Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero
Salvatore Aranzulla Day
Evento di formazione SEO con Salvatore Aranzulla. Scopri il programma

Disdetta Sky indirizzo

di

Hai appena deciso di fare la disdetta Sky ma non sai qual è l’indirizzo giusto a cui inoltrare la tua richiesta? Se questa è la situazione in cui ti trovi in questo momento, sappi che sei capitato nell’articolo giusto al momento giusto! Nei prossimi paragrafi, infatti, troverai tutte le informazioni che ti servono per recedere dal tuo contratto Sky nel modo corretto: gli indirizzi a cui inviare la disdetta, i tempi da rispettare, i costi da sostenere e le modalità di restituzione delle apparecchiature.

Ti anticipo già che, per quanto riguarda l’invio della tua disdetta, puoi optare per la posta elettronica certificata (PEC) oppure per l’invio di una raccomandata con ricevuta di ritorno a uno degli indirizzi disponibili. La scelta dell’indirizzo a cui inviare materialmente la richiesta dipende sostanzialmente dal tipo di contratto che hai sottoscritto, ma di questo ti parlerò dettagliatamente più avanti. Per quanto riguarda i costi da sostenere, invece, devi sapere che, se recedi dal contratto entro i primi 14 giorni dalla sua stipula, non dovrai pagare assolutamente nulla! Se, invece, recedi alla scadenza naturale del contratto o in maniera anticipata, dovrai sostenere alcuni costi di disattivazione, che di solito consistono in poche decine di euro. Al fine di evitare il pagamento di penali o altri costi accessori, inoltre, è molto importante rispettare le tempistiche e le modalità di restituzione delle apparecchiature ricevute da Sky.

Dal momento in cui invierai la tua richiesta fino al momento in cui Sky la accoglierà, potrebbero passare anche 30 giorni. Durante questo lasso di tempo potrai continuare a usufruire liberamente del servizio, ma sarai tenuto a continuare a pagare il canone dell’abbonamento. Continua a leggere per saperne di più e scoprire tutte le informazioni necessarie alla disdetta del contratto Sky. Buona lettura!

Indice

Diritto di ripensamento entro i primi 14 giorni

Se hai sottoscritto il contratto Sky lontano dai locali commerciali dell’azienda, quindi per telefono o online, da meno di 14 giorni, puoi far valere il tuo diritto di ripensamento e annullare l’abbonamento senza pagare assolutamente nulla! Se vuoi avvalerti del diritto di ripensamento, tutto ciò che devi fare è scaricare l’apposito modulo PDF dal sito Internet di Sky, compilarlo in ogni sua parte, firmarlo e inoltrare la disdetta all’indirizzo giusto.

Collegati pertanto al sito Internet di Sky e fai clic sul collegamento Contratto Sky, Sky e Fastweb – Satellitare (se hai sottoscritto un contratto Sky satellitare o un contratto Sky e Fastweb) oppure fai clic sul link Contratto TIM Sky – fibra o ADSL (se hai stipulato un contratto TIM Sky). Nella pagina che si apre, fai clic sul link Modulo di recesso entro i primi 14 giorni dall’attivazione e, dopo qualche istante, dovrebbe partire il download automatico del file PDF da inviare a Sky. Se il download non avviene automaticamente, scarica il file PDF manualmente facendo clic sull’icona della freccia o su quella del floppy disk che visualizzi nel browser con cui stai visitando il sito Internet di Sky.

Dopo aver scaricato il modulo, stampalo, compilalo in ogni sua parte inserendo tutti i dati richiesti, firmalo e invialo a mezzo raccomandata A/R all’indirizzo indicato nel modulo stesso. Per intenderci, se vuoi disdire il tuo contratto contratto Sky o Sky e Fastweb, invia il modulo al seguente indirizzo (allegando anche una copia di un tuo documento di identità valido).

SKY CASELLA POSTALE 13057 – 20141 MILANO

Se, invece, vuoi fare la disdetta del contratto TIM Sky, inoltra il modulo che hai compilato (insieme alla fotocopia di un tuo documento di identità valido) al seguente indirizzo.

Sky Italia s.r.l. c/o Telecom Italia S.p.A., Servizio Clienti, Casella Postale 111, 00054 Fiumicino (RM)

Sia che tu debba disdire un contratto Sky, Sky e Fastweb o TIM Sky, puoi utilizzare il seguente indirizzo PEC per inviare la tua richiesta di recesso.

skyitalia@pec.skytv.it

Anche se non sei tenuto a pagare alcun costo di disattivazione, visto che puoi avvalerti del diritto di ripensamento, devi comunque restituire in tempo le apparecchiature Sky che ti sono state fornite in comodato d’uso gratuito per non pagare penali piuttosto “salate”. Trovi maggiori info e dettagli al riguardo nel paragrafo dedicato situato qualche riga più in basso, sempre in questo tutorial.

Diritto alla scadenza naturale del contratto

Se è quasi passato un anno dall’ultimo rinnovo automatico del contratto Sky, il tuo abbonamento sta giungendo alla sua scadenza naturale. In tal caso, puoi effettuare la disdetta inoltrando una richiesta scritta almeno 30 giorni prima che il contratto giunga alla sua conclusione naturale al fine di evitare il rinnovo automatico del medesimo per altri 12 mesi.

Per inviare la disdetta, collegati al sito Internet di Sky e scarica il modulo PDF cliccando sul link Contratto Sky o Sky e Fastweb – Satellitare se hai sottoscritto un contratto Sky o Sky e Fastweb, oppure fai clic sul collegamento Contratto TIM Sky – fibra o ADSL se hai stipulato un contratto TIM Sky.

Nella pagina che ti viene mostrata, troverai una serie di link: clicca su quello che presenta la dicitura Modulo di disdetta alla scadenza del contratto e, in pochi secondi, dovrebbe partire in automatico il download del documento PDF da inviare a Sky. Qualora il download non avvenisse automaticamente, fai clic sull’icona della freccia o su quella del floppy disk e scarica manualmente il file in questione.

Una volta che il download del modulo sarà portato a termine, stampa il documento, compilalo in ogni sua parte, firmalo e invialo a mezzo raccomandata A/R all’indirizzo che trovi scritto sullo stesso. Se devi procedere alla disdetta del tuo contratto Sky o Sky e Fastweb, ad esempio, invia il modulo (e un tuo documento di identità in corso di validità) al seguente indirizzo.

SKY CASELLA POSTALE 13057 – 20141 MILANO

Se, invece, devi disdire il tuo contratto TIM Sky, invia la disdetta (insieme alla copia di un tuo documento di identità valido), all’indirizzo indicato qui sotto.

Sky Italia s.r.l. c/o Telecom Italia S.p.A., Servizio Clienti, Casella Postale 111, 00054 Fiumicino (RM)

Puoi anche utilizzare il seguente indirizzo PEC per inviare il modulo di disdetta, sia che tu abbia sottoscritto un abbonamento Sky, Sky e Fastweb o TIM Sky.

skyitalia@pec.skytv.it

Per quanto riguarda il capitolo costi, invece, sappi che facendo la disdetta alla scadenza naturale del contratto, sarai chiamato a versare a Sky 11,53 euro come costi di disattivazione. Sarai inoltre tenuto a restituire tutte le apparecchiature Sky in tuo possesso al fine di non incorrere in sanzioni pecuniarie piuttosto importanti. Puoi avere maggiori dettagli sui tempi e le modalità di restituzione del decoder Sky e di tutti gli altri accessori leggendo il capitolo dedicato alla restituzione delle apparecchiature Sky in questo articolo.

Recesso anticipato

Se manca ancora molto tempo alla scadenza naturale del tuo contratto Sky ma desideri ugualmente eseguire la disdetta, non hai altra soluzione che effettuare il recesso anticipato. Anche in questo caso i costi da sostenere non sono particolarmente onerosi, ma potrebbero essere leggermente superiori rispetto a quelli che affronteresti recedendo alla scadenza. Oltre ai “canonici” 11,53 euro per la disattivazione del servizio, Sky potrebbe richiederti anche il pagamento di una eventuale somma aggiuntiva che viene calcolata sulla base delle promozioni, degli sconti e degli altri vantaggi economici di cui hai beneficiato. Detto ciò, ora ti spiego come procedere con la disdetta e a quale indirizzo spedirla.

Innanzitutto, scarica il modulo per eseguire la disdetta dell’abbonamento in via anticipata collegandoti al sito Internet di Sky e cliccando sul collegamento Contratto Sky, Sky e Fastweb – Satellitare o sul link Contratto TIM Sky – fibra o ADSL (in base contratto che hai sottoscritto). Nella pagina che visualizzi nel tuo browser, clicca sul collegamento Modulo di recesso oltre i primi 14 giorni e dopo qualche istante dovrebbe avviarsi il download automatico del file PDF da inviare a Sky. Se il download non avviene automaticamente, scarica manualmente il file facendo clic sul simbolo del floppy disk o su quello della freccia.

Dopo aver portato a termine il download del modulo, stampalo, compilalo in ogni sua parte, firmalo e, se hai sottoscritto un contratto Sky o Sky e Fastweb, invialo a mezzo raccomandata A/R al seguente indirizzo insieme alla copia di un tuo documento di identità valido.

SKY CASELLA POSTALE 13057 – 20141 MILANO

Se, invece, devi fare la disdetta del contratto TIM Sky, l’indirizzo a cui dovrai inviare il modulo (e la copia di un tuo documento d’identità valido) tramite raccomandata con ricevuta di ritorno è il seguente.

Sky Italia s.r.l. c/o Telecom Italia S.p.A., Servizio Clienti, Casella Postale 111, 00054 Fiumicino (RM)

Se, invece, desideri inviare la disdetta tramite PEC, puoi servirti del seguente indirizzo qualunque sia il contratto Sky che hai sottoscritto e che ora vuoi disdire.

skyitalia@pec.skytv.it

Ah… quasi dimenticavo la cosa più importante! Restituisci in tempo le apparecchiature Sky in modo tale da non pagare penali o altri costi aggiuntivi. Se non sai come e dove restituire il tuo decoder Sky, il telecomando, etc., leggi pure le informazioni che trovi riportate proprio qui sotto, nel paragrafo dedicato alla restituzione delle apparecchiature Sky.

Restituzione delle apparecchiature Sky

Come ti ho detto più volte nei paragrafi precedenti, per evitare il pagamento di sanzioni pecuniarie e penali piuttosto “salate” è importante effettuare la restituzione delle apparecchiature Sky nei modi e nei tempi previsti dal contratto. Nella fattispecie, dovrai restituire le apparecchiature che ti sono state concesse in comodato d’uso gratuito entro e non oltre 30 giorni dalla risoluzione del contratto.

La restituzione del decoder, del telecomando e di tutti gli altri apparecchi in tuo possesso, deve avvenire presso uno Sky Service autorizzato al ritiro. Per trovare quello più vicino a te, collegati al sito Internet di Sky, digita il tuo indirizzo nel campo inserisci indirizzo, clicca sul bottone Cerca, metti il segno di spunta accanto alla voce Restituzione decoder e, nel giro di pochi secondi, visualizzerai una mappa con tutti gli Sky Service più vicini a te.

In caso di mancata restituzione delle apparecchiature entro i modi e i tempi previsti, o nel qual caso le apparecchiature siano danneggiate, distrutte o comunque non più funzionanti, Sky applicherà le seguenti penali (in base all’apparecchio non restituito).

  • 21,00 euro — Decoder SD.
  • 75,00 euro — Decoder HD.
  • 150,00 euro — Decoder MySky HD.
  • 30,00 euro — telecomando.
  • 30,00 euro — Smart Card.
  • 30,00 euro — alimentatori dei vari decoder.

In caso di problemi

Se dovessi riscontrare qualche problema in merito a come effettuare la disdetta, sentiti libero di contattare l’assistenza di Sky cliccando qui e scegliendo l’opzione che consideri migliore per te. Ti consiglio anche di leggere il tutorial in cui ti spiego come contattare l’assistenza Sky. Sono sicuro che troverai molto utile questa lettura.