Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero
Salvatore Aranzulla Day
Evento di formazione SEO con Salvatore Aranzulla. Scopri il programma

Internet gratis per tutti via Wireless

di

Avere una connessione a Internet gratuita via wireless anche quando si è fuori casa è possibile, non è un miraggio. Forse, se hai fatto clic su questa mia guida è perché hai cercato a lungo una soluzione relativa a questo tuo problema, senza riuscire a vedere la luce in fondo al tunnel. Beh, se le cose stanno effettivamente così, puoi stare del tutto tranquillo: se leggerai attentamente questa mia guida risolverai questo tuo problema tecnologico in un batter d’occhio.

Tra social network, applicazioni di messaggistica e siti/app che offrono la visione di contenuti multimediali in streaming, i gigabytes di un piano tariffario standard si esauriscono in fretta. Proprio per questo motivo potrebbe essere necessario avere a portata di mano una soluzione che possa far ottenere Internet gratis per tutti via wireless. 

In realtà la soluzione, come ti ho già anticipato, c’è e ve n’è anche più di una. Sei curioso di saperne di più e vorresti approfondire questo argomento? Benissimo, allora ti consiglio di metterti seduto comodo e di prenderti qualche minuto di tempo libero per leggere questo mio tutorial. Ti auguro una buona lettura.

Indice

Internet gratis con gli hotspot pubblici

Se stai cercando un modo per ottenere Internet in modo gratuito tramite Wi-Fi, posso allora consigliarti di usufruire degli hotspot pubblici che sono distribuiti in moltissime città di tutto il mondo. Un hotspot pubblico è un punto di accesso a Internet che viene offerto in modo gratuito dalle istituzioni pubbliche, per offrire un maggior servizio ai propri cittadini, oppure da enti privati, per garantire una migliore qualità dei propri servizi al cliente. Accedere a questi hotspot non solo è gratuito, ma anche legale, in quanto le password di accesso sono pubbliche.

Quando vuoi infatti accedere ad un hotspot pubblico, potrebbe capitarti che non ti venga richiesta alcuna password di accesso. Può invece capitare che la password sia obbligatoria per accedere a quella specifica rete Wi-Fi pubblica. Solitamente però ti basta guardarti attorno e verificare che sia da qualche parte indicato, magari tramite un cartello, il codice di accesso alla rete.

In alcuni casi, come negli aeroporti, non ti verrà data direttamente la password di accesso, ma ti verrà indicata una procedura per ottenerla. Nel caso in cui dovessi essere in difficoltà, affidati sempre al personale disponibile nell’area, se disponibile, per richiedere la password.

Mappa degli hotspot pubblici

Se devi raggiungere una particolare e specifica zona di una città in cui ti trovi e vuoi sapere se è servita da hotspot pubblici, puoi utilizzare il servizio offerto da diversi siti Web che ti permetteranno di visualizzare le mappe con la posizione di ogni hotspot.

Questi siti Web, infatti, ti offrono mappe aggiornate (nella maggior parte dei casi) degli hotspot che puoi consultare in modo totalmente gratuito.

Ti illustro qui di seguito un elenco di servizi e siti Web che possono fare al caso tuo.

  • FON è un’azienda diffusa in tutto il mondo che ti offre la possibilità di consultare, tramite mappa interattiva, tutto il suo network di reti hotspot. Accedere a queste reti, però non è gratuito: bisogna infatti far parte di questo progetto oppure dovrai essere in possesso di un pass di accesso gratuito che può essere fornito da un’azienda di telecomunicazioni. In Italia, il partner di FON è Vodafone: ai suoi client è offerto un pass gratuito che permette di accedere sia alle reti Vodafone Wi-Fi Community, sia a quelle di FON presenti in tutto il mondo (ovviamente senza alcun costo aggiuntivo).
  • Wiman è un servizio Web costruito attorno alla sua enorme comunità di utenti. Questo servizio gratuito ti permette di consultare una mappa con l’ubicazione di tutti gli hotspot pubblici individuati e messi a disposizione dai suoi utenti. Puoi utilizzare il servizio immettendo il nome della città nell’appositivo campo di ricerca sulla homepage del servizio; ti apparirà quindi la mappa con in dettaglio la posizione degli hotspot pubblici conosciuti.
  • Wifimaps è un altro servizio Web davvero utile per scoprire la posizione delle reti Wi-Fi pubbliche. Quello che dovrai fare per utilizzare il servizio è scorrere la mappa e individuare la città o la zona della città che andrai a visitare. Dei marcatori ti indicheranno che in quell’area vi sono delle reti Wi-Fi pubbliche. Facendo clic su di essi potrai visualizzarne il nome ed ulteriori informazioni, se disponibili.
  • Hotspots Wi-Fi Italia è invece un servizio che raccoglie le segnalazioni di reti Wi-Fi pubbliche nel solo territorio italiano. Per ogni località potrai visualizzare l’elenco delle reti disponibili. Per ogni rete sono disponibili anche informazioni aggiuntive che possono essere utili all’utente.

Se vuoi avere anche un riscontro con i siti istituzionali delle città che vuoi visitare, allora potrai consultare le mappe interattive messe a disposizioni dai vari Comuni delle città italiane.

Queste mappe, che di regola dovrebbero essere sempre aggiornate, ti mostreranno le posizioni di tutti gli hotspot pubblici messi a disposizione dall’amministrazione locale.

Per trovare queste mappe, puoi aprire il tuo browser e collegarti all’indirizzo del tuo motore di ricerca preferito e digitare [nome comune] hostspot Wi-Fi oppure [nome comune] Wi-Fi gratis.

In ogni caso, per facilitarti la cosa, ti propongo qui di seguito alcune mappe di alcune città italiane che potrai consultare:

App per gli hotspot pubblici

Se invece hai necessità di avere tutte le informazioni sugli hotspot dal tuo dispositivo mobile, allora potrai utilizzare alcune app che ti permetteranno di visualizzare delle mappe interattive con la posizione degli hotspot pubblici.

A seguire ti presenterò alcune app che reputo interessati per raggiungere il tuo obiettivo. Ti avviso però che alcune di queste non possiedono una modalità offline per la consultazione anche senza connessione a Internet. Valuta quindi tu stesso quella che può fare al caso tuo.

  • Instabridge (Android/iOS) – quest’app gratuita ti permetterà di scaricare sul tuo dispositivo le mappe in modalità offline della regione del mondo in cui vivi o vuoi visitare. Dovrai semplicemente accedere all’app e scaricare il database, così da visualizzare immediatamente tutti gli hotspot pubblici attorno a te sia in modalità online che in modalità offline. Gli hotspot saranno evidenziati con dei marcatori di diversa colorazione, che ti faranno capire se l’hotspot è funzionante o se presenta disservizi.
  • WiFi Map (Android/iOS) – è un app completamente gratuita che puoi scaricare sui tuoi dispositivi con sistema operativo Android o iOS. Conta una comunità online davvero vasta che contribuisce a mantenere aggiornato il database di hotspot pubblici contenuti in quest’app. Questo database è popolato non solo dai punti di accesso Wi-Fi gratuiti messi a disposizione da istituzioni pubbliche e private, ma anche quelli messi a disposizione dagli utenti stessi. Quest’app possiede anche una modalità offline che ti permetterà di scaricare il database di ogni singola città direttamente sul tuo dispositivo, così da consultarlo anche senza alcuna connessione a Internet.
  • Facebook (Android/iOS) l’app gratuita del famosissimo Social Network, Facebook, permette anche di visualizzare gli hotspot pubblici che sono disponibili nelle tue vicinanze. La visualizzazione di questi hotspot richiede però, oltre alla geolocalizzazione, anche una rete a Internet attiva. Per trovare questa funzionalità, fai clic sul simbolo del menu e scorri l’elenco fino a trovare la sezione App (su Android) oppure Esplora (su iOS). Espandi la visualizzazione e fai tap sulla voce Trova Wi-Fi. Ti verrà quindi visualizzato un elenco di luoghi attorno a te che possiedono una rete Wi-Fi gratuita. Fai tap quindi sul pulsante in alto Mappa, così da visualizzare l’effettiva posizione sulla mappa.
  • Wifimaps (Android/iOS) – legate sito Web wifimaps.net, di cui ti ho parlato in precedenza, sono state realizzate delle app compatibili sia sui dispositivi con Android, che su quelli con iOS. L’app realizzata per questi dispositivi è completamente gratuita e permette di consultare la mappa degli hotspot pubblici, oltre alla possibilità di calcolarne il percorso per raggiungerli. Inoltre esiste anche la possibilità di effettuare l’acquisto della versione completa dell’app, che ha anche alcune funzionalità aggiuntive, come i commenti lasciati da altri utenti e le password di alcuni reti Wi-Fi. Su iOS puoi effettuare l’upgrade dalla stessa app, su Android invece, dovrai effettuare l’acquisto dell’app completa disponibile sul PlayStore.
  • Avast Wi-Fi Finder (Android/iOS) quest’app gratuita sviluppata da Avast, noto software antivirus, ti dà la possibilità di accedere ad un database di hotspot in tutto il mondo, anche in modalità offline.

Internet gratis con gli hotspot privati

Mettiamo il caso che ti trovi insieme a un gruppo di amici e che questi, chi per un problema chi per un altro, non hanno a disposizione più traffico Internet sui loro dispositivi. Tu hai attivato invece un piano tariffario che ti garantisce tantissimo traffico Internet e vorresti condividerlo con loro. Come puoi fare? Semplice, ti basta creare un hotspot privato tramite il tuo dispositivo, così da offrire Internet gratis a tutti i tuoi amici.

Per attivare un hotspot privato tramite un dispositivo Android, accedi alle Impostazioni (icona con il simbolo di un ingranaggio). Fai tap su Rete e Internet e poi su Hotpost e tethering. Dovrai quindi, alla voce Hotspot Wi-Fi, spostare la levetta da OFF a ON (cioè da sinistra a destra). In questa sezione potrai anche modificare la password e altri parametri del tuo hotspot privato.

Se possiedi invece un dispositivo con iOS, dalla Home Screen fai tap sull’app Impostazioni (icona con il simbolo di un ingranaggio) e poi fai tap su Hotspot personale. Sulla voce Hotspot personale, sposta la levetta da sinistra a destra, così da attivare l’hotspot privato. Anche in questo caso, dalla stessa sezione, puoi modificare alcune impostazioni del tuo hotspot, come la password di accesso.

Se vuoi avere informazioni su come accedere a una rete Wi-Fi, puoi consultare la guida che ho scritto in questo mio altro articolo, intitolata “come condividere la connessione dati”.