Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Migliore navigatore offline: guida all’acquisto

di

Tutte le automobili ad oggi hanno fra gli optional un navigatore offline, ma sono poche quelle che ce l’hanno già installato di serie, a meno che non stai considerando l’acquisto di un modello parecchio costoso. Il problema è che i produttori fanno pagare l’optional del navigatore GPS in maniera piuttosto salata, spesso a cifre che superano le 1000 Euro. Il navigatore offerto come optional è naturalmente integrato meglio fra le funzionalità dell’automobile, ma se non vuoi spendere una cifra enorme per il suo acquisto puoi sempre ripiegare su un navigatore after-market.

Società come TomTom, Garmin, Mio, hanno fatto una vera e propria fortuna su questa nicchia di mercato, vendendo soluzioni già pronte per l’uso da installare su qualsiasi tipologia di automobile. Molti di questi possono essere utilizzati sia in auto che anche a piedi, e contengono tutto il necessario per il funzionamento. A differenza di molte applicazioni per smartphone e telefoni cellulari, infatti, un sistema per la navigazione satellitare offline ha già le mappe interamente salvate e non ha bisogno di una connessione ad internet per funzionare.

Questo è uno dei motivi per cui preferire un navigatore offline ad uno smartphone, oltre che per il fatto che utilizzando un sistema dedicato non consumiamo la batteria del nostro telefono, che ci può servire per altre mille necessità. I sistemi migliori consentono inoltre di aggiornare le mappe attraverso vari metodi, in modo da avere sempre con te la cartografia più recente con le ultime variazioni nella rete stradale. Anche se le mappe sono salvate, alcuni modelli possono anche connettersi ad internet per sfruttare servizi molto utili, come gli avvisi sul traffico in tempo reale.

Insomma, i periodi in cui si viaggiava con le scomode mappe cartacee sono finiti da un po’, ed è assolutamente ora di aggiornarsi con un ben più moderno e versatile navigatore offline!

Indice

Come funziona un navigatore offline

Se hai qualche anno sulle spalle ti ricordi sicuramente il modo in cui si affrontavano i lunghi viaggi negli anni ’80 o ’90. Partire senza conoscere il percorso era quanto meno da sprovveduti, e bisognava in ogni caso armarsi di una mappa completa con tutte le regioni o le nazioni che volevamo o dovevamo attraversare. Questo significava fermarsi quando possibile per verificare il percorso già fatto e capire come comportarsi di seguito. Insomma una buona parte della tempistica del viaggio era occupata dalla pianificazione dei percorsi, con una perdita di tempo non trascurabile all’interno del ruolino di marcia. Le cose sono drasticamente cambiate grazie alla navigazione GPS, un sistema nato da realtà militari e portato fra noi civili per rendere i nostri viaggi meno complessi da organizzare, e assolutamente più piacevoli da affrontare.

L’acronimo GPS sta per Global Positioning System, e rappresenta una tecnologia lanciata nel 1978. Da allora sono stati inviati nell’orbita terrestre numerosi satelliti che mandano un segnale ad intermittenza verso la terra. Il navigatore satellitare ha il compito di ricevere quanti più segnali possibile dai satelliti in orbita misurando, in base al tempo richiesto per la ricezione del messaggio, la posizione nello spazio. Più sono i satelliti agganciati dal ricevitore contenuto nel sistema di navigazione GPS, maggiore solitamente è la precisione della posizione. I satelliti possono girare fino a due volte al giorno intorno alla Terra, e sono posizionati in modo che ovunque ci troviamo riusciremo ad agganciare il segnale. Per individuare la nostra posizione il ricevitore deve captare il segnale da almeno tre satelliti, e proprio per questo il processo si chiama triangolazione.

I navigatori GPS possono misurare non solo la posizione (quindi latitudine e longitudine), ma anche l’altitudine e la velocità di movimento. Unendo tutte queste informazioni con il sistema cartografico integrato nel navigatore (solitamente fornito da NAVTEQ o Tele Atlas, ma su smartphone si possono sfruttare ad esempio le mappe di Google) è possibile individuare la strada in cui ci troviamo. Il resto è eseguito dal software che, attraverso degli algoritmi ben precisi e a un database sterminato di informazioni per ogni strada e percorso, riesce ad indicarci la via incrocio dopo incrocio, via dopo via, ostacolo dopo ostacolo.

Come scegliere un navigatore offline

Tutti i sistemi di navigazione satellitare mediante GPS presenti in commercio sono piuttosto simili e integrano funzionalità che possono essere sovrapposte fra un modello e l’altro. Tuttavia ci sono delle caratteristiche da considerare durante l’acquisto che possono essere più o meno convenienti in base a quello che vuoi fare con il sistema. Ti serve un navigatore offline esclusivamente per la macchina o anche per tragitti da compiere a piedi? Quanto vuoi spendere? Quanto deve essere grande il suo display e che tipo di funzionalità software deve avere? Hai bisogno di una tecnologia di text-to-speech o ti bastano i semplici comandi vocali pre-registrati? Nei prossimi paragrafi ti indicherò come orientarti al meglio nella scelta del navigatore offline fatto apposta per te!

Navigatore GPS integrato

I GPS più efficaci sono spesso quelli integrati nel sistema di infotainment delle automobili, cioè quelli che puoi acquistare come optional con l’automobile. Sono le soluzioni che meglio si integrano con il resto delle caratteristiche del veicolo, e a livello estetico rendono interni e cruscotto più gradevoli e sicuramente funzionali. Ma non sono ovviamente i sistemi perfetti e anche loro hanno i loro svantaggi: prima di tutto un navigatore GPS integrato non può essere portato in giro fuori dalla macchina, e quindi non ti è molto d’aiuto se devi raggiungere la tua destinazione a piedi. Come ti ho detto anche poco sopra solitamente il prezzo di una soluzione integrata è molto più elevato (anche oltre 10 volte superiore) rispetto ad un sistema after-market che puoi installare successivamente. Le procedure di aggiornamento di un navigatore GPS integrato, inoltre, sono più complesse e lunghe rispetto a quelle necessarie per un navigatore offline da acquistare separatamente.

Navigatore GPS standalone

I navigatori GPS standalone, ovvero i sistemi pronti per l’uso che puoi acquistare separatamente, sono le soluzioni più economiche e versatili fra quelle che puoi utilizzare. Ci sono naturalmente modelli di diverso costo e con diverse caratteristiche, tuttavia è difficile superare le 400-500 Euro per modelli che contengono già tutto quello di cui puoi avere bisogno. Il vantaggio principale di un navigatore offline standalone è, oltre al prezzo, la sua portabilità. Un sistema standalone può essere portato in giro e può indicarti la strada anche quando sei a piedi, non solo conducendoti a destinazione quando sei in auto, ma aiutandoti anche dal parcheggio al punto di arrivo vero e proprio. Per sfruttare questa caratteristica controlla se il modello che vuoi acquistare integra una batteria, e verifica qual è l’autonomia su singola carica dichiarata dal produttore. Ci sono alcune caratteristiche da cui dipende la scelta di un navigatore satellitare:

  • Dimensione dello schermo e risoluzione: la dimensione dello schermo è importante se non vuoi faticare a individuare la tua posizione nella mappa o i percorsi da seguire. Più è grande un navigatore offline e più solitamente è elevato il suo costo, tuttavia non tutti possono apprezzare un sistema enorme dal momento che più è grande e più può ostacolare la vista durante la guida, se posizionato sul vetro. La risoluzione del display è anch’essa importante: più è elevata e più le immagini sono nitide.
  • Ricezione: i modelli più economici hanno un sistema di aggancio dei satelliti meno efficace rispetto a quelli più costosi, e una precisione inferiore nel calcolare la posizione. Tutti i modelli sono ormai sufficientemente precisi in quasi tutte le circostanze, ma quelli ad alta sensibilità ti danno una garanzia in più sulla loro affidabilità.
  • Sistema vocale: tutti i navigatori offline dispongono di una voce guida che ti indica le direzioni da seguire senza avere la necessità di guardare sul display del dispositivo, un’operazione che in alcuni frangenti si può rivelare molto pericolosa! Ci sono sistemi vocali diversi fra di loro: solitamente quelli tradizionali sono più realistici e meno robotici, tuttavia ti consiglio di acquistare un navigatore GPS con tecnologia text-to-speech che permette di pronunciare non solo le frasi pre-registrate, ma anche i nomi delle vie e le specifiche singole dell’indirizzo. Il text-to-speech trasforma il testo in parole, e quindi può pronunciare qualsiasi cosa che si può leggere in forma testuale all’interno della mappa.

In un navigatore satellitare ci possono essere anche altre caratteristiche molto importanti per capire come comportarsi durante la guida, come ad esempio l’analisi del traffico in tempo reale (che richiede però un collegamento ad internet sempre attivo); l’assistenza nella selezione della corsia (detta lane assist), che invece ti indica in quale corsia posizionarti per svoltare ad un incrocio nella direzione corretta; la possibilità di indicare la destinazione attraverso la voce grazie ad un microfono integrato; la possibilità di visualizzare la mappa in tre dimensioni; la presenza dei cosiddetti punti di interesse, ovvero non solo il nome delle vie ma anche quello di locali, luoghi pubblici, monumenti storici. Un navigatore GPS offline può avere al suo interno anche un riproduttore di file MP3, la possibilità di visualizzare delle foto in formato digitale, ed anche funzioni per abbinare uno smartphone via Bluetooth e consentire chiamate vocali in vivavoce senza dover interagire con lo smartphone durante la guida. Anche questo, come saprai già benissimo, può essere decisamente pericoloso!

Quale navigatore offline comprare

Adesso che ti ho detto cosa osservare per l’acquisto di un navigatore GPS offline, la scelta del modello ritagliato sulle tue esigenze dovrebbe essere diventata molto semplice. Ricordati, ci sono delle caratteristiche che devi osservare durante le fasi di scelta: il prezzo che sei disposto a spendere, la presenza di una batteria per utilizzare il navigatore anche a piedi, la possibilità di aggiornare le mappe e le sue caratteristiche integrate, fra voce text-to-speech, dettatura vocale, assistente di corsia, punti di interesse, traffico, possibilità di abbinamento allo smartphone.

Migliore navigatore offline economico (meno di 120€)

Carchet 5” Navigatore


Se vuoi spendere davvero poco ti consiglio un modello “cinese”. Non ti aspettare la stessa qualità dei prodotti migliori fra quelli presenti sul mercato, ma a questo prezzo non puoi certamente pretendere di più. Il modello Carchet 5” Navigatore ha le mappe di parecchi paesi europei (fra cui l’Italia) e ha un display con diagonale di 5 pollici e touchscreen di tipo resistivo (quindi meno sensibile rispetto a quello degli ultimi smartphone). Ha 128 MB di memoria RAM e 8GB di memoria di storage integrata, espandibile fino a 32GB con una scheda di memoria esterna.

Navigatore Auto 5 Pollici – Offrire Mappe Amarciane(richiesta con ma...
Amazon.it: 59,99 € 45,99 €Compra ora

Garmin Drive 40 SE Plus


Aggiungendo qualcosina al prezzo del modello Carchet c’è il modello Garmin Drive 50 SE Plus, un navigatore con display da 4,3 pollici dalle caratteristiche senza dubbio più interessanti. Viene venduto con le mappe precaricate di 15 paesi europei (City Navigator NT Europa), e puoi scaricare le mappe di 31 paesi in maniera del tutto gratuita. L’aggiornamento delle mappe è inoltre gratuito a vita, e nella confezione originale viene offerta una staffa a ventosa per il parabrezza. Non mancano gli avvisi alla guida e la funzione di lane assist.

Garmin Drive 40 SE Plus Navigatore da 4.3" con Mappa Sud Europa e Down...
Amazon.it: 109,00 € 95,90 €Compra ora

TomTom Start 42


Chi non conosce TomTom scagli la prima pietra. È il leader nel settore dei navigatori GPS per automobili e fra le società più affidabili in assoluto. Il modello TomTom Start 42 Europa offre un comodo supporto reversibile, display touchscreen da 4,32 pollici e mappe di parecchi paesi del mondo aggiornabili a vita per tutta la durata del dispositivo. C’è l’indicatore di corsia per le uscite autostradali e tutti gli incroci, e anche la funzionalità tutor&autovelox che ti indica la presenza di rilevatori di velocità, gratuito per 3 mesi dall’acquisto del dispositivo.

TomTom Start 42 Europa 45 GPS per Auto, Display da 4.32", Mappe a Vita...
Amazon.it: 139,90 € 115,99 €Compra ora

Migliore navigatore offline di fascia media (meno di 250€)

TomTom Via 135M Europa


Il modello TomTom Via 135M Europa integra la funzione Speak & Go per controllare il dispositivo utilizzando la voce, e quindi senza distrarti dalla guida. Puoi anche effettuare chiamate in vivavoce mentre guidi sfruttando il microfono integrato e i comandi vocali permessi. Il navigatore satellitare offline di TomTom dà la possibilità di verificare le corsie in cui immettersi e di aggiornare le mappe a vita con aggiornamenti quotidiani dalla community Map Share. La risoluzione è di 640×480 pixel e non manca la possibilità di inserire una micro-SD esterna. Il navigatore dispone anche di batteria.

TomTom Via 135 M Europa con Mappe Gratis a Vita, 5", IQ Routes, Speak&...
Amazon.it: 159,99 € 120,00 €Compra ora

Becker Active.6S


Becker Active.6S è un navigatore molto interessante con display da ben 6,2 pollici a risoluzione 800×480 pixel che supporta l’interazione attraverso touchscreen capacitivo, quindi estremamente sensibile come quello degli ultimi smartphone. Preinstallate troverai le mappe di 20 paesi europei con la garanzia di aggiornamenti a vita. Il sistema può essere controllato esclusivamente con la voce e dispone di un’interfaccia utente bella ed estremamente intuitiva. Becker Active.6S ha anche una batteria integrata e può essere trasportato in giro anche a piedi.

Becker 200073 Active.6S CE Navigatore Satellitare (15,8 cm (6,2) cap...
Amazon.it: 171,19 €Compra ora

Garmin DriveSmart 51 EU


Il modello di navigatore offline Garmin DriveSmart 51 EU viene venduto con le mappe precaricate dell’Europa Completa, per un massimo di 46 paesi con aggiornamenti gratis a vita. Anche le informazioni del traffico via DAB o smartphone sono gratis a vita, mentre è previsto anche il supporto per il W-Fi in modo da ottenere aggiornamenti veloci e senza l’uso di cavi. Il modello di Garmin integra anche il sistema di Smart notification, in modo da ricevere sul dispositivo le notifiche dello smartphone senza doverlo guardare durante la guida.

Garmin Drivesmart 51 EU LMT-D - Navigatore 5" Smart, Mappa Europa Comp...
Amazon.it: 239,99 € 230,03 €Compra ora

Migliore navigatore offline di fascia alta (più di 250€)

Garmin DriveSmart 70 LMT-D EU


Se vuoi proprio strafare e vuoi un modello di grandi dimensioni, allora ti consiglio il Garmin DriveSmart 70 LMT-D EU, navigatore offline da 7 pollici con funzioni Smart Live e mappe di Italia ed Europa con aggiornamento garantito a vita. Il sistema integra gli avvisi di viaggio “Drive Alerts” e la funzione “Route Shaping” in modo da personalizzare la tua rotta anche durante gli imprevisti. Supportato il riconoscimento vocale per impartire comandi con la voce e le notifiche dello smartphone. Nella dotazione troverai il cavo di alimentazione e il supporto a ventosa.

Garmin Drive Smart 70 LMT-D EU Navigatore da 7.0" con Funzioni Smart L...
Amazon.it: 349,99 € 329,00 €Compra ora

TomTom GO 6200


Con un ampio display da 6 pollici, TomTom GO 6200 è il punto di riferimento fra i navigatori del celebre produttore. Se abbinato ad uno smartphone iOS o Android, il dispositivo è compatibile con Siri e Google Now, gli assistenti virtuali di Apple e Google. Puoi ricevere aggiornamenti anche attraverso Wi-Fi, effettuare chiamate in vivavoce e inviare messaggi se hai abbinato uno smartphome. TomTom GO 6200 ha anche tecnologie predittive con cui impara le tue abitudini e prevede quando vuoi andare in una certa destinazione.

TomTom GO 6200 Navigatore GPS per Auto, Display da 6", Scheda SIM Inte...
Amazon.it: 379,90 € 174,50 €Compra ora

Snooper Truckmate S8100


Se guidi un camion un navigatore offline con le indicazioni tipica per un’automobile potrebbe non essere soddisfacente. Il modello Snooper Truckmate S8100 offre un display da 7 pollici e il supporto per il pacchetto TV Freeview con sintonizzatore DVB-T2 integrato. La cartografia europea integra la navigazione GPS specifica per le strade da percorrere con i camion, mentre l’altoparlante audio da 3W offre una voce chiara e potente per le destinazioni. Il dispositivo può accomodare una scheda microSD da 8 GB e in dotazione troverai anche un cavo USB.

Snooper Truckmate S8100 Sistema di Navigazione Satellitare, Display da...
Amazon.it: 579,00 €Compra ora