutto connettere Apple TV a Internet seguendo la procedura di configurazione iniziale del dispositivo, oppure in un secondo momento, andando nel menu Impostazioni > Rete. Puoi usare sia il Wi-Fi che il cavo Ethernet.

Una volta attivato l’accesso a Internet, configura il tuo ID Apple (se necessario, visto che di solito questo passaggio avviene in fase di setup iniziale), apri l’App Store (l’icona azzurra con la "A" al centro che trovi nella Home screen di Apple TV) e seleziona l’app di Disney+ da quest’ultimo. Premi dunque sul pulsante Ottieni, immetti la password dell’ID Apple (se richiesta) e attendi che venga eseguito il download dell’applicazione.

A procedura ultimata, non ti resta che avviare l’app di Disney+, selezionando la usa icona presente in Home screen, effettuare l’accesso con il tuo account (se hai un iPhone o un iPad con cui hai già eseguito l’acceso a Disney+, puoi anche eseguire l’accesso automatico tramite quest’ultimo) o crearne uno sul sito Internet ufficiale, se non ce l’hai già. Fatto questo, puoi iniziare a usare l’applicazione di Disney+ in maniera pressoché identica a quanto spiegato in precedenza per gli Smart TV.

Se preferisci usare la tecnologia AirPlay per inviare un contenuto di Disney+ da iPhone o iPad ad Apple TV, fai così: assicurati che iPhone/iPad e Apple TV siano connessi alla medesima rete Wi-Fi, avvia la riproduzione di un contenuto nell’app di Disney+ per iOS/iPadOS, premi sull’icona di AirPlay (lo schermo con il triangolo, collocata nell’angolo in alto a destra) e seleziona il nome della tua Apple TV dal menu che si apre.

Ti segnalo che, oltre che con Apple TV, la tecnologia AirPlay può essere usata anche con gli Smart TV compatibili con tale tecnologia (in questo caso, troverai il nome del televisore e non quello di Apple TV nella lista dei dispositivi disponibili per l’invio della trasmissione).

Per approfondimenti, ti lascio ai miei tutorial su come funziona Apple TV e come funziona AirPlay.

Console per videogiochi

PS4

Disney+ è disponibile anche sulle principali console per videogiochi, come PlayStation 4 e Xbox One. E anche in questo caso il suo funzionamento è semplicissimo.

Dopo aver connesso la tua console a Internet (via cavo o Wi-Fi; se non sai come fare puoi leggere i miei tutorial dedicati a come procedere sia su PS4 che su Xbox One), non devi far altro che accedere allo store integrato in quest’ultima, cercare Disney+ e installare l’app. Ad esempio, se hai una PlayStation 4, devi andare nella sezione TV e Video, selezionare Disney+ nella schermata successiva e premere sul pulsante Scarica. Se ti arriva un’email che ti ringrazia per aver "acquistato" l’app, non ti preoccupare: si tratta solo di un messaggio standard, il download dell’applicazione di Disney+ è gratis al 100%.

A questo punto, non ti resta che avviare Disney+ tramite la sua icona presente nella Home screen della console (nella sezione TV e Video, nel caso della PS4), effettuare l’accesso al tuo account (se non ce l’hai, puoi crearne uno sul sito Internet ufficiale) e iniziare a usare l’applicazione come ti ho spiegato nel capitolo su Smart TV (il funzionamento dell’app è praticamente identico).

Altri dispositivi

TV

Oltre a tutti i dispositivi che ti ho mostrato finora, esistono anche delle altre soluzioni che permettono di vedere Disney+ sul televisore. Ad esempio, i clienti dell’offerta Mondo Disney+ TIM (che comprende l’abbonamento TIMVISION PLUS e l’abbonamento Disney+) possono accedere ai contenuti del servizio tramite l’app ufficiale di Disney+ per il decoder TIMVISION Box.

Disney+ è inoltre fruibile da TV Box Android certificati, come NVIDIA SHIELD TV e Mi Box. Infine, ti segnalo che collegando il tuo computer al televisore con un comune cavo HDMI, puoi accedere a Disney+ dal browser del PC e vedere i contenuti del servizio sul TV. Comodo, vero?

NVIDIA® SHIELD® TV Lettore di streaming
Vedi offerta su Amazon
NVIDIA SHIELD TV Pro
Vedi offerta su Amazon
Xiaomi Mi Box S TV Box 4K Ultra HD Media Player, YouTube Netflix Chrom...
Vedi offerta su Amazon

Per maggiori informazioni

Disney Plus

Se, giunto a questo punto del tutorial, hai ancora qualche dubbio su come vedere Disney Plus in TV, ti invito a visitare il centro assistenza ufficiale di Disney+, all’interno del quale puoi trovare le risposte alle domande più frequenti relative all’uso del servizio.

Inoltre, ti segnalo la possibilità di contattare direttamente il supporto di Disney+ in chat o telefonicamente, cliccando sui pulsanti Live Chat e Chiamaci presenti a fondo pagina.

Articolo realizzato in collaborazione con Disney+.

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.