Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come creare jumplist personalizzate

di

Non so tu, ma io, da quando ho scoperto le jumplist di Windows, non riesco più a farne a meno. Come dici? Non sai di cosa sto parlando? Le jumplist non sono altro che quegli elenchi di file che compaiono quando, in Windows (dalla versione 7 in poi), si clicca con il tasto destro del mouse sulle icone contenute nella barra delle applicazioni. Sono molto comode, in quanto permettono di accedere velocemente ai file aperti più di recente con un determinato programma e ai propri file preferiti, che si possono collegare alle varie icone, trascinandoli in queste ultime.

Adesso che hai le idee più chiare, scommetto che anche tu non puoi vivere senza jumplist. È così? Lo sapevo! Allora ti dico anche che, secondo me, vorresti personalizzarle in maniera più profonda e renderle ancora più utili. Ho indovinato? Perfetto, allora sappi che sei capitato nel posto giusto al momento giusto! Con la guida di oggi, infatti, ti spiegherò come creare jumplist personalizzate sfruttando alcune applicazioni gratuite che permettono di inserire cartelle, file e programmi di ogni genere all’interno di una stessa jumplist, senza collegare quest’ultima in maniera forzata a un solo software o a un solo tipo di file.

Troppo bello per essere vero? Ti assicuro che ti sbagli! Anzi, creare jumplist personalizzate con le soluzioni che sto per proporti sarà così semplice che resterai stupito dai risultati che riuscirai ad ottenere e, soprattutto, dal poco tempo che impiegherai per portare a termine l’operazione. Buona lettura e buon divertimento!

Vai direttamente a ▶︎ Jumplist Launcher | Jumplist Extender

Jumplist Launcher

La prima soluzione che ti consiglio di provare è Jumplist Launcher: si tratta di un programma gratuito che consente di creare jumplist personalizzate con cartelle e file di ogni tipo in tutte le versioni più recenti di Windows (dalla 7 in poi). Non richiede noiose procedure d’installazione ed è incredibilmente facile da usare: ecco come funziona.

Il primo passo che devi compiere è collegarti al sito Internet di Jumplist Launcher e cliccare sul pulsante Jumplist Launcher 0.7.2 (0.5MB), che si trova in fondo alla pagina, per scaricare il programma sul tuo PC.

Jumplist Launcher

A scaricamento ultimato apri, facendo doppio clic su di esso, l’archivio appena scaricato ( Jumplist_Launcher_0.7.2.rar) ed estraine il contenuto in una cartella qualsiasi (ad eccezione dei percorsi di rete, che renderebbero poi impossibile attivare la jumplist personalizzata). Per aprire gli archivi in formato RAR, utilizza uno dei programmi che ti ho consigliato nel mio tutorial su come aprire file RAR.

Adesso, avvia il programma JumplistLauncher.exe e, nella finestra che si apre, seleziona gli elementi che vuoi far comparire nella tua jumplist personalizzata. Clicca quindi sul pulsante Add File, per aggiungere nuovi file alla jumplist, sul pulsante Add Folder, per aggiungere una cartella alla jumplist, o sul pulsante Add Group, per aggiungere un nuovo gruppo di elementi alla jumplist.

Jumplist Launcher

Puoi cambiare i nomi e le icone dei file e delle cartelle aggiunti alla jumplist, facendo clic sulle voci relative a questi ultimi e sfruttando i comandi collocati nella parte bassa a sinistra della finestra. Clicca quindi sul pulsante situato accanto alla voce Icon, per cambiare l’icona di un elemento, digita il nome che vuoi assegnare al file o alla cartella selezionata nel campo di testo situato accanto alla voce Namee clicca su Save Changes, per salvare i cambiamenti effettuati.

Per cambiare l’ordine degli elementi inseriti nella jumplist, non devi fare altro che selezionare le voci relative a questi ultimi e cliccare sul pulsante Move Up, per spostare il file o la cartella sopra, o sul pulsante Move Down, per spostare il file o la cartella sopra. Se vuoi cancellare un file o una cartella dalla jumplist, basta cliccarci sopra e pigiare sul pulsante Remove.

Tramite il campo Max. Jumplist-Items (in basso a destra), puoi invece impostare il numero massimo di elementi che si possono aggiungere alla jumplist. Occhio però, la modifica non riguarderà solo la jumplist di Jumplist Launcher, bensì le jumplist di tutti i programmi, che a quel punto conterranno più o meno file recenti (a seconda del valore che hai inserito nel campo “Max. Jumplist-Items”).

Jumplist Launcher

Quando hai finito di aggiungere file, cartelle e gruppi alla tua jumplist, salva quest’ultima, cliccando sul pulsante Update jumplist e chiudi la finestra del programma. Trascina quindi il programma JumplistLauncher.exe nella barra delle applicazioni di Windows (quella che si trova in fondo allo schermo), per far comparire l’icona della jumplist personalizzata in quest’ultima, ed il gioco è fatto.

Selezionando l’icona con il pulsante destro del mouse, accederai alla jumplist. Selezionandola con il pulsante sinistro del mouse, accederai invece alla finestra principale di Jumplist Launcher. Facilissimo!

Jumplist Launcher

Jumplist Extender

Se per qualsiasi motivo Jumplist Launcher non dovesse soddisfarti, puoi provare Jumplist Extender: un altro programma gratuito (oltre che open source) che permette di creare jumplist personalizzate su Windows. Il suo funzionamento non è troppo dissimile da quello del software menzionato in precedenza, anche se a differenza di quest’ultimo richiede la scelta di un programma specifico su cui basare la jumplist. Adesso ti spiego meglio come usarlo al meglio.

Il primo passo che devi compiere è scaricare Jumplist Extender sul tuo PC. Collegati, quindi, al sito ufficiale del programma e clicca prima sulla voce Downloads collocata nella barra laterale di sinistra e poi sul collegamento JumplistExtender_v0.4.exe presente nella pagina che si apre.

Jumplist Extender

A download completato avvia, facendo doppio clic su di esso, il file JumplistExtender_v0.4.exe e, nella finestra che si apre, clicca prima sul pulsante e poi su Next.

Apponi quindi il segno di spunta accanto alla voce I accept the agreement (per accettare le condizioni d’uso del software) e porta a termine il setup pigiando prima su Next per quattro volte consecutive e poi su Install e Finish.

Se ti viene chiesto di installare anche il .Net Framework 3.5 (un componente gratuito necessario al corretto funzionamento di Jumplist Extender), accetta cliccando sul pulsante Scarica e installa questa funzionalità. Windows si occuperà di scaricare e installare automaticamente tutti i file necessari al corretto funzionamento del software.

Jumplist Extender

Adesso sei pronto per passare all’azione! Avvia, quindi, Jumplist Extender tramite la sua icona presente nel menu Start di Windows e clicca sul pulsante Start a new jump list per avviare la creazione di una nuova jumplist personalizzata.

Jumplist Extender

Nella finestra che si apre, seleziona il programma al quale vuoi associare la tua jumplist personalizzata selezionandolo dalla cartella Programmi del PC (o da qualsiasi altra cartella), dopodiché clicca sul pulsante Run [nome programma] e attendi che il software venga avviato. Clicca quindi sulla finestra del programma che hai appena aperto (io per il mio esempio ho usato LibreOffice) e pigia sul pulsante OK di Jumplist Extender per passare alla creazione della jumplist.

Jumplist Extender

A questo punto, seleziona la scheda Jumplist dalla finestra principale di Jumplist Extender, pigia sul pulsante [+] che si trova sulla sinistra e scegli il tipo di contenuto da aggiungere alla tua jumplist: New task per una nuova azione (es. la pressione di determinati tasti della tastiera o l’esecuzione di un comando tramite Prompt), New File/ Folder Shortcut per aggiungere un collegamento a un file o una cartella; New Category per aggiungere un nuovo gruppo di icone o New Separator per aggiungere un separatore.

Jumplist Extender

Una volta fatta la tua scelta, devi compilare i campi che ti vengono proposti dal programma con le informazioni relative ai contenuti che vuoi inserire nella tua jumplist.

  • Se hai deciso di aggiungere una categoria, quindi un gruppo di collegamenti, devi digitare il nome da assegnare a quest’ultimo nel campo Name.
  • Se hai scelto di aggiungere un collegamento a un file o a una cartella, devi selezionare l’oggetto da linkare tramite il pulsante Browse folder (nel caso delle cartelle) o tramite il pulsante Browse file (nel caso dei file), digitare il nome da visualizzare nella jumplist nel campo Name, impostare l’icona da usare per quest’ultimo (tramite il campo Icon) e scegliere se avviare il file o la cartella con il suo programma predefinito (opzione Open the shortcut with its default progam) o con il programma usato come programma per creare la jumplist (opzione Open the shortcut with [nome programma]).
  • Se hai scelto di aggiungere un task, devi scegliere, tramite il menu a tendina Action, se creare uno script per simulare la pressione dei tasti della tastiera (Send keystrokes to window), se avviare un comando o un programma (Run command line or program) o se eseguire uno script di AutoHotKey (Run AutoHotKey script), per poi digitare le relative istruzioni nei campi in basso e il nome da assegnare all’elemento (nel campo Name).
  • Se hai deciso di aggiungere un separatore, non devi fare nulla.

Jumplist Extender

Una volta aggiunti tutti gli elementi alla tua jumplist, riordinali usando i pulsanti con la freccia su e la freccia giù che si trovano sulla sinistra e salva la lista selezionando la voce Save and Apply to Taskbar dal menu File (in alto a sinistra).

Missione compiuta! Adesso non ti resta che fissare il programma che hai scelto come base della tua jumplist nella barra delle applicazioni (basta trascinarlo in essa) e goderti la tua lista personalizzata. In che modo? Semplice, facendo clic destro sul programma che hai scelto come base per realizzarla.

Jumplist Extender

Se vuoi, puoi modificare le jumplist create con Jumplist Extender avviando quest’ultimo, cliccando sulla voce Edit a previously saved jump list e selezionando il nome della lista dalla finestra che si apre.

A modifiche effettuate, per salvare i cambiamenti, non dovrai far altro che selezionare la voce Save and Apply to Taskbar dal menu File (in alto a sinistra). Semplice, vero?