Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

PC gaming: guida all’acquisto

di

I giochi per PC richiedono sempre più potenza di calcolo, più memoria e configurazioni ben rifinite. Districarsi fra le mille opzioni messe a disposizione dal mondo del PC gaming può essere difficile, ed è per questo che ho deciso di darti una mano con questa guida alla configurazione del PC ideale per giocare.

Ci sono due tipi di utenti di giochi per PC: chi vuole configurare liberamente il proprio sistema in modo da ottimizzare millimetricamente le prestazioni in base alla spesa fatta e i meno zelanti, magari coloro che non vogliono dedicarsi troppo all’assemblaggio manuale e preferiscono avere tutto pronto.

Cercherò di venire incontro a entrambi i tipi di utenza, spiegando come configurare un PC di alte prestazioni che sia in grado di far girare i giochi anche di ultima concezione alla risoluzione 1080p e allo stesso tempo presenterò alcune configurazioni pre-assemblate per chi invece non ha intenzione di munirsi di cacciaviti e utensili vari.

Indice

Come configurare un PC gaming

Per prima cosa ti do qualche delucidazione generale che può esserti utile per scegliere le componenti per assemblare il tuo PC gaming. Poi, troverai per ogni categoria le opzioni migliori, ovvero quelle che secondo me restituiscono il miglior rapporto prestazioni/prezzo.

CPU

Iniziamo con la CPU. Intel e AMD sono i due principali produttori di questa componente e aggiornano l’architettura dei loro processori con continuità. Però non sempre la nuova architettura corrisponde a un salto prestazionale importante, per cui occorre analizzare nel dettaglio altri aspetti, come le frequenze operative e il numero di core intorno al quale il processore è strutturato. Tra Intel e AMD c’è un’annosa diatriba, ed è per questo che ti indico sia una configurazione con processore Intel che una di pari livello con processore AMD. Spetta a te scegliere!

Scheda madre

Se fino a qualche anno fa la scheda madre influiva in maniera sostanziale sulle prestazioni dei giochi adesso molto è cambiato. Il settore è decisamente standardizzato e questo consente di valutare solo pochi parametri per poter individuare la scelta corretta. Presta attenzione, però, perché può succedere di acquistare una mobo incompatibile con il processore o la RAM scelti. Sono quattro i fattori da considerare quando si sceglie la scheda madre: il formato (ATX o micro ATX), il Socket, ovvero il tipo di connettore elettrico a cui è collegata la CPU, il chipset e la tipologia di RAM.

Scheda video

Le schede video moderne sono dei veri e propri portenti in fatto di tecnologia e prestazioni. Anche in questo caso ci sono i salti architetturali generazionali come i processori, che ottimizzano continuamente il modo di elaborare i giochi e l’efficienza energetica della GPU. E anche in questo caso c’è l’annosa “battaglia” tra due produttori, NVIDIA e AMD, per cui ti fornirò delle scelte per entrambi i versanti. La GPU è molto importante perché è l’elemento che più di ogni altro determina le prestazioni dei giochi, quindi quando si procede all’acquisto di un PC gaming è saggio stanziare più fondi su questa rispetto alle altre componenti.

RAM

La tipologia della memoria piuttosto che la quantità influenza le prestazioni dell’intero sistema. Sostanzialmente oggi si hanno due possibilità di scelta: memorie DDR3 e DDR4. In quest’ultimo caso si tratta di una delle ultime varianti di memoria dinamica ad accesso casuale. Le RAM DDR4 sono in grado di operare con frequenze comprese tra gli 1600 MHz e i 3200 MHz, gestendo una banda che va dai 12.8 GB/s (Single Channel) a oltre 60 GB/s. Quando si sceglie la RAM bisogna prestare attenzione alle configurazioni di tipo single, dual e triple channel, perché permettono di moltiplicare la banda passante sulla base del numero di moduli di RAM installati. In certi casi, quindi, conviene acquistare due, o anche tre, moduli di medesime caratteristiche.

SSD

Negli ultimi anni, nell’ottica di migliorare le prestazioni, è diventato cruciale l’SSD. Non puoi neanche pensare di assemblare un PC gaming senza un’unità di questo tipo perché perderesti moltissime prestazioni sia in fase di caricamento dei giochi che nella gestione di quei giochi con mappe particolarmente voluminose, che “stressano” il PC nello streaming dei contenuti.

Configurazione Intel/NVIDIA


Passo alla pratica venendo a consigliarti le componenti della prima configurazione, quella con processore Intel e scheda video NVIDIA.

Intel Core i7-6800K


Per il momento è meglio concentrarsi sull’architettura Skylake, perché la successiva, Kaby Lake, rappresenta un semplice aggiornamento di Skylake, con poche novità strutturali e un aumento delle frequenze operative. Il processore che ti consiglio ti offrirà grande spazio per l’overlock, mettendoti a disposizione 6 core, ovvero i nuclei di processori fisici montati sul package. Intel Core i7-6800K ha 12 thread che nelle architetture multi-processore vengono eseguiti contemporaneamente, ciascuno su un distinto core, e una velocità di clock di 3,4 GHz, che corrisponde al numero di operazioni elementari eseguite dalla CPU in un secondo. I processori Intel mettono a disposizione anche la tecnologia Turbo Boost, che viene attivata quando il sistema operativo richiede lo stato di prestazioni più elevato al processore. La frequenza turbo massima consentita da questa modalità è di 3,8 GHz.

Asus Strix X99


Ti consiglio Asus Strix X99 perché ti consentirà di ottenere le migliori prestazioni con i giochi e perché si rivela particolarmente valida anche nell’overclock. Con Socket 2011 è compatibile con il processore che ti ho consigliato. E offre caratteristiche carine come l’illuminazione RGB Aura, che può essere sincronizzata a quella di altre periferiche della famiglia Asus ROG. L’audio è impeccabile grazie ai supporti SupremeFX e Sonic Radar II, mentre l’alta velocità nel networking è garantita dalle tecnologie Intel Gigabit Ethernet, LANGuard e GameFirst. Non mancano le soluzioni Gamer’s Guardian, ovvero SafeSlot e funzioni intelligenti DIY.

Corsair Dominator Platinum


Il set di memorie Corsair Dominator Platinum ti consentirà di ottenere le prestazioni migliori, anche in considerazione delle configurazioni multi-canale che ti ho spiegato prima. Il set infatti include quattro banchetti di memoria da 8 GB ciascuno. Si tratta di memorie DDR4 High-Speed a 3000Mhz dotate di tecnologia di di dissipazione brevettata DHX per le massime prestazioni di raffreddamento, ideali quindi per l’overclock. Queste memorie supportano i profili Intel XMP 2.0 per l’overclock automatico e vantano barre luminose personalizzabili e compatibili con Corsair Link.

Asus Strix GeForce GTX 1080


Asus Strix GeForce GTX 1080 è la migliore scheda video per giocare, basata sugli ultimi avanzamenti tecnologici compiuti da NVIDIA con la piattaforma Pascal, performante ed eccellente anche sul piano dell’efficienza energetica. La frequenza a cui opera questa GPU è di 1835 MHz, mentre il clock della memoria si attesta su 10010 MHz. La scheda vanta dissipatore Wing Blade con FanConnect e tecnologia Auto-Extreme con Super Alloy Power II. Anche in questo caso troviamo la retroilluminazione di tipo Aura RGB. Il sistema di dissipazione DirectCU III con alette di raffreddamento brevettate è poi capace di migliorare le prestazioni del 30% diminuendo al contempo il livello di rumore.

Cooler Master MasterBox 5


Questo case minimalista e sobrio può essere la soluzione migliore come compromesso tra facilità di montaggio e costi. Cooler Master MasterBox 5 è un cabinet ATC con un lato trasparente con dimensioni pari a 22 x 50 x 47,5 cm e peso di 8 Kg.

Cooler Master RS750-AMAAB1-EU Alimentatore 750W


Per gestire tutta questa potenza ovviamente serve un alimentatore che sia in grado di erogare il sufficiente flusso energetico, che si può stimare in circa 750W. L’alimentatore che ti propongo, Cooler Master RS750-AMAAB1-EU, si caratterizza infatti per una potenza di 750 W, tensione di ingresso 220 – 240 V e per un diametro della ventola pari a 120 mm.

Samsung MZ-75E250B/EU SSD 850 EVO


Come ti dicevo, ormai l’SSD è fondamentale. Qualora tu optassi per un disco meccanico tradizionale, infatti, perderesti gran parte del potenziale che ti ho raccontato in questo articolo. Una delle unità SSD più vendute è certamente il Samsung 850 EVO, perché garantisce prestazioni degne di nota e stabilità e durabilità nel corso del tempo. Si tratta di un disco a stato solido con tecnologia 3D V-NAND e fattore di forma di 2,5 pollici, ideale anche per i computer portatili oltre che per i fissi. L’interfaccia è di tipo SATA 6 Gb/s, compatibile con SATA 3 Gb/s e SATA 1,5 Gb/s. La velocità di lettura sequenziale può raggiungere i 540 MB/sec e la velocità di scrittura sequenziale spingersi fino a 520 MB/sec. Lettura casuale fino a 97000 IOPS e scrittura casuale fino a 88000 IOPS.

Configurazione AMD

AMD Ryzen 7 1700X 3,8 GHz


Le aspettative sul nuovo processore di AMD erano altissime, e Ryzen non ha deluso. In questa configurazione te lo propongo nella versione Ryzen 7 1700X con frequenza di funzionamento pari a 3,8 GHz. Il processore presenta un Socket proprietario di tipo AM4 e dispone di 8 core e 16 thread, oltre che di 4 MB di memoria cache L2 e 16 MB di memoria cache L3. Il consumo energetico si attesta su 95 Watt. Gli 8 core fisici sono studiati per garantire automaticamente l’overclock in presenza di raffreddamento adeguato, mentre viene supportata la tecnologia SMT (hyper threading) per la parallelizzazione del calcolo.

Asus Prime X370-Pro


La scheda madre Asus Prime X370-Pro può rappresentare un’ottima scelta per sfruttare al meglio le potenzialità del nuovo processore AMD Ryzen, anche perché si può acquistare a un prezzo decisamente competitivo. Vanta ottimizzazione 5-Way e messa a punto a livello di sistema di topo One-Click. Avrai anche la retroilluminazione Asus Aura, capace di sincronizzarsi con altri dispositivi con lo stesso supporto della linea Asus ROG. Non manca la protezione che consente di salvaguardare le componenti hardware presenti nel sistema da eventuali danni provocati da sovralimentazione elettrica o sovratensioni.

G.Skill Trident Z RGB 32GB DDR4


In questo caso voglio consigliarti un set di memorie diverso, che non ha niente da invidiare rispetto al set che ho inserito nella configurazione Intel/NVIDIA. Si tratta di un set fornito da G.Skill pensato per sfruttare le configurazioni multi-channel consentite dalle schede madri moderne. Si tratta di 4 moduli di DDR4 SDRAM da 8 GB ciascuno con fattore di forma 288-pin DIMM e tensione di 1,35 volt.

Sapphire Nitro Amd Radeon RX 480


Ci sono delle schede video AMD Radeon che hanno poco da invidiare alle GeForce GTX e anzi, come in questo caso, permettono di risparmiare senza perdere in maniera considerevole in prestazioni. Basata su architettura Polaris, in particolare, Amd Radeon RX 480 è una delle soluzioni migliori in assoluto per quanto riguarda il rapporto prezzo/prestazioni. Questa scheda video offre 8 GB di memoria on board e presenta lo slot PCI-Express 3.0. Il bus memoria è di 256 bit, mentre il tipo della memoria scelto da Sapphire è GDDR5. La scheda offre quattro tipi di output differenti.

Corsair CC-9011077-WW Case Mid Tower


Questo case può essere la soluzione ideale per la tua configurazione di alto livello basata su hardware AMD. Corsair CC-9011077-WW è dotato di pannelli fonoassorbenti preinstallati e del controller delle ventole a 3 velocità per una regolazione ottimale della potenza di raffreddamento e della silenziosità operativa. Non mancano 4 vani modulari per HDD/SSD da 3,5″ e 2,5, le ventole da 120mm incluse e predisposizione per altre 3 ventole della stessa dimensione. Infine, abbiamo il pannello frontale con porte USB 3.0 e ingresso e uscita audio.

Corsair CX650M CP-9020103-EU Alimentatore 650W


Ti propongo in questo caso un alimentatore leggermente differente dal precedente, ma che rimane comunque uno dei più diffusi presso gli appassionati. Corsair CX650M monta una ventola silenziosa da 120 mm con regolazione automatica del regime di rotazione in base alla temperatura e vanta fattore di correzione della potenza PFC di tipo attivo con efficienza del 0.99 per la stabilità delle tensioni erogate. Non mancano i sistemi di protezione contro sovra e sotto-tensioni, cortocircuiti e sovralimentazione, e il sistema di cablaggio semi modulare che permette di utilizzare solo i cavi che servono.

Crucial MX300 SSD


Gli SSD Crucial sono ormai altrettanto validi rispetto alle soluzioni Samsung Evo che ho inserito nell’altra configurazione. L’unità che qui ti suggerisco si caratterizza nello specifico per letture sequenziali fino a 530 MB/s su tutti i tipi di file e scritture sequenziali fino a 510 MB/s. Per quanto riguarda le letture e scritture casuali, infine, possono spingersi rispettivamente fino a 92 e 83 k.

Configurazione pre-assemblata


Ti avevo promesso anche le configurazioni pre-assemblate per i più pigri, ed ecco che ti propongo tre valide soluzioni che penso possano fornirti la potenza di calcolo necessaria per eseguire tutti i giochi, moderni e non. Il vantaggio in questo caso è dato ovviamente dal fatto che non dovrai far niente per configurare il sistema né preoccuparti di aver scelto le soluzioni compatibili.

Megaport PC-Gaming AMD FX-6100 • GeForce GTX1060 • 1TB HDD • 8GB RAM


Con questo PC gaming il divertimento è assicurato, e al tempo stesso si risparmia qualcosa. Grazie al processore FX-Series Bulldozer FX-6100 con 6 x 3,90 GHz Turbo Core si riesce a giocare qualsiasi videogioco rilasciato nel recente periodo, anche perché la CPU è supportata dalla memoria Crucial da 8 GB DDR3 1600 MHz. Il disco rigido SATA III da 1 TB mette a disposizione una grande quantità di spazio per lo storage. La scheda grafica è ancora una volta GeForce GTX, questa volta nella variante 1060 con 3GB di memoria DDR5. Il tutto viene completato da un masterizzatore DVD 22x e per rendere dignitose tutte queste prestazioni anche a livello ottico, le componenti trovano il loro alloggio nel case midi Q2 Illuminator.

Newmedia Pc-gaming-Intel core i7-6700 • Asus GeForce GTX1060 • SSD Kingston 240Gb • 16GB RAM


Si sale di prezzo con questa configurazione, perché contiene al suo interno il performante processore Intel basato su architettura Skylake, l’importante unità SSD e più memoria di sistema. In quest’ultimo caso si tratta di 16 GB DDR4 3000 MHz Corsair Vengeange LPX, che permette rapidi tempi di accesso a programmi aperti. Mentre sull’unità SSD sarà possibile installare i giochi, ad essa viene affiancata un secondo disco rigido da 1 TB, in cui è possibile installare i file multimediali e le altre applicazioni che non richiedono accesso veloce al disco. Se opterai per questa soluzione, riceverai a casa un computer completamente attrezzato e pronto all’uso con Windows 10 Professional 64bit trial 90 gg e tutti i driver già installati.

Megaport PC-Gaming AMD A8-7600 • Schermo LED 22″ • Tastiera/Mouse • 1TB HDD • 8GB RAM


Per chi volesse acquistare, invece, una soluzione leggermente meno perfermante, ma già munita di schermo LED, mouse e tastiera, oltre che con Windows 10 già installato, può valutare questa unità super-completa fornita da Megaport. Il processore è l’unità A8-Series A8-7600 con 4 x 3.8 GHz Turbo Core, mentre per quanto riguarda la memoria abbiamo Crucial da 8 GB DDR3 1600 MHz. Il disco meccanico è da 1 TB, mentre il monitor è l’Asus VS229NA da 22″ Full HD. Un buon compromesso per chi vuole giocare senza troppi fronzoli, anche perché vengono offerti 24 mesi di garanzia: in caso di difetto, il prodotto viene riparato gratuitamente

Desktop Gaming PC Computer Ram 8GB • Hard Disk 1TB • Radeon R7 • Monitor 22″ • Cuffie Gaming


Ancora più completa questa configurazione, visto che ai classici accessori associa anche le cuffie gaming, un’altra componente molto importante per rinforzare la sensazione di coinvolgimento della vostra postazione gaming. Viene utilizzato il case Itek Zeero con ventola da 12cm frontale con led rosso. Con possibilità di aggiungere altre ventole nella parte posteriore e laterale. Nella parte frontale è presente anche un card reader, 2x USB 2.0 e 1xUSB3.0. Il processore è molto potente ed è un AMD 7650K con possibilità di clock fino 4,20GHZ in OC e con un Turbo a 3,80Ghz. Qui trovi anche la scheda madre MSI A68HM GRENADE con 4x USB 2.0, 2x USB 3.0, uscita AUDIO, e attacco LAN integrati. Uscite video VGA DVI e HDMI per la possibilità di un triple monitor grazie alla scheda video integrata Radeon R7, ottima per i giochi. Per quanto riguarda la memoria abbiamo 8 GB DDR3 1600MHZ Kingston o Corsair Vengeance. E’ presente anche un hard disk da 1TB Sata3 7200rpm Seagate e un masterizzatore DVD LG DL.

Azirox Hercules • Intel Core i7 • 720QM 1.6 GHz • RAM 8 GB • HDD 1 TB • NVIDIA GeForce GT 730 2 GB


Se vuoi spendere meno e avere un PC gaming capace di processare i giochi con il dettaglio grafico, comunque soddisfacente, di una console, puoi optare per questa interessante soluzione fornita da Azirox Hercules. Offre Processore Intel Core i7 720QM con velocità di 1.6 G Hz (fino a 2.8 GHz, 4 Cores), il disco SATA3 7200 rpm da 1 TB, la memoria RAM da 8 GB DDR3 (2 x 4 GB). per quanto riguarda la scheda grafica abbiamo una soluzione di precedente generazione ma capace di erogare prestazioni sufficienti: si tralla della Nvidia Geforce GT 730 con 2 GB di memoria video on board.