Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come zippare un file PDF con Mac

di

Sei da poco passato a Mac, hai bisogno di spedire alcuni documenti PDF ad un collega via email ma non sai come raccoglierli in un file zip prima di effettuare l’invio? Vuoi ridurre le dimensioni di alcuni file PDF presenti sul tuo Mac ma non hai trovato applicazioni valide in grado di compiere quest’operazione? OK, sono qui per aiutarti.

Con la guida di oggi, ti illustrerò come zippare un file PDF con Mac utilizzando varie soluzioni che credo facciano proprio al caso tuo. Vedremo infatti come racchiudere uno o più documenti PDF in un archivio zip senza ricorrere a programmi esterni e come ridurre le dimensioni dei singoli file agendo sui parametri dei PDF. Sei pronto a cominciare?

Se vuoi scoprire come zippare un file PDF con Mac per raccogliere in un singolo archivio più documenti da inviare via email (o semplicemente per conservarli in maniera organizzata), tutto quello che devi fare è selezionare i file da includere nel pacchetto zip con il mouse – basta cliccarci sopra mentre tieni premuto il tasto cmd sulla tastiera -, fare click destro su uno di essi e selezionare la voce Comprimi elementi dal menu che compare.

OS X genererà automaticamente un file zip contenente tutti i documenti selezionati e lo salverà nella cartella in cui ti trovi. Potrai poi prendere l’archivio zip e spedirlo via email o conservarlo nella cartella/drive che preferisci. Più semplice di così?

Se non vuoi zippare un file PDF con Mac nel vero senso della parola ma solo ridurre il suo peso, puoi usare un’altra applicazione inclusa “di serie” in OS X: Anteprima. In questo caso, non devi far altro che aprire il PDF da comprimere facendo doppio click su di esso e selezionare la voce Esporta dal menu Archivio.

Nella finestra che si apre, seleziona l’opzione Reduce file size dal menu a tendina Filtro Quartz, scegli la cartella in cui salvare il PDF con dimensioni ridotte e clicca sul pulsante Salva per completare l’operazione. Naturalmente non aspettarti miracoli, la riduzione di peso si avverte soprattutto per i documenti ricchi di elementi grafici e non per i, seppur corposi, PDF composti da solo testo.

Se pur di comprimere i tuoi PDF sei disposto a spendere qualche soldo, ti consiglio vivamente di dare un’occhiata a PDF Toolkit+. Si tratta di un’applicazione disponibile nel Mac App Store per 1,79 euro che permette di unire, dividere, estrarre immagini/testi e comprimere i documenti in formato PDF in maniera estremamente facile e veloce.

Come si usa? Quasi inutile spiegarlo. Una volta scaricata la app sul tuo computer, non devi far altro che avviarla, selezionare la scheda Comprimi nella sua finestra principale e trascinare con il mouse il documento da far “dimagrire” nel riquadro presente sulla sinistra. Successivamente, metti il segno di spunta accanto al tipo di compressione che vuoi applicare al file (es. Compressione senza perdita o Dimensione minima) e clicca sul pulsante Comprimi! per completare l’operazione.