Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Credito TIM

di

Ti piacerebbe tenere d’occhio il tuo credito telefonico per evitare brutte e ritrovarti improvvisamente con 0 euro sulla SIM ma non sei ancora riuscito a trovare un modo pratico e veloce per farlo? Mh, dimmi un po’: qual è il tuo operatore telefonico? TIM? Allora lasciatelo dire: ti stai perdendo davvero in un bicchiere d’acqua!

Se hai un numero TIM, c’è più di una soluzione alla quale puoi affidarti, sia dal tuo cellulare che tramite computer. Puoi sapere in qualsiasi momento qual è il tuo credito residuo e perfino ricevere comunicazioni circa il credito consumato dopo ogni chiamata. Naturalmente tutto gratis e curato direttamente dall’operatore, quindi senza la necessità di fornire il numero di cellulare o altri dati sensibili ad aziende terze. Se vuoi saperne di più, continua a leggere: trovi spiegato tutto qui sotto.

Scommetto che resterai sorpreso da quanto è semplice, ma soprattutto da quanto è comodo, controllare il credito TIM con alcune di queste soluzioni. Io ti consiglierei di cominciare con l’applicazione MyTIM per smartphone, la quale permette di conoscere il credito (e molte altre informazioni sulla propria linea) senza dover contattare direttamente il call center dell’operatore, ma naturalmente puoi anche adoperare più soluzioni contemporaneamente: a te la scelta!

Indice

App credito TIM

App MyTIM

Uno dei modi più pratici e veloci per tenere il credito TIM sempre sotto controllo è installare l’applicazione gratuita MyTIM sul proprio smartphone. La app è disponibile per iPhone e Android e consente di gestire la propria linea a 360 gradi. Oltre al rilevamento del credito residuo, tra le sue funzioni ci sono la visualizzazione dei piani e delle opzioni attive sul numero, la possibilità di modificarle e sottoscrivere nuove offerte, la visualizzazione dettagliata dei consumi di dati e della cronologia delle chiamate effettuate e molto altro ancora.

Per installare l’applicazione MyTIM sul tuo smartphone, apri lo store predefinito del dispositivo (Play Store se stai usando un terminale Android o App Store se stai utilizzando un iPhone/iPad), cerca “MyTIM” all’interno di quest’ultimo e fai tap prima sull’icona dell’app presente nei risultati della ricerca e poi sul pulsante Ottieni/Installa. Su iOS, potrebbe esserti chiesto di verificare la tua identità tramite Face ID, Touch ID o immissione della password dell’ID Apple.

Nota: è disponibile anche una versione alternativa dell’app, denominata MyTIM Beta su Android e MyTIM Preview su iOS, che consente di provare in anteprima alcune novità in termini di funzionalità e design dell’app TIM. A te scegliere se usare la versione stabile dell’applicazione o questa, che potrebbe presentare qualche “difetto” in più.

A download e installazione completati (il tutto avviene in maniera automatica), avvia MyTIM pigiando sulla sua icona presente nella home screen o nel drawer del tuo smartphone (la schermata con la lista di tutte le app installate sui dispositivi Android) e scegli se seguire o saltare il tutorial iniziale che illustra le funzioni principali dell’app. Successivamente, premi sul pulsante Accetta per accettare le condizioni d’uso dell’applicazioni ed effettua l’accesso al tuo account TIM digitando Email e Password nei rispettivi campi di testo e pigiando sul pulsante Accedi che si trova in basso.

Se non hai ancora un account TIM, premi sul pulsante Registrati collocato in fondo allo schermo e compila il modulo che ti viene proposto con il tuo indirizzo email (che poi diventerà il tuo username) e la password che vuoi usare per accedere ai servizi online. Dopodiché pigia sul bottone Avanti, digita il tuo numero di telefono, vai ancora avanti e digita il codice di verifica che riceverai via SMS per completare la procedura di registrazione.

App MyTIM

Se presente nella schermata principale dell’app MyTIM, puoi anche pigiare sul pulsante Accedi con Facebook per registrarti tramite account Facebook: in tal caso, dopo aver effettuato l’accesso al tuo profilo social, dovrai digitare il tuo numero di cellulare e completare la procedura di registrazione seguendo le indicazioni su schermo (come spiegato poc’anzi per la registrazione tramite indirizzo email e password).

Una volta effettuato l’accesso, troverai il tuo credito residuo direttamente nella schermata iniziale dell’app MyTIM, in alto a destra (in corrispondenza del tuo numero di cellulare).

Se hai del credito insufficiente e vuoi ricaricarlo, pigia sull’icona (€) che si trova in basso, scegli la l’importo da ricaricare (da 5 a 50 euro), seleziona un metodo di pagamento tra quelli disponibili (carta di credito o PayPal) e premi sul pulsante Ricarica per completare la procedura.

Maggiori informazioni sull’operazione sono disponibili nel mio tutorial su come ricaricare TIM: se incontri delle difficoltà durante l’effettuazione della ricarica, consultala e ti tornerà sicuramente utile.

MyTIM Mobile

App MyTIM Mobile

Nel momento in cui scrivo questo tutorial, su iOS è ancora disponibile la vecchia versione dell’app TIM, MyTIM Mobile, che funziona in maniera leggermente diversa rispetto alla più recente MyTIM.

Dopodiché aver scaricato e avviato l’app, se sei connesso a Internet tramite rete dati 3G/4G, dovresti visualizzare il tuo credito residuo direttamente nella schermata che si apre. Se invece sei connesso in Wi-Fi, per accedere all’app e visualizzare il tuo credito residuo, devi effettuare il login usando i dati del tuo account TIM.

Non sei ancora in possesso di un account TIM? In tal caso, fai tap sulla voce Non hai la password? e pigia sul pulsante Registrati a MyTIM che compare in basso. Compila, quindi, il modulo che ti viene proposto con la tua Mail (cioè l’indirizzo email con il quale ti vuoi registrare, che diventerà anche l’username dell’account TIM) e la password che intendi utilizzare per accedere ai servizi online di TIM (da ripetere nel campo apposito), sposta la levetta situata a fondo pagina verso destra e premi sul bottone Avanti.

A questo punto, digita il tuo numero di cellulare TIM nella schermata che ti viene mostrata, spunta la casella Dichiaro di essere intestatario del numero inserito, premi su Avanti e digita il codice di conferma che ti arriva via SMS per verificare la tua identità e completare la registrazione.

App MyTIM Mobile

In alternativa, se non vuoi creare ancora un account TIM, puoi generare una password temporanea da usare per accedere una tantum all’app MyTIM Mobile. Per ottenere il tuo codice temporaneo, pigia sulla voce Non hai la password?, poi sul pulsante Password temporanea e digita il tuo numero di telefono nella schermata che si apre.

Premi poi sul pulsante Richiedi password e ti verrà recapitata una parola chiave via SMS. Effettua dunque l’accesso alla app usando la password appena ricevuta e visualizzerai immediatamente il tuo credito residuo.

Per effettuare la ricarica, invece, premi sulla casella Ricarica, scegli il taglio e il numero da ricaricare e completa la procedura scegliendo un metodo di pagamento valido tra carta di credito e PayPal.

Numero credito TIM

Credito TIM

Se la app MyTIM non è disponibile per il tuo telefonino o, comunque, non hai voglia di usarla, puoi scoprire il credito disponibile sulla tua linea TIM chiamando il 40916. Una volta avviata la chiamata, una voce registrata ti comunicherà un paio di messaggi promozionali e poi ti chiederà di restare in linea per scoprire l’ammontare del credito residuo.

In alternativa, puoi spedire un SMS al numero 119 con scritto all’interno il termine “credito” oppure ”credito residuo” (senza virgolette). Entro qualche secondo riceverai un messaggio di risposta con tutte le informazioni relative al tuo credito attuale. Tutto gratis.

Un altro servizio gratuito che ti potrebbe interessare è Info SMS che consente di ricevere degli SMS con le informazioni sul credito residuo al termine di ogni chiamata effettuata. Per attivarlo, invia un messaggio al 40916 con scritto all’interno “INFOSMS ON” (senza virgolette).

In alternativa, puoi attivare (o disattivare) il servizio Info SMS anche chiamando il 40920 e seguendo le indicazioni della voce registrata. Di solito basta pigiare sul tasto 2 e poi si può scegliere se attivare o disattivare il servizio premendo 1 o 2, ma le combinazioni da premere possono cambiare da un momento all’altro, quindi ascolta attentamente le indicazioni del servizio automatico.

Credito TIM online

Credito TIM

Se vuoi conoscere il credito TIM dal tuo computer, collegati al sito Internet dell’operatore, clicca sulla voce My TIM collocata in alto a destra ed effettua l’accesso con i dati del tuo account TIM, digitandoli nel riquadro che è comparso sullo schermo.

Non hai ancora un account TIM? Nessun problema: clicca sulla voce REGISTRATI presente in fondo al box con il modulo di login sul sito dell’operatore e compila i campi che ti vengono proposti con il tuo indirizzo email (il quale diventerà anche il tuo username) e la password che vuoi usare per accedere ai servizi online di TIM.

Sposta, dunque, la levetta collocata a fondo pagina verso destra e pigia sul bottone Avanti per passare allo step successivo.

Modulo registrazione TIM

A questo punto, digita il tuo numero di telefono nel nuovo modulo che ti viene proposto, apponi il segno di spunta accanto alla voce Dichiaro di essere intestatario del numero inserito, premi su Avanti e completa la procedura di registrazione sul sito di TIM digitando il codice di verifica che ti viene recapitato via SMS e seguendo le indicazioni su schermo.

Una volta completata la registrazione, effettua l’accesso al servizio My TIM cliccando sull’apposita voce in alto a destra nella pagina iniziale del sito TIM e poi selezionando la scheda MyTIM Mobile dalla schermata successiva: troverai il tuo credito residuo indicato nella pagina che si apre.

Il sito di TIM ha le stesse funzionalità della app per smartphone di cui abbiamo parlato prima. Questo significa che puoi usarlo anche per controllare i consumi della tua linea, sottoscrivere nuove offerte e ricaricare il tuo credito. Comodo, vero?