Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come scrivere appunti sul Desktop gratis

di

Non c’è che dire, ormai grazie al computer ed Internet è possibile fare praticamente tutto in modo molto semplice e immediato ma, se ci sono ancora delle cose appartenenti al “mondo cartaceo che, devo ammettere, ritengo imbattibile in quanto ad utilità ed immediatezza, questi sono i post-it. Sì, proprio i mitici foglietti colorati da attaccare sullo specchio o sul monitor del computer per ricordarsi le cose importanti da fare e prendere appunti in modo facile quanto veloce.

Come dici? Sei assolutamente d’accordo con me, tuttavia sei alla ricerca di un buon compromesso che ti permetta di scrivere appunti sul desktop del tuo computer senza l’ingombro dato da foglietti volanti? Pensi che la tecnologia sia in grado di sostituire le classiche note cartacee appiccicate sul monitor del tuo PC con dei post-it virtuali ultra-personalizzabili che possono essere nascosti quando si desidera? Beh, se le cose stanno effettivamente così, allora sei capitato proprio nella guida giusta.

Nel corso di questo tutorial sarà mia cura presentarti e illustrarti alcuni popolari programmi che ti permetteranno di prendere appunti sul desktop, il tutto senza spendere un centesimo. Sei impaziente di saperne di più? Allora mettiti seduto comodo e leggi con attenzione le righe che seguiranno. Ti auguro una buona lettura.

Indice:

Programmi per scrivere appunti sul desktop gratis

Sticky Notes & Cortana (Windows)

Sui computer con sistema operativo Windows, è disponibile un’app gratuita, sviluppata dalla stessa Microsoft, che ti permette di segnare degli appunti su dei post-it virtuali. Se vuoi poi programmare una nota ad un’ora e giorno stabilito, così da essere avvertito, puoi utilizzare Cortana, che risulta già preinstallata sul tuo sistema.

Sticky Notes potrebbe già essere installato sul tuo computer con Windows 10. Puoi trovarlo nell’elenco delle applicazioni oppure digitando il termine di ricerca Sticky Notes nella casella di ricerca che trovi nella barra delle applicazioni in basso.

Nel caso in cui non dovessi trovarlo, probabilmente non è installato sul tuo sistema operativo. Raggiungi quindi questo link per scaricarlo direttamente dal Microsoft App Store.

Dopo aver aperto l’applicazione, ti apparirà un post-it di colore giallo, dove all’interno puoi inserire tutti gli appunti che desideri. L’applicazione permette però l’inserimento di solo testo, impedendoti di allegare file multimediali.

Se vuoi cancellare una nota, dovrai spostare il mouse sul suo margine superiore. Ti apparirà quindi una barra degli strumenti, con all’interno un’icona con il simbolo del cestino.

Sempre da questa barra degli strumenti, puoi creare nuove note, facendo clic sull’icona con il simbolo [+] oppure puoi cambiare il colore di ogni singola nota, facendo clic sul simbolo con i tre punti e selezionando un colore tra quelli disponibili.

Programmare invece una nota è in generale possibile direttamente tramite Sticky Notes. Scrivendo direttamente termini temporali, date oppure orari, il termine verrà evidenziato da Cortana la quale si occuperà della programmazione della nota. Sfortunatamente, questa funzionalità non è disponibile per la lingua italiana, quindi per farlo bisognerà affidarsi a Cortana.

Ti basta quindi abilitare Cortana su Windows, inserendo il tuo account Microsoft, e scrivere nella barra di ricerca che trovi in basso nella barra delle applicazioni una tua nota, preceduta dalla parola Ricordami. Cortana capirà subito che vuoi impostare un promemoria e ti suggerirà come procedere, impostando tutti i dati necessari, tra cui anche orario, data e luogo.

Se volessi invece utilizzare la funzionalità integrata di Cortana all’interno di Sticky Notes, dovrai impostare la lingua inglese sul tuo dispositivo Windows 10. Dovrai quindi raggiungere le Impostazioni di Windows e selezionare la voce Data/ora e lingua.

Nella schermata Area geografica e lingua, dovrai impostare Stati Uniti come Paese e aggiungere il pacchetto di lingua Inglese (Stati Uniti), da impostare come predefinito. Riavviando il computer, verrà applicata la nuova lingua, così da ottenere l’integrazione di Cortana in Sticky Notes.

PNotes.NET (Windows)

Un altro valido software per la creazione di appunti virtuali su Windows è PNotes.NET. Si tratta di un software gratuito che consente di creare note e impostare dei promemoria sul tuo computer. Il funzionamento di quest’app è semplice e intuitivo, con la possibilità di personalizzare il testo e la grafica di ogni nota.

Se vuoi scaricare questo programma, dovrai innanzitutto raggiungere il sito Web ufficiale e raggiungere la sezione Download. Nella colonna con la dicitura PNote.NET, fai clic sulla voce PNotes.NET setup, così da essere indirizzato su una nuova pagina, nella quale si avvierà il download automatico del file PNotesNETXXXSetup.exe.

Dopo averlo scaricato, fai doppio clic su di esso e poi fai clic sul pulsante , relativo alla finestra del Controllo Utente di Windows. Si aprirà quindi la finestra di installazione, dove dovrai fare clic sul pulsante Next e selezionare la casella I accept the agreement. Fai poi clic sul pulsante Next per quattro volte consecutive e poi fai clic su Install e infine su Finish.

Se hai tenuto spuntata la casella nella schermata finale dell’installatore, ti si aprirà automaticamente il software. In caso contrario, fai clic sulla sua icona sul desktop. Inoltre, se controlli l’area dei programmi in background di Windows, vicino all’orologio, dovresti notare l’icona di PNotes.NET (icona di un post-it).

Fai doppio clic su di essa, per aprire un nuovo post-it, sul quale puoi scrivere i tuoi appunti. Alla prima apertura del programma, dovresti anche vedere sul desktop una nuova nota di benvenuto, realizzata dallo sviluppatore. Puoi decidere di modificare quella oppure chiuderla, facendo clic sul pulsante X in alto a destra della nota e poi facendo clic sul pulsante Yes, per eliminarla.

Puoi utilizzare il post-it virtuale per prendere gli appunti, digitando il testo al suo interno. Puoi scegliere di formattarlo tramite i pulsanti presenti nella barra degli strumenti collocata in basso. Puoi anche spostare il post-it in qualsiasi posizione del desktop, oltre a ridimensionarlo, trascinando i bordi.

Facendo clic con il tasto destro del mouse su una nota, puoi accedere alle numerose impostazioni, come la possibilità di cambiare l’aspetto di una nota, programmarla, impostare una password di accesso e tantissimo altro ancora.

Ricorda che ogni nota deve essere salvata prima di uscire dal programma o spegnere il PC. Fai quindi clic con il pulsante destro del mouse sulla nota e seleziona la voce Save. Puoi anche fare clic con il tasto destro direttamente sull’icona di PNote.NET, che si trova vicino all’orologio, e selezionare dal menu la voce Save All. Dovrai quindi impostare un titolo per la tua nota, seguito dal clic sul pulsante Ok.

Memo (macOS)

Sui computer con sistema operativo macOS, invece, è disponibile come per Windows 10 un’app nativa che ti permette di scrivere i tuoi appunti. L’app è già preinstallata sul tuo computer in modo del tutto gratuito.

Per trovarla ti basterà aprire il Launchpad e fare doppio clic sulla sua icona. Se non riesci a trovarla, allora fai clic sull’icona con il simbolo della lente d’ingrandimento in alto a destra (Spotlight) e digita la parola Memo (con la prima lettere maiuscola). Seleziona quindi il primo risultato mostrato.

All’apertura delle note, potresti visualizzarne alcune già create di default, che ti indicano brevemente le funzionalità più importanti che puoi utilizzare per prendere i tuoi appunti.

Per creare una nuova nota, ti basta semplicemente fare clic sulla voce File, dalla barra dei menu in alto e selezionare Nuova nota. Se invece vuoi eliminarla, fai clic sulla piccola icona che trovi nell’angolo in alto a destra della nota e scegli la voce Elimina nota.

Puoi impostare le dimensioni della nota, trascinando i bordi, o spostarla in qualsiasi punto della tua Scrivania. Per cambiare la formattazione del carattere, puoi utilizzare le voci del menu in alto Font e Colore. Puoi anche aggiungere delle immagini alle tue note, trascinandole all’interno della nota stessa.

Tutte le note da te scritte saranno salvate automaticamente. Non ti servirà quindi effettuare alcuna operazione di salvataggio. Se dovessi chiudere l’app o riavviare il tuo computer, ritroverai le note così come le hai lasciate prima della chiusura.

Altre soluzione per scrivere appunti sul desktop gratis

Esistono tantissime altre applicazione che ti permettono di creare i tuoi appunti virtuali. Le applicazioni e i software che ti consiglierò nei prossimi paragrafi, ti saranno utili per questo scopo e saranno anche una buona alternativa a quelli che ti ho menzionato nelle righe precedenti.

  • Sticky Notes (Chrome) – Se hai bisogno di un’applicazione semplice, puoi utilizzare quest’estensione per il browser Google Chrome. Puoi scaricare dal Chrome Web Store in modo del tutto gratuito e utilizzarla per scrivere le tue note. Il funzionamento è molto simile ai software di cui ti ho parlato nei paragrafi precedenti; in più ti segnalo la possibilità di sincronizzare le tue note tramite Google Drive.
  • Quick Note (macOS) – Un’altra semplice app per scrivere i propri appunti su desktop è Quick Note. Quest’app è disponibile per i computer con sistema operativo macOS, direttamente tramite download gratuito dal Mac App Store. Non possiede però funzionalità avanzate, come backup delle note in cloud o programmazione delle note. Risulta però un’app funzionale e semplice da utilizzare.
  • Simple Sticky Notes (Windows) – Questo software per Windows ti permetterà di creare delle semplici note per scrivere i tuoi appunti sul desktop. È semplice da utilizzare e non richiede alcuna configurazione. Puoi anche fissare ogni singola nota a schermo o impostare un promemoria alla data e all’orario da te stabiliti. È disponibile gratuitamente tramite download dal sito Web ufficiale.