Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Miglior televisore 4k: guida all’acquisto

di

Non solo i dispositivi capaci di riprodurre i contenuti alla risoluzione 4K si stanno diffondendo a macchia d’olio, ma è altamente preventivabile che i televisori che riproducono i contenuti a risoluzioni inferiori molto presto diventino obsoleti. Sia le principali emittenti TV che i supporti ottici, e a tal proposito vedi lo standard Ultra HD Blu-ray, che le console e i videogiochi hanno già intrapreso la transizione verso il 4K.

Con “4K” si indicano usualmente due diverse risoluzioni: 4096×2160 pixel, che sarebbe la risoluzione 4K propriamente detta e che è nata in ambito cinematografico, e la risoluzione 3840×2160 pixel, nata invece in ambito televisivo. Nel linguaggio comunque è la seconda accezione che tende a prevalere: quando senti parlare di 4K quasi sicuramente il tuo interlocutore vuole intendere 3840×2160 pixel.

Il 4K ti offre una definizione che non ha paragoni con quelle consentite dalle TV di precedente generazione. Potrai vedere le tue partite o gli altri eventi sportivi con un dettaglio assolutamente preciso, il che rende lo spettacolo più realistico e immersivo. Oggi il 4K si abbina a tutta una serie di tecnologie a corollario come l’HDR, che permette di vedere colori più vividi e brillanti, e come i display curvi. In quest’ultimo caso devi valutare il raggio di curvatura: più è accentuato e più il televisore è in grado di offrire un’esperienza coinvolgente. Ma, attenzione, perché, come ti spiegherò in questo articolo, bisogna valutare molti altri parametri oltre al raggio di curvatura prima di fare la scelta.

Indice

Come scegliere il televisore 4K

Ci sono diversi aspetti che devi prendere in considerazione prima di fare la scelta. Alcuni si sovrappongono a quelli che abbiamo visto insieme nella guida all’acquisto del miglior monitor gaming, altri sono pertinenti invece alla categoria dei televisori.

Sistema operativo

Per prima cosa ti consiglio di verificare quale sistema operativo è presente nel TV. Le soluzioni più moderne, infatti, andrebbero più propriamente chiamate Smart TV: più che semplici televisori, infatti, sono dei veri e propri computer in grado di navigare su internet, di gestire delle applicazioni e di aggiornarle, di interfacciarsi con lo smartphone, e molto altro ancora. Tizen OS è uno dei sistemi operativi più diffusi nei televisori di ultima generazione. Prodotto e sviluppato da Samsung, è presente praticamente su tutti i modelli più recenti messi in commercio dal produttore asiatico. Web OS di LG è un altro sistema operativo ben fatto e funzionale, ma Android TV è l’OS che si sta diffondendo più rapidamente, anche perché lo trovi sulle più recenti TV di Sony e Philips. Questo OS è molto apprezzato per il fatto di portare sui televisori tutte le app disponibili su smartphone e tablet. Attenzione, però, perché questi sistemi di recente generazione richiedono capacità di calcolo al TV, per cui occorre sempre verificare che il processore e il resto dell’hardware sia in grado di “sopportare” il sistema operativo.

Tipo di schermo

Una delle prime cose da chiarire prima di poter fare la scelta è quale tipo di schermo preferisci. Oggi i più diffusi sono OLED ed LCD. La sostanziale differenza è che nel primo caso i pixel che servono per riprodurre i neri vengono completamente spenti, e questo consente di avere dei neri veramente molto profondi. Accentuano così il rapporto di contrasto e la naturalezza delle immagini. Gli LCD, invece, si dividono in due categorie: gli LCD propriamente detti e i LED. Nel secondo caso i LED prendono il posto delle lampade a fluorescenza per la retroilluminazione tipiche delle TV LCD. Le TV a LED, così, sono più efficienti dal punto di vista dei consumi, anche se tendenzialmente leggermente più costose. E lo stesso vale per le tecnologie OLED, ancora più efficienti nei consumi e ancora più costose. Detto questo, però, bisogna aggiungere che le tecnologie alla base delle TV moderne sono sempre più alla portata delle catene di montaggio dei produttori di questo tipo di soluzioni e, come sempre, il miglior efficientamento produttivo sta portando a un abbattimento dei costi per l’utente finale veramente sensazionale. C’è un altro tipo di pannello, quello al plasma, ma diventa sempre più in disuso e per questo mi sento di non consigliartelo.

Quantum Dot

Una tecnologia che si sta diffondendo rapidamente è Quantum Dot. Con questa definizione ci si riferisce a una tecnologia di retroilluminazione di recente concezione basata su micro-cristalli. La tecnologia Quantum Dot, che in italiano può essere tradotta come punto quantico, si basa su nanocristalli semiconduttori o punti quantistici che forniscono un’alternativa ad applicazioni commerciali per la tecnologia degli schermi. Stimolati da un fascio di luce blu, i cristalli alla base di questa tecnologia possono emettere in modo stabile e preciso ogni colore visibile dello spettro. Una tecnologia avveniristica dal funzionamento complesso che però è già disponibile sul mercato: Samsung ha infatti introdotto una serie di soluzioni a punto quantico. D’altronde, sono TV ancora molto costose, che rappresentano i top di gamma dei vari produttori.

HDR

Le recenti console come PS4 Pro e Xbox One S supportano la riproduzione dei contenuti in 4K e in HDR. Se vuoi sfruttare queste console, quindi, devi necessariamente munirti di un TV che supporta la specifica HDR-10, perché in caso contrario la console non rileverà la tua TV come TV HDR. Le televisioni che supportano la specifica HDR-10 sono in grado di visualizzare un maggior numero di varianti di colore, rendendo le immagini più omogenee, reali e vivide. Con la diffusione dei contenuti in HDR il mercato metterà a disposizione televisori con sempre maggiore luminosità: con una luminosità ipotetica di 2.000 cd/m2 potremmo ottenere, infatti, un rapporto di contrasto addirittura di 200.000:1.

Raggio di curvatura

Come ti dicevo prima ti conviene considerare con attenzione anche il raggio di curvatura. Questo perché i più moderni monitor curvi, soprattutto in abbinamento alla risoluzione 4K, sono in grado di offrire esperienze più immersive. La differenza è netta e ti consiglio di provare il prima possibile un TV curvo se sei intenzionato a cambiare televisore, perché potresti convincerti a comprare una soluzione del genere. Il raggio di curvatura di 1800R di solito è l’ideale per godere di un’esperienza avvolgente come quella che ti sto descrivendo.

Ingressi

Se vuoi usufruire dei vantaggi del 4K, dell’HDR e insieme anche avere flussi di immagini a 60 fotogrammi per secondo devi sincerarti che il tuo televisore sia dotato almeno di un ingresso HDMI 2.0. Se poi ha diversi ingressi HDMI ben venga perché con il proliferare di dispositivi che usano questo tipo di connessione, e penso alle console così come i media center o i dongle HDMI come Chromecast, è sempre meglio averne il più possibile. Inoltre, potrebbero tornarti utili una o due porte USB 3.0, perché questo ti consentirebbe di visualizzare contenuti, ad esempio dei film, memorizzati sulla chiavetta. Se hai intenzione di collegare un sintoamplificatore o un impianto audio esterno al televisore, potrebbe farti comodo anche la presenza di un’uscita audio ottica.

Digitale terrestre

Ricorda che dal primo gennaio 2017 è entrata in vigore la nuova normativa relativa alle tecnologie di sintonizzazione, che rende obbligatoria l’integrazione di un sintonizzatore digitale per la ricezione di programmi in tecnologia DVB-T2. Prima di procedere all’acquisto, verifica che il televisore integri tale sintonizzatore e che supporti questo tipo di formato. Se non supporta il formato qualcuno evidentemente vuole venderti un prodotto non a norma.

Luminosità, rapporto di contrasto, angolo di visione, refresh rate

La luminosità è uno dei fattori che devi considerare con maggiore attenzione. Da questo elemento, infatti, scaturisce la qualità complessiva del pannello, anche perché se c’è forte luminosità nell’ambiente in cui si trova il monitor in caso di scarsa luminosità non vedrai bene le immagini. La luminosità standard è di 250 cd/m2 ma alcuni monitor di qualità elevata possono spingersi fino a 300 cd/m2. Ma altrettanto importante è il rapporto di contrasto, un valore alto infatti contribuisce a preservare la fedeltà dell’immagine in caso di scene buie. Per quanto riguarda l’angolo di visione, invece, si tratta della massima angolazione dalla quale è possibile visualizzare l’immagine su schermo senza distorsioni (quindi con colori e luminosità ottimali). Di solito un angolo di visione di 180° è ottimale per la maggior parte dei tipi di utilizzo. Infine, il refresh rate indica la frequenza di aggiornamento delle immagini sullo schermo. Di solito è di 50Hz, 100Hz o di 200Hz.

Migliori televisori 4K economici (meno di 500€)

Philips 43PUT6101/12


In questo caso ti parlo di uno Smart TV LED ultra sottile 4K. Al suo interno si trova un processore dual core, mentre le tecnologie di sintonizzazione supportate sono DVB-C, DVB-T, DVB-T2. Tra le caratteristiche addizionali, invece, trovi Electronic Programme Guide (EPG), Funzione Televideo(1000 pagine). Si tratta di un TV basata su tecnologia a LED che raggiunge un importante risultato in termini di luminosità massima, pari a 350 cd/m². Per quanto riguarda il consumo energetico troviamo un dato di 68 Kilowatt Ora annuale, basato sul consumo del televisore utilizzato 4 ore al giorno per 365 giorni.

Philips 6000 Series Smart TV LED Ultra Sottile 4K
Amazon.it: 472,54 €Compra ora

LG 49UH610V


Questo televisore è molto interessante perché supporta HDR 4K, che si abbina particolarmente bene alle console di recente concezione e ai videogiochi recenti per PC. I TV LG UHD, infatti, supportano lo standard HDR10 grazie all’HDR PRO che regola la luminosità dello schermo dando vita a colori brillanti e maggior dettaglio. LG 49UH610V è in grado di gestire i segnali Terrestre: DVB-T2 e Satellite: DVB-S2. Gestisce inoltre le funzionalità da Smart TV grazie al sistema operativo Web OS messo a disposizione da LG, così come le reti Wi-Fi. Le dimensioni dello schermo sono pari a 49 pollici e il tipo di pannello LCD. È dotato di connettori DLNA, HDMI, USB, WLAN, Ethernet, mentre l’interfaccia del televisore è di tipo Common Interface Plus (CI+).

Hisense 43M3000


Hisense 43M3000 è uno Smart TV decisamente interessante perché offre il supporto 4K Ultra HD e il sintonizzatore DVB T2. Si tratta di un televisore 3D con modulo Wi-Fi che consente di sfruttare qualsiasi tipo di rete wireless domestica. La tecnologia dello schermo è la classica a LED, mentre le sue dimensioni si attestano sui 43 pollici. Si tratta di una soluzione particolarmente congeniale per visualizzare i contenuti in streaming, come ad esempio quelli provenienti da Netflix. È dotato di prese Scart e HDMI, oltre che delle porte USB per visualizzare i contenuti memorizzati su una chiavetta o un disco esterno. Si tratta di un televisore di altissima qualità con un ottimo rapporto prestazioni/prezzo. E questo riguarda tutte le componenti: anche il telecomando, ad esempio, si rivela totalmente funzionale.

Hisense 43M3000 TV 43" LED 4K SmartTV WiFi USB HDMI DVB T2
Amazon.it: 422,29 €Compra ora

Migliori televisori 4K di fascia media (tra 500€ e 1000€)

Samsung UE55KU6072U


In assoluto il televisore 4K più venduto su Amazon è proprio questo modello prodotto da Samsung. Raggiunge questo primato perché è la soluzione a offrire il maggior numero di caratteristiche interessanti in rapporto al prezzo. Offre altoparlante incorporato, supporto da tavolo e comando a distanza. Ovviamente la risoluzione è la classica 3840 x 2160 Pixel, mentre non manca il decoder incorporato DTS per un audio completo e particolareggiato soprattutto con i film. Abbiamo tre porte HDMI, due USB e una Ethernet, mentre l’interfaccia è la classica Common Interface Plus (CI+). Le dimensioni di questa soluzione Samsung sono: altezza 1242,6 larghezza 718,4 profondità 63,2. Inoltre, è da sottolineare l’ottima performance in fatto di contrasto, con neri molto profondi e una luminosità interessante per la maggior parte delle applicazioni.

Samsung UE55KU6072U Smart TV 4 K Ultra HD, Wi-Fi, Nero (4 K Ultra H...
Amazon.it: 648,31 €Compra ora

Samsung UE49KU6172


Caratteristiche di alto livello per questo Samsung UE49KU6172, soprattutto se rapportate al prezzo. Ti parlo di un televisore da ben 49 pollici con schermo curvo avvolgente basato sulla tecnologia proprietaria Samsung. I TV UHD Crystal Color Samsung rappresentano il massimo della risoluzione, dei colori e della brillantezza, oltre che del design. Inoltre, il dispositivo è aderente alle norme di legge visto che è capace di trasmettere i programmi in tecnologia DVB-T2. Importante dotazione anche in termini di connessioni, con la presenza di HDMI, Component, Composit, Uscita Audio Ottica, LAN, USB, Common Interface CI+ 1.3. Il TV qui in esame supporta il Wi-Fi e svolge tutta una serie di funzioni da Smart TV grazie alla piattaforma Tizen OS di Samsung. Il pannello è basato su tecnologia a LED.

TV LED 49" SAMSUNG 4K CURVE UE49KU6172 EUROPA BLACK
Amazon.it: 566,57 €Compra ora

Sony KD-43X8305C


Questo televisore 4K di Sony è basato su sistema operativo Android TV, che garantisce il massimo della versatilità e la disponibilità delle app più popolari. Ti parlo di un televisore da 43 pollici Edge LED con sintonizzatore digitale DVB-T2. Il pannello è basato sulla tecnologia Display Triluminos garantisce immagini vivide e autentiche, mentre grazie a Motionflow XR i dettagli in movimento sono sempre fluidi e nitidi. Il consumo energetico si attesta su 117 Kilowatt ora all’anno annuale, basato sul consumo del televisore utilizzato 4 ore al giorno per 365 giorni. All’interno si trova anche il decoder incorporato Dolby Digital, mentre la luminosità dell’immagine è di 178 cd/m². Tra le connessioni contemplate 4 porte HDMI, 3 USB, una SCART e una MHL.

Sony KD-43X8305C Televisore 4K Ultra HD, Android, 43'', Nero
Amazon.it: 999,00 € 753,85 €Compra ora

Sony KD49X8308C


Se sei orientato ad acquistare un televisore Sony, magari perché attratto dal versatile sistema operativo Android TV, dovresti rivolgere le tue attenzioni su questo Sony KD49X8308C. Proprio perché si tratta di un pannello di tipo LED di altissima qualità con angolo di visione di 178° sia orizzontale che verticale. Le dimensioni dello schermo sono di 123 centimetri, mentre la diagonale si attesta sui 49 pollici. Offre, inoltre, ben quattro porte HDMI, di cui una di tipo 2.0 (ma non è un TV HDR) così come la connessione Ethernet e tre ingressi USB. Si tratta di uno Smart TV, capace di eseguire tutte le applicazioni per Android disponibili in questo formato, tra cui ad esempio Netflix. Le tecnologie di sintonizzazione supportate, infine, sono: DVB-C, DVB-S, DVB-S2, DVB-T, DVB-T2.

Smart TV Sony KD49X8308C 49" 4K Ultra HD LED Wifi Televisore Nero
Amazon.it: 918,74 €Compra ora

LG 49UH603V


LG 49UH603V è un TV 4K particolarmente economico e conveniente. È infatti dotato del pannello di alta qualità IPS e garantisce resa cromatica in HDR. Ti parlo di uno schermo da ben 49 pollici, praticamente introvabile in altre soluzioni a questo prezzo. La frequenza di funzionamento di questo TV è di 1200 Hz, mentre il formato VideoUltra HD 4K. Ti parlo di uno Smart TV basato sul sistema operativo Web OS 3.0 dotato di ricevitore TV digitale (Terrestre: DVB-T2, Cavo: DVB-C, Satellite: DVB-S2), e di interfaccia CI+ versione 1.3. Il supporto Media Home Platform è integrato, e non manca la capacità di connettersi alle reti Wi-Fi. Per quanto riguarda le connessioni, trovi USB (1×2.0), Composite In + Audio, Component In + Audio, tre HDMI In (2.0a), l’Uscita Audio Digitale (Ottico) e l’uscita per le cuffie.

TV LED 49" LG ULTRA HD 4K Schermo IPS, HDR PRO, Smart TV webOS 3.0, Wi...
Amazon.it: 469,90 €Compra ora

Migliori televisori 4K di fascia alta (oltre 1000€)

Samsung UE49KS8000T


Si tratta dell’ennesimo interessante TV proposto da Samsung, che si caratterizza in particolare per la presenza della Modalità Gioco e per l’altissima definizione che caratterizza le immagini che riesce a riprodurre. Basato sul sistema operativo Tizen, offre le funzionalità di Auto ricerca canali e Electronic Programme Guide (EPG). La parte di Smart TV è gestita da un processore quad core, mentre le dimensioni dello schermo sono di 123 centimetri con diagonale da 49 pollici. Trovi la porta Ethernet, tre ingressi USB e quattro HDMI. La tecnologia dello schermo di questa soluzione Samsung è la LED LIT, ovvero una particolare tecnica di illuminazione dei pannelli che trae la propria fonte luminosa da due fasce di LED poste rispettivamente sui bordi destro e sinistro dello stesso pannello. Per quanto riguarda la qualità delle immagini e la loro definizione ci troviamo su standard allineati a quelli delle soluzioni Samsung ben più costose, anche per quanto riguarda la linea di monitor curvi rispetto ai quali manca la tecnologia Depth Enhancer, che serve appunto a gestire la distorsione delle linee rette in presenza di curvatura. Questo monitor supporta anche la tecnologia di ultima generazione Quantum Dot, ovvero è basato su nano-cristalli che, stimolati da un fascio di luce blu, possono emettere in modo stabile e preciso ogni colore visibile dello spettro. E non manca il supporto all’HDR, il che lo rende la soluzione ideale se intendi utilizzare le tecnologie più recenti di riproduzione di contenuti multimediali. Tutto questo si traduce in un livello di contrasto tra luci e ombre inarrivabile.

Samsung UE49KS8000T 49" 4K Ultra HD Smart TV Wi-Fi Nero, Argento
Amazon.it: 1.307,50 €Compra ora

Hisense 65K720


Hisense è uno dei marchi emergenti nel settore degli Smart TV, ma già riconosciuto per affidabilità e prestazioni. Questo TV 4K è leggermente più costoso degli altri, ma è anche capace di garantire una qualità superiore. Innanzitutto per la grande diagonale, di ben 55 pollici, che garantisce quindi una superficie visiva ben superiore rispetto agli altri TV di cui ti ho parlato fin qui. Si tratta di uno Smart TV in grado di riprodurre i contenuti alla risoluzione 4K Ultra HD, grazie al processore quad core integrato. Il pannello è a LED, mentre le dimensioni dello schermo si attestano su 165,1 cm. Le tecnologie di sintonizzazione supportate sono DVB-C, DVB-S2, DVB-T2. Tra le connessioni presenti troverai, invece, 4 porte HDMI e 2 USB, oltre alla porta Ethernet. Questo TV offre anche due potenti altoparlanti capaci di erogare fino a 30 Watt di potenza. L’angolo di visione verticale è invece di 165°, di 180° invece in senso orizzontale. Si tratta di un TV a 55 pollici con una definizione veramente spettacolare come puoi verificare tu stesso leggendo le recensioni su Amazon.

Hisense 55 inch Smart Ultra HD 4K LED TV Nero, Argento
Amazon.it: 1.955,99 €Compra ora

LG 75UH855V


Un TV 4K molto particolare è questo LG 75UH855V. Si tratta di una soluzione di grande valore soprattutto per l’ampia diagonale di 75 pollici e per la capacità di riprodurre i contenuti in 3D stereoscopico. La tecnologia dello schermo è la classica a LED, mentre alle tre porte HDMI si aggiunge la connessione di tipo Ethernet. Questa è molto importante perché si tratta ancora una volta di uno Smart TV basato sul sistema operativo Web OS, gestito da un processore quad core. Molto interessante la dotazione di videocamera integrata, Electronic Programme Guide (EPG), Funzione Televideo e Televideo. Le dimensioni dello schermo si attestano sui 189 centimetri, mentre tre porte USB ti permetteranno di attingere ai contenuti presenti su soluzioni di memorizzazione esterne. Il televisore LG di cui ti sto qui parlando è anche elegante esteticamente, grazie soprattutto all’accattivante base in colore grigio.

LG 75UH855V 75" 4K Ultra HD Compatibilità 3D Smart TV Wi-Fi Grigio
Amazon.it: 3.967,34 €Compra ora

LG 98UB980V


Questo TV è molto particolare e solo per veri esperti: ti parlo ancora di un TV 4K HDR di LG basato sul sistema operativo Web OS, ma questo LG 49UH610V ti garantisce una frequenza di funzionamento addirittura di 1300 Hz uci (Ultra Clarity Index). Una caratteristica che lo rende particolarmente adatto soprattutto per la visione di contenuti in 3D stereoscopico che possono essere il film Avatar, un concerto dei Beatles o certi documentari iper-realistici da guardare insieme alla famiglia. Gli occhiali 3D sono già presenti all’interno della confezione, mentre non mancano le feature Smart TV, Internet, Wi Fi, Facebook, Skype e Twitter integrati. Ti sto parlando di uno schermo da ben 98 pollici con pannello a LED, l’ideale per garantire le immagini di qualità che sono necessarie per una corretta riproduzione dei contenuti in 3D. Le tecnologie di sintonizzazione supportate sono DVB-C, DVB-S2, DVB-T2, l’interfaccia di tipo Common interface Plus (CI+) e non mancano tre porte USB per attingere ai contenuti presenti su una chiavetta o su un disco esterno.

LG 98UB980V 98" 4K Ultra HD Compatibilità 3D Smart TV Wi-Fi Metallico...
Amazon.it: 22.000,00 €Compra ora